294 news PER "ibd"


NEWS

Sabato 14 Maggio 2016

Analgesia senza costipazione intestinale, ci pensa l'associazione ossicodone-naloxone

L'uso della combinazione ossicodone-naloxone è efficace nell'indurre analgesia in pazienti con dolore cronico senza indurre effetti indesiderati intestinali in particolar modo costipazione. E' quanto emerge dai risultati di uno studio pubblicato su P[...]

Lunedi 9 Maggio 2016

Golimumab, buoni risultati di efficacia nel lungo periodo

La somministrazione sottocutanea di golimumab ogni quattro settimane riesce a mantenere un efficace controllo a lungo termine della malattia nei pazienti con colite ulcerosa attiva (UC). Questo è quanto deriva dallo studio di estensione PURSUIT-SC, p[...]

Martedi 19 Aprile 2016

Italia sta diventando un Paese di obesi, diabetico o a rischio diabete un italiano su 7

640 milioni di obesi, 1,5 chilogrammi di aumento del peso medio della popolazione mondiale ogni dieci anni dagli anni '80: sono le ultime drammatiche cifre sull'avanzare della “piaga” obesità nel mondo, messe nero su bianco all'inizio del mese da una[...]

Mercoledi 13 Aprile 2016

Malattie reumatiche, somministrazione a lungo termine di glucocorticoidi a dose ridotta presenta profilo rischio accettabile

Sono stati recentemente pubblicati online sulla rivista Annals of Rheumatic Diseases i risultati di un report redatto da una Task Force EULAR che ha definito le condizioni sotto le quali il trattamento a lungo termine con glucocorticoidi (GC) potrebb[...]

Martedi 5 Aprile 2016

Interruzione degli anti-TNF nei pazienti con malattia infiammatoria intestinale, qual è il rischio di recidiva?

Circa un terzo dei pazienti in remissione da malattia infiammatoria intestinale (IBD) con terapia a base di farmaci anti-fattore di necrosi tumorale-alfa (anti-TNF) è soggetto a ricaduta entro 1 anno dall' interruzione del trattamento, e questo tasso[...]

Martedi 29 Marzo 2016

Linee guida ECCO-EFCCA sulle malattie infiammatorie croniche intestinali, quello che i pazienti devono sapere

Cosa vogliono sapere, della loro patologia, i pazienti con malattia infiammatoria intestinale? La European Crohn's and Colitis Organization (ECCO) e la European Federation of Crohn's and Ulcerative Colitis Associations (EFCCA) hanno presentato le lin[...]

Vedolizumab, dopo 3 anni di trattamento efficacia mantenuta nei pazienti con malattia infiammatoria intestinale

Efficacia mantenuta anche dopo 152 settimane di trattamento. E' quanto mostrato durante l'11 ° congresso della ECCO-IBD (European Crohn's and Colitis Organisation, Inflammatory Bowel Diseases) che si è concluso da pochi giorni ad Amsterdam; i pazient[...]

Mercoledi 23 Marzo 2016

Golimumab nella “real life”, circa il 70% di risposta clinica in pazienti con colite ulcerosa moderata-grave

L'11 ° congresso della ECCO-IBD (European Crohn's and Colitis Organisation, Inflammatory Bowel Diseases) che si è concluso da pochi giorni ad Amsterdam è stato ricchissimo di novità in tema di studi di efficacia e sicurezza di diverse molecole contro[...]

Martedi 22 Marzo 2016

Colite ulcerosa, fattori predittivi di evoluzione a cancro del colon-retto

E' possibile prevedere quali soggetti con colite ulcerosa svilupperanno cancro del colon-retto? Un ampio studio di coorte retrospettivo appena presentato all' 11 ° congresso della ECCO-IBD (European Crohn's and Colitis Organisation, Inflammatory Bowe[...]

Terapia anti-TNF nei pazienti con Crohn, maggiore rischio di morbilità post operatoria

Nei pazienti sottoposti ad intervento chirurgico per la malattia ileo-colonica di Crohn, la terapia con anti-TNF somministrata fino a 6 mesi prima della chirurgia aumenta significativamente il rischio di morbilità post-operatoria. Questo è quanto pre[...]

Lunedi 21 Marzo 2016

Crohn, in Fase III ustekinumab funziona in pazienti con fallimento o intolleranza ad anti-TNF Alfa

I risultati dello studio di Fase 3, presentati all'11esimo Congresso dell'Organizzazione Europea su Morbo di Crohn e Colite Ulcerosa (ECCO), dimostrano che la terapia con ustekinumab ha indotto risposta e remissione clinica in pazienti adulti affett[...]

Lunedi 14 Marzo 2016

Trattamento della colite ulcerosa, cosa hanno bisogno di sapere i pazienti?

I pazienti con colite ulcerosa hanno bisogno di informazioni non solo sulla patologia e sulla sua evoluzione ma anche sulle possibili alternative per gestire il problema. Un recente studio pubblicato sulla rivista Inflammatory Bowel Disease evidenzia[...]

Venerdi 11 Marzo 2016

Procreazione medicalmente assistita, basse probabilità di successo nelle donne con malattie infiammatorie intestinali

La malattia infiammatoria intestinale incide sul successo della procreazione medicalmente assistita. E' quanto emerge da un recente articolo pubblicato sulla rivista Gut in cui gli autori evidenziano come il successo del trasferimento embrionale è de[...]

Giovedi 3 Marzo 2016

Vedolizumab sicuro nelle IBD, ce lo dice una revisione di 6 studi clinici

Una recente revisione sistematica della letteratura pubblicata su Gut ha evidenziato il profilo di sicurezza favorevole di vedolizumab in pazienti con colite ulcerosa e malattia di Crohn. Questa “safety” comporta bassi tassi di incidenza di infezioni[...]

Venerdi 12 Febbraio 2016

Rosacea, malattie infiammatori intestinali e tetracicline, c'è un collegamento?

In un'analisi di dati provenienti dal Nurses' Health Study II, è stata trovata un'associazione statisticamente significativa tra una storia personale di rosacea in pazienti di sesso femminile e un aumento del rischio di malattia di Crohn, ma non di c[...]

Martedi 2 Febbraio 2016

Vedolizumab, una consensus italiana aiuta al corretto utilizzo

Tra pochissimo anche in Italia avremo a disposizione una nuova arma terapeutica per la cura dei pazienti con morbo di Crohn e colite ulcerosa. Paliamo del vedolizumab che si è dimostrato efficace e sicuro in pazienti precedentemente trattati con farm[...]

Autismo collegato ad alterazioni del microbiota? Possibili nuove opzioni terapeutiche in arrivo?

Disturbi autistici e dell'umore sembrano essere collegati ad alterazioni della flora intestinale. E' quanto afferma un recente studio tutto italiano pubblicato sulla rivista World journal of Gastroenterology. Gli autori sottolineano come la modulazio[...]

Martedi 26 Gennaio 2016

Obesità, una malattia sociale. Per contrastarla arriva liraglutide

Sono oltre 100mila i nuovi obesi in Italia ogni anno e quasi 200mila le persone in sovrappeso, per un totale che supera oggi la ragguardevole cifra di 27 milioni di concittadini obesi o sovrappeso, poco meno del 60% degli Italiani adulti. Per alcuni [...]

Martedi 19 Gennaio 2016

Crohn e colite ulcerosa, dalla real life conferme di efficacia per il biosimilare di infliximab

I dati dello studio “PRospective Observational cohort Study on patients with Inflammatory bowel disease receiving Therapy with BIOsimilars” (PROSIT-BIO), condotto su pazienti con colite ulcerosa (UC) e morbo di Crohn (CD), sono stati presentati al V[...]

Domenica 3 Gennaio 2016

Intercept Pharmaceuticals sbarca in Italia. Nuove cure in arrivo per le epatopatie non virali

Arriva in Italia una nuova realtà biofarmaceutica molto interessante. Si tratta di Intercept Pharmaceuticals, società con sede negli Stati Uniti specializzata nei farmaci per la cura delle epatopatie non virali per le quali non sono ancora disponibil[...]

Lunedi 21 Dicembre 2015

Malattie infiammatorie intestinale: il nuovo obiettivo di trattamento è la guarigione della mucosa

Due meta-analisi presentate al meeting annuale “Advances in IBD” 2015 hanno mostrato che sia i pazienti con malattia di Crohn che con colite ulcerosa che raggiungono in breve tempo la guarigione della mucosa mostrano migliori risultati a lungo termin[...]

Giovedi 17 Dicembre 2015

C. difficile e IBD, nuovi test per identificare la coinfezione e strategie di gestione

L'infezione da Clostridium difficile (CDI) è una sfida per tutti i pazienti che diventa particolarmente difficile nei pazienti con malattia infiammatoria intestinale (IBD). Anche il test per l'infezione può essere un problema anche se oggi ce ne sono[...]

Mercoledi 16 Dicembre 2015

Vitamina D, alte dosi benefiche per i pazienti con malattia di Crohn

In uno studio pilota, alte dosi di vitamina D hanno migliorato i livelli di 25-idrossivitamina D e hanno ridotto il tasso di ricadute nei pazienti con malattia di Crohn (CD) in remissione. Nello studio, presentato a Orlando al congresso annuale “Adva[...]

Lunedi 14 Dicembre 2015

Infliximab, dose doppia nei pazienti che perdono di risposta

Il raddoppio della dose di infliximab può prolungare la sopravvivenza libera da eventi nel breve e nel lungo periodo in più del 50% dei pazienti con colite ulcerosa (UC) che hanno avuto una perdita di risposta a tale farmaco. Questo è quanto riportat[...]

Venerdi 11 Dicembre 2015

Lesioni della pelle da anti-TNF in soggetti con IBD, si possono tenere sotto controllo

Le lesioni della pelle sono un fenomeno ricorrente nei pazienti con malattia infiammatoria intestinale in trattamento con anti-TNF ma raramente richiedono l'interruzione della terapia. E' quanto mostrato in un lavoro pubblicato sulla rivista Annals o[...]

Lunedi 7 Dicembre 2015

Malattie infiammatorie croniche dell’intestino: circa 10.000 euro il costo annuo a paziente

Gli esperti del Gruppo italiano per le malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI) chiedono più attenzione da parte delle Istituzioni. In occasione del loro VII Congresso hanno posto l’accento sull’importanza di una gestione più appropriata de[...]

Giovedi 3 Dicembre 2015

Malattie infiammatorie croniche intestinali: il PDTA non resti sulla carta. L'appello al VII Congresso Nazionale IG-IBD

Dal 3 al 5 dicembre, a Palermo, gli esperti dell'Italian Group for Inflammatory Bowel Diseases (IG-IBD) fanno il punto su un insieme di patologie croniche e spesso invalidanti che affliggono non meno di 200.000 italiani. Ad oggi non esistono ancora d[...]

Mercoledi 28 Ottobre 2015

IBD, con vedolizumab mantenimento remissione libera da corticosteroidi fino a 180 giorni

La terapia con vedolizumab (VDZ), in pazienti con colite ulcerosa e malattia di Crohn, è stata associata ad una percentuale più elevata di pazienti liberi da corticosteroidi, rispetto al placebo, e per un periodo di tempo più lungo. Questo è quanto m[...]

Giovedi 22 Ottobre 2015

Crohn moderato/grave, conferme per ustekinumab nell'indurre e mantenere la risposta clinica

I risultati di uno studio di fase 3 “UNITI 2”, presentato al meeting annuale dell'American College of Gastroenterology, mostrano che il trattamento con ustekinumab induce la risposta e la remissione clinica fino alla settimana 8 in pazienti con malat[...]

Mercoledi 14 Ottobre 2015

Malattia pneumococcica, rischio più elevato nei pazienti con IBD

I pazienti con malattia infiammatoria intestinale hanno un aumentato rischio di malattia pneumococcica invasiva sia prima che dopo la diagnosi di malattia di Crohn o di colite ulcerosa. Questo è quanto deriva dai risultati di uno studio di coorte dan[...]

Lunedi 5 Ottobre 2015

Speciale di PharmaStar su IBD al femminile, cosa vuol dire per una donna ammalarsi di Crohn o colite ulcerosa

Lo scopo dell'incontro “Women in IBD (I B Donna) - Le problematiche IBD coniugate al femminile”, supportato da un unrestricted educational grant di AbbVie svoltosi il 26 settembre a Milano e di cui diamo conto in uno speciale di Pharmastar di 20 pagi[...]

Lunedi 28 Settembre 2015

Cosa vuol dire essere donna e avere una malattia infiammatoria cronica intestinale?

Le malattie infiammatorie croniche intestinali incidono in modo significativo sulla sfera privata e sociale delle persone che ne soffrono. Paura diffusa, continue assenze dal lavoro, ossessiva preoccupazione per la disponibilità di un bagno, rapporti[...]

Malattie infiammatorie croniche intestinali: come impattano su fertilità, gravidanza, menopausa e tumori

Ho una malattia infiammatoria cronica intestinale, posso avere un bambino? La malattia può avere effetti sulla gravidanza? Cosa devo fare in menopausa? Il rischio di tumori è aumentato? Sono queste alcune delle domande che si pongono le donne che sof[...]

Mercoledi 23 Settembre 2015

Malattie infiammatorie croniche intestinali: parola chiave “alleanza”

Le malattie del nostro tempo sono sempre più “croniche” e come ha evidenziato l'Organizzazione mondiale della Sanità prevenire queste malattie è un investimento vitale. Solo con un alleanza tra tutti gli attori coinvolti, medici, pazienti. Istituzion[...]

Malattie infiammatorie croniche intestinali, 150mila italiani colpiti: malattie sociali anche per il SSN

In Italia le Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali (o IBD - Inflammatory Bowel Diseases) colpiscono circa 150-200.000 persone, soprattutto giovani tra i 15 e i 40 anni. Sono patologie croniche che, incidendo sulla sfera privata, lavorativa e so[...]

Venerdi 18 Settembre 2015

Maggior rischio di ictus nei pazienti con malattie infiammatorie intestinali

Le malattie infiammatorie intestinali (IBD) e l’ictus sono risultati associati, soprattutto nelle donne e nei giovani e con colite ulcerosa. E’ quanto mostrato da una revisione sistematica della letteratura e una metanalisi pubblicate sulla rivista J[...]

Lunedi 7 Settembre 2015

Trattamento delle malattie infiammatorie reumatiche, quanto è importante il dolore cronico da sensibilizzazione centrale?

Una recente revisione sistematica della letteratura pubblicata su Best Practice & Research Clinical Rheumatology ha messo in evidenza l'importanza del dolore da sensibilizzazione centrale nelle malattie infiammatorie reumatiche. La review è opera di [...]

Martedi 1 Settembre 2015

Interruzione della terapia anti-TNF, in alcuni casi non implica “recidiva”

I pazienti con malattia infiammatoria intestinale (IBD) che interrompono la terapia anti-TNF mentre sono in remissione da lungo periodo hanno meno probabilità di recidiva se i livelli di farmaco non sono rilevabili. Questo è quanto deriva dai risulta[...]

Martedi 25 Agosto 2015

Talidomide, nuovi promettenti risultati nella colite ulcerosa pediatrica refrattaria

La colite ulcerosa (UC) in età pediatrica potrebbe essere efficacemente controllata attraverso l'assunzione della talidomide anche nei casi refrattari o intolleranti ad altri farmaci immunosoppressivi. Questo è quanto mostrato da uno studio pilota, c[...]

Venerdi 24 Luglio 2015

Malattia infiammatoria intestinale: per il momento “no” ai biosimilari nei bambini, lo dice la Società Europea di Gastroenterologia Pediatrica, Epatologia e Nutrizione

I bambini con malattia infiammatoria intestinale (IBD) che assumono con buoni risultati farmaci biologici specifici, non devono passare ai prodotti "biosimilari" di recente autorizzazione.

Mercoledi 15 Luglio 2015

Celgene si rafforza in immunologia e per $7,2 mld fa sua la biotech Receptos

Continua lo shopping di Celgene che ha reso noto di aver concluso un accordo del valore di $7,2 mld per acquisire la società americana Receptos finalizzato ad irrobustire il suo portfoglio di farmaci per l'infiammazione e l'immunologia.

Venerdi 3 Luglio 2015

Obesità, in Italia ogni anno ci costa €9 mld

Il peso dell'obesità non si misura solo sulla bilancia: obesità e sovrappeso sono infatti responsabili di una spesa annuale a carico del Sistema sanitario nazionale pari a circa 4,5 miliardi, a cui si aggiungono altri 4,5 miliardi di costi non sanita[...]

Mercoledi 1 Luglio 2015

Malattie infiammatorie intestinali, quali sono le forme fenotipicamente simili?

Le malattie infiammatorie intestinali (IBD) rappresentano un'entità eterogenea la cui diagnosi è talvolta difficile da accertare. Non sempre, infatti, il paziente è affetto da colite ulcerosa o malattia di Crohn ma ci sono una serie di sindromi fenot[...]

Giovedi 18 Giugno 2015

Diabete: dal Diabetes Monitor la fotografia della persona con diabete

Utilizzano internet come principale fonte di informazione sulla propria malattia, la maggior parte è sovrappeso o obesa, sono pensionati e praticano regolarmente una qualche forma di attività fisica, che consiste più che altro in una camminata di 20 [...]

Domenica 14 Giugno 2015

Malattia infiammatoria intestinale, qual è ad oggi il gold standard diagnostico?

I biomarcatori non invasivi per diagnosticare la malattia infiammatoria intestinale (IBD) stanno mostrando di essere potenzialmente efficaci, ma l'endoscopia rimane il gold standard nella diagnosi di questa patologia. E' quanto mostrato in un articol[...]

Venerdi 5 Giugno 2015

Sindrome dell'intestino irritabile, un test sul sangue per identificarla velocemente

Identificare la sindrome dell'intestino irritabile con diarrea prevalente (IBS-D)? Da oggi questa diagnosi diventa ancora più semplice e veloce grazie all' identificazione di biomarcatori per distinguere soggetti con IBS-D da soggetti senza IBS. E' q[...]

Sabato 30 Maggio 2015

Gravidanza e IBD, nessun rischio con trattamento anti-TNF

La terapia anti-TNF per le malattie infiammatorie intestinali durante la gravidanza sembra essere sicura per la madre e per il feto, secondo uno studio prospettico pubblicato sulla rivista Gut.

Sabato 23 Maggio 2015

7 nuovi farmaci in commercio

Nuove specialità medicinali:Addamel N, Diathynil, Olisir, Seasonique. 3 nuovi farmaci equivalenti.

Giovedi 21 Maggio 2015

Ozanimod, efficace e sicuro nella colite ulcerosa

Ozanimod, un nuovo modulatore del recettore della sfingosina 1-fosfato, è sicuro ed efficace nel trattamento di pazienti con colite ulcerosa da moderata a grave, secondo i risultati conclusivi dello studio di fase 2 (TOUCHSTONE) che sono stati presen[...]

Venerdi 17 Aprile 2015

Talidomide, efficace nel Crohn pediatrico

Una recente revisione sistematica della letteratura ha mostrato che la talidomide può essere un agente terapeutico efficace per l'induzione della remissione nella malattia di Crohn (CD) pediatrica, sulla base principalmente dei risultati derivanti da[...]

Colite ulcerosa, ozanimod conferma l'efficacia anche nel mantenimento

Nella fase di mantenimento dello studio di fase II TOUCHSTONE il farmaco sperimentale ozanimod, conosciuto anche con la sigla RPC1063, ha raggiunto tutti gli endpoint di efficacia in pazienti con colite ulcerosa.

Martedi 14 Aprile 2015

Malattie infiammatorie intestinali, quanto conta la familiarità?

Parenti di primo, secondo e terzo grado di persone con malattia infiammatoria intestinale (IBD) hanno un significativo aumento del rischio di sviluppare la malattia, secondo un nuovo studio effettuato su tutta la popolazione danese e pubblicato sull'[...]

Martedi 24 Marzo 2015

Diabete: in Lombardia ogni anno oltre 1 miliardo di euro la spesa e più di 13mila i morti

Il 3% della popolazione tra i 46 e i 55 anni, il 7,2% tra i 56 e i 65, l'11,1% tra i 66 e i 75, per un totale di oltre 310mila cittadini lombardi, soffre di diabete. 3.315 euro pro capite spesi ogni anno per la cura di questa malattia, pari a oltre 1[...]

Giovedi 19 Marzo 2015

Crohn, molecola italiana apre nuove prospettive di cura. Ne parliamo con lo scopritore, il prof. Monteleone‏

Negli ultimi anni si è assistito a numerosi progressi nel campo del trattamento delle malattie croniche infiammatorie intestinali (IBD). Tra i successi raggiunti, è di questi giorni la notizia dei risultati positivi dal farmaco sperimentale mongersen[...]

Sabato 28 Febbraio 2015

Le statine non influiscono sul rischio di malattie infiammatorie intestinali secondo dati USA

Il rischio di insorgenza di malattie infiammatorie intestinali (IBD) e gastroenterite non infettiva (NI-GE) tra utilizzatori e non utilizzatori di statine sono simili dopo correzione per altri eventuali fattori confondenti. È la conclusione di uno st[...]

Giovedi 26 Febbraio 2015

Bassa aderenza al trattamento nei pazienti con colite ulcerosa, ma le “App” aiutano nella gestione

I pazienti europei con colite ulcerosa (UC) lieve-moderata sono spesso non aderenti alla terapia farmacologica; solo per il 7% le segnalazioni sono di alta aderenza.

Martedi 24 Febbraio 2015

Colite ulcerosa, budesonide MMX efficace e sicura in caso di non completo controllo con 5-ASA

La budesonide MMX è ben tollerata e più efficace del placebo per l'induzione della remissione clinica ed endoscopica nei pazienti con colite ulcerosa (UC) lieve-moderata che non sono adeguatamente controllati con acido 5-amminosalicilico (5-ASA). Que[...]

Martedi 17 Febbraio 2015

Trattamento dell'anemia nei soggetti con malattia infiammatoria intestinale

Quando è presente un'anemia da deficienza di ferro nei pazienti con malattie infiammatorie intestinali (IBD) è raccomandata una supplementazione con lo stesso al fine di normalizzare i livelli di emoglobina e i depositi di ferro.

Lunedi 16 Febbraio 2015

Diagnosi di anemia in pazienti con malattia infiammatoria intestinale, cosa dicono le nuove linee guida

L'anemia è una delle più comuni complicazioni sistemiche e manifestazioni extraintestinali della malattia infiammatoria intestinale. L' European Crohn's and Colitis Organisation (ECCO) ha appena pubblicato il documento di Consenso europeo sulla gesti[...]

Mercoledi 11 Febbraio 2015

Diabete, mortalità in aumento per uomini e donne

Presentato al Ministero della Salute l'Italian Barometer Diabetes Report 2014, rapporto annuale sulla malattia dell'Italian Barometer Diabetes Observatory (IBDO) Foundation