63 news PER "ocrelizumab"


NEWS

Domenica 19 Maggio 2019

SM, lesioni RM enhancing ridotte con 75 mg/die di evobrutinib. #AAN2019

Sono stati presentati alla scorsa riunione annuale dell'American Academy of Neurology (AAN) 2019 e pubblicati contemporaneamente online sul “New England Journal of Medicine” i dati finali (dopo l'anticipazione di quelli preliminari l'anno scorso all'[...]

Giovedi 9 Maggio 2019

Sclerosi multipla recidivante e primariamente progressiva, ocrelizumab più si usa più riduce la disabilità #AAN19

Nella sclerosi multipla recidivante (SMR) e primariamente progressiva (SMPP), nuove analisi dimostrano che la capacità di ocrelizumab di ridurre il rischio di progressione della disabilità è associata a una esposizione più prolungata al trattamento e[...]

Domenica 5 Maggio 2019

OPERA I e OPERA II, analisi per sottogruppi: benefici confermati per ocrelizumab nella SM recidivante

In precedenza sono state riportate l'efficacia e la sicurezza di ocrelizumab (anticorpo monoclonale umanizzato selettivo per le cellule B CD20+), rispetto all'interferone (IFN) β-1a, per il trattamento della sclerosi multipla recidivante (RMS) d[...]

Domenica 24 Febbraio 2019

Ocrelizumab, reazioni da infusione? Dati rassicuranti: di entità lieve-moderata e facilmente gestibili

Pubblicata online su “Multiple Sclerosis and Related Disorders”, un'analisi dei risultati degli studi di fase III OPERA I, OPERA II e ORATORIO – condotti con ocrelizumab su pazienti con sclerosi multipla (MS) recidivante (RMS) [i primi due] o primari[...]

Domenica 3 Febbraio 2019

Roche chiude un buon 2018 sospinta dalle vendite di Ocrevus

Nonostante un calo delle vendite registrato in Europa, dove i biosimilari hanno iniziato ad aggredire il fatturato dei suoi blockbuster biologici, grazie alla forte crescita dei nuovi prodotti, Roche ha archiviato un buon 2018 e guarda con fiducia an[...]

Venerdi 9 Novembre 2018

Novartis, nei prossimi 3 anni previste 60 richieste di approvazione per nuovi farmaci e nuove indicazioni

Durante un incontro con gli investitori che si è tenuto recentemente a Londra, Novartis ha presentato un aggiornamento sulla sua pipeline in ricerca e sviluppo, anticipando di avere 26 progetti in grado di diventare dei potenziali blockbuster e che h[...]

Mercoledi 10 Ottobre 2018

Sclerosi multipla: iniziare precocemente la terapia con ocrelizumab riduce la progressione della disabilità

Al 34° Congresso ECTRIMS (Congress of the European Committee for the Treatment and Research in Multiple Sclerosis) in corso a Berlino, sono stati presentati nuovi dati sull’anticorpo monoclonale ocrelizumab.

Venerdi 5 Ottobre 2018

Sclerosi multipla, arriva in Italia ocrelizumab, primo trattamento efficace nelle forme recidivanti e in quelle primariamente progressive

È disponibile anche in Italia una nuova terapia per il trattamento della sclerosi multipla. Si tratta dell'anticorpo monoclonale ocrelizumab, primo e unico trattamento per le forme primariamente progressive, che fino a oggi non avevano trovato rispos[...]

Giovedi 27 Settembre 2018

Premio Galeno 2018: vincono Ocrevus, Spinraza, Alofisel e Januvia. Menzioni speciali a Dupixent, Vaxelis e Ilaris

Si è tenuta questa mattina, presso il Rosa Grand Hotel, la cerimonia finale del prestigioso Prix Galien Italia 2018, considerato alla stregua di un “Nobel” nel settore dei farmaci e dei dispositivi medici. All'evento hanno partecipato i rappresentant[...]

