1493 news PER "infiammazione"


NEWS

Domenica 22 Luglio 2018

Sindrome dell’occhio secco, nuovo trattamento in spray nasale ad azione rapida supera brillantemente la Fase II

Un nuovo farmaco per alleviare i sintomi dell’occhio secco, nell’inconsueta formulazione in spray nasale, ha dato buoni risultati di efficacia e tollerabilità al termine di uno studio di Fase II. Si tratta di OC-02, della compagnia Oyster Point, un a[...]

Sabato 21 Luglio 2018

Gli esperti: occhio secco non un semplice fastidio ma una vera e propria malattia

Una patologia cronica che richiede un approccio di cura ad ampio spettro ma soprattutto a lungo termine: ecco come la comunità scientifica considera oggi la problematica dell'occhio secco, in netta controtendenza rispetto all'opinione comunemente dif[...]

Giovedi 19 Luglio 2018

Vedolizumab sottocutaneo nella colite ulcerosa, ok per efficacia e sicurezza nel mantenimento alla settimana 52

Sono stati annunciati oggi i risultati dello studio clinico VISIBLE 1 che ha valutato l'efficacia e la sicurezza di una formulazione sottocutanea sperimentale (SC) di vedolizumab per la terapia di mantenimento in pazienti adulti con colite ulcerosa g[...]

Diabete di tipo 2 pediatrico, alti livelli di acido urico correlati a sviluppo di ipertensione e malattia renale

Nei bambini con diabete di tipo 2, la riduzione del livello di acido urico sierico potrebbe aiutare a prevenire la malattia renale. Sono i risultati di uno studio presentato al congresso dell’American Diabetes Association, a Orlando in Florida.

Mercoledi 18 Luglio 2018

Artrite reumatoide: disponibile anche in Italia sarilumab, anti-IL6 di nuova generazione

Disponibile da oggi anche in Italia, in classe H, sarilumab, un anticorpo monoclonale umano anti-interleuchina-6 di nuova generazione, indicato per il trattamento dell’artrite reumatoide attiva da moderata a grave.

Lunedi 16 Luglio 2018

Malattie infiammatorie croniche intestinali, le nuove armi che bloccano le citochine

Un recente revisione sistematica della letteratura ha messo in evidenza che negli ultimi anni sono stati eseguiti numerosi studi su molecole che bloccano citochine pro-infiammatorie coinvolte nell'infiammazione intestinale o nella risposta immunitari[...]

Mercoledi 11 Luglio 2018

Artrite psoriasica, ixekizumab migliora outcome riferiti dai pazienti

Ixekizumab, in pazienti con artrite psoriasica (PsA) attiva, naive ai farmaci biologici, migliora in modo significativo la sintomatologia riferita dai pazienti a livello cutaneo, la qualità della vita legata allo stato di salute e la produttività al [...]

Martedi 10 Luglio 2018

Spondiloartrite assiale non radiografica, meglio continuare adalimumab anche in remissione sostenuta malattia

E' preferibile continuare, anziché interrompere, il trattamento con adalimumab nei pazienti che hanno raggiunto la condizione di remissione sostenuta di malattia, in quanto tale approccio assicura di andare incontro a rischi minori di recidiva. Lo su[...]

Lunedi 9 Luglio 2018

Fibrosi cistica in pediatria, azitromicina riduce esacerbazioni polmonari

Il trattamento con azitromicina riduce in modo significativo il rischio di esacerbazioni polmonari e si associa a miglioramento del peso corporeo. Il suo impiego, invece, non ha effetti sugli outcome microbiologici in una popolazione pediatrica affet[...]

Artrite psoriasica, dati post-hoc confermano: entesite e dattilite migliorano con apremilast

Apremilast è efficace nel trattamento dell'artrite psoriasica attiva, soprattutto nei confronti dell'entesite e della dattilite, due manifestazioni chiave della malattia psoriasica. La conferma giunge da un'analisi post-hoc dei dati provenienti dagli[...]

