33 news PER "neuroinfiammazione"


NEWS

Domenica 3 Marzo 2019

Pazienti con declino cognitivo, quale farmaco usare per lenire il dolore?

Una recente revisione della letteratura ha evidenziato i farmaci da utilizzare in soggetti anziani con demenza sottolineando efficacia e possibili effetti avversi. Lo studio, tutto italiano, è stato pubblicato su Pain and Therapy.

Domenica 10 Febbraio 2019

Parodontite cronica fortemente correlata all'Alzheimer, sviluppate piccole molecole contro il P. gingivalis

Le infezioni gengivali possono giocare un ruolo centrale nello sviluppo della malattia di Alzheimer (AD). Lo suggerisce una nuova ricerca pubblicata online su “Science Advances”.

Mercoledi 30 Gennaio 2019

Malattia di Alzheimer, alt a due studi di fase III su anticorpo monoclonale di Roche

Interrotti per scarsa efficacia due studi di fase III su crenezumab, un anticorpo monoclonale anti-beta-amiloide sviluppato da Roche e dalla biotech AC Immune. Il farmaco sperimentale veniva valutato in persone con malattia di Alzheimer prodromica e [...]

Domenica 4 Novembre 2018

SM, acidi biliari ridotti. TUDCA in fase I per studiare gli effetti su microbioma e sistema immunitario

I pazienti adulti e pediatrici con sclerosi multipla (SM) presentano alterazioni significative dei livelli del metabolismo degli acidi biliari rispetto ai soggetti sani. Lo suggerisce una nuova ricerca presentata al 143° meeting annuale dell'American[...]

Mercoledi 24 Ottobre 2018

Da una costola di Pfizer nasce Cerevel Therapeutics, nuova biotech per lo sviluppo di farmaci nel SNC

Pfizer e la società di investimento Bain Capital hanno fondato una nuova società biotech, Cerevel Therapeutics, con sede a Boston in Massachusetts, focalizzata sullo sviluppo di farmaci per il trattamento dei disturbi del sistema nervoso centrale (CN[...]

Sabato 20 Ottobre 2018

Fibromialgia, infiammazione cerebrale diffusa ed elevata attivazione gliale alla base dei sintomi

Uno studio condotto dai ricercatori del Massachusetts General Hospital (MGH), in collaborazione con un gruppo del Karolinska Institutet in Svezia, ha documentato per la prima volta un'infiammazione diffusa nel cervello di pazienti con fibromialgia. I[...]

Sabato 30 Giugno 2018

Spegnere la morte cellulare "per fuoco", nuovo obiettivo per fermare la sclerosi multipla

Bloccare un tipo unico di morte cellulare che si verifica nella sclerosi multipla (SM) – detta piroptosi o “morte per fuoco”- potrebbe essere un modo per fermare la malattia. È quanto rivela una nuova ricerca pubblicata su “PNAS” (Proceedings of the [...]

Martedi 19 Giugno 2018

Diabete di tipo 2, uno studio lo associa a un maggior rischio di sviluppare il Parkinson

Le persone con diabete di tipo 2 sembrano avere un maggiore rischio di sviluppare in futuro la malattia di Parkinson, rispetto a quelle senza diabete. L'aumento era maggiore nei pazienti con complicanze diabetiche e nei soggetti più giovani con diabe[...]

Domenica 20 Maggio 2018

SM in trattamento con ocrelizumab, focus sul ruolo dei biomarcatori liquorali e sulla risposta ai vaccini

Al recente meeting annuale dell'American Academy of Neurology (AAN) tenutosi a Los Angeles, sono stati presentato i risultati di due studi che hanno approfondito l'impatto di ocrelizumab nei pazienti affetti da sclerosi multipla (SM) sotto due aspett[...]

Domenica 6 Maggio 2018

Parkinson, riduzione del rischio dell'80% con una terapia precoce anti-TNF nei pazienti con IBD

Il fatto di aggiungere un rischio potenzialmente più basso di malattia di Parkinson (PD) rende maggiore ragione all'avvio precoce di una terapia antinfiammatoria anti-TNF (fattore di necrosi antitumorale) nei pazienti con malattia infiammatoria intes[...]

Sabato 21 Aprile 2018

Un test salivare può predire il rischio di Alzheimer e guidare un trattamento preventivo con FANS

Il test della saliva per misurare i livelli di amiloide-beta42 (A-beta42) può contribuire alla prevenzione della malattia di Alzheimer (AD) attraverso la determinazione del rischio di AD, utile guida all'impiego di farmaci antinfiammatori non steroid[...]

Lunedi 19 Marzo 2018

Dolore, naltrexone a basse dosi efficace su diverse condizioni

Il naltrexone a basse dosi (LDN) è promettente per il trattamento del dolore cronico associato a una vasta gamma di condizioni, tra cui la fibromialgia e la sindrome da encefalomielite mialgica/sindrome da stanchezza cronica (ME/CFS). E’ quanto evide[...]

Giovedi 18 Gennaio 2018

Declino cognitivo rallentato dal consumo quotidiano di verdure a foglia verde: i nutrienti responsabili

Consumare una porzione di verdure a foglia verde al giorno può aiutare a rallentare il declino cognitivo correlato all'avanzamento dell'età. Una conferma autorevole delle virtù salutari di questi alimenti viene da uno studio prospettico condotto su u[...]

Martedi 9 Gennaio 2018

Farmaco per il diabete potrebbe essere efficace anche contro l'Alzheimer

Un farmaco sviluppato per trattare il diabete di tipo 2 potrebbe rivelarsi efficace contro la perdita di memoria tipica della malattia di Alzheimer. E' quanto emerso da uno studio pubblicato su Brain Research, condotto da un team di esperti della Lan[...]

Venerdi 5 Gennaio 2018

Un nuovo termine collega le malattie neurodegenerative con l'amiloide del microbiota: “mapranosi”

“Mapranosi”: è questo il nuovo termine proposto in una review pubblicata su “PLoS Pathogens” per descrivere una specifica modalità di interazione tra il microbiota intestinale e il cervello nel determinismo o nel peggioramento di varie condizioni neu[...]

Sabato 4 Novembre 2017

SM, speranze di rimielinizzazione da un MoAb diretto a un retrovirus umano endogeno

Un'analisi post hoc dello studio CHANGE-MS di fase 2, i cui risultati sono stati presentati a Parigi nel corso del “7th ECTRIMS-ACTRIMS 2017”, ha suggerito che un anticorpo monoclonale, noto come GnbAC1, diretto contro una proteina di un retrovirus u[...]

Sabato 15 Luglio 2017

Dalla SM alla SLA? Vari indizi favorevoli per fingolimod, sicuro e tollerato in Fase 2

Fingolimod è sicuro, ben tollerato e riduce i linfociti circolanti nelle persone affette da sclerosi laterale amiotrofica (SLA). Lo dimostrano i risultati di uno studio di Fase 2, pubblicati online su “Muscle and Nerve”.

Domenica 9 Aprile 2017

Vestibulodinia e sindrome della vescica dolorosa, l'aggiunta di acido alfa lipoico e PUFA n-3 migliora l'azione dell'amitriptilina

L'aggiunta di acido alfa lipoico e acidi grassi polinsaturi n-3 al trattamento con amitriptilina in pazienti con vestibulodinia e sindrome della vescica dolorosa sembra migliorare gli outcome clinici (dolore, dispareunia e ipertono muscolare)consente[...]

Venerdi 7 Aprile 2017

Dolore cronico infiammatorio, efficacia analgesica del diclofenac grazie a un'azione centrale e periferica

In pazienti con dolore cronico, dovuto alla presenza di malattie di natura infiammatoria (come osteoartrosi o artrite reumatoide) l'inibizione delle ciclossigenasi 2 (COX 2) a livello centrale aumenta la probabilità di lenire il dolore e assicurare u[...]

Sabato 11 Febbraio 2017

Grandi speranze per un vaccino anti-Alzheimer in fase 1 mirato alle proteine tau patologiche

AADvac1, un nuovo vaccino attivo contro le proteine tau patologiche – principale correlato del decadimento cognitivo nei pazienti con malattia di Alzheimer (AD) – ha mostrato un favorevole profilo di sicurezza e un'ottima immunogenicità nel primo stu[...]

Martedi 12 Aprile 2016

Dolore vulvare, al via Vu-NET, la prima rete italiana per fare ricerca e formazione

E' un dolore continuo, un bruciore costante che impedisce alla donna di avere una normale vita sessuale, ma anche di svolgere le attività di tutti i giorni come camminare, stare seduta o fare determinati sport, con ripercussioni importanti anche di t[...]

Lunedi 28 Marzo 2016

È di metalloproteinasi la catena eziopatogenetica che lega la malattia di Parkinson alla rosacea

Secondo i risultati di uno studio pubblicato online su JAMA Neurology, la rosacea costituisce un fattore di rischio indipendente per la malattia di Parkinson. Questa associazione potrebbe essere dovuta a meccanismi patogenetici comuni che coinvolgono[...]

Sabato 6 Febbraio 2016

Dalla fenitoina un freno alla neurite ottica acuta: preludio al trattamento della sclerosi multipla?

I risultati di un trial di fase 2 – pubblicati online su Lancet Neurology - supportano il concetto di neuroprotezione tramite l’uso di fenitoina per bloccare in modo selettivo i canali del sodio voltaggio-dipendenti in pazienti con neurite ottica acu[...]

Lunedi 18 Gennaio 2016

Epatite C e disturbi cognitivi, qual è il ruolo della microglia?

L'attivazione della microglia a livello cerebrale potrebbe avere un ruolo neuroprotettivo nei pazienti con infezione da virus dell'epatite C. E' quanto mostrato in uno studio pubblicato su Journal of Viral Hepatology ed in cui gli autori quest'azione[...]

Giornata Nazionale della SLA, gli sviluppi dalla diagnosi al trattamento

Progressi diagnostici ma anche novità in campo terapeutico. E' quanto sta cambiando nella gestione di una malattia neurodegenerativa che solo in Italia conta circa 5.000 pazienti, generalmente compresi fra i 50 e i 70 anni di età. Parliamo della scle[...]

Giovedi 16 Luglio 2015

Parkinson, la PET dimostra che l’inibizione della mieloperossidasi è una strategia da perseguire

In pazienti con malattia di Parkinson (PD) il trattamento con AZD3241, inibitore della mieloperossidasi, enzima espresso dalla microglia e generatore di specie reattive dell’ossigeno responsabili di uno stato sostenuto di neuroinfiammazione, ha dimos[...]

Sabato 23 Maggio 2015

SLA: apparente stop a progressione dei sintomi nei casi con maggiore flogosi sistemica basale

Se confermato, l'arresto della progressione dei sintomi della sclerosi laterale amiotrofica (SLA) mediante trattamento con NP001 (un nuovo immunoregolatore dei monociti/macrofagi infiammatori), osservato in un sottogruppo di pazienti con marcata neur[...]

Dolore cronico nell'anziano, cosa c'è alla base della sua insorgenza?

Nei soggetti anziani si hanno continue modifiche nell'anatomia e fisiologia del sistema nervoso che sono poi collegate all'insorgenza di dolore cronico. Quanto sappiamo di questo argomento? Un recente editoriale che ha coinvolto illustri professori e[...]

Venerdi 14 Febbraio 2014

Cladribina in fase 3 aumenta il tempo dal primo evento isolato alla SM conclamata

Utilizzando due diversi dosaggi di cladribina (già dimostratisi efficaci nel trattamento della sclerosi multipla recidivante-remittente [RRSM]) in pazienti colpiti da un primo evento di demielinizzazione, si è ottenuto in entrambi i casi rispetto al [...]

Giovedi 9 Gennaio 2014

Neuromielite ottica, remissione duratura con staminali ematopoietiche allogeniche

In due pazienti affetti da gravi forme di neuromielite ottica refrattarie ai trattamenti immunosoppressivi, per la prima volta si è ottenuta una remissione clinica duratura della malattia dopo trapianto allogenico di cellule staminali ematopoietiche [...]

Sabato 14 Dicembre 2013

Bacillo Calmette-Guérin, un freno alla demielinizzazione nella sindrome clinica isolata

La somministrazione precoce del bacillo Calmette-Guérin (BCG) in soggetti con sindrome clinica isolata (CIS) - primo episodio di demielinizzazione generalmente reversibile con cui esordisce la maggior parte dei casi di sclerosi multipla (SM) – è in g[...]

Lunedi 13 Maggio 2013

Dolore cronico, l'infiammazione persiste anche con un trattamento prolungato con oppiacei

In molti pazienti afflitti da dolore cronico, l'infiammazione persiste anche dopo un trattamento prolungato con oppioidi. A evidenziarlo è uno studio presentato a New Orleans durante il 32° congresso annuale dell'American Pain Society (APS) da Forest[...]

Giovedi 15 Marzo 2012

Statine possibile effetto protettivo contro il Parkinson

Un utilizzo regolare delle statine potrebbe ridurre leggermente il rischio di sviluppare la malattia di Parkinson, specie nei pazienti più giovani, al di sotto dei 60 anni. A suggerirlo sono i risultati di uno studio osservazionale di tipo prospettic[...]