221 news PER "glucocorticoidi"


NEWS

Mercoledi 20 Marzo 2019

Artrite idiopatica giovanile sistemica, bene anakinra come trattamento monoterapico di prima linea

L'adozione di un trattamento T2T, basato sull'impiego di anakinra come trattamento monoterapico di prima linea, rappresenta una strategia terapeutica di elevata efficacia nell'indurre e mantenere lo stato di malattia inattiva e nel prevenire il danno[...]

Martedi 5 Marzo 2019

Osteoporosi maschile, diagnosi e trattamento ancora sotto le necessità

A conferma di osservazioni precedenti, un nuovo studio Usa, pubblicato su The Journal of Investigative Medicine, ha purtroppo ribadito che i tassi di valutazione e di trattamento negli uomini a rischio osteoporosi sono ancora sorprendentemente bassi,[...]

Arterite cellule giganti, la qualità della vita migliora con tocilizumab

In pazienti affetti da arterite a cellule giganti, il trattamento con tocilizumab migliora in modo significativo la qualità della vita legata allo stato di salute. Questi i risultati di un'analisi post-hoc dei dati di un trial clinico di Fase 3, rece[...]

Mercoledi 27 Febbraio 2019

Mieloma multiplo altamente pretrattato, oltre un quarto dei pazienti risponde a selinexor. #ASH 2108

Il trattamento con una combinazione dell’inibitore di XPO1 selinexor e desametasone a basso dosaggio si è associato a un tasso di risposta complessiva (ORR) del 26,2% in pazienti pesantemente pretrattati con mieloma multiplo penta-refrattario (una po[...]

Lunedi 18 Febbraio 2019

Artrite reumatoide, abatacept e artroplastica: quando sospendere il farmaco per ridurre rischio infettivo post-operatorio?

Sospendere il trattamento endovena con abatacept a meno di un mese dall’intervento di artroplastica dell’anca o del ginocchio in pazienti con artrite reumatoide (AR) non riduce il rischio di infezioni post-operatorie rispetto ad una sospensione più p[...]

Lunedi 11 Febbraio 2019

Artriti associate a cristalli, bene anakinra in pazienti ospedalizzati

L'impiego dell'antagonista del recettore di IL-anakinra, è sicuro ed efficace in pazienti ospedalizzati con artriti associate a cristalli, compresi quelli con infezioni concomitanti, pazienti trapiantati ed individui recentemente sottoposti ad interv[...]

Venerdi 8 Febbraio 2019

Steroidi a lungo termine e rischio diabete: identificato nuovo potenziale target terapeutico

Gli steroidi rappresentano ancora un'opzione di trattamento fondamentale per svariate patologie, ma il loro impiego a lungo termine comporta un maggior rischio di sviluppare diabete e steatosi epatica. Uno studio su cellule epatiche pubblicato sulla [...]

Giovedi 7 Febbraio 2019

Pensa positivo, rischierai di meno il diabete

Lo stress e la negatività sono noti fattori di rischio per una serie di conseguenze avverse sullo stato di salute, ma potrebbero giocare un ruolo nella probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2, almeno nelle donne in postmenopausa. Sono i risult[...]

Giovedi 31 Gennaio 2019

Arterite cellule giganti, le recidive si riducono se si aggiunge MTX ai glucocorticoidi

Stando ai risultati di uno studio caso-controllo Usa, pubblicato su the Journal of Rheumatology, l'aggiunta di metotressato al trattamento con glucocorticoidi sarebbe in grado di ridurre di ben 2 volte il rischio di recidive in pazienti con arterite [...]

Martedi 29 Gennaio 2019

Malattia di Behçet, infliximab sicuro ed efficace per l'uveoretinite refrattaria

Nei pazienti con uveoretinite refrattaria correlata alla malattia di Behçet il trattamento con infliximab si è dimostrato efficace e sicuro-. E' quanto emerge dai risultati di uno studio a lungo termine su pazienti giapponesi pubblicato sulla rivista[...]

Sabato 26 Gennaio 2019

Tocilizumab efficace per l'arterite a cellule giganti refrattaria, studio di real life

Nei pazienti con arterite a cellule giganti refrattaria, tocilizumab si è dimostrato efficace nel migliorare le manifestazioni cliniche della malattia e i parametri ematici di fase acuta, anche se ha causato una maggiore suscettibilità a infezioni gr[...]

Giovedi 17 Gennaio 2019

Osteoporosi indotta da steroidi, review Usa fa il punto sulla sua gestione. Commento prof. Giustina

Pubblicata su NEJM una review Usa che ha fatto il punto sulla gestione dell'osteoporosi indotta da glucocorticoidi (GIO). I commenti alla review dell'esperto, il prof. Andrea Giustina (Cattedra di Endocrinologia e Metabolismo, Università Vita-Saluta[...]

Giovedi 22 Novembre 2018

Immunoterapia, poco frequente la sospensione per effetti avversi reumatici

L'effetto avverso più diffuso legato agli inibitori dei checkpoint immunitari sembra essere l'artrite infiammatoria. È quanto emerge da uno studio retrospettivo della Mayo Clinic di Rochester, pubblicato di recente su Arthritis & Rheumatology. Dall’a[...]

Mercoledi 7 Novembre 2018

Artrite reumatoide a bassa attività, il dosaggio della terapia biologica può essere ridotto, risparmiando anche sui costi #ACR2018

I pazienti con artrite reumatoide che raggiungono una bassa attività di malattia possono ridurre con successo la dose del farmaco biologico, risparmiando sui costi della terapia, secondo i dati di uno studio presentati al congresso annuale all'Americ[...]

Sabato 20 Ottobre 2018

Cancro al polmone squamoso metastatico, pembrolizumab più la chemio allunga la vita

L'aggiunta dell’inibitore di PD-1 pembrolizumab alla chemioterapia prolunga sia la sopravvivenza globale (OS) sia la sopravvivenza senza progressione (OS) rispetto alla sola chemioterapia nei pazienti che hanno un carcinoma polmonare non a piccole ce[...]

Lunedi 15 Ottobre 2018

Malattia di Still, inibizione IL-6 non convince del tutto

Uno studio giapponese di recente pubblicazione su ARD ha documentato l’esistenza di alcuni benefici clinici derivanti dall’impiego di tocilizumab nella malattia di Still. Tuttavia, non l’endpoint centrale non è stato soddisfatto, lasciando aperte anc[...]

Giovedi 11 Ottobre 2018

Artrite idiopatica giovanile, bene canakinumab anche nel lungo termine

Un’analisi dei risultati ottenuti nelle fasi di estensione di due trial clinici di fase 3 ha dimostrato che la risposta al trattamento con canakinumab, in pazienti con artrite idiopatica giovanile (AIG), rimane sostenuta nel tempo e si associa ad una[...]

Martedi 2 Ottobre 2018

Osteoporosi, vacanza terapeutica da bisfosfonati riduce rischio fratture atipiche

L'interruzione del trattamento con bisfosfonati (“vacanza terapeutica”) in donne affette da osteoporosi (OP) riduce in modo marcato il rischio di fratture atipiche di femore. Sono queste le conclusioni di uno studio recentemente presentato a Montreal[...]

Martedi 25 Settembre 2018

Mieloma multiplo, combinazione selinexor- desametasone promettente nei pazienti penta-refrattari

La combinazione di selinexor e desametasone ha mostrato unattività clinica promettente in pazienti con mieloma multiplo penta-refrattario, una popolazione per la quale al momento non esiste un regime di cura standard, nello studio di fase IIb STORM. [...]

Lunedi 3 Settembre 2018

Malattia di Behcet, aggiornate linee guida EULAR

Pubblicate, su ARD, le linee guida aggiornate EULAR sulla gestione e il trattamento della malattia di Behcet. La pubblicazione dell'update avviene a distanza di 10 anni dalla prima pubblicazione delle linee guida sulla malattia e, oltre a fornire in[...]

Domenica 2 Settembre 2018

Limitare l'uso di placebo nei trial su farmaci oncologici, nuova raccomandazione Fda

Gli studi randomizzati e controllati con placebo sono un caposaldo della ricerca clinica di qualità. Tuttavia, la Food and Drug Administration (Fda) ha da poco diffuso la bozza di un documento destinato alle aziende, nel quale si raccomanda di limita[...]

Martedi 17 Luglio 2018

Hai l'artrite reumatoide? il rischio di eventi avversi da glucocorticoidi è maggiore

Nei pazienti affetti da artrite reumatoide (AR), il rischio di andare incontro ad eventi avversi (AE) legati all'impiego di glucocorticoidi (GC) è di gran lunga superiore a quello osservato in individui in buone condizioni di salute. Questo il respon[...]

Lunedi 16 Luglio 2018

Osteoporosi indotta da glucocorticoidi, denosumab batte risedronato dopo 2 anni trattamento

Uno studio di fase 3, presentato nel corso dell'ultimo congresso EULAR ad Amsterdam, ha documentato un maggior incremento della robustezza ossea in pazienti con osteoporosi indotta da glucocorticoidi, se trattati con denosumab rispetto a risedronat[...]

Mercoledi 20 Giugno 2018

Artrite reumatoide, uso glucocorticoidi associato maggior rischio infezioni post-artroplastica #EULAR2018

I pazienti con artrite reumatoide (AR) sottoposti ad artroplastica totale dell'anca o del ginocchio mostrano tassi più elevati di infezione protesica articolare e di infezioni ospedaliere quando assumono glucocorticoidi. Queste le conclusioni di uno [...]

Lunedi 28 Maggio 2018

Malattia IgG4-correlata, induzione remissione meno comune con glucocorticoidi in monoterapia

Il mancato raggiungimento della condizione di remissione si verifica in una proporzione significativamente più elevata di pazienti con malattia IgG4-correlata, in trattamento monoterapico con glucocorticoidi, rispetto a quelli trattati con GC e farma[...]

Martedi 22 Maggio 2018

Fda

Osteoporosi da glucocorticoidi, Fda approva denosumab

La Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha approvato l'uso di denosumab per il trattamento dell'osteoporosi indotta da glucocorticoidi (GIOP) negli uomini e nelle donne ad alto rischio di frattura, definita come una storia di frattura oste[...]

Sabato 12 Maggio 2018

Osteoporosi da glucocorticoidi, denosumab meglio dei bisfofonati per la rimineralizzazione ossea

L'inibitore RANKL denosumab è più efficace del risedronato bifosfonato nell'aumentare la densità minerale ossea (BMD) a livello della colonna lombare nei pazienti che iniziano o proseguono la terapia steroidea. E’ quanto emerso in uno studio internaz[...]

Martedi 8 Maggio 2018

Mieloma multiplo, selinexor e desametasone promettenti nei pazienti altamente refrattari

La combinazione di selinexor e desametasone si è dimostrata attiva in pazienti con mieloma multiplo altamente refrattari, già trattati con quattro o cinque agenti, in uno studio di fase II pubblicato di recente sul Journal of Clinical Oncology.

Martedi 17 Aprile 2018

Artrite reumatoide e fratture, i glucocorticoidi sembrano aumentare quelle vertebrali

In pazienti con artrite reumatoide (AR), un impiego più lungo e il ricorso a dosaggi più elevati di glucocorticoidi (GC) sembrano aumentare il rischio di fratture vertebrali, ma non di quelle di femore e di quelle non vertebrali. Queste le conclusion[...]

Giovedi 5 Aprile 2018

Artrite reumatoide, nella pratica clinica reale tofacitinib ha efficacia e sicurezza simili ai biologici

Il capostipite degli inibitori orali della Janus chinasi (JAK) tofacitinib, nei pazienti con artrite reumatoide (RA) sembra possedere efficacia e sicurezza simili a quelle delle terapie biologiche precedentemente trattati con metotrexato. Lo dimostra[...]

Mercoledi 14 Marzo 2018

Asma pediatrico, aumentare le dosi di steroidi inalatori durante le crisi non serve

Uno studio presentato nel corso dell'ultimo congresso congiunto AAAAI/WAO (American Academy of Allergy, Asthma and Immunology/World Allergy Organization ha documentato l'inefficacia della prassi di quintuplicare la dose di steroidi inalatori (ICS) in[...]

Martedi 13 Marzo 2018

Lupus, è tempo di riconsiderare il trattamento con rituximab?

Il trattamento con rituximab sembra essere associato a benefici nei pazienti con LES sistemico refrattario agli altri trattamenti: lo dimostrano i dati real-world provenienti dal registro britannico sull'impiego di farmaci biologici nel lupus (BILAG=[...]

Sabato 10 Marzo 2018

Nello scompenso cardiaco bassi livelli di testosterone si associano a una prognosi più sfavorevole

Uno studio condotto da ricercatori giapponesi e pubblicato online sull' “American Journal of Cardiology” ha indagato l'impatto del testosterone sulla prognosi dello scompenso cardiaco (HF), così come sulla funzione cardiaca, sul danno cardiaco e sull[...]

Mercoledi 28 Febbraio 2018

Dermatomiosite giovanile, primi risultati incoraggianti con ciclofosfamide come terapia seconda linea

Il trattamento con ciclofosfamide migliora la sintomatologia cutanea, globale e muscolare legata alla dermatomiosite giovanile quando viene utilizzato come trattamento di seconda linea, e non è associato ad effetti collaterali nel breve termine, Ques[...]

Giovedi 22 Febbraio 2018

La gotta aumenta il rischio di osteoporosi?

Le persone con la gotta affrontano un rischio del 20% superiore per lo sviluppo dell'osteoporosi, rispetto alle persone senza questa patologi. E’ quanto emerge da uno studio appena pubblicato sulla rivista Osteoporosis International.

Mercoledi 21 Febbraio 2018

Terapie steroidee più brevi nella vasculite autoimmune, buone risposte da studio pilota

Un trattamento della durata di 8 settimane con prednisone a dosi ridotte in combinazione con rituximab in pazienti con vasculite ANCA-associata (AAV), ha mostrato buoni risultati, compresa la remissione completa.

Sabato 10 Febbraio 2018

Distrofia muscolare di Duchenne, prima verifica dei benefici a lungo termine dell'uso dei glucocorticoidi

I glucocorticoidi, farmaci a base di ormoni steroidei spesso prescritti ai pazienti con distrofia muscolare di Duchenne (DMD), offrono benefici a lungo termine per questa malattia, tra cui una più lunga conservazione della forza e della funzione musc[...]

Martedi 30 Gennaio 2018

Polimialgia reumatica e arterite cellule giganti, il rischio di fratture è elevato

Sia i pazienti affetti da polimialgia reumatica (PMR) che quelli affetti da arterite a cellule giganti (GCA) presentano un innalzamento del rischio fratturativo di pari entità rispetto alla popolazione generale. Lo dimostrano i risultati di uno stud[...]

Giovedi 4 Gennaio 2018

Artrite reumatoide e osteoporosi, utilizzo DMARDb e denosumab non aumenta rischio infezioni

L'utilizzo concomitante di denosumab per trattare l'osteoporosi (OP) non aumenta il rischio (peraltro già basso) di infezioni opportunistiche serie in pazienti con artrite reumatoide (AR) sottoposti a trattamento con DMARDb. Queste le conclusioni pri[...]

Domenica 3 Dicembre 2017

Luci di speranza da drisapersen, oligonucleotide antisenso per trattare la distrofia muscolare di Duchenne

In una sottopopolazione meno compromessa di ragazzi ambulanti di età pari o superiore a 5 anni affetti da distrofia muscolare di Duchenne (DMD), il trattamento per via sottocutanea con drisapersen, oligonucleotide antisenso, ha portato beneficio in t[...]

Giovedi 12 Ottobre 2017

Artrite reumatoide iniziale, innalzare il dosaggio di MTX in pazienti naive ai DMARD non serve

E' utile nei pazienti con artrite reumatoide all'esordio, naive al trattamento con DMARD, partire sin da principio con dosaggio elevati di MTX? Sembrerebbe di no stando ai risultati di una review di letteratura di recente pubblicazione sulla rivista [...]

Martedi 3 Ottobre 2017

Artrite reumatoide e herpes zoster, disco verde per impiego tofacitinib in monoterapia e vaccino anti herpes zoster

I risultati di 2 studi sull'impiego di tofacitinib nel trattamento dell'artrite reumatoide, entrambi pubblicati su Arthritis & Rheumatology, hanno fornito nuove evidenze a supporto dell'impiego di questo farmaco in monoterapia (senza il ricorso a DMA[...]

Sabato 23 Settembre 2017

Mastocitosi sistemica, come trattare le varie forme di dolore?

Dolore addominale, dolore intestinale, mal di testa, sono alcuni sintomi molto frequenti nei pazienti con sindrome da attivazione mastocitaria sistemica o mastocitosi sistemica, una forma di mastocitosi per cui oggi non esiste ancora una terapia. Per[...]

Lunedi 11 Settembre 2017

Sonno e steatosi epatica non alcolica, esiste un collegamento?

Uno studio recentemente pubblicato su Clinical Gastroenterology and Hepatology ha evidenziato che la durata del sonno più breve è correlata a livelli alterati (al di fuori del range di normalità) di alanina aminotransferasi nel siero e allo sviluppo [...]

Mercoledi 30 Agosto 2017

Sindrome di Churg-Strauss, rituximab efficace anche in fase di mantenimento della remissione

I risultati di uno studio italiano, recentemente pubblicato su Annals of the Rheumatic Diseases, hanno dimostrato come il trattamento con rituximab, possa essere associato a benefici significativi in pazienti affetti da casi refrattari di sindrome di[...]

Mercoledi 12 Luglio 2017

Bisfosfonato riduce rischio frattura anca in anziani in terapia steroidea

L'impiego profilattico di alendronato in pazienti anziani in terapia steroidea (prednisolone orale) per varie indicazioni è in grado di ridurre in maniera assai rilevante il rischio di frattura all'anca, almeno nel breve termine. Queste le conclusion[...]

Sabato 8 Luglio 2017

Morbo di Basedow: nel 25% dei pazienti colpisce anche gli occhi. Cortisonici gold standard, speranze dai farmaci biologici

L'interessamento oculare dell'ipertiroidismo (chiamato ‘orbitopatia basedowiana') interessa il 25% dei pazienti con Basedow-Graves ma alcuni studi che si avvalgono di metodiche strumentali sofisticate parlano di percentuali fino al 70-80% E' una cond[...]

Martedi 27 Giugno 2017

Osteoporosi, 8 Società scientifiche la cureranno nello stesso modo

Le nuove Linee Guida per la prevenzione e la cura dell'osteoporosi messe a punto da 8 Società scientifiche sono state presentate congiuntamente a Roma il 27 giugno nell'ambito del workshop “La gestione appropriata delle fratture da fragilità” con l'o[...]

Martedi 6 Giugno 2017

Vasculiti ANCA-associate, la terapia prolungata riduce il rischio di recidive

Il mantenimento, a più di 24 mesi dalla diagnosi di vasculite ANCA-associata (AAV), di una terapia a base di azatioprina e prednisolone per preservare la condizione di remissione di malattia, riduce il rischio di recidive di AAV a 48 mesi e ritarda i[...]

Martedi 30 Maggio 2017

Uveite associata a JIA, combinazione adalimumab+MTX efficace

L'aggiunta di adalimumab al trattamento con MTX è in grado di ridurre in modo significativo l'insuccesso terapeutico documentato in pazienti con uveite associata ad artrite idiopatica giovanile. Non solo: adalimumab ha consentito ad una proporzione [...]

Artrite reumatoide all'esordio, ok all'associazione MTX-prednisone come trattamento iniziale

L'aggiunta di prednisone a MTX come regime iniziale di trattamento treat-to-target nei pazienti con artrite reumatoide all'esordio è in grado di assicurare outcome migliori rispetto a quanto osservato con MTX in monoterapia, riducendo la necessità di[...]

Mercoledi 24 Maggio 2017

Fda

Arterite a cellule giganti, Fda approva tocilizumab

La Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha approvato tocilizumab in formulazione sottocutanea per il trattamento dell’ACG, una grave malattia autoimmune cronica.

Martedi 9 Maggio 2017

Lupus, micofenolato sodico gastroprotetto batte azatioprina per rapidità e frequenza remissione

Micofenolato sodico gastroprotetto (EC-MPS) è in grado di indurre remissione completa da lupus eritematoso sistemico (LES) in maniera più veloce e piu frequentemente rispetto ad aziatioprina (AZA). Queste le conclusioni di un trial multicentrico rand[...]

Mercoledi 3 Maggio 2017

Ruolo della vitamina D per la salute dell'osso. Documento degli esperti del GIOSEG

Per chiarire il ruolo della vitamina D per la salute dell'osso, i clinici e ricercatori del GIOSEG (il Gruppo di Studio sull'osteoporosi da glucocorticoidi e sull'endocrinologia dello scheletro), hanno pubblicato un documento dal titolo “La vitamina [...]

Mercoledi 12 Aprile 2017

Lupus, nuovo indice di attività di malattia che tiene conto dell'assunzione di corticosteroidi

Aggiungere la dose corrente di corticosteroidi (CS) come nuovo parametro da inserire nel calcolo del punteggio di attività di malattia lupica SLEDAI-2K potrebbe migliorare la predizione del danno d'organo. E' quanto sembra emergere da uno studio di r[...]

Martedi 4 Aprile 2017

Malattie auto-immunitarie e vaccino contro l'herpes zoster nell'anziano: si riapre la discussione?

Il vaccino contro l'herpes zoster riduce i rischi noti associati all'infezione (varicella, fuoco di S. Antonio) nei pazienti anziani affetti da malattie auto-immunitarie, anche in concomitanza con il trattamento con farmaci immunosoppressori utilizza[...]

Giovedi 23 Marzo 2017

Malattie infiammatorie intestinali ad insorgenza precoce, da cosa dipende la diminuita sensibilità all'azatioprina?

Uno studio multicentrico italiano ha evidenziato che nei pazienti con malattie infiammatorie intestinali (IBD) ad insorgenza precoce vi è un'aumentata inattivazione del metabolismo dell'azatioprina probabilmente dovuta all'elevata attività dell'enzim[...]

Martedi 21 Marzo 2017

Lombalgia cronica, è sufficiente una singola iniezione intradiscale di glucocorticoidi?

Nei pazienti con lombalgia cronica associata a discopatia attiva, una singola iniezione intradiscale di glucocorticoidi riduce la sintomatologia dopo un mese dalla somministrazione. E' quanto mostrato dai risultati di uno studio randomizzato pubblica[...]

Martedi 7 Marzo 2017

Artrite reumatoide: buona la safety dei glucocorticoidi anche nel lungo termine

Sono rassicuranti i risultati di uno studio osservazionale francese pubblicato su Annals of the Rheumatic Disease: il trattamento con glucocorticoidi, a dosi ridotte, sembra essere sicuro anche nel lungo termine in pazienti con artrite reumatoide all[...]

Martedi 28 Febbraio 2017

Arterite a cellule giganti: abatacept, in aggiunta a steroide, efficace in Fase 2

In pazienti affetti da arterite a cellule giganti, l'aggiunta di abatacept ad un regime di trattamento con prednisone ridure il rischio di recidiva e non si associa ad un tasso più elevato di tossicità rispetto allo steroide da solo. Questo l'esito d[...]