30 news PER "malattia di wilson"


NEWS

Domenica 24 Marzo 2019

Alzheimer, dopo il fallimento di aducanumab, Eisai ci riprova con BAN2401

Un giorno dopo la notiza del fallimento di aducanumab, Eisai ha deciso di portare in Fase III il farmaco sperimentale BAN2401, che agisce anch'esso sulla amiloide. Il farmaco sarà studiato in Clarity AD, uno studio registrativo che arruolerà 1.566 so[...]

Venerdi 22 Marzo 2019

Anche Pfizer sale sul carro della terapia genica. Compra 15 per cento di Vivet Therapeutics e opziona il resto

Nessuna grande azienda farmaceutica vuole rischiare di perdere il treno della terapia genica. Dopo gli accordi di Novartis, Roche e Biogen, solo per citarne alcune, anche Pfizer ha fatto la sua mossa e ha acquisito il 15% delle azioni di Vivet Therap[...]

Domenica 11 Novembre 2018

Colpire l'infiammazione con metotrexate non serve a ridurre gli eventi cardiovascolari. Studio CIRC sul NEJM

Il metotrexate a bassa dose somministrato per ridurre l'infiammazione non ha avuto alcun impatto sugli eventi cardiovascolari in pazienti con aterosclerosi ad alto rischio ma stabili. Lo dimostrano i dati dello studio CIRC supportato dal National Hea[...]

Venerdi 26 Ottobre 2018

Alexion continua a espandere la pipeline, quarto accordo in un anno

Alexion Pharmaceuticals ha acquisito le licenze mondiali esclusive e i diritti di sviluppo e commerciali su due molecole di interferenza dell'RNA in fase preclinica della biotech statunitense Dicerna Pharmaceuticals.

Martedi 17 Luglio 2018

Hai l'artrite reumatoide? il rischio di eventi avversi da glucocorticoidi è maggiore

Nei pazienti affetti da artrite reumatoide (AR), il rischio di andare incontro ad eventi avversi (AE) legati all'impiego di glucocorticoidi (GC) è di gran lunga superiore a quello osservato in individui in buone condizioni di salute. Questo il respon[...]

Domenica 22 Aprile 2018

Deficit di lipasi acida lisosomiale, l'ERT con sebelipasi alfa migliora anche i biomarcatori aterogeni

Secondo i risultati di uno studio pubblicato online sul “Journal of Clinical Lipidology”, sebelipasi alfa - trattamento enzimatico sostitutivo (enzyme replacement therapy [ERT]) approvato per la terapia a lungo termine di pazienti di tutte le età aff[...]

Venerdi 12 Gennaio 2018

Pacreatite indotta da azatioprina in pazienti con IBD, ecco come è possibile evitarla

Scegliere la terapia più efficace e sicura per i pazienti con malattie infiammatorie croniche intestinali (IBD) in base al profilo genetico del paziente. E' quanto proposto da un gruppo di ricercatori canadesi che hanno studiato la risposta al tratta[...]

Venerdi 8 Settembre 2017

Malattia di Wilson in gravidanza, meno aborti con la terapia chelante il rame

Le donne con malattia di Wilson che hanno ricevuto una terapia con agenti chelanti il rame durante la gravidanza sono soggette a meno aborti spontanei rispetto alle gestanti che non ricevono la suddetta terapia. E' quanto mostrato dai risultati di un[...]

Lunedi 24 Aprile 2017

Osteoporosi, i farmaci utilizzati sono altrettanto efficaci nei pazienti nefropatici?

I benefici e i rischi derivanti dal trattamento di pazienti nefropatici cronici con farmaci impiegati per la prevenzione dei processi di depauperamento osseo e le fratture successive restano ancora oggi incerti. Questo il responso di una rassegna sis[...]

Giovedi 12 Gennaio 2017

ASH 2016: mieloma multiplo recidivato/refrattario, molto efficace la combinazione pembrolizumab pomalidomide-desametasone

Il trattamento con la combinazione dell’inibitore di PD-1 pembrolizumab, pomalidomide e desametasone ha dimostrato un’efficacia promettente e durevole e un profilo di sicurezza tollerabile in pazienti con mieloma multiplo recidivato/refrattario in un[...]

Martedi 5 Luglio 2016

Speranze da studi su animali con nuovo vaccino contro l'antrace

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista ‘Vaccine' mostra che un vaccino sperimentale costituito da antigeni della capsula esterna del batterio antrace, ovvero il rivestimento naturale esterno del batterio, protegge le scimmie dalla malattia letale. [...]

Lunedi 28 Marzo 2016

Tomografia a coerenza ottica, nuovo marker predittivo del decorso della sclerosi multipla

I risultati di uno studio multicentrico internazionale – pubblicati online su Lancet Neurology - forniscono la prova dell'utilità del monitoraggio dello spessore dello strato delle fibre nervose retiniche peripapillari (pRNFL) mediante tomografia a c[...]

Martedi 21 Luglio 2015

Fibrosi polmonare idiopatica: pirfenidone e nintedanib entrano nelle linee guida internazionali

Avevamo anticipato la notizia qualche settimana fa quando era stata annunciata nel corso del congresso annuale dell'American Thoracic Society. Adesso è ufficiale: le nuove linee guida ATS/ERS/JRS/ALA 2015, appena state pubblicate sull'American Journ[...]

Mercoledi 22 Ottobre 2014

C. difficile, alte percentuali di cura con trapianto di microbiota fecale

La risposta iniziale, ma anche quella sostenuta, dopo trapianto di microbiota fecale per il trattamento dell'infezione da C. difficile rimane elevata per un lungo periodo (in alcuni casi fino a 18 mesi) anche in pazienti con malattia infiammatoria in[...]

Sabato 13 Settembre 2014

Costipazione indotta da oppioidi, consapevolezza diversa del problema tra medici e pazienti

I medici non sembrano essere consapevoli dell’ effetto di costipazione indotta dagli oppioidi (OIC) sui loro pazienti e neanche delle strategie a cui ricorrono questi individui per cercare di curare questo effetto avverso, a volte devastante. Questo [...]

Venerdi 18 Luglio 2014

Gestione della steatosi epatica e steatoepatite non alcolica, nuove linee guida globali

Steatosi epatica non alcolica (Nafld) e steatoepatite non alcolica (Nash) sono la causa di disturbi epatici severi in tutto il mondo, non solo nei paesi occidentali.

Venerdi 4 Luglio 2014

Resezione del colon, elevato rischio di tromboembolismo venoso nei pazienti con colite ulcerosa

I pazienti con colite ulcerosa sottoposti a resezione del colon sono ad alto rischio di tromboembolismo venoso e questo rischio persiste nel periodo post-dimissione. Questo è quanto dimostrato da un recente lavoro pubblicato sulla rivista Annals of S[...]

Mercoledi 14 Maggio 2014

Ca alla prostata, statine dopo l'intervento potrebbero ridurre il rischio di recidiva

In uno studio osservazionale di tipo retrospettivo su una coorte di uomini sottoposti a prostatectomia radicale, appena pubblicato online su BJU International, l'impiego di statine nel post-operatorio è risultato associato a una riduzione del rischio[...]

Venerdi 31 Gennaio 2014

Malattia di Wilson, zinco solfato alternativo a D-penicillamina in prima linea

La D-penicillamina (DPA) e lo zinco solfato (ZS) sono entrambi efficaci nella maggior parte dei pazienti affetti da malattia di Wilson (WD) sintomatica. Nessuno dei due trattamenti appare chiaramente superiore rispetto all'altro. Pertanto lo ZS può e[...]

Venerdi 3 Gennaio 2014

Morbo di Wilson, decisiva l'adesione long-term agli anti-rame in fase presintomatica

L'impiego di agenti anti-rame in pazienti con diagnosi di morbo di Wilson (WD) ma clinicamente presintomatici permette di prevenire efficacemente lo sviluppo conclamato della patologia. È però estremamente importante l'adesione alla terapia. Lo dimos[...]

Sabato 19 Ottobre 2013

Una nuova meta-analisi conferma i benefici della terapia desensibilizzante sublinguale nell'asma allergico

L'immunoterapia specifica sublinguale (Itss) si conferma sicura ed efficace nel ridurre la sintomatologia e l'uso di farmaci nei pazienti con asma allergico. E' quanto riscontrato dalla meta-analisi condotta da L. Tao e colleghi del Dipartimento di m[...]

Sabato 7 Settembre 2013

Asma grave con scarso controllo, utili le statine

Tra i pazienti affetti da asma grave già in terapia inalatoria di controllo (associazione cortisonico/beta2 agonista a lunga durata d'azione), quelli che utilizzano statine ottengono un migliore controllo dell'asma rispetto a chi non le assume. Il da[...]

Giovedi 11 Aprile 2013

Linfoma a cellule B, con rituximab si può evitare la radioterapia

Una chemioterapia aggressiva con rituximab per via infusionale fatta aggiustando il dosaggio (il regime DA-EPOCH-R) può consentire ai pazienti con linfoma a cellule B primitivo del mediastino di saltare la radioterapia, stando ai risultati di un picc[...]

Lunedi 24 Dicembre 2012

Nuove linee guida sulle cura delle infezioni nelle protesi articolari

L' Infectious Diseases Society of America (IDSA) ha recentemente pubblicato su Clinical Infectious Diseases le prime linee guida per la diagnosi e la cura di pazienti con infezione alle protesi articolari (PJI).

Lunedi 9 Luglio 2012

Tumore al colon-retto, capecitabina più celecoxib contro le staminali tumorali

La Gateway for Cancer Research, un'organizzazione internazionale non profit che finanzia la ricerca su nuovi trattamenti per la cura del cancro, ha annunciato l'inizio di un nuovo studio di fase II condotto per valutare l'efficacia della combinazion[...]

Mercoledi 20 Giugno 2012

Fda

Mielolma multiplo, parere positivo Fda per carfilzomib

Un panel di esperti dell'Fda ha dato parere unanimemente positivo (11 a 9) all'approvazione di carfilzomib per i pazienti con mieloma multiplo la cui malattia sia progredita nonostante due trattamenti. Carfilzomib è un inibitore del proteasoma di nuo[...]

Giovedi 22 Marzo 2012

Aspirina, nuove conferme nella prevenzione del cancro e delle metastasi

Un'aspirina al giorno può aiutare a prevenire il cancro. C'erano già diversi indizi in questo senso e ora tre studi appena pubblicati su The Lancet e The Lancet Oncology lo confermano, aggiungendo anche un dato nuovo: uno dei tre lavori indica, infat[...]

Morbo di Wilson, conferme per penicillamina e trientina

D-penicillamina e trientina continuano a essere trattamenti efficaci per i pazienti affetti da malattia di Wilson, in grado di garantire buone percentuali di sopravvivenza nei soggetti non sottoposti a trapianto di fegato. La conferma viene dalla più[...]

Mercoledi 28 Luglio 2010

Pemine non mancherà, l'Aifa lo fa produrre ai militari

Possono tirare un sospiro di sollievo i pazienti che soffrono delIa malattia di Wilson e giustamente preoccupati per la cessazione della produzione di Pemine (d-pennicillamina) un farmaco per il quale l'azienda produttrice non aveva rinnovato l'autor[...]

Mercoledi 14 Luglio 2010

Lilly ritira Pemine, garantita la continuità terapeutica

Lilly Italia non ha rinnovato l'Autorizzazione all'Immissione in Commercio, scaduta il 31.05.2010, di Pemine (Penicillamina cloridato). La decisione è stata presa da Lilly Italia sulla base della considerazione che per tutte le indicazioni del farma[...]