Sabato 7 Luglio 2018

Cautela nel prescrivere antidepressivi serotoninergici a pazienti con BPCO. Un avviso dal Canada

Secondo un'analisi retrospettiva i cui risultati sono stati pubblicati online sull' “European Respiratory Journal”, tra i pazienti più anziani con broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) il nuovo uso di antidepressivi serotoninergici appare asso[...]

Giovedi 5 Luglio 2018

Fibrosi cistica, supplementazione antiossidanti potrebbe ridurre esacerbazioni

Il ricorso ad una supplementazione multivitaminica arricchita di antiossidanti potrebbe ridurre le esacerbazioni respiratorie in pazienti affetti da fibrosi cistica. Queste le conclusioni di un trial pubblicato su the American Journal of Respiratory [...]

Esofago di Barrett, rischio ridotto di carcinoma grazie ai PPI e agli antagonisti del recettore H2

I pazienti con esofago di Barrett che hanno assunto inibitori della pompa protonica o antagonisti del recettore H2 dell’istamina hanno mostrato un rischio più basso per lo sviluppo di adenocarcinoma esofageo. E’ quanto emerge da una ricerca pubblicat[...]

Mercoledi 4 Luglio 2018

Gotta, canakinumab dimezza il rischio in pazienti post-infartuati #EULAR2018

Il trattamento con canakinumab riduce il rischio du recidive di gotta in pazienti con aterosclerosi, stando ai risultati di un'analisi post-hoc dei dati del trila CANTOS (the Canakinumab Anti-inflammatory Thrombosis Outcomes Study) sull'impiego dell'[...]

Artrite reumatoide e comorbilità: focus su depressione, ruolo IL-6 e trattamento con sarilumab #EULAR2018

Alcuni studi hanno suggerito un ruolo di sarilumab nel trattamento efficace di alcune co-morbilità associate all'AR quali la depressione. I risultati di due analisi post-hoc presentate al congresso suffragano osservazioni precedenti provenienti dai t[...]

Martedi 3 Luglio 2018

Artrite reumatoide, sarilumab mantiene, a 5 anni, capacità di inibizione danno radiografico #EULAR2018

Sarilumab, in associazione con DMARDcs, presenta un'efficacia clinica sostenuta e la capacità di inibire la progressione del danno strutturale fino a più di 5 anni di follow-up in pazienti con AR sottoposti a diversi trattamenti farmacologici pregres[...]

Lunedi 2 Luglio 2018

Ema

Malattia di von Willebrand, approvato dal Chmp il primo fattore sostitutivo ricombinante

Il Chmp ha raccomandato l'autorizzazione all'immissione in commercio in Europa per vonicog alfa, fattore di von Willebrand ricombinante indicato per gli adulti affetti dalla malattia di von Willebrand. Sviluppato da Shire, una volta approvato in via [...]

Sabato 30 Giugno 2018

Spegnere la morte cellulare "per fuoco", nuovo obiettivo per fermare la sclerosi multipla

Bloccare un tipo unico di morte cellulare che si verifica nella sclerosi multipla (SM) – detta piroptosi o “morte per fuoco”- potrebbe essere un modo per fermare la malattia. È quanto rivela una nuova ricerca pubblicata su “PNAS” (Proceedings of the [...]

Artrite reumatoide, obesità nelle donne e fumo negli uomini predittori di mancata remissione

L'obesità nelle donne e il fumo di sigaretta negli uomini sono risultati i più forti fattori predittivi per il mancato raggiungimento della remissione nell'artrite reumatoide precoce (AR). Sebbene l'identificazione precoce e il trattamento aggressivo[...]

Martedi 26 Giugno 2018

Fibrosi polmonare, quale ruolo per la vitamina D?

La condizione di deficit vitaminico D è associata in modo indipendente a malattia polmonare interstiziale (ILD) subclinica e alla sua progressione in soggetti adulti partecipanti allo studio di popolazione MESA (the Multi-Ethnic Study of Atherosclero[...]

Lunedi 25 Giugno 2018

Artrite reumatoide e safety oncologica e cardiovascolare, promosso a pieni voti tocilizumab #EULAR2018

Buone notizie per gli utilizzatori di tocilizumab (TCZ) nell'artrite reumatoide (AR): due studi presentati nel corso dell'ultimo congresso EULAR hanno documentato come l'impiego di questo inibitore del recettore di IL-6 non si associ ad un tasso di n[...]

Sabato 23 Giugno 2018

Lupus, in fase II ustekinumab meglio del placebo nel migliorare i parametri della malattia#EULAR2018

I pazienti con lupus eritematoso sistemico attivo (LES), sottoposti al trattamento con l'anticorpo monoclonale ustekinumab, hanno riportato miglioramenti significativi di diversi parametri della malattia rispetto al placebo dopo 24 settimane. Sono i [...]

Venerdi 22 Giugno 2018

Esofagite eosinofila, nuovi dati su un anticorpo monoclonale efficace e sicuro

Un anticorpo monoclonale anti-interleuchina-13, RPC4046, è risultato sicuro ed efficace per il trattamento a lungo termine dell'esofagite eosinofila, in base ai risultati di uno studio di estensione in aperto presentato al DDW 2018.

Giovedi 21 Giugno 2018

Fibrosi polmonare, risultati incoraggianti da nuovo farmaco sperimentale

Nel corso dell'ultima edizione del congresso annuale dell'ATS (American Thoracic Society) Prometic Life Sciences ha presentato nuovi dati clinici di uno studio che ha valutato un farmaco sperimentale sviluppato dall'azienda biofarmaceutica – PBI-405[...]

Martedi 19 Giugno 2018

Artrite psoriasica, Ustekinumab OK nella real life: dati preliminari studio PsABio#EULAR2018

PsABIO: questo l'acronimo (PsA: artrite psoriasica; Bio=farmaci biologici) di uno studio internazionale osservazionale real life, che ha coinvolto 8 nazioni europee tra le quali l'Italia, che si è proposto di valutare, efficacia, sicurezza e persiste[...]

Spondilite Anchilosante, prima si scopre meglio si cura

“Mi svegliavo con un costante dolore alla schiena e una rigidità diffusa. Passavano diversi minuti prima di potermi muovere normalmente. Anche di giorno mi sentivo dolorante, soprattutto dopo essere stato fermo per un po'. Ho visto diversi medici, so[...]

Disfunzione erettile e futura malattia cardiovascolare, studio recente ha dimostrato un'associazione

La disfunzione erettile è associata in modo indipendente al rischio di futura malattia cardiovascolare. Utilizzando i dati di uno studio in corso, i ricercatori hanno scoperto che gli uomini che hanno segnalato la disfunzione erettile avevano un risc[...]

Diabete di tipo 2, uno studio lo associa a un maggior rischio di sviluppare il Parkinson

Le persone con diabete di tipo 2 sembrano avere un maggiore rischio di sviluppare in futuro la malattia di Parkinson, rispetto a quelle senza diabete. L'aumento era maggiore nei pazienti con complicanze diabetiche e nei soggetti più giovani con diabe[...]

Sabato 16 Giugno 2018

Lombalgia e secrezioni vaginali, spie di altre problematiche?

La lombalgia e le secrezioni vaginali anomale possono svilupparsi ciascuna per una vasta gamma di motivi, ma quando si verificano insieme, possono indicare una condizione sottostante. Le principali cause di dolore lombare e perdite vaginali sono sett[...]

Mercoledi 13 Giugno 2018

Ca renale metastatico, nessun vantaggio di sopravvivenza con i FANS diversi dall’aspirina

I farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) sembrano ridurre la sopravvivenza globale (OS) e la sopravvivenza libera da progressione (PFS) nei pazienti con carcinoma a cellule renali metastatico. A suggerirlo è un'analisi retrospettiva pubblicata [...]

Sclerosi sistemica diffusa cutanea, dati promettenti in Fase 2 per lenabasum #EULAR2018

Lenabasum, agonista selettivo del recettore dei cannabinoidi di tipo 2, ha mantenuto efficacia e sicurezza in pazienti con sclerosi sistemica diffusa cutanea (dcSSc) nella fase di estensione in aperto di un trial di Fase II sul suo impiego. Queste le[...]

Martedi 12 Giugno 2018

Aldo Sterpone nuovo General Manager e Amministratore Delegato di Grünenthal Italia

Aldo Sterpone è il nuovo General Manager e Amministratore Delegato di Grünenthal Italia. Sterpone, che rivestirà l'incarico in Grünenthal dal prossimo 19 giugno, ha 52 anni, è originario di Tortona e vanta un'esperienza di più di venticinque anni ne[...]

Domenica 10 Giugno 2018

Febbre e dolore nel bambino, quando usare l'antipiretico e quale scegliere

I bambini, soprattutto nella prima infanzia, hanno spesso innalzamento della temperatura che preoccupa le mamme. Quando bisogna realmente preoccuparsi della febbre? Quando va abbassata e con quali farmaci? Se ne è parlato a Siracusa in occasione dell[...]

Sabato 9 Giugno 2018

Diabete, nelle donne triplica il rischio di morte per ischemia o ictus

In un'ampia coorte internazionale di adulti senza precedenti patologie vascolari, il diabete ha triplicato il rischio di morte per cardiopatia ischemica o ictus nelle donne, e lo ha raddoppiato negli uomini, in particolar modo in un'età compresa tra [...]

Pfizer insiste con le neuroscienze, investirà $150 mln in aziende emergenti

Pfizer ha comunicato che investirà 600 milioni di dollari in biotecnologie e altre società emergenti attraverso il suo braccio di investimento di venture capital, con un 25% circa del finanziamento dedicato alle neuroscienze. Supporterà un'ampia gamm[...]

Mercoledi 6 Giugno 2018

Artrite psoriasica, risultati promettenti in fase 2 per guselkumab

Pubblicati su Lancet i risultati di un trial di Fase 2 secondo i quali guselkumab, un anticorpo monoclonale anti-IL 23, sarebbe in grado di migliorare sia la sintomatologia articolare che quella cutanea in pazienti artrite psoriasica attiva. Tali ris[...]

Martedi 5 Giugno 2018

Emicrania, che prospettive apre erenumab, il capostipite degli anti-CGRP? Ce lo spiega il prof. Piero Barbanti

E' un dolore intenso, pulsante, che tende a sorgere lentamente in una zona della testa, ma che può cambiare posizione e aumentare progressivamente di intensità. Il dolore è spesso associato a sintomi come nausea, vomito e ipersensibilità a luci, rumo[...]

Gotta e fratture, c'è correlazione?

Notizie rassicuranti per i pazienti affetti da gotta: stando ai risultati di uno studio recentemente pubblicato su the Canadian Medical Association Journal, la malattia non sembra essere associata ad un incremento del rischio fratturativo. Inoltre, a[...]

Asma, budesonide migliora funzione barriera epiteliale

Budesonide potrebbe essere utile per ripristinare la funzione epiteliale dopo infiammazione mucosale acuta da esposizione a RNA virale: è quanto sostiene uno studio recentemente pubblicato nel corso dell'edizione 2018 del Congresso dell'American Thor[...]

Domenica 3 Giugno 2018

Sarcoma di Ewing, conferme in fase II per lurbinectedina. Allo studio partecipa anche il Rizzoli #ASCO2018

Si contano appena un centinaio di casi ogni anno ma la diagnosi è per ogni genitore una fitta al cuore. Il sarcoma di Ewing è un tumore raro ma colpisce soprattutto bambini e adolescenti under 20 e rappresenta il 15% di tutti i sarcomi primari delle [...]

Venerdi 1 Giugno 2018

Ipercolesterolemia, l’acido bempedoico, si inserirà tra statine e anti PCSK9?

In pazienti con ipercolesterolemia ad alto rischio e intolleranti alle statine, l'acido bempedoico ha raggiunto il suo endpoint primario in uno studio di Fase III, con una diminuzione del 23% del colesterolo LDL a 12 settimane, rispetto all’1% nel gr[...]

Sabato 2 Giugno 2018

Malattie reumatiche infiammatorie, dall'EULAR le raccomandazioni per gestire il dolore

La gestione del dolore diviene fondamentale in ambito di malattie reumatiche. Per tale motivo l'EULAR (European League Against Rheumatism) ha rilasciato delle raccomandazioni in merito in cui viene specificato che i medici devono avere piena conoscen[...]

Venerdi 1 Giugno 2018

NASH, un farmaco in fase II riduce significativamente il grasso epatico senza effetti collaterali di rilievo

Le ricerche sulla NASH continuano e arrivano risultati positivi da un farmaco, MGL-3196, in studio in fase II di sperimentazione clinica e gli ultimi risultati sono molto promettenti. I risultati parlano di una percentuale significativamente superior[...]

Giovedi 31 Maggio 2018

Artrite psoriasica, filgotinib efficace in Fase 2

Annunciati da Gilead Sciences Inc. e Galapagos NV i risultati di EQUATOR, un trial randomizzato e controllato vs. placebo di fase 2 sull'impiego di filgotinib, inibitore sperimentale di Jak1 chinasi. Lo studio, condotto in 131 pazienti con PsA severa[...]

Psoriasi, dal 93^ congresso Sidemast novità per il trattamento della forma moderata-grave

Nel mondo colpisce circa 125 milioni di persone, il 2-3% della popolazione; in Italia la sua prevalenza è pari a circa il 2.8% della popolazione adulta, con un'incidenza di circa 230 nuovi casi l'anno ogni 100.000 persone, di cui il 25-30% in forma m[...]

Mercoledi 30 Maggio 2018

Solo una forte riduzione dei livelli di lipoproteina (a) comporta benefici clinici cardiovascolari

La riduzione dei livelli di lipoproteina (a) (Lp(a)) deve essere molto più elevata del previsto perché abbia un impatto sul rischio di malattia coronarica (CHD) simile a quello osservato con riduzioni relativamente modeste di colesterolo LDL. E’ quan[...]

Diabete di tipo 2 e prediabete, le uova fanno male o no?

Tra i pazienti in sovrappeso o obesi con prediabete o diabete di tipo 2, quelli che hanno mangiato 12 uova o più a settimana avevano livelli ematici dei marcatori di malattia cardiovascolare simili a quanti ne mangiavano meno di 2 a settimana. E’ qua[...]

Martedi 29 Maggio 2018

Terapia per la steatoepatite non alcolica, cosa possiamo aspettarci nel prossimo futuro?

Il National Institutes of Health stima che ben il 12% degli adulti statunitensi ha la steatoepatite non alcolica o NASH, tale cifra è pari a circa 30 milioni di persone. Anche in Europa la malattia del fegato grasso e la NASH, forma più grave, sta au[...]

Lunedi 28 Maggio 2018

Malattia IgG4-correlata, induzione remissione meno comune con glucocorticoidi in monoterapia

Il mancato raggiungimento della condizione di remissione si verifica in una proporzione significativamente più elevata di pazienti con malattia IgG4-correlata, in trattamento monoterapico con glucocorticoidi, rispetto a quelli trattati con GC e farma[...]

Domenica 27 Maggio 2018

Ipocolesterolemizzanti e antinfiammatori insieme contro l'aterosclerosi, consensus paper ESC alla luce dei dati CANTOS

Mentre sempre più dati recenti fanno luce sul contributo sinergico degli elevati livelli di colesterolemia e infiammazione nello sviluppo dell'aterosclerosi, sono necessari ulteriori studi prima che i farmaci antinfiammatori possano unirsi alle stati[...]

Sabato 26 Maggio 2018

Asma, sul New England due studi clinici di fase 3 confermano efficacia di dupilumab

Il New England Journal of Medicine ha pubblicato i risultati dettagliati di due studi clinici di fase 3 sull'uso sperimentale di dupilumab nell'asma moderato-grave.

Giovedi 24 Maggio 2018

PrEP: 86/90% di efficacia, ma in Italia rimane sconosciuta

"La principale novità in fatto di terapie sono i farmaci long acting, che possono appartenere a varie classi di farmaci, in arrivo tra circa due anni", dichiara il Prof. Andrea Antinori, Direttore Sanitario I.N.M.I. Lazzaro Spallanzani, Roma

Mercoledi 23 Maggio 2018

Celiachia, nel prossimo futuro l'esposizione accidentale al glutine non sarà più un problema

Un nuovo studio proof of concept, di fase 2, presentato al DDW 2018 ha evidenziato l'efficacia di un farmaco sperimentale biologico nel ridurre sintomi e infiammazione nei pazienti con celiachia in seguito all'esposizione al glutine.

Celgene, accordo con Evotec per espandere la pipeline oncologica nei tumori solidi

Celgene ha siglato un accordo di collaborazione a lungo termine con la biotech tedesca Evotec per la scoperta di nuovi farmaci oncologici a fronte di un anticipo di $65 mln, oltre a future royalties e pagamenti a raggiungimento di obiettivi di svilup[...]

Martedi 22 Maggio 2018

Asma lieve, conferme dal New England per budesonide/formoterolo

Pubblicati sul New England Journal of Medicine e presentati al congresso internazionale dell’American Thoracic Society i risultati dei trial di Fase III “SYGMA” che hanno valutato l’utilizzo di budesonide/formoterolo in formulazione polvere secca nel[...]

Lunedi 21 Maggio 2018

Asma, dallo studio COLUMBA per mepolizumab conferme di sicurezza e di riduzione delle riacutizzazioni

Un nuovo studio appena presentato al congresso della American Thoracic Society in corso a San Diego ha mostrato che un terzo dei pazienti non ha avuto riacutizzazioni nel trattamento a lungo termine con mepolizumab.

Artrite reumatoide, i benefici di sarilumab si estendono fino a 2 anni

Sarilumab, somministrato sottocute, è efficace sull'attività di malattia rispetto al placebo in modo simile rispetto al placebo indipendentemente dalla posologia iniziale utilizzata in pazienti affetti da artrite reumatoide e con progressione radiogr[...]

Dermatite atopica, conferme per dupilumab anche negli adolescenti

Uno studio registrativo di fase 3, che ha valutato dupilumab nel trattamento della dermatite atopica da moderata a grave negli adolescenti (12-17 anni), ha raggiunto gli endpoint primari e i principali endpoint secondari.

Domenica 20 Maggio 2018

SM in trattamento con ocrelizumab, focus sul ruolo dei biomarcatori liquorali e sulla risposta ai vaccini

Al recente meeting annuale dell'American Academy of Neurology (AAN) tenutosi a Los Angeles, sono stati presentato i risultati di due studi che hanno approfondito l'impatto di ocrelizumab nei pazienti affetti da sclerosi multipla (SM) sotto due aspett[...]

Sabato 19 Maggio 2018

Alzheimer di origine infettiva, molte prove. Call to action per avviare studi clinici in questa direzione

Un gruppo di scienziati e clinici ha redatto un editoriale che indica come alcuni microbi - un virus e due batteri, in particolare - siano la principale causa della malattia di Alzheimer (AD). Questo editoriale, pubblicato online sul “Journal of Alzh[...]