Venerdi 7 Settembre 2018

Sclerosi multipla progressiva, ibudilast dimezza la progressione dell’atrofia cerebrale in uno studio di fase II

Nei pazienti con la forma progressiva della sclerosi multipla (PMS) il farmaco antinfiammatorio ibudilast ha ridotto la progressione dell'atrofia cerebrale di quasi il 50% rispetto al placebo dopo due anni di trattamento, con un buon profilo di tolle[...]

Venerdi 15 Giugno 2018

Sclerosi multipla, per ocrelizumab conferme a lungo termine in entrambe le forme di malattia

Nuove conferme per ocrelizumab saranno presentate al 4° Congresso della European Academy of Neurology (EAN) dal 16 giugno al 19 giugno a Lisbona, in Portogallo. I dati sull'efficacia e sulla sicurezza a lungo termine sono coerenti con il profilo risc[...]

Sabato 9 Giugno 2018

SM, rapidi e robusti miglioramenti alla RM con lo switch da IFN-beta-1a a ocrelizumab

In un'estensione in aperto dei trial OPERA I e II, i pazienti con sclerosi multipla (SM) recidivante che sono passati da interferone beta (IFN-beta)-1a a ocrelizumab hanno mostrato un rapido miglioramento in termini di ridotta attività della malattia[...]

Domenica 27 Maggio 2018

SM recidivante-remittente, per studio di registro svedese rituximab è il farmaco migliore in prima linea

L'uso off-label di rituximab ha mostrato tassi di sopravvivenza farmacologica superiori e una migliore efficacia clinica come trattamento di prima linea nella sclerosi multipla recidivante-remittente (RRMS) rispetto ad altre terapie comuni. È quanto [...]

Domenica 20 Maggio 2018

SM in trattamento con ocrelizumab, focus sul ruolo dei biomarcatori liquorali e sulla risposta ai vaccini

Al recente meeting annuale dell'American Academy of Neurology (AAN) tenutosi a Los Angeles, sono stati presentato i risultati di due studi che hanno approfondito l'impatto di ocrelizumab nei pazienti affetti da sclerosi multipla (SM) sotto due aspett[...]

28 nuovi farmaci in commercio

Nuove specialità medicinali: Fiasp, Inhixa, Kyntheum, Ocrevus, Retacrit.21 nuovi farmaci equivalenti

Domenica 6 Maggio 2018

50 nuovi farmaci in commercio

Nuove specialità medicinali: Amsadina, Benepali, Flector, Kevzara, Kyntheum, Metother, Nubriveo, Ocrevus, Rolufta.26 nuovi farmaci equivalenti.

Lunedi 23 Aprile 2018

Sclerosi multipla, ocrelizumab riduce attività di malattia e progressione disabilità

Nuovi dati presentati al congresso americano AAN confermano l’efficacia di ocrelizumab nella sclerosi multipla recidivante (SMR) in base a diversi parametri relativi all’attività di malattia sottostante e alla progressione della disabilità. Le confer[...]

Domenica 15 Aprile 2018

Sclerosi multipla, ocrelizumab superiore a IFN beta1a nel mantenimento del NEDA in tutte le fasi

Una recente analisi degli studi aggregati OPERA I e OPERA II, pubblicata su “Multiple Sclerosis Journal – Experimental, Translational and Clinical”, ha evidenziato, in pazienti affetti da sclerosi multipla (SM) recidivante-remittente (RRSM), una magg[...]

Sabato 17 Febbraio 2018

All'ACTRIMS ublituximab in fase 2a: rapida deplezione linfocitaria, infusione più breve, costi più bassi

Ublituximab, un nuovo anticorpo anti-CD20 ingegnerizzato con glicole, ha dimostrato una rapida e robusta deplezione delle cellule B, una profonda riduzione delle lesioni da captazione del gadolinio (Gd) e stabilità clinica alla settimana 24 in uno st[...]

Sabato 13 Gennaio 2018

SM recidivante-remittente, tassi di interruzione di terapia iniziale inferiori con rituximab rispetto ai DMT

Mancavano studi comparativi ‘real-world' sull'efficacia delle scelte iniziali di trattamenti modificanti la malattia (DMT) per la sclerosi multipla recidivante-remittente (RRSM) inclusive di rituximab. A colmare la lacuna giunge uno studio svedese di[...]

Venerdi 12 Gennaio 2018

Ema

Sclerosi multipla, approvazione europea per ocrelizumab nelle forme recidivanti e primariamente progressive

La Commissione europea ha approvato ocrelizumab quale terapia per le persone con forma attiva di sclerosi multipla recidivante e da sclerosi multipla primariamente progressiva (SMPP) in fase iniziale. Sviluppato da Roche sarà messo in commercio con [...]

Venerdi 10 Novembre 2017

Ema

Sclerosi multipla, parere positivo del CHMP per ocrelizumab nelle forme recidivanti e primariamente progressive

E' uno dei farmaci più attesi per il 2018. E' il primo che ha dimostrato di agire sulle forme più severe di malattia. Stiamo parlando di ocrelizumab, il nuovo farmaco sviluppato da Roche che oggi il CHMP ha approvato come terapia per le persone con f[...]

Giovedi 9 Novembre 2017

SM, prime linee guide europee ECTRIMS/EAN sull'uso dei farmaci ‘disease-modifying'

Le prime vere linee guida sull'utilizzo di terapie che modificano la malattia (DMT) nella sclerosi multipla (SM) sono state rilasciate da una joint venture europea tra l'ECTRIMS (European Committee for Research and Treatment of Multiple Sclerosis) e [...]

Venerdi 27 Ottobre 2017

Sclerosi multipla, ocrelizumab riduce la progressione di malattia

Al VII Congresso Congiunto dei Comitati Europeo e Americano per la Terapia e la Ricerca sulla Sclerosi Multipla (ECTRIMS-ACTRIMS) in corso a Parigi, sono stati annunciati nuovi risultati su ocrelizumab, che mostrano l'avanzamento delle conoscenze med[...]

Domenica 22 Ottobre 2017

Sclerosi multipla: bilancio positivo del trapianto autologo di cellule staminali ematopoietiche. L'esperienza italiana

Il trapianto autologo di cellule staminali ematopoietiche (aHSCT) induce una remissione prolungata di malattia nei pazienti con sclerosi multipla aggressiva. Lo conferma uno studio osservazionale italiano recentemente presentato al XLVIII congresso n[...]

Sabato 24 Giugno 2017

Sclerosi multipla, ocrelizumab mantiene il NEPAD più dei controlli. Congresso EAN

In occasione del terzo Congresso della European Academy of Neurology (EAN) al via ad Amsterdam fino al 27 giugno, verranno presentate nuove analisi post-hoc del programma di sperimentazione clinica di fase III di ocrelizumab nella sclerosi multipla r[...]

Sabato 17 Giugno 2017

Sanofi spinge l’acceleratore sui farmaci biologici

Nei prossimi tre anni, la società farmaceutica francese Sanofi prevede di investire ogni anno 600 milioni di euro (673 milioni di dollari) per aumentare la capacità produttiva di farmaci biologici. Lo ha riferito alla Reuters un portavoce della socie[...]

Sabato 27 Maggio 2017

SM, l'efficacia rapida e duratura di ocrelizumab favorisce lo switch da altri trattamenti senza rebound

Nei pazienti con sclerosi multipla recidivante-remittente (RRMS) trattati con ocrelizumab, l'inizio dell'efficacia dell'anticorpo monoclonale umanizzato è piuttosto rapido e i benefici sono di lunga durata - anche per quelli che effettuano uno switch[...]

Martedi 2 Maggio 2017

Sclerosi multipla: meno ricadute dopo lo switch da interferone a ocrelizumab

I pazienti con sclerosi multipla trattati con una terapia a base di interferone possono rapidamente mettersi al passo, in termini di tasso annuale di ricadute, con i soggetti trattati con una terapia mirata, in particolare con ocrelizumab, dopo aver [...]

Mercoledi 29 Marzo 2017

Fda

Sclerosi multipla, Fda approva ocrelizumab, il primo per la forma primariamente progressiva

L'Fda ha approvato ocrelizumab per la terapia della sclerosi multipla. Sviluppato da Roche sarò messo in commercio con il marchio Ocrevus. L'approvazione Ema arriverà tra qualche mese. Questo farmaco promette di incidere profondamente nel panorama di[...]

Sabato 25 Febbraio 2017

SM: ambiente, genetica ed epigenetica al centro dell'ACTRIMS 2017, a Orlando

"Fattori ambientali, genetica ed epigenetica nella suscettibilità e nel decorso clinico della sclerosi multipla" (SM). Questo il tema del forum 2017 ACTRIMS (Americas Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis), che si conclude oggi a[...]

Domenica 5 Febbraio 2017

I 10 farmaci più attesi del 2017

Dopo un anno in cui le novità si sono fatte sospirare, solo 22 nuovi approvati dall'Fda nel 2016, vedremo adesso cosa ci riserverà il prossimo futuro e se i nuovi farmaci appena approvati o di imminente approvazione avranno successo. La società amer[...]

Roche, bene l'Italia: fatturato a €950 mln (+2,9%)

La filiale italiana del Gruppo Roche ha chiuso un buon 2016, con un fatturato complessivo che ha raggiunto i 950,8 milioni di Euro, +2,9% rispetto all'anno precedente. Continua l'impegno della società nella ricerca clinica condotta in Italia, come te[...]

Venerdi 13 Gennaio 2017

Sclerosi multipla: sul New England Journal of Medicine i risultati positivi degli studi di fase III con ocrelizumab

Pubblicati recentemente sul New England Journal of Medicine i dati relativi ai tre studi di fase III condotti con il farmaco sperimentale ocrelizumab. Si tratta degli studi OPERA I e OPERA II condotti in pazienti con sclerosi multipla recidivante (SM[...]

Domenica 23 Ottobre 2016

Malattie neurologiche, la condizione più diffusa nel mondo occidentale

In Italia sono oltre 1.000.000 le persone affette da demenza, di cui 600.000 quelle colpite da Alzheimer, mentre circa 930.000 sono i pazienti con conseguenze invalidanti dell'Ictus, patologia che ogni anno fa registrare 120.000 nuovi casi. A Venezia[...]

Mercoledi 14 Settembre 2016

Sclerosi multipla, dall'ECTRIMS conferme per ocrelizumab nella recidivante remittente e primariamente progressiva.

Nessuna evidenza di attività di malattia (NEDA) per oltre il 75% delle persone con sclerosi multipla recidivante remittente (SMRR) trattate con ocrelizumab, rispetto a interferone beta-1a . Nessuna evidenza di progressione (NEP) per oltre il 47% dell[...]

Martedi 28 Giugno 2016

Ema

Sclerosi multipla, Ema e Fda convalidano richiesta immissione in commercio di ocrelizumab. Adesso inizia l'iter regolatorio

Le Agenzie regolatorie americana (FDA) ed europea (EMA) hanno convalidato l'autorizzazione all'immissione in commercio (MAA) di ocrelizumab per il trattamento della sclerosi multipla recidivante-remittente (SMRR) e della sclerosi multipla primariamen[...]

Martedi 24 Maggio 2016

Giornata mondiale sclerosi multipla: in studio nuove terapie per le forme primariamente progressive

In occasione della Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla (SM), che si celebrerà domani 25 maggio, la Società Italiana di Neurologia sottolinea i progressi della ricerca scientifica nella SM: dagli ultimi studi sono emersi risultati importanti nel[...]

Sabato 21 Maggio 2016

Ocrelizumab, più evidente l'efficacia contro la sclerosi multipla utilizzando il parametro NEDA

Una nuova analisi di studi effettuati con il farmaco sperimentale ocrelizumab ha confermato la potenza di questo farmaco nel trattare i pazienti affetti da sclerosi multipla recidivante rimettente (SMRR).

Domenica 8 Maggio 2016

Nel 2022, quali saranno i farmaci più venduti in Europa?

Secondo un rapporto messo a punto dalla società di analisi di mercato EvaluatePharma, il farmaco anticoagulante orale Xarelto (rivaroxaban) di Bayer entro il 2022 è destinato a diventare quello più venduto in Europa, davanti a Xtandi (contro il tumo[...]

Martedi 19 Aprile 2016

Ocrelizumab, dal congresso americano conferme di efficacia superiore ai comparatori

Nuove analisi cliniche e subcliniche condotte nell'ambito di diversi studi evidenziano l'efficacia superiore di ocrelizumab rispetto ad interferone beta-1a in persone affette da sclerosi multipla recidivante-remittente (SM-RR) e rispetto al placebo [...]

Mercoledi 30 Marzo 2016

Roche alla riscossa: dei 10 blockbuster del 2016, i primi 3 sono suoi

Su 10 farmaci che verranno lanciati nel corso del 2016 e che nella loro vita commerciale dovrebbero superare un miliardo di dollari di vendite annuali, i cosiddetti blockbuster, i primi tre sono di Roche. In testa alla top ten non c'è un antitumorale[...]

Mercoledi 24 Febbraio 2016

SM primariamente progressiva, benefici costanti con ocrelizumab nei sottogruppi di ORATORIO

Ocrelizumab è efficace in pazienti affetti da sclerosi multipla primariamente progressiva (SMPP) sia in presenza sia in assenza di lesioni gadolinio-captanti (Gd+) in T1 al basale. Lo ha dimostrato un'analisi per sottogruppi dello studio ORATORIO di [...]

Mercoledi 17 Febbraio 2016

Fda

Sclerosi multipla primariamente progressiva, Fda dà a ocrelizumab la designazione di farmaco innovativo

La Food and Drug Administration ha concesso la designazione di terapia fortemente innovativa a ocrelizumab per il trattamento di pazienti con sclerosi multipla primariamente progressiva (SMPP). Il farmaco deve ancora ricevere il via libera delle auto[...]

Giovedi 28 Gennaio 2016

Roche, nel 2015 utili in calo per rafforzamento franco svizzero

Il gruppo farmaceutico Roche nel 2015 ha registrato un calo dell'utile netto del 5%, a 9,06 miliardi di franchi. Per contro il suo fatturato è cresciuto dell'1% (+ 5% a valuta costante) a 48,1 miliardi di franchi svizzeri, spinto soprattutto dalle ve[...]

Mercoledi 21 Ottobre 2015

Biogen taglia dell'11 per cento la forza lavoro

Nel rendere noti i dati finanziari del terzo trimestre del 2015, Biogen ha annunciato anche un taglio dell'11 della sua forza lavoro, attualmente pari a 8mila persone, come parte di una ristrutturazione aziendale che comprende anche la cessazione d[...]

Sabato 10 Ottobre 2015

Trial ORATORIO: con ocrelizumab per la 1a volta risultati positivi nella SM primariamente progressiva

Dopo l'annuncio di ieri pomeriggio al meeting ECTRIMS (European Committee for the Treatment and Study of Multiple Sclerosis) dei notevoli risultati ottenuti con ocrelizumab negli studi cardine di fase II denominati OPERA I e OPERA II condotti in pazi[...]

AISM “notizie incoraggianti per ocrelizumab nelle forme progressive di SM. Servono però conferme nel tempo”

«Quella che arriva da ECTRIMS è una notizia incoraggiante, perché apre una nuova prospettiva di trattamento anche per le persone con SM progressiva. Ogni passo avanti nella ricerca, in particolare quella che sperimenta l'utilizzo di nuovi farmaci anc[...]

Venerdi 9 Ottobre 2015

SM, ocrelizumab: risultati positivi sia nelle forme recidivanti sia nelle forme primariamente progressive

Era senza dubbio la novità più attesa dell'intero ECTRIMS (European Committee on Treatment and Reasearch in Multiple Sclerosis) in corso a Barcellona. Proprio oggi sono stati annunciati i positivi risultati ottenuti da ocrelizumab in 3 studi pivotali[...]

Giovedi 8 Ottobre 2015

Sclerosi multipla, nel 2020 la spesa mondale per i farmaci salirà a $20 mld

Il valore complessivo del mercato delle terapie anti sclerosi multipla salirà lentamente da $17,2 mld nel 2014 a circa $ 20 miliardi entro il 2024, a un tasso di crescita annuo composto (CAGR) dell'1,5%, secondo la ricerca della società di consulenza[...]

Lunedi 28 Settembre 2015

Sclerosi multipla, ocrelizumab efficace nella forma primariamente progressiva

Oggi Roche ha annunciato i risultati positivi da uno studio pivotal di fase III che ha valutato il farmaco sperimentale ocrelizumab in persone con sclerosi multipla primaria progressiva (SMPP). Lo studio (chiamato ORATORIO) ha raggiunto il suo endpoi[...]

Martedi 30 Giugno 2015

Sclerosi multipla, ocrelizumab centra gli end point in fase III

Roche oggi ha annunciato i risultati positivi di due studi pivotal nei quali il medicinale sperimentale ocrelizumab è stato valutato rispetto a interferone beta-1a in persone con sclerosi multipla recidivante, la forma più comune della malattia. Nei [...]

Giovedi 20 Settembre 2012

Sclerosi multipla, dal New England conferme per BG-12, nuova terapia orale

Il NEJM ha appena pubblicato i dati dei due studi clinici cardine per la valutazione del BG-12 (dimetilfumarato), nuova terapia orale per la sclerosi multipla (SM). I dati degli studi DEFINE e CONFIRM di fase III mostrano che il dimetilfumarato (240 [...]

Giovedi 3 Novembre 2011

Ocrelizumab promettente in fase II contro la sclerosi multipla

Il nuovo anticorpo monoclonale ocrelizumab ha dimostrato di colpire con successo i linfociti B riducendo rapidamente gli attacchi e le lesioni infiammatorie cerebrali correlati alla sclerosi multipla. La conferrma proviene da uno studio multicentrico[...]

Lunedi 24 Ottobre 2011

Sclerosi multipla, ocrelizumab riduce l’attività per almeno 2 anni

Il farmaco sperimentale ocrelizumab studio, è stato in grado di ridurre in modo significativo l’attività della malattia nei pazienti con sclerosi multipla recidivante-remittente (RRMS) per almeno due anni in uno studio randomizzato di fase II, presen[...]

Mercoledi 17 Novembre 2010

Roche taglia 4.800 posti a livello mondiale

La multinazionale svizzera Roche ha annunciato i dettagli di un piano di riorganizzazione che prende il nome di "Operational Excellence". Entro il 2012 sono previsti risparmi per 2,4 miliardi dollari ma sarà necessaria l'eliminazione di circa 4.800 [...]

Giovedi 28 Ottobre 2010

Tre nuovi promettenti farmaci per la sclerosi multipla

Tre nuovi farmaci sperimentali, firategrast, ocrelizumab e ofatumumab, sono stati al centro dell'interesse scientifico in occasione del Congresso della European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis appena conclusosi a Goteborg, [...]

Domenica 24 Ottobre 2010

Biogen e Genentech, nuovo accordo per gli anti CD20

Biogen Idec e Genentech, società interamente posseduta da Roche, hanno raggiunto un nuovo accordo circa la loro collaborazione inerente lo sviluppo degli anticorpi che hanno come bersaglio il CD20, in particolare ocrelizumab.

Lunedi 18 Ottobre 2010

Bene la fase II per ocrelizumab nella SM

Roche e Biogen Idec hanno recentemente annunciato i risultati a 24 settimane di uno studio di fase II condotto su ocrelizumab in pazienti con sclerosi multipla recidivante remittente (RRMS). Nello studio, il farmaco, un anticorpo monoclonale selettiv[...]

Venerdi 3 Settembre 2010

Roche, annuncia piano di taglio dei costi

Con un comunicato, la farmaceutica svizzera Roche ha reso noto che nei prossimi mesi intende attuare un ristrutturazione globale dell'organizzazione finalizzata alla riduzione dei costi e alla migliore allocazione delle risorse.