38 news PER "muscolo-scheletriche"


NEWS

Venerdi 22 Marzo 2019

Emicrania, i test che evidenziano alterazioni muscolo-scheletriche

Persone con emicrania in alcuni casi lamentano dolore al collo. Non è ancora chiaro se problematiche muscolo-scheletriche sono loro stesse all'origine degli attacchi di emicrania o se al contrario i ripetuti attacchi lasciano segni dolorosi al collo.[...]

Mercoledi 31 Ottobre 2018

Dolore nei pazienti con malattia renale, è possibile usare gli antifiammatori non steroidei?

Una recente revisione sistematica della letteratura ha evidenziato che il dolore è uno dei sintomi più comuni tra i pazienti con malattia renale allo stadio terminale (ESRD), non è spesso riconosciuto e non è adeguatamente gestito nei pazienti in emo[...]

Martedi 10 Luglio 2018

Oppioidi per il dolore muscoloscheletrico cronico nelle donne, rischio di disfunzioni sessuali?

Le donne con dolore muscoloscheletrico cronico che assumono oppioidi a lungo termine rispetto a quelle che sono in terapie con oppioidi per brevi periodi possono essere ad aumentato rischio di menopausa e mestruazioni anormali. E’ quanto evidenzia un[...]

Mercoledi 13 Giugno 2018

EULAR ridefinisce i propri obiettivi strategici per il prossimo quinquennio #EULAR2018

Presentati, nel corso della conferenza stampa di apertura dei lavori del congresso EULAR 2018, che quest'anno si tiene ad Amsterdam, gli obiettivi della strategia quinquennale di azione che la società scientifica europea intende perseguire nel prossi[...]

Giovedi 22 Febbraio 2018

Inibitori dei checkpoint immunitari, pubblicate le linee guida ASCO sulla gestione delle tossicità

Gli inibitori del checkpoint immunitari hanno rivoluzionato il trattamento di diversi tipi di tumori, ma i pazienti che li assumono possono manifestare una gamma del tutto nuova di effetti avversi, che i medici devono imparare a gestire.

Domenica 3 Dicembre 2017

Dolore muscolare, quando utilizzare i miorilassanti?

Nella gestione del dolore muscolare bisogna considerare che questo tipo di dolore non è uno ma può assumere forme e caratteristiche differenti che vanno valutate accuratamente prima di formulare un corretto piano terapeutico. Nel caso del dolore musc[...]

Giovedi 5 Ottobre 2017

Carenza di vitamina D: sorvegliata speciale per osteoporosi, artrosi e sarcopenia

Le malattie muscolo-scheletriche croniche dell'anziano quali osteoporosi, artrosi e sarcopenia sono al centro della VI edizione del Congresso ASON. Dal 5 al 7 ottobre oltre 600 ortopedici, reumatologi e fisiatri si danno appuntamento a Napoli presso [...]

Sabato 1 Luglio 2017

Nei pazienti con pre-artrite reumatoide agire presto riduce il rischio di esordio pieno della malattia

Un intervento terapeutico precoce nei pazienti con la cosiddetta pre-artrite reumatoide può ridurre in modo significativo il rischio di sviluppare un’artrite reumatoide conclamata dopo 52 settimane e oltre. È quanto emerge da una metanalisi di un tea[...]

Mercoledi 24 Maggio 2017

Buoni risultati nell’artrite psoriasica con abatacept in fase III

Nei pazienti con artrite psoriasica il trattamento con abatacept determina un miglioramento del 20% dei criteri di risposta clinica elaborati dall'American College of Rheumatology (ACR20). Sono le conclusioni di uno studio di fase III, pubblicato su [...]

Al 100° giro d'Italia, campagna ISAL per sconfiggere il dolore

“Prossima Tappa: sconfiggere il dolore“ è l'iniziativa informativa ed educativa con cui Boston Scientific e Fondazione ISAL, nata dall'Istituto di Formazione e Ricerca in Scienze Algologiche e storicamente impegnata nella Ricerca sul dolore, partecip[...]

Giovedi 30 Marzo 2017

Denosumab migliore di alendronato su rischio fratture, dati real world

Il trattamento con denosumab riduce in modo significativo il rischio di fratture (all'anca e in altri distretti anatomici) rispetto ad alendronato. A queste conclusioni è pervenuto uno studio retrospettivo spagnolo, condotto in un setting di pazienti[...]

Martedi 31 Gennaio 2017

Spondiloartriti assiali, aggiornamento congiunto ASAS-EULAR delle Linee Guida 2010

E' stato recentemente pubblicato, sulla rivista Annals of the Rheumatic Diseases, un corposo aggiornamento delle linee guida congiunte ASAS-EULAR, relativo alla gestione e al trattamento delle spondiloartriti assiali (axSpA). Il nuovo documento, che [...]

Martedi 17 Gennaio 2017

Fratture, dove c'è trauma ortopedico il deficit di vitamina D è frequente

La condizione di deficit o insufficienza di vitamina D è molto comune nei pazienti con frattura, indipendentemente dal sesso e dall'età. Lo dimostrano i risultati di una review di recente pubblicazione sulla rivista American Journal of Orthopedics.

Martedi 15 Novembre 2016

Arriva in Italia il primo biosimilare di etanercept

Disponibile anche in Italia il biosimilare di etanercept. Sviluppato da Samsung Bioepis - joint venture tra Biogen e Samsung BioLogics – è indicato per il trattamento delle malattie reumatiche quali artrite reumatoide, artrite psoriasica, spondiloart[...]

BPCO, attività fisica può ridurre ansia e depressione

Nei pazienti affetti da broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) fare più attività fisica può ridurre il rischio di ansia o depressione.

Venerdi 16 Settembre 2016

Pregabalin, poco efficace sul dolore negli adolescenti con fibromialgia

Un recente studio ha mostrato che il pregabalin non sembrerebbe efficace nel ridurre il punteggio medio del dolore provato dagli adolescenti con fibromialgia. I ricercatori, della University of Cincinnati College of Medicine, hanno però trovato un mi[...]

Giovedi 26 Maggio 2016

Medicina del Dolore, dal 39^ congresso AISD l'importanza dell'appropriatezza terapeutica e dell'interdisciplinarietà

Non esiste il “farmaco giusto” per combattere il dolore ma la giusta associazione di molecole e tecniche più idonee per ogni singolo paziente, per la sua peculiare situazione e per i suoi personali obiettivi di quotidianità. E' questo uno dei moniti[...]

Venerdi 29 Aprile 2016

Effetto antidolorifico dei Fans topici in pazienti con osteoartrosi, quanto è dovuto dal carrier?

Diclofenac e ketoprofene topici sono in grado di fornire un buon livello di sollievo dal dolore rispetto al vettore in una minoranza di soggetti con osteoartrosi ma non c'è evidenza di ciò per altre condizioni croniche dolorose. E' quanto emerge da u[...]

Giovedi 17 Marzo 2016

Acido pipemidico, fenazopiridina e diclofenac, efficaci e sicuri nel dolore post chirurgia urologica

L'acido pipemidico, la fenazopiridina idrocloruro e il diclofenac sodico sono efficaci per alleviare il dolore dopo un intervento chirurgico di urologia endoscopica senza effetti collaterali rilevanti. Tali farmaci sono anche sicuri se usati in combi[...]

Venerdi 23 Ottobre 2015

Dolore da problematiche muscoloscheletriche: oppioidi forti più efficaci di paracetamolo e FANS?

La denominazione oppioidi "forti" è fuorviante se la parola "forte" ha lo scopo di riflettere solo la potenza analgesica? E' questa la domanda a cui ha cercato di rispondere una review pubblicata sulla rivista Joint Bone Spine.

Giovedi 28 Maggio 2015

Punto Terapia del Dolore del Niguarda di Milano, menzione speciale al premio “Gerbera d'oro”

In occasione della conferenza stampa di presentazione della Giornata, in programma oggi presso l'Auditorium del Ministero della Salute, è stata assegnata all'Ospedale Niguarda Ca' Granda di Milano una menzione speciale del premio “Gerbera d'oro”, che[...]

Sabato 2 Maggio 2015

Odanacatib, nuove conferme nell'osteoporosi in post-menopausa

Odanacatib, un farmaco sperimentale frutto della ricerca MSD, si è confermato efficace nel trattamento dell'osteoporosi in post-menopausa in un lavoro presentato nel corso del Congresso Mondiale sull'OP, l'Osteoartrite e le Malattie Muscolo-Scheletr[...]

Sabato 25 Aprile 2015

Terapie contro l'osteoporosi, pazienti lungo degenti in case di cura, con frattura pregressa all'anca, a maggior rischio di sotto-trattamento

I risultati di uno studio canadese, parte del programma GOAL (the Gaining Optimal Osteoporosis Assessments in Long-term Care), avente come obiettivo quello di ridurre l''incidenza di fratture utilizzando opportune strategie di medicina traslazionale,[...]

Osteoporosi in post-menopausa, denosumab efficace fino a 9 anni

Nuove conferme dai dati di estensione dello studio FREEDOM (Fracture Reduction Evaluation of Denosumab in Osteoporosis Every 6 Months) sull'impiego di denosumab in pazienti affette da osteoporosi post-menopausale. I risultati a 9 anni (3 anni dello [...]

Osteoporosi post-menopausale, romosozumab più efficace se seguito da trattamento con denosumab

Il trattamento per 2 anni con romosozumab di donne affette da OP post-menopausale migliora i livelli di densità minerale ossea in maniera più efficace se seguito dal trattamento per un anno con denosumab.

Sabato 18 Aprile 2015

Insufficienza vitamina D ridotta da supplementazione gestanti con vitamina D3

La supplementazione di gestanti con 1000 IU/die di colecalciferolo (vitamina D3) riduce la prevalenza della condizione di insufficienza vitaminica e previene la riduzione documentata, nel corso della gravidanza, dei livelli ematici di idrossivitamina[...]

Terapia incretinica non associata a riduzione rischio frattura in pazienti con diabete di tipo 2

Stando ai risultati di una metanalisi presentata nel corso del Congresso Mondale su Osteoporosi, Osteoartrite e Malattie Muscolo-Scheletriche, tenutosi recentemente a Milano, l'impiego di farmaci incretinici non si associa ad una riduzione del rischi[...]

Giovedi 2 Aprile 2015

Blosozumab in post-menopausa aumenta densità minerale ossea, studio presentato all'IOF

Il trattamento con blosozumab aumenta la densità minerale ossea (DMO) in corrispondenza del rachide e dell'anca in toto in donne in post-menopausa con bassi livelli di DMO indipendentemente dall'età, dal BMI e dalla severità di malattia. Queste le c[...]

Osteoporosi post-menopausale, romosozumab più efficace se seguito da trattamento con denosumab

Il trattamento per 2 anni con romosozumab di donne affette da OP post-menopausale migliora i livelli di densità minerale ossea in maniera più efficace se seguito dal trattamento per un anno con denosumab. Lo dimostra uno studio multicentrico condotto[...]

Odanacatib, dalla Fase III nuove conferme nell'osteoporosi in post-menopausa

Odanacatib, un farmaco sperimentale frutto della ricerca MSD, si è confermato efficace nel trattamento dell'osteoporosi in post-menopausa in un lavoro presentato nel corso del Congresso Mondiale sull'OP, l'Osteoartrite e le Malattie Muscolo-Scheletr[...]

Giovedi 26 Marzo 2015

Disabilità da patologie muscolo-scheletriche, negli ultimi 20 anni su del 45%

La disabilità dovuta a patologie muscolo-scheletriche è aumentata del 45% negli ultimi 20 anni (Fonte: Global Burden of Diseases Study). Fra queste, l'osteoporosi severa (complicata da fratture), se non trattata in modo efficace, è tra le cause più i[...]

Lunedi 28 Aprile 2014

Poderosa revisione “ombrello” sulla vitamina D a 360°, individuate le associazioni più probabili

Sul BMJ sono stati pubblicati i risultati di una poderosa review della letteratura riguardante l'efficacia della vitamina D nella prevenzione e nel trattamento di molteplici obiettivi di salute. Sono state vagliate oltre 100 tra revisioni sistematich[...]

Giovedi 20 Giugno 2013

Consensus sul target di trattamento per spondiloartrite e artrite psoriasica

Il principale target di trattamento nelle spondiloartriti, compresa la spondilite anchilosante (SA) e l'artrite psoriasica (PsA) dovrebbe essere costituito dalla remissione di malattia/malattia inattiva. Queste le conclusioni di un report presentato [...]

Prednisolone efficace nella spondilite anchilosante

Il trattamento con una dose elevata di prednisolone orale (50 mg) sarebbe efficace nei pazienti con spondilite anchilosante (SA) attiva, soprattutto nei pazienti con positività alla proteina reattiva C (CRP) mentre una dose più bassa sembra essere ir[...]

Venerdi 21 Settembre 2012

Artrosi del ginocchio e della mano, diclofenac topico bene come per bocca

Diclofenac topico è efficace all’incirca come diclofenac orale nell’artrosi del ginocchio e della mano (OA), è probabilmente efficace come altri FANS orali e potrebbe essere una scelta più sicura per i pazienti anziani e quelli a rischio di eventi av[...]

Con una appropriata chirurgia ortopedica migliore qualità di vita e meno farmaci

Minore assunzione di farmaci, limitato ricorso ai trattamenti riabilitativi, ritorno più veloce alla vita attiva sono il risultato di un appropriato intervento di chirurgia ortopedica. Questo è quanto emerge dalla ricerca “Chirurgia protesica e artro[...]

Martedi 14 Febbraio 2012

Dolore, le donne lo percepiscono di più

Rispetto agli uomini, nelle donne il dolore risulta più intenso per quasi ogni tipo di malattia. A dimostrarlo è uno studio condotto dai ricercatori della Stanford University School of Medicine pubblicato su Journal of Pain.

Venerdi 26 Novembre 2010

Mille nuovi farmaci dedicati alla salute femminile

Sono circa mille i medicinali in sviluppo nel mondo per le malattie ginecologiche e per quelle che colpiscono una parte consistente dell'universo femminile quali, ad esempio, il diabete, le patologie tumorali, muscolo-scheletriche e autoimmuni. Nasce[...]