1009 news PER "omar"


NEWS

Sabato 28 Gennaio 2017

TMAO, metabolita della flora intestinale, predice gli eventi cardiaci avversi nei pazienti con ACS

In uno studio pubblicato online sull'European Heart Journal, è stato verificato su pazienti statunitensi con sindrome coronarica acuta (ACS) che alti livelli di TMAO (trimetilammina-N-ossido, metabolita derivato dalla flora intestinale) sono preditti[...]

Venerdi 27 Gennaio 2017

Hiv, da non sottovalutare l'infarto miocardico di tipo 2

Nei soggetti con infezione da Hiv circa la metà degli infarti del miocardio sono di tipo 2 e la causa è legata a diverse condizioni cliniche, incluse la sepsi o batteriemia, e l'uso recente di cocaina o altre droghe. Sono le conclusioni di un ampio s[...]

Ca endometriale, uso di FANS associato ad aumento della mortalità

Il consumo di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) da parte delle donne pare associato a un aumento del rischio di decesso dovuto a un carcinoma endometriale. A evidenziarlo è un ampio studio americano appena pubblicato sul Journal of the Nat[...]

Venerdi 20 Gennaio 2017

Nuovo biomarker predice progressione da sindrome clinicamente isolate a sclerosi multipla

I livelli di CD27 solubile nel fluido cerebrospinale (CSF) possono predire la progressione dalla sindrome clinicamente isolate (CIS) alla sclerosi multipla. E' quanto emerso da uno studio tedesco pubblicato su Jama Neurology.

Giovedi 19 Gennaio 2017

Ca ovarico, possibile monitorare la risposta al trattamento con la biopsia liquida

Una biopsia liquida in cui si misurano i livelli di DNA tumorale circolante (ctDNA) può essere utile per monitorare la risposta al trattamento delle donne colpite da un carcinoma ovarico. Lo evidenzia uno studio retrospettivo pubblicato di recente su[...]

Consumo regolare di aspirina può ridurre il rischio di ca al pancreas

L'uso regolare di aspirina ha ridotto il rischio di cancro al pancreas di quasi il 50% in uno studio cinese pubblicato sulla rivista Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention. I dati del nuovo studio e una meta-analisi di dati provenienti da 18 al[...]

Giovedi 12 Gennaio 2017

Etelcalcetide riduce il paratormone sierico in pazienti adulti con iperparatiroidismo secondario

Pubblicati sul Journal of American Medical Association (JAMA) i risultati di tre studi di Fase III condotti con etelcalcetide, un calciomimetico per via endovenosa in fase di sperimentazione negli Stati Uniti. Gli studi hanno valutato il farmaco in p[...]

Mercoledi 11 Gennaio 2017

Diverticolite e consumo di carne rossa, c'è un collegamento?

Un recente studio osservazionale pubblicato sulla rivista Gut ha collegato il consumo di carne rossa, soprattutto quando non trasformata, a un elevato rischio di diverticolite.

Mercoledi 28 Dicembre 2016

Sindrome dell'intestino corto, conferme di efficacia per teduglutide

Molti pazienti con insufficienza intestinale associata con la sindrome dell' intestino corto (SBS-IF) possono ottenere l'indipendenza dalla nutrizione parenterale con il trattamento a lungo termine a base di teduglutide. E' quanto mostrato da un'anal[...]

Mercoledi 21 Dicembre 2016

HIV: dolutegravir/rilpivirina non inferiore a regime a più farmaci come terapia di mantenimento

La ricerca di nuove strategie terapeutiche per il trattamento dell'infezione da HIV non si ferma. Buone notizie arrivano dai risultati preliminari di due studi di Fase III volti a valutare la sicurezza e l'efficacia del passaggio da un regime di trat[...]

Domenica 4 Dicembre 2016

Combinazione vaccino/inibitore di PD-1 promettente nel ca alla prostata resistente alla castrazione metastatico

Fino ad oggi, gli inibitori dei checkