50 news PER "obinutuzumab"


NEWS

Domenica 3 Febbraio 2019

Fda

Leucemia linfatica cronica, approvazione Fda per ibrutinib

Nuova approvazione, la decima, per ibrutinib che ha avuto il semaforo verde dell’Fda come primo trattamento non chemioterapico in combinazione con l'obinutuzumab negli adulti con leucemia linfocitaria cronica/linfoma a piccoli linfociti (LLC/SLL).

Mercoledi 19 Dicembre 2018

Leucemia linfatica cronica, ibrutinib da solo nuovo standard per i pazienti anziani non ancora trattati. #ASH2018

L’inibitore della tirosin-chinasi di Bruton (BTK) ibrutinib da solo e in combinazione con l’anticorpo monoclonale anti-CD20 rituximab migliora in modo significativo la sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto alla chemioimmunoterapia stand[...]

Martedi 18 Dicembre 2018

Leucemia linfatica cronica, doppietta ibrutinib-rituximab possibile nuovo standard di prima linea per i pazienti giovani e ‘fit’. #ASH2018

La combinazione dell’inibitore della BTK ibrutinib e dell’anticorpo anti-CD20 rituximab migliora in modo significativo la sopravvivenza globale (OS) e la sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto all’attuale trattamento standard di prima li[...]

Martedi 11 Dicembre 2018

Linfoma diffuso a grandi cellule B, polatuzumab vedotin promettente per i casi non idonei al trapianto. #ASH2018

Il trattamento con il coniugato anticorpo-farmaco polatuzumab vedotin combinato con rituximab più bendamustina (regime BR) ha più che raddoppiato la sopravvivenza globale (OS) rispetto a rituximab più bendamustina in pazienti con linfoma diffuso a gr[...]

Lunedi 10 Dicembre 2018

Leucemia linfatica cronica, ibrutinib efficace in tutte le popolazioni di pazienti. #ASH2018

In occasione del congresso annuale della American Society of Hematology di San Diego sono stati presentati nuovi risultati di tre studi con ibrutinib nel trattamento della leucemia linfatica cronica (CLL). L'obiettivo di uno dei tre studi, di seguit[...]

Giovedi 11 Ottobre 2018

Leucemia linfatica cronica, ibrutinib batte la chemioimmunoterapia nei pazienti naïve

Nei pazienti con leucemia linfatica cronica non trattati in precedenza, il trattamento con l’inibitore del B-cell receptor (BCR) ibrutinib ha un profilo rischio/beneficio favorevole e in alcuni di essi potrebbe eliminare la necessità della chemiotera[...]

Domenica 23 Settembre 2018

Leucemia linfatica cronica, promettente la combinazione bendmustina più obinutuzumab e venetoclax

Il trattamento con bendamustina seguita da obinutuzumab e venetoclax è risultato sicuro ed efficace per i pazienti con leucemia linfatica cronica nello studio di fase II CLL2-BAG, da poco pubblicato su The Lancet Oncology.

Sabato 15 Settembre 2018

Linfoma, 15 settembre giornata mondiale. 16mila colpiti in Italia

Sabato 15 settembre si celebra la Giornata Mondiale della Consapevolezza sul Linfoma, la terza neoplasia più frequente al mondo, che in Italia colpisce ogni anno 16.000 persone .

Lunedi 18 Giugno 2018

Leucemia linfatica cronica, malattia residua minima ai minimi con la combinazione ibrutinib e venetoclax. #ASCO2018

Nei pazienti con leucemia linfatica cronica (LLC), la combinazione di ibrutinib e venetoclax in prima linea ha dimostrato un tasso di risposta obiettiva (ORR) del 100%, con il 77% dei pazienti negativi, dopo 6 cicli, al test per la malattia residua m[...]

Sabato 26 Maggio 2018

Leucemia linfatica cronica, combinazione ibrutinib-obinutuzumab in prima linea allontana la progressione

Il trattamento di prima linea con la combinazione dell’inibitore di BTK ibrutinib e l’anticorpo monoclonale anti-CD20 obinutuzumab ha migliorato la sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto a clorambucile più obinutuzumab in pazienti con le[...]

Linfoma a cellule del mantello, nei pazienti giovani il trattamento ideale può variare

Non tutti i pazienti giovani con linfoma a cellule del mantello sono candidati ideali per il trattamento iniziale convenzionale ad alta intensità. È questa una delle conclusioni di una recente review pubblicata sulla rivista Best Practice & Research [...]

Venerdi 11 Maggio 2018

Linfoma non-Hodgkin refrattario, obinutuzumab più bendamustina ritarda la progressione

La combinazione di obinutuzumab più bendamustina prolunga in modo significativo la sopravvivenza libera da progressione (PFS) tra i pazienti con linfoma non Hodgkin indolente rispetto alla sola bendamustina.

Mercoledi 10 Gennaio 2018

Tripletta basata su atezolizumab promettente in prima linea nei pazienti con linfoma follicolare

La combinazione in prima linea di atezolizumab (anticorpo monoclonale anti-PD-L1, ligando della proteina dell'apoptosi), obinutuzumab (anticorpo monoclonale anti-CD20 di tipo II) e bendamustina (agente alchilante e antimetabolita analogo della purina[...]

Giovedi 7 Settembre 2017

Leucemia linfatica cronica, buona risposta e tossicità ridotta con obinutuzumab

La monoterapia con l'anticorpo monoclonale anti-CD20 obinutuzumab è risultata efficace come trattamento di prima linea per la leucemia linfatica cronica in un piccolo studio su pazienti con un'alta percentuale di IGHV non mutate, presentato di recent[...]

Sabato 13 Maggio 2017

Linfoma non-Hodgkin/leucemia linfatica cronica, sicuro e molto attivo il nuovo anti-CD20 ublituximab

Il nuovo anticorpo monoclonale anti-CD20 ublituximab si è dimostrato sicuro e dotato di una buona attività antitumorale in pazienti con linfoma non-Hodgkin a cellule B o leucemia linfatica cronica già trattati in precedenza con rituximab, in uno stud[...]

Martedi 11 Aprile 2017

Leucemia linfatica cronica avanzata, approccio terapeutico di prima linea deve basarsi sul peso delle comorbilità

La scelta della terapia di prima linea nei pazienti affetti da leucemia linfatica cronica sintomatica dipende in gran parte dal peso delle comorbilità. Lo ha ribadito Andrew D. Zelenetz, del Memorial Sloan Kettering Cancer Center di New York, durante[...]

Giovedi 16 Marzo 2017

Leucemia linfatica cronica, aggiunta di ublituximab a ibrutinib migliora la risposta in pazienti già trattati

L'aggiunta del nuovo anticorpo monoclonale anti-CD20 ublituximab (TG-1101) all'inibitore della BTK ibrutinib ha migliorato in modo significativo le percentuali di risposta obiettiva (ORR) rispetto al solo ibrutinib in pazienti con leucemia linfatica [...]

Giovedi 19 Gennaio 2017

ASH 2016: acalabrutinib in monoterapia promettente contro la sindrome di Richter

Il trattamento con l’inibitore di BTK di nuova generazione acalabrutinib, utilizzato in monoterapia, ha portato a una percentuale di risposta obiettiva (ORR) del 38,1% nei pazienti con trasformazione di Richter (o sindrome di Richter, la trasformazio[...]

Lunedi 5 Dicembre 2016

ASH 2016: linfoma follicolare, obinutuzumab in prima linea ritarda la progressione rispetto a rituximab

In prima linea, l’anticorpo monoclonale obinutuzumab aggiunto alla chemioterapia ha ridotto il rischio di progressione della malattia o di morte del 34% rispetto alla combinazione rtuximab più chemioterapia in pazienti affetti da linfoma follicolare.[...]

Domenica 4 Dicembre 2016

ASH 2016: gli studi sotto i riflettori al congresso americano di ematologia

Apre i battenti a San Diego il congresso annuale dell'American Society of Hematology (ASH), l'appuntamenti più importante per gli oncologi di tutto il mondo.

Giovedi 8 Settembre 2016

Linfoma diffuso a grandi cellule B, delude l'aggiunta di obinutuzumab al regime CHOP

L'aggiunta dell'anticorpo monoclonale anti-CD20 obinutuzumab al regime chemioterapico CHOP (costituito da ciclofosfamide, doxorubicina, vincristina e prednisone) non ha migliorato la sopravvivenza libera da progressione (PFS) in pazienti con linfoma [...]

Martedi 12 Luglio 2016

Linfoma non-Hodgkin indolente, aggiunta di obinatuzumab a bendamustina ritarda la progressione dopo rituximab

Il trattamento con l'anticorpo monoclonale anti CD20 obinatuzumab e bendamustina, seguito da un mantenimento con obinutuzumab, si è dimostrato superiore in termini di sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto alla monoterapia con bendamusti[...]

Sabato 28 Maggio 2016

Linfoma follicolare, obinutuzumab superiore a rituximab

La combinazione di obinutuzumab con la chemioterapia per la terapia di prima linea di pazienti affetti da linfoma follicolare ha ridotto il rischio di progressione della malattia in misura superiore rispetto a rituximab più chemioterapia. Sono questi[...]

Sabato 30 Aprile 2016

Linfoma follicolare, il CHMP raccomanda l'approvazione di obinutuzumab nei pazienti pretrattati

Il CHMP dell'Ema ha dato parere positivo all'approvazione di obinutuzumab in combinazione con una chemioterapia a base di bendamustina seguita da una terapia di mantenimento con il solo obinutuzumab quale nuovo trattamento per i pazienti con linfoma[...]

Domenica 10 Gennaio 2016

Nuovi dati positivi in fase II per venetoclax nella leucemia linfocitica cronica recidivata/refrattaria

Il trattamento con l'inibitore della proteina antiapoptotica BCL2 venetoclax ha portato un'alta percentuale di risposta, con una tossicità accettabile, in pazienti affetti da leucemia linfatica cronica recidivata/refrattaria ad alto rischio, portator[...]

Leucemia linfatica cronica, primi segnali di sicurezza ed efficacia in fase III per obinutuzumab-venetoclax in prima linea

Una combinazione sperimentale di obinutuzumab e venetoclax sembra essere sicura come terapia di prima linea nei pazienti con leucemia linfocitica cronica attiva, non trattati in precenza e con comorbidità. Il dato arriva dalla fase di run-in sulla si[...]

Venerdi 20 Novembre 2015

Linfoma follicolare, da San Francisco il punto sulle nuove terapie

Nella gestione del linfoma follicolare, che spesso richiede un impegno a lungo termine in cui serve l'uso strategico di più trattamenti, si stanno aggiungendo ai regimi tradizionali diverse terapie emergenti.

Mercoledi 23 Settembre 2015

Linfoma indolente recidivato, obinutuzumab verso rituximab: risposta migliore, ma benefici ancora incerti

L'anticorpo anti-CD20 obinutuzumab ha migliorato le percentuali di risposta e ha mostrato un profilo di sicurezza accettabile rispetto a rituximab in pazienti con linfoma non Hodgkin indolente recidivato nello studio GAUSS, pubblicato di recente sul [...]

Giovedi 25 Giugno 2015

Leucemia linfatica cronica, a Siena si studia una cura senza chemioterapia

Sperimentato a Siena un nuovo trattamento senza chemioterapia per la leucemia linfatica cronica, la leucemia più frequente nel mondo occidentale. Presso l’UOC Ematologia dell’ospedale Santa Maria alle Scotte, diretta dalla professoressa Monica Bocchi[...]

Lunedi 15 Giugno 2015

Linfoma non-Hodgkin recidivato, obinutuzumab aggiuto a bendamustina allontana la progressione

L'aggiunta dell'anticorpo monoclonale anti-CD20 obinutuzumab alla chemioterapia standard con bendamustina ha ritardato in modo significativo la progressione del linfoma non-Hodgkin indolente recidivato nello studio fase III GADOLIN, presentato al con[...]

Sabato 7 Febbraio 2015

Obinutuzumab, bene nel linfoma non Hodgkin refrattario a rituximab

Genentech, società parte del gruppo Roche, ha annunciato che il nuovo anti CD 20 obinutuzumab ha superato l’end point primario in uno studio di Fase III in cui veniva valutato in pazienti con linfoma non Hodgkin refrattari a rituximab. Lo studio è st[...]

Sabato 31 Gennaio 2015

16 nuovi farmaci in commercio

Nuove specialità medicinali: Flixonase, Gazyvaro, Inlyta, Minias, Movicol, Neuraceq, Pyralvex, Relvar Ellipta, Tobradex, Tobral, Trental, Vipdomet.1 nuovo farmaco equivalente

Domenica 5 Ottobre 2014

Rituximab in artrite reumatoide e lupus: come personalizzare il trattamento

Come varia la risposta clinica con rituximab? Quali le evidenze che influenzano la farmacocinetica, la farmacodinamica, la risposta biologica e la risposta clinica di questo farmaco? Quale la variabilità in termini di deplezione e ripopolazione di li[...]

Martedi 29 Luglio 2014

Ema

Leucemia linfatica cronica, ok Ue per obinutuzumab, l'anti-CD20 successore di rituximab

La Commissione Europea ha appprovato obinutuzumab in combinazione con chlorambucile per il trattamento di pazienti con leucemia linfatica cronica (LLC) non trattati precedentemente. Sviluppato da Roche, il farmaco sarà commercializzato con il marchi[...]

Venerdi 23 Maggio 2014

Ema

Leucemia linfatica cronica, parere UE positivo per obinutuzumab, anti-CD20 di seconda generazione

Il Chmp ha dato parere positivo all'approvazione di obinutuzumab in combinazione con chlorambucile per il trattamento di pazienti con leucemia linfatica cronica (LLC) non trattati precedentemente. La CLL è una malattia del sangue e del midollo osseo,[...]

Domenica 16 Marzo 2014

Trattare la LLC nel 2014: nuove strategie di terapia in rapporto a biologia e fitness status

In questo articolo il Dott. Marco Montillo, ematologo al Niguarda di Milano, fa un erxcursus sulle più recenti acquisizioni circa la terapia della leucemia linfatica cronica (LLC). questa malattisa rappresenta la forma di leucemia di più frequente r[...]

Giovedi 6 Febbraio 2014

Leucemia linfatica cronica, prospettive sempre migliori con gli anticorpi anti-CD20

L'approvazione da parte della Food and Drug Administration (Fda) di due anticorpi monoclonali anti-CD20 - ofatumumab e, di recente, obinotuzumab - ha migliorato notevolmente le prospettive per la gestione della leucemia linfocitica cronica (LLC). Lo[...]

Giovedi 30 Gennaio 2014

Roche Italia, fatturato 2013 in calo a €848,7 mln, bene a livello mondiale (€38,7 mld +6%)

Roche Spa, la filiale italiana del colosso farmaceutico svizzero dedicata alla farmaceutica chiude il 2013 con un fatturato complessivo di 848,7 milioni di euro, in flessione del 5,3% rispetto al 2012, confermandosi terza azienda del settore farmaceu[...]

Martedi 21 Gennaio 2014

Leucemia linfatica conica, obinutuzumab meglio di rituximab nel frenare la progressione

Uno studio appena pubblicato sul NEJM mostra che l'anticorpo monoclonale obinutuzumab, in associazione al chemioterapico clorambucile, migliora la sopravvivenza senza progressione (PFS) dei pazienti con leucemia linfatica cronica (LLC) non trattati i[...]

Domenica 19 Gennaio 2014

Quali saranno i 10 farmaci sotto i riflettori nel 2014?

Quali sono i farmaci più innovativi in arrivo nel corso dell'anno, quelli cioè maggiormente capaci di cambiare la storia clinica delle patologie cui si rivolgono? A questa difficile domanda ha provato a dare una risposta la testata specializzata ‘Fir[...]

Lunedi 9 Dicembre 2013

Leucemia linfatica cronica, un anno di sopravvivenza in più con obinutuzumab

Presentati oggi nella Sessione Scientifica Plenaria del Congresso Annuale della Società Americana di Ematologia (ASH) (Abstract n. 60276) i dati dello studio CLL11. Questo studio di fase III, condotto in collaborazione con il German CLL Study Group, [...]

Venerdi 8 Novembre 2013

Leucemia linfatica cronica, obinutuzumab batte rituximab nel frenare la progressione

Ancora buone nuove per l'anticorpo monoclonale obinutuzumab. Una settimana fa il via libera della Food and Drug Administration per il trattamento della leucemia linfatica cronica (LLC), in combinazione con clorambucile nei pazienti naïve.

Sabato 2 Novembre 2013

Fda

Leucemia linfatica cronica, Fda approva obinutuzumab

L'Fda ha approvato obinutuzumab per la terapia della leucemia linfatica cronica (LLC). Sviluppato da Roche, il farmaco sarà commercializzato con il marchio Gazyva. Si tratta del primo farmaco approvato dall'Fda dopo aver ricevuto lo status di “breakt[...]

Martedi 23 Luglio 2013

Linfoma non-Hodgkin, obinutuzumab ok in fase II

Obinutuzumab, un nuovo anticorpo monoclonale sperimentale anti-CD20 ha dimostrato un'attività promettente in pazienti con linfoma non-Hodgkin indolente refrattario e recidivante. Lo evidenzia uno studio di fase II denominato GAUGUIN pubblicato sul Jo[...]

Mercoledi 3 Luglio 2013

Fda

Leucemia linfatica cronica, priority review Fda per obinutuzumab

L'Fda ha concesso al obinutuzumab la procedura di revisione accelerata (Priority Review) per la richiesta di indicazione nella terapia della leucemia linfatica cronica (LLC). Ciò significa che il dossier registrativo sarà esaminato in soli sei mesi a[...]

Giovedi 6 Giugno 2013

Leucemia linfatica cronica, aggiunta di obinutuzumab alla chemio migliora gli outcome

L'aggiunta di obinutuzumab, nuovo anticorpo monoclonale sperimentale anti-CD20, alla chemioterapia standard migliora gli outcome nei pazienti con leucemia linfatica cronica (LLC) anziani e più malati, forse più che l'aggiunta di rituximab. È questo i[...]

Sabato 1 Giugno 2013

Leucemia: presentati all'ASCO i risultati di obinutuzumab, anti-CD20 di seconda generazione

I risultati dello studio CLL 11 di fase III condotto su 781 pazienti con Leucemia Linfatica Cronica (CLL), presentati al meeting annuale dell'American Society of Clinical Oncology (ASCO), hanno dimostrato che GA101 in associazione a clorambucil (chem[...]

Venerdi 17 Maggio 2013

Leucemia linfatica cronica dell'anziano, obinutuzumab in aggiunta alla chemio bene in fase III

Il nuovo anticorpo monoclonale sperimentale obinutuzumab (noto anche con la sigla GA101) in combinazione con la chemioterapia, ha dimostrato di ridurre in modo significativo, dell'86%, il rischio di progressione della malattia, recidiva o decesso nei[...]

Giovedi 31 Gennaio 2013

Leucemia linfatica cronica, prime conferme in fase III per obinutuzumab

Roche ha annunciato che nello studio di fase III CLL11 l'anticorpo monoclonale obinutuzumab (GA101) in aggiunta alla chemioterapia ha raggiunto l'endpoint principale di miglioramento della sopravvivenza senza progressione (PFS) rispetto alla sola che[...]

Mercoledi 14 Dicembre 2011

Linfoma, obinutuzumab sarà il successore di rituximab?

Obinutuzumab (GA101), un nuovo anticorpo monoclonale sperimentale sviluppato come trattamento contro il linfoma non-Hodgkin, ha dato buona prova di sé in uno studio randomizzato di fase II, chiamato GAUSS, in cui è stato messo a confronto con rituxim[...]