939 news PER "glicemia"


NEWS

Sabato 23 Marzo 2019

Fda

Diabete di tipo 1, Fda nega approvazione a uso di sotagliflozin con insulina

Sanofi e Lexicon Pharmaceuticals hanno annunciato che la Fda ha dato parere negativo alla richiesta di approvazione di sotagliflozin, un doppio inibitore SGLT1 e SGLT2, per il quale era stata richiesta l'indicazione per il trattamento di adulti con d[...]

Martedi 19 Marzo 2019

Diabete di tipo 2, maggior rischio di insorgenza con l’uso di statine, soprattutto in caso di sovrappeso

Un nuovo studio corrobora le evidenze di una connessione tra l’uso di statine e l’aumento del glucosio ematico, l’insulino resistenza e il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2, in particolare nei maschi in sovrappeso/obesi. I risultati di un tr[...]

Lunedi 18 Marzo 2019

Bpco e altitudine, desametasone contrasta efficacemente ipossiemia

Il ricorso ad un trattamento profilattico con desametasone è in grado di migliorare l'ossigenazione notturna (e quindi la qualità del sonno) in alcuni pazienti con Bpco che effettuano viaggi ad altitudini elevate. Lo dimostrano i risultati di uno stu[...]

Venerdi 15 Marzo 2019

Diabete trattato con insulina associato a peso elevato della prole e parto prematuro

I bambini nati da donne diabetiche trattate con insulina hanno un rischio maggiore di essere prematuri e di avere un peso elevato in rapporto all'età gestazionale (LGA, large for gestational age), mentre nelle madri con diabete di tipo 2 non trattate[...]

Giovedi 14 Marzo 2019

Diabete di tipo 2, metformina comparabile ad aspirina nel ridurre il tromboembolismo venoso

Nei pazienti con diabete di tipo 2 la metformina è stata associata a una riduzione delle probabilità di tromboembolismo venoso comparabile a quello dell'aspirina, secondo i dati di un nuovo studio basato sul mondo reale appena presentati al congresso[...]

Diabete gestazionale, possibile prevenzione con i probiotici?

Nelle donne in gravidanza con diabete gestazionale la supplementazione con probiotici per quattro settimane ha comportato una riduzione della glicemia a digiuno e una maggiore sensibilità all'insulina, secondo i risultati di uno studio da poco pubbli[...]

Martedi 12 Marzo 2019

Malattia renale diabetica: nasce alleanza fra diabetologi e nefrologi

Vista l'importanza epidemiologica delle patologie renali nel paziente diabetico, la Società Italiana di Diabetologia (SID) e la Società Italiana di Nefrologia (SIN) hanno presentato un documento congiunto su “Storia naturale della malattia renale nel[...]

Venerdi 8 Marzo 2019

Diabete di tipo 1, i diabetologi dell'AMD elaborano il primo PDTA

Oggi e domani a Ravenna si terrà il summit dell'Associazione Medici Diabetologi sul diabete di tipo 1. Dalla tecnologia al coinvolgimento empatico del paziente, gli esperti fanno il punto su tutte le novità nella gestione del DMT1 e illustrano il pri[...]

Martedi 5 Marzo 2019

I diabetici italiani non sono tutti uguali. Troppe disparità di accesso a farmaci, device e servizi

Un'indagine della Società Italiana di Diabetologia ha cercato di fotografare gli elementi utili a conoscere, paragonare e valutare il grado di disomogeneità all'accesso a risorse per la persona con diabete. L'indagine è stata presentata oggi a Roma i[...]

L'ipertensione aumenta il rischio di diabete e di eventi cardiovascolari

Gli adulti con ridotta tolleranza al glucosio e ipertensione sono a maggior rischio di diabete e di eventi cardiovascolari a lungo termine rispetto ai non ipertesi. E' quanto emerge dai risultati di un'analisi post-hoc dello studio cinese Da Qing Pre[...]

Chetoacidosi diabetica impatta sullo sviluppo cognitivo dei bambini con diabete di tipo 1

Nei bambini piccoli con diabete di tipo 1 un singolo episodio di chetoacidosi diabetica di entità moderata/grave è associato a una ridotta performance cognitiva e a uno sviluppo alterato del cervello, secondo i risultati di uno studio statunitense pu[...]

Diabete di tipo 2, mortalità cardiovascolare legata al rischio di trombosi indotto da ipoglicemia

La gestione intensiva della glicemia nei pazienti con diabete di tipo 2 può portare a ipoglicemia, una potenziale causa di rischio cardiovascolare. Secondo i risultati di uno studio pubblicato sulla rivista Diabetes Care, l'ipoglicemia favorisce una [...]

Domenica 3 Marzo 2019

Obesi e diabetici più suscettibili alle infezioni, i neutrofili potrebbero essere la chiave

Una maggiore probabilità di contrarre malattie infettive nelle persone che soffrono di obesità e diabete di tipo 2 sembrerebbero legate a una ridotta attività e una maggiore mortalità di alcune cellule del sistema immunitario. Sono le conclusioni dei[...]

Diabete di tipo 2 legato al rischio di cancro al seno più avanzato e aggressivo

Le donne affette da diabete sembrano avere maggiori probabilità di ricevere una diagnosi di una forma di cancro al seno più avanzata e difficile da trattare rispetto a quelle non diabetiche, mentre l’uso di insulina non sembra influenzare le caratter[...]

Venerdi 1 Marzo 2019

Diabete, il 65% dei pazienti è over 65. Al via 4th AME Diabetes Update: fra linee guida e pratica clinica

Secondo gli ultimi dati ISTAT sono oltre 3 milioni 200 mila in Italia le persone che dichiarano di essere affette da diabete, il 5,3% dell’intera popolazione (16,5% fra le persone over 65).

Martedi 26 Febbraio 2019

Il diabete di tipo 1 potrebbe essere innescato da virus intestinali

Nei bambini gli enterovirus che permangono nell'intestino potrebbero scatenare la risposta autoimmunitaria dell'organismo contro le cellule beta pancreatiche, portando in seguito al diabete di tipo 1. Sono i risultati di uno studio pubblicato sulla r[...]

Venerdi 22 Febbraio 2019

Diabete, lombalgia e dolore al collo: quale collegamento?

Le persone con diabete hanno un rischio maggiore del 35% di soffrire di lombalgia e del 24% di soffrire di dolore al collo rispetto alle persone senza diabete, secondo una meta analisi dell'Università di Sydney. Lo studio è stato pubblicato sulla riv[...]

Giovedi 21 Febbraio 2019

Diabete gestazionale, nelle donne obese nessun vantaggio con lo screening precoce

Nelle donne obese lo screening precoce per il diabete gestazionale non è associato a una diminuzione del rischio di esiti avversi perinatali, secondo una ricerca presentata in una relazione al congresso annuale della Society for Maternal-Fetal Medici[...]

Mercoledi 20 Febbraio 2019

Per ridurre la glicemia meglio fare esercizio fisico nel pomeriggio

Nei pazienti con diabete di tipo 2 l'esercizio fisico viene abitualmente prescritto come parte integrante della terapia, senza indicazioni sul momento della giornata più adatto per trarne il massimo beneficio. Secondo uno studio svedese pubblicato su[...]

Con la vitamina C glicemia e pressione ridotte nel diabete di tipo 2

Nelle persone con diabete di tipo 2, l'assunzione di vitamina C due volte al giorno per 4 mesi è associata a una riduzione del picco ematico di glucosio postprandiale, a un tempo inferiore in condizioni di iperglicemia e alla riduzione della pression[...]

Martedi 19 Febbraio 2019

Diabete, nuovi progressi nella produzione di cellule beta dalle staminali

Dopo i recenti successi nella produzione di cellule beta, a breve giro di posta altri ricercatori statunitensi sono riusciti ad ottenere nei topi degli agglomerati di cellule beta capaci di secernere insulina a partire da cellule staminali. Ora la nu[...]

Diabete di tipo 1, glicemia elevata associata a maggior rischio di fratture

Le persone con diabete di tipo 1 e livelli ematici di emoglobina glicata superiori all'8% hanno un rischio significativamente maggiore che una qualsiasi caduta dalla posizione eretta o da un'altezza inferiore si traduca in una frattura ossea, secondo[...]

Pioglitazone utile nella prevenzione dell'ictus secondario nei prediabetici. Analisi post-hoc dello studio IRIS

I pazienti con un precedente ictus o un attacco ischemico transitorio (TIA) e diagnosi di prediabete sembrano trarre benefici cardiovascolari dall'uso di pioglitazone. È quanto suggeriscono i risultati dell'analisi post-hoc dello studio IRIS presenta[...]

Martedi 12 Febbraio 2019

Retinopatia diabetica non proliferativa, aflibercept riduce la perdita della vista dopo un anno di terapia

Nei pazienti con retinopatia diabetica non proliferativa grave, il trattamento precoce con aflibercept, farmaco iniettivo anti-VEGF (anti-vascular endothelial growth factor), ha mostrato di poter ridurre la gravità della malattie e prevenirne le grav[...]

Picchi glicemici postprandiali, algoritmo basato sul microbioma li prevede in maniera accurata

Un algoritmo basato sul microbioma intestinale di una persona predice in modo più accurato il picco di glucosio nel sangue dopo un pasto rispetto al semplice calcolo delle calorie o del contenuto di carboidrati negli alimenti. Lo confermano i risulta[...]

Venerdi 8 Febbraio 2019

Steroidi a lungo termine e rischio diabete: identificato nuovo potenziale target terapeutico

Gli steroidi rappresentano ancora un'opzione di trattamento fondamentale per svariate patologie, ma il loro impiego a lungo termine comporta un maggior rischio di sviluppare diabete e steatosi epatica. Uno studio su cellule epatiche pubblicato sulla [...]

Diabete di tipo 1, obiettivi di emoglobina glicata rispettati solo dal 20 per cento dei pazienti. Dato Usa

Negli Stati Uniti, solo circa una persona su cinque con diabete di tipo 1 sta ottenendo un controllo glicemico ottimale nonostante l'uso crescente di tecnologie come le pompe per insulina e i monitor glicemici continui (CGM), mostrano i dati di un nu[...]

Giovedi 7 Febbraio 2019

Pensa positivo, rischierai di meno il diabete

Lo stress e la negatività sono noti fattori di rischio per una serie di conseguenze avverse sullo stato di salute, ma potrebbero giocare un ruolo nella probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2, almeno nelle donne in postmenopausa. Sono i risult[...]

Domenica 3 Febbraio 2019

Ictus, benefici costanti dalla trombectomia endovascolare rispetto alla sola gestione medica. Studio su “JAMA Neurology”

L'età, la gravità dei sintomi e il glucosio sierico non influenzano il beneficio della trombectomia endovascolare nei pazienti con ictus, secondo un’analisi secondaria dello studio DEFUSE 3, pubblicata online su “JAMA Neurology”. La posizione della l[...]

Dapagliflozin vicino a diventare il primo farmaco orale indicato nel diabete di tipo 1

Il comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Ema ha raccomandato l'impiego di dapagliflozin negli adulti con diabete di tipo 1 che soddisfino determinati criteri. Il farmaco, un inibitore selettivo del cotrasportatore sodio-glucosio di tipo[...]

Lunedi 28 Gennaio 2019

Una dieta su misura basata sul microbioma migliora controllo glicemico nei diabetici

Due pazienti con diabete o pre-diabete possono seguire la stessa dieta e avere risultati glicemici e di gestione della malattia molto diversi. I livelli di glucosio postprandiali di ogni individuo in risposta al cibo possono essere previsti sulla sco[...]

Martedi 22 Gennaio 2019

Diabete di tipo 2, la sedentarietà non è un'opzione

Ai pazienti con diabete di tipo 2 deve essere prescritta l'attività fisica per tenere sotto controllo lo zucchero nel sangue e migliorare la salute del cuore. Questa è una delle raccomandazioni contenute in un “position paper” della European Associat[...]

Sabato 19 Gennaio 2019

Dormire meno di sei ore a notte aumenta il rischio di malattie cardiovascolari e il rischio di aterosclerosi

Le persone che dormono meno di sei ore a notte possono essere ad aumentato rischio di malattie cardiovascolari (CV) rispetto a quelle che dormono tra le sette e le otto ore. Lo suggeriscono i risultati dello studio “PESA CNIC-Santander” pubblicato su[...]

Diabete di tipo 1, Fda divisa per l'approvazione di sotagliflozin

La Fda si è spaccata a metà, otto membri a favore e otto contro l'approvazione del farmaco sperimentale sotagliflozin di Sanofi e Lexicon Pharmaceutical, un doppio inibitore SGLT-1 e SGLT-2 in mono somministrazione giornaliera, come trattamento aggiu[...]

Seguire le linee guida per la salute del cuore riduce anche il rischio di diabete

Una salute ideale del cuore è associata a un rischio più basso di sviluppare il diabete, secondo un nuovo studio dei ricercatori dell'Ohio State University Wexner Medical Center appena pubblicato sulla rivista Diabetologia, l'organo ufficiale della E[...]

Diabete associato a ridotta fluidità verbale in età avanzata

Nelle persone anziane il diabete di tipo 2 è associato a un declino della fluidità e della memoria verbale, anche se l'effetto della malattia sull'atrofia cerebrale potrebbe iniziare già nella mezza età. Lo afferma uno studio pubblicato sulla rivista[...]

Sabato 12 Gennaio 2019

Diabete, combinazione di piccole molecole sperimentali rigenera la produzione di cellule beta umane

Un passo importante verso un trattamento per il diabete che ripristina la capacità del corpo di produrre insulina arriva dai ricercatori della Icahn School of Medicine del Mount Sinai a New York che hanno scoperto una nuova combinazione di molecole c[...]

Giovedi 10 Gennaio 2019

Diabete in gravidanza: al via “Giunone 3.0”, progetto formativo dell'Associazione Medici Diabetologi

Con l'obiettivo di favorire una maggiore conoscenza delle problematiche del diabete in gravidanza e delle strategie per farvi fronte, l'Associazione Medici Diabetologi avvia un progetto formativo itinerante denomanto “Giunone 3.0. Aggiornamento su di[...]

Martedi 18 Dicembre 2018

Ictus, in Italia quasi un milione di invalidi. 100mila nuovi casi ogni anno

Con oltre 100mila nuovi casi l'anno, l'ictus cerebrale costa 16 miliardi al SSN e 5 miliardi alle famiglie ogni anno. Eppure quasi il 50% degli eventi cerebrovascolari si potrebbero evitare grazie a stili di vita più salutari ed un maggiore controllo[...]

Lunedi 17 Dicembre 2018

Diabete gestazionale, il rischio può essere identificato già nel primo trimestre di gravidanza

Nelle donne in gravidanza la valutazione dei livelli di emoglobina glicata nel primo trimestre di gravidanza potrebbe aiutare a predire precocemente il rischio di sviluppare diabete gestazionale, e consentirebbe di adeguare lo stile di vita in modo d[...]

Mercoledi 12 Dicembre 2018

Per i diabetici digiunare prima di un esame del sangue potrebbe essere pericoloso

Prima di un esame del sangue per misurare i livelli di colesterolo, i medici di solito consigliano di digiunare per diverse ore in modo da ottenere risultati più precisi. Un nuovo studio dimostra però che nelle persone con diabete questo approccio po[...]

Domenica 9 Dicembre 2018

Pensa a cuore e ossa, hanno molto in comune. #ProtectUrLife fa tappa al CosmoSenior 2018 di Rimini

Hai a cuore le tue ossa? Quanto è fragile il tuo cuore? Sono 480 gli screening gratuiti effettuati nell'area “Villaggio #ProtectUrLife” al CosmoSenior di Rimini per la prevenzione dell'osteoporosi e delle patologie cardiovascolari. Medici qualificati[...]

Ecografia alla spalla potrebbe diagnosticare il diabete di tipo 2

Il muscolo deltoide della spalla che appare brillante agli ultrasuoni potrebbe essere un segnale di allarme per il diabete e sarebbe legato ai bassi livelli muscolari di glicogeno, secondo uno studio presentato al congresso della Radiological Society[...]

Mercoledi 28 Novembre 2018

Bevande zuccherate possono compromettere la glicemia a digiuno. Attenzione nei diabetici

Le bevande zuccherate contenenti fruttosio influiscono negativamente sul diabete di tipo 2 rispetto alla maggior parte degli altri alimenti che contengono questo zucchero. Le evidenze suggeriscono che fonti di fruttosio come la frutta non sembrano av[...]

Glucagone nasale efficace e più comodo in caso di ipoglicemia nel diabete di tipo 1

Nei pazienti con diabete di tipo 1 una formulazione sperimentale di glucagone a somministrazione intranasale potrebbe rappresentare un'alternativa più facile e rapida da usare in caso di ipoglicemia rispetto alla versione iniettiva. Un nuovo studio h[...]

Lunedi 26 Novembre 2018

Diabete di tipo2, possibile ruolo endocrino della pelle psoriasica nello sviluppo della malattia

Il fatto che la psoriasi aumenti il rischio di diabete di tipo 2 è cosa nota. Un team di ricercatori ha analizzato questa connessione scoprendo che la cute psoriasica sviluppa resistenza all'insulina e il tessuto adiposo sottocutaneo riduce l'espress[...]

Diabete di tipo 2, nuovo metodo di screening tramite la luce riflessa dalla pelle

La luce riflessa dalla pelle illuminata con una particolare luce fluorescente può predire l'insorgenza di diabete di tipo 2 e il rischio di eventi cardiovascolari e morte. Questo approccio rappresenta un metodo di screening poco invasivo, più semplic[...]

Semaglutide orale meglio di liraglutide su emoglobina glicata e peso corporeo

In pazienti adulti giapponesi con diabete di tipo 2, la monoterapia con semaglutide orale in monosomministrazione giornaliera dopo 52 settimane ha ridotto il livello di emoglobina glicata e il peso in misura significativamente superiore a liraglutide[...]

Venerdi 23 Novembre 2018

Diabete di tipo 1 pediatrico, genitori più tranquilli con il monitoraggio remoto della glicemia

I genitori di bambini con diabete di tipo 1 che hanno avuto la possibilità di monitorare a distanza i livelli di glucosio dei loro figli grazie ai sistema di monitoraggio continuo del glucosio, hanno migliorato la qualità di vita, ridotto lo stress e[...]

Mercoledi 21 Novembre 2018

Nessun collegamento tra diabete e artrosi del ginocchio

Tra diabete e aumento del rischio di osteoartrosi del ginocchio non vi sono associazioni, come anche con la glicemia a digiuno e la resistenza all'insulina, secondo i risultati di uno studio prospettico pubblicato sulla rivista Arthritis Care & Resea[...]

Sabato 17 Novembre 2018

Colesterolo alto? Dieta ed esercizio fisico in primis e quando serve anche gli anti PCSK9. Arrivano le nuove linee guida Usa

Valutazioni del rischio più personalizzate e la possibilità di utilizzare nuove opzioni terapeutiche per abbassare il colesterolo per le persone a più alto rischio di malattie cardiovascolari (CVD), oltre a ricorrere allo screening non invasivo dei c[...]

Lorcaserina riduce il rischio sia cardiovascolare sia di disfunzione renale correlata all'obesità

Nello studio CAMELLIA-TIMI 61, oltre a migliorare il controllo glicemico nei pazienti in sovrappeso e obesi a elevato rischio di patologia cardiovascolare (CVD), lorcaserina ha migliorato le misure stabilite di funzionalità renale in tutte le sottopo[...]

Venerdi 16 Novembre 2018

Diabete di tipo 2, lo stress come fattore di rischio aggiuntivo nelle donne anziane #AHA2018

Nelle donne di età avanzata, un alto livello di stress è associato a un rischio quasi doppio di sviluppare il diabete di tipo 2. I fattori di rischio tradizionali come l'obesità, l'ipertensione e uno stile di vita sedentario potrebbero non essere gli[...]

Antidiabetici, una nuova speranza per migliorare la neurodegenerazione nell'Alzheimer?

I farmaci utilizzati per il trattamento del diabete di tipo 2 sembrerebbero avere un effetto protettivo sulle aree cerebrali che solitamente sono danneggiate nei pazienti con Alzheimer. È quanto emerge da una ricerca statunitense i cui risultati sono[...]

Giovedi 15 Novembre 2018

Anestesia pediatrica: arriveranno farmaci più efficaci e sicuri

Molteplici ragioni anatomiche, fisiologiche, farmacologiche e di tecnica-manualità, dimostrano che l'anestesia pediatrica è molto diversa da quella dell'adulto. Il dr. Nicola Zadra, Responsabile Anestesiologia Pediatrica dell'Azienda Ospedaliera di P[...]

Cancro al seno avanzato con PIK3CA mutato, alpelisib ritarda la progressione. #ESMO18

L'aggiunta di alpelisib al farmaco ormonale fulvestrant prolunga in modo significativo la sopravvivenza libera da progressione (PFS), quasi raddoppiandola, in pazienti affette da carcinoma mammario avanzato con recettori ormonali positivi (HR+) e neg[...]

Mercoledi 14 Novembre 2018

Diabete di tipo 1, la Cannabis aumenta il rischio di chetoacidosi diabetica

Nei pazienti con diabete di tipo 1 l'uso di Cannabis è stato associato a un rischio raddoppiato di chetoacidosi diabetica, oltre a un livello medio di emoglobina glicata significativamente superiore. Sono i risultati di uno studio appena pubblicato s[...]

Domenica 11 Novembre 2018

Diabete, dapagliflozin riduce del 27 per cento le ospedalizzazioni per scompenso cardiaco. Studio sul NEJM

Doppio lavoro per l'antidiabetico dapagliflozin. Oltre a ridurre e normalizzare la glicemia, ha ridotto anche in maniera sostanziale (-27 per cento) l'incidenza di ospedalizzazioni per scompenso cardiaco dimostrando sempre più come non è solo import[...]

Martedi 6 Novembre 2018

Diabete di tipo 2, intervenire sullo stile di vita è alla base della prevenzione #EASD2018

Per prevenire il diabete di tipo 2 non si può prescindere dall'adottare un corretto stile di vita, che prevede una dieta idonea e un adeguato esercizio fisico. Ormai questo è un fatto più che dimostrato e la lettura che ha aperto il congresso della E[...]

Venerdi 2 Novembre 2018

Diabete di tipo 1, miglior controllo glicemico postprandiale con insulina per via inalatoria senza incidere sulla durata dell'ipoglicemia

Nei pazienti adulti con diabete di tipo 1 l'insulina per inalazione ha migliorato i livelli glicemici postprandiali, ha ridotto la variabilità giornaliera del glucosio e l'ipoglicemia rispetto all'insulina a somministrazione multipla, secondo i risul[...]