NEWS

Lunedi 23 Dicembre 2019

Fda

Carcinoma mammario HER2-positivo non operabile o metastatico: approvazione Fda per trastuzumab deruxtecan

Con tre mesi di anticipo rispetto ai tempi previsti, l’Fda ha approvato fam-trastuzumab deruxtecan-nxki - già noto come DS-8201 un farmaco anticorpo-coniugato (ADC) anti-HER2, per il trattamento di pazienti adulte con carcinoma mammario HER2-positivo[...]

Giovedi 12 Dicembre 2019

Carcinoma mammario metastatico HER2+: oltre 60 per cento di risposta ad anticorpo coniugato trastuzumab deruxtecan

Sono positivi i risultati positivi di DESTINY-Breast01, lo studio registrativo globale di fase II a braccio singolo su DS-8201 (trastuzumab deruxtecan), un farmaco anticorpo-coniugato che attacca l’HER2 in pazienti affette da carcinoma mammario metas[...]

Giovedi 17 Ottobre 2019

Cancro mammario avanzato, ribociclib/fulvestrant in prima linea in postmenopausa aumenta la sopravvivenza. #ESMO19

Ribociclib, inibitore della chinasi ciclina-dipendente (CDK) 4/6, in combinazione con fulvestrant ha determinato un beneficio clinicamente significativo in termini di sopravvivenza globale (OS) rispetto al placebo in pazienti in postmenopausa con car[...]

Giovedi 3 Ottobre 2019

Malattia polmonare interstiziale fibrosante non classificabile, pirfenidone centra in parte obiettivi in fase 2. Studio su the Lancet #ERS2019

Pubblicati sulla rivista The Lancet e presentati al congresso ERS i risultati di un trial di fase 2 che hanno documentato l'efficacia di pirfenidone in pazienti con malattia polmonare interstiziale (ILD) fibrosante non classificabile. Se alcune limit[...]

Mercoledi 2 Ottobre 2019

Malattie interstiziali polmonari fibrosanti progressive, nintedanib centra l’end point. Studio sul Nejm. #ERS2019

Nintedanib, un farmaco approvato per il trattamento della fibrosi polmonare idiopatica, rallenta il declino della funzione polmonare in pazienti con un'ampia gamma di malattie polmonari fibrosanti progressive. Presentati al Congresso Ers a Madrid pub[...]

Cancro al seno avanzato: terapia mirata con ribociclib riduce il rischio di morte in donne in post-menopausa #ESMO19

Annunciati all'ESMO i risultati dello studio clinico MONALEESA-3 che mostrano come ribociclib abbia conseguito un miglioramento significativo della sopravvivenza globale (Overall survival, OS)  in combinazione con fulvestrant in donne in post-menopau[...]

Martedi 17 Settembre 2019

Sclerosi sistemica, outcome riferiti dai pazienti si legano a variazioni attività malattia

La sintomatologia riferita dai pazienti si associa con variazioni clinicamente rilevanti dell’attività di sclerosi sistemica (SSc). E’ quanto dimostra uno studio di recente pubblicazione su Arthritis Care & Research che, per quanto intuitivo, suffrag[...]

Sabato 7 Settembre 2019

Sclerodermia, Fda approva nintedanib per la riduzione del danno polmonare

L'Fda ha approvato l'impiego di nintedanib per rallentare il tasso di declino della funzione polmonare negli adulti con malattia polmonare interstiziale associata a sclerosi sistemica o sclerodermia, chiamata SSc-ILD. È il primo trattamento approvato[...]

Sabato 31 Agosto 2019

Cancro al polmone EGFR-mutato, aggiunta di platino a gefitinib raddoppia la PFS

L'aggiunta di carboplatino e pemetrexed alla terapia con l'inibitore delle tirosin chinasi (TKI) gefitinib in pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule che presentavano una mutazione sensibilizzante dell'EGFR ha avuto migliorato in modo [...]

Giovedi 27 Giugno 2019

Sclerosi sistemica con coinvolgimento polmonare: diagnosi precoce e raccomandazioni di gestione della complicanza #EULAR2019

Come è possibile diagnosticare precocemente la sclerosi sistemica con coinvolgimento polmonare (SSc-ILD)? Ed esistono dei fattori in grado di predire la progressione del danno polmonare in questa categoria di pazienti? Questi temi sono stati oggetto [...]

Sclerosi sistemica, nintedanib rallenta la perdita di funzionalità polmonare in trial fase 3 #EULAR2019

In pazienti con malattia polmonare interstiziale (ILD) associata a sclerosi sistemica (SSc), il tasso annuale di declino della capacità vitale forzata (FVC), un indice di misurazione della funzionalità polmonare, si riduce fin quasi del 50% a seguito[...]

Mercoledi 22 Maggio 2019

Sclerosi sistemica, in Fase III il nintedanib rallenta la perdita di funzionalità polmonare. Studio sul NEJM

Lo studio SENSCIS ha raggiunto l'endpoint primario di riduzione del tasso annuo di declino della capacità vitale forzata (FVC ) in pazienti affetti da sclerosi sistemica con malattia interstiziale polmonare (SSc-ILD). I risultati dimostrano che nint[...]

Martedi 9 Aprile 2019

Sclerosi sistemica, ancora troppo elevata la mortalità

E' ancora troppo elevata la mortalità nei pazienti con sclerosi sistemica (SSc), stando ai risultati di una metanalisi francese pubblicata sulla rivista Arthritis Research & Therapy. Lo studio ha individuato anche alcuni fattori prognostici (tra i ta[...]

Domenica 24 Marzo 2019

Fda

Fibrosi polmonare idiopatica, Fda concede a saracatinib la designazione di farmaco orfano

L’Fda ha concesso l'Orphan Drug Designation (ODDD) a saracatinib, un potenziale nuovo farmaco per il trattamento della fibrosi polmonare idiopatica (IPF), un tipo di malattia polmonare che provoca cicatrici (fibrosi) dei polmoni. Saracatinib è un ini[...]

Mercoledi 20 Marzo 2019

Ema

Nintedanib, depositata domanda a Ema e Fda per uso nella sclerosi sistemica associata a malattia interstiziale polmonare

Boehringer Ingelheim ha depositato all'Fda e all'Ema la domanda di autorizzazione all'immissione in commercio per nintedanib, quale trattamento della sclerosi sistemica associata a malattia interstiziale polmonare.

Mercoledi 13 Febbraio 2019

Malattia polmonare interstiziale e lupus, esiste una relazione?

Le complicanze polmonari (in primis la malattia polmonare interstiziale) sono di frequente riscontro in pazienti con lupus e possono manifestarsi precocemente durante la storia naturale di malattia lupica. Lo dimostrano i risultati di uno studio sved[...]

Martedi 8 Gennaio 2019

Malattia polmonare interstiziale associata a sclerosi sistemica, qual è il miglior predittore mortalità?

Ridotta FVC e declino capacità diffusione CO a 2 anni: questi, stando ad uno studio pubblicato su ARD, i predittori migliori di mortalità rispetto agli stessi dati al basale in pazienti con malattia polmonare interstiziale, legata a sclerosi sistemic[...]

Lunedi 7 Gennaio 2019

Artrite reumatoide: tocilizumab sottocute efficace quanto quello endovena nella pratica clinica quotidiana

Tocilizumab sottocute, rispetto a quello endovena, si caratterizza per un'efficacia nella pratica clinica quotidiana e per la persistenza alla terapia paragonabili alla formulazione endovena. La conferma giunge da uno studio di recente pubblicazione [...]

Mercoledi 19 Dicembre 2018

Fibrosi polmonare idiopatica, utile trattamento profilattico con azitromicina

L'impiego profilattico di azitromicina potrebbe ridurre i tempi di ospedalizzazione e la necessità di ricorrere all'antibiotico-terapia in pazienti con fibrosi polmonare idiopatica. Queste le conclusioni di uno studio retrospettivo recentemente pubbl[...]

Mercoledi 3 Ottobre 2018

Micobatteriosi non tubercolari, agire ora per cambiare lo sviluppo di questa infezione. #ERS2018

Le micobatteriosi non tubercolari (NTM) polmonari rappresentano una malattia rara e negletta. Perfino il concetto di NTM è uno sviluppo relativamente recente e per lungo tempo non ci sono state linee guida che se ne occupassero, mentre quelle attualm[...]

Martedi 2 Ottobre 2018

Fibrosi polmonare idiopatica, nuove linee guida 2018 discusse all’ERS

Al congresso annuale della European Respiratory Society (ERS) che si è tenuto a Parigi, si è parlato anche delle linee guida del 2018 condivise tra ATS/ERS/JRS e ALAT sulla diagnosi della fibrosi polmonare idiopatica, aggiornate rispetto alla precede[...]

Martedi 26 Giugno 2018

Fibrosi polmonare, quale ruolo per la vitamina D?

La condizione di deficit vitaminico D è associata in modo indipendente a malattia polmonare interstiziale (ILD) subclinica e alla sua progressione in soggetti adulti partecipanti allo studio di popolazione MESA (the Multi-Ethnic Study of Atherosclero[...]

Giovedi 7 Giugno 2018

Fibrosi polmonare, rischio basso in pazienti artritici trattati con metotressato

Metotressato, somministrato in pazienti con artriti infiammatorie, non sembra aumentare il rischio di fibrosi polmonare. Questo il risultato principale di uno studio, con un follow-up durato 10 anni, presentato nel corso del congresso annuale della s[...]

Giovedi 24 Maggio 2018

Fibrosi polmonare, dal congresso ATS 2018 conferme di efficacia e la sicurezza di nintedanib

Nel corso dell’edizione 2018 del Congresso Annuale dell’American Thoracic Society (ATS 2018) è stata annunciata la presentazione di nuovi dati che confermano il profilo di efficacia, sicurezza e tollerabilità di nintedanib in pazienti con Fibrosi Pol[...]

Martedi 17 Aprile 2018

Interstiziopatia polmonare associata a sclerosi sistemica: gli anticorpi anti-chemochine ne predicono deterioramento

La presenza di anticorpi contri i recettori delle chemochine CXR3 e CXR4 correla con la severità di malattia polmonare interstiziale associata a sclerosi sistemica. Queste le conclusioni di uno studio di recente pubblicazione su Arthritis Research an[...]

Domenica 8 Aprile 2018

Fibrosi polmonare idiopatica, nintedanib preserva la funzione polmonare dei pazienti in attesa di trapianto

Nintedanib ha conservato la funzione polmonare in nove pazienti con fibrosi polmonare idiopatica (IPF) in attesa di un trapianto di polmone e ha dimostrato un buon profilo di sicurezza. Il farmaco rappresenta quindi un'opzione per allungare i tempi i[...]

Martedi 6 Febbraio 2018

Malattia polmonare interstiziale associata ad artrite, risultati promettenti con abatacept

Abatacept, un noto farmaco utilizzato da tempo nel trattamento dell'artrite reumatoide (AR), potrebbe candidarsi a valida opzione di trattamento dei pazienti artritici che sviluppano malattia polmonare interstiziale (ILD). Lo dimostrano i risultati d[...]

Lunedi 15 Gennaio 2018

Sclerosi sistemica, OK trapianto staminali ematopoietiche (previa mieloablazione), con alcune avvertenze

Il trapianto autologo di cellule staminali ematopoietiche (previa mieloablazione) sembra essere più efficace di un ciclo di trattamento farmacologico convenzionale con ciclofosfamide (12 mesi) in pazienti con sclerosi sistemica (SSc) severa. Ciò, tut[...]

Mercoledi 3 Gennaio 2018

Linfoma di Hodgkin avanzato, brentuximab vedotin aggiunto alla chemio in prima linea batte la terapia standard

In pazienti con linfoma di Hodgkin in stadio avanzato, un trattamento di prima linea con brentuximab vedotin più una chemioterapia costituita da doxorubicina, vinblastina e dacarbazina (AVD) ha migliorato in modo significativo la sopravvivenza libera[...]

Martedi 12 Settembre 2017

Fibrosi polmonare idiopatica, conferme per nintedanib in combinazione con pirfenidone

I risultati dello studio INJOURNEY che ha valutato nintedanib in associazione a pirfenidone come terapia della fibrosi polmonare idiopatica (IPF) sono stati appena pubblicati sull'American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine.

Lunedi 4 Settembre 2017

Malattia polmonare interstiziale e artrite reumatoide, risultati promettenti con rituximab

Rituximab potrebbe rappresentare un trattamento efficace nei pazienti affetti da artrite reumatoide e malattia polmonare interstiziale potenzialmente letale. Questo il responso di uno studio osservazionale britannico, pubblicato su Rheumatology, che [...]

Mercoledi 24 Maggio 2017

Fibrosi polmonare idiopatica, nintedanib raddoppia la probabilità di miglioramento o stabilità della funzione polmonare

Durante l'edizione 2017 del Congresso dell'American Thoracic Society (ATS) sono stati presentati i risultati di nuove analisi sull'impiego di nintedanib nella Fibrosi Polmonare Idiopatica (FPI). Gli abstract presentati al Congresso confermano il noto[...]

Giovedi 13 Aprile 2017

Artrite reumatoide, l'attività di malattia può suggerire lo stop ai farmaci biologici?

Otto pazienti su 10, affetti da artrite reumatoide (AR), che hanno sospeso il trattamento con adalimumab (in aggiunta a MTX) al raggiungimento della condizione di ridotta attività di malattia (LDA), non hanno sperimentato recidive di malattie per ben[...]

Sabato 11 Marzo 2017

Ca al polmone, osimertinib efficace anche nei pazienti in progressione dopo un TKI dell’EGFR

Osimertinib, un inibitore tirosin chinasico (TKI) dell’EGFR selettivo sia per le mutazioni attivanti dell’EGFR sia per la mutazione T790M, mutazione che rendono i tumori resistenti ai TKI dell’EGFR, ha portato a un’alta percentuale di risposta comple[...]

Martedi 28 Febbraio 2017

Sclerosi sistemica cutanea diffusa, immunosoppressori promossi con riserva

I farmaci immunosoppressori potrebbero migliorare, nel breve termine, la sintomatologia associata alla sclerosi sistemica cutanea diffusa allo stato iniziale. Tale beneficio, tuttavia, sembra essere modesto a 12 mesi. Sono queste le conclusioni di un[...]

Venerdi 3 Febbraio 2017

Asma, errata una diagnosi su tre?

La letteratura scientifica è piena di studi che documentano problemi legati alla sotto-diagnosi di asma. Eppure, stando ad uno studio canadese di recente pubblicazione su JAMA, sembra che un paziente su 3 con diagnosi posta di asma non mostri più i s[...]

Mercoledi 7 Dicembre 2016

Linfoma di Hodgkin classico, dall’ASH conferme per pembrolizumab nelle forme recidivanti o refrattarie

Al Congresso dell’American Society of Hematology (ASH) sono stati presentati i dati relativi agli studi KEYNOTE-087 e KEYNOTE-013, con pembrolizumab, terapia anti-PD-1, in pazienti con linfoma di Hodgkin classico refrattario o in recidiva che hanno m[...]

Lunedi 14 Novembre 2016

Rituximab OK in pazienti con artrite reumatoide e coinvolgimento polmonare

I pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) e malattia polmonare interstiziale si caratterizzano frequentemente per un incremento della mortalità, ma il trattamento di prima linea con rituximab, anziché con farmaci anti-TNF, sembra migliorarne la s[...]

Venerdi 23 Settembre 2016

Dermatomiosite giovanile, prime linee guida internazionali

Sono state pubblicate sulla rivista Annals of the Rheumatic Diseases, a cura di un panel di esperti europei in reumatologia pediatrica, le prime linee guida internazionali relative alla gestione delle dermatomiositi giovanili. Le raccomandazioni impl[...]

Mercoledi 29 Giugno 2016

Al via la campagna di sensibilizzazione sulla fibrosi polmonare idiopatica

DIAMO RESPIRO A CHI NON CE L'HA! Questo è il messaggio della campagna di sensibilizzazione #DIAMORESPIRO, grazie alla quale è possibile donare simbolicamente respiro ai pazienti affetti da Fibrosi Polmonare Idiopatica (IPF) gonfiando un palloncino e [...]

Fibrosi polmonare idiopatica, conferme per nintedanib da nuova analisi degli studi INPULSIS

Una nuova analisi degli studi INPULSIS dimostra, per la prima volta, una progressione della malattia simile in pazienti con fibrosi polmonare idiopatica (IPF) individuata adottando criteri diagnostici più ampi rispetto a quelli fissati dalle attual[...]

Lunedi 27 Giugno 2016

Ipertensione polmonare, risultati promettenti in Fase II per metil-bardoxolone

Con un comunicato stampa, Reata Pharmaceuticals, azienda biofarmaceutica USA, ha reso noti i risultati positivi ad interim relativi alla fase di estensione dello studio di Phase 2 LARIAT, tuttora in corso, nel trattamento dell'ipertensione polmonare [...]

Sabato 25 Giugno 2016

Ema

Ipertensione polmonare, riociguat da non usare se la causa è la polmonite interstiziale

L'Agenzia europea per i medicinali (EMA) raccomanda che riociguat non venga utilizzato in pazienti con ipertensione polmonare sintomatica associata a polmonite interstiziale idiopatica o PH-IIP. Riociguat non è autorizzato per l'uso in pazienti con P[...]

Domenica 19 Giugno 2016

ASCO 2016, osimertinib mostra attività clinica nei pazienti con localizzazione leptomeningea del tumore al polmone

Presentati al Congresso Annuale dell’American Society of Clinical Oncology (ASCO) i dati clinici e di sicurezza di osimertinib per il trattamento dei pazienti con malattia leptomeningea (LM), una complicanza del tumore al polmone non a piccole cellul[...]

Mercoledi 1 Giugno 2016

Ca al polmone avanzato, ottima risposta con osimertinib in prima linea

Un trattamento di prima linea con osimertinib, una farmaco mirato contro l'EGFR mutato, si è dimostrato efficace nei pazienti con un cancro al polmone non a piccole cellule in stadio avanzato, nei quali ha portato a una percentuale di risposta comple[...]

Mercoledi 20 Aprile 2016

Sclerosi sistemica cutanea diffusa, un maggior coinvolgimento cutaneo iniziale è predittivo di regressione fibrosi con il trattamento

I pazienti con fibrosi cutanea avanzata iniziale e assenza di sfregamenti tendinei vanno più frequentemente incontro a regressione di malattia nel corso dell'anno successivo all'inizio del trattamento rispetto ai pazienti con fibrosi cutanea di entit[...]

Mercoledi 17 Febbraio 2016

Malattia polmonare fibrotica interstiziale, peggioramento respiratorio acuto associato a morbilità, indipendentemente da diagnosi IPF

Stando ai risultati di uno studio pubblicato su Chest, in pazienti con malattia polmonare fibrotica interstiziale (f-ILD), l'ospedalizzazione per declino respiratorio acuto (ALW) sembra essere associata ad una significativa mortalità intra-ospedalier[...]

Mercoledi 3 Febbraio 2016

Ema

Tumore del polmone, approvazione europea per osimertinib

Con procedura accelerata, la Commissione europea ha approvato in via condizionata l'uso di osimertinib per il trattamento dei pazienti con tumore al polmone non a piccole cellule (NSCLC) in fase metastatica positivi alla mutazione del recettore del f[...]

Venerdi 16 Ottobre 2015

Diabete, Fda per ora non approva combinazione a dose fissa di saxagliptin e dapagliflozin

L'Fda ha rilasciato una complete response letter (CRL) nella quale sono motivate le ragioni per le quali, almeno per ora, l'agenzia americana non intende approvare la combinazione a dose fissa di saxagliptin e dapagliflozin per il trattamento dei paz[...]

Venerdi 2 Ottobre 2015

Ipertensione polmonare, farmaci mirati possono ridurre la mortalità nei pazienti gravi

I farmaci mirati potrebbero ridurre la mortalità nei pazienti con ipertensione polmonare severa (gruppo 3). A suggerirlo sono i risultati di un'analisi retrospettiva presentata di recente al congresso della European Respiratory Society (ERS), ad Amst[...]

Domenica 5 Luglio 2015

Sclerosi sistemica, aumenta il rischio di frattura da osteoporosi

I pazienti affetti da sclerosi sistemica (SSc), presentano un tasso di incidenza elevato di fratture vertebrali e all'anca, soprattutto quelli di sesso femminile, in età avanzata, trattati con una dose elevata di corticosteroidi o con storia pregress[...]

Martedi 9 Giugno 2015

Tumore avanzato della testa e del collo, dall'ASCO 2015 nuovi dati su pembrolizumab

Al 51° Meeting Annuale dell'American Society of Clinical Oncology (ASCO), in corso a Chicago, sono stati annunciati nuovi dati dello studio di Fase 1b KEYNOTE-012 sulla terapia anti-PD-1 pembrolizumab, utilizzata come monoterapia in 132 pazienti pret[...]

Giovedi 4 Giugno 2015

Fibrosi polmonare idiopatica, da AIPO e SIMeR il percorso diagnostico-terapeutico del paziente

Il percorso diagnostico terapeutico del paziente affetto da Fibrosi Polmonare Idiopatica (Idiopathic Pulmonary Fibrosis, IPF) potrà finalmente essere uniforme su tutto il territorio nazionale grazie a un importante documento realizzato per i medici i[...]

Sabato 30 Maggio 2015

Sclerosi sistemica, sildenafil potenzialmente efficace nelle ulcere digitali

Successo parziale di sildenafil nella guarigione delle ulcere digitali sclerodermiche: i risultati di un trial clinico randomizzato e controllato vs placebo, pubblicato sulla rivista Annals of Rheumatic Diseases, hanno dimostrato un certo beneficio d[...]

Martedi 19 Maggio 2015

Fibrosi Polmonare Idiopatica: per nintedanib conferme a 52 settimane di efficacia e sicurezza

Presentati in occasione del Congresso Internazionale dell'American Thoracic Society (ATS) 2015 di Denver nuovi dati su nintedanib, che ne confermano efficacia, sicura e tollerabilità in una vasta tipologia di pazienti con fibrosi polmonare idiopati[...]

Venerdi 17 Aprile 2015

Fibrosi polmonare idiopatica, a Roma riuniti i massimi esperti mondiali

La fibrosi polmonare idiopatica è la forma più letale e più frequente fra le malattie polmonari interstiziali diffuse. Sebbene la sua patogenesi sia ancora in parte sconosciuta, sono numerosi i dati emersi nell'ambito della corposa ricerca clinica su[...]

Giovedi 19 Febbraio 2015

Sclerosi sistemica, ulcere digitali predittori di peggioramento della malattia

I pazienti con sclerosi sistemica (SSc) che hanno una storia di ulcere digitali, sono ad alto rischio di sviluppare ulcere supplementari in futuro e anche le gravi manifestazioni sistemiche della malattia. Questo è quanto riportato in uno studio euro[...]

Domenica 30 Novembre 2014

La ciclofosfamide allevia le miopatie infiammatorie idiopatiche e la malattia polmonare interstiziale correlate a essa

La ciclofosfamide migliora la forza e la funzione muscolare così come la funzione polmonare nei pazienti affetti da miopatie infiammatorie idiopatiche e/o malattia polmonare interstiziale correlata alle Iim. Sono le conclusioni di una revisione siste[...]

Presentata oggi al parlamento europeo la carta del paziente con fibrosi polmonare idiopatica

Sarà presentata oggi al Parlamento Europeo, in occasione della IPF WORLD WEEK 2014, Settimana Mondiale dedicata all'IPF che si svolge dal 28 settembre al 5 ottobre, la Carta Europea del Paziente con Fibrosi Polmonare Idiopatica. La Carta è stata real[...]

Domenica 13 Luglio 2014

Artrite reumatoide, attenzione alle anomalie interstiziali polmonari

I pazienti con artrite reumatoide (RA) associata a malattia polmonare interstiziale (ILD) tendono ad avere un fenotipo clinico definito che comprende l'età avanzata, i sintomi respiratori e un complessivo peggioramento dell'artrite reumatoide; inoltr[...]