Ca al polmone squamoso, in prima linea aggiunta di atezolizumab alla chemio ritarda la progressione. #ASCO2018

L’aggiunta del farmaco immunoterapico anti-PD-L1 atezolizumab alla chemioterapia di prima linea con carboplatino e nab-paclitaxel in pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule avanzato, con istologia squamosa, ha ridotto del 29% il rischi[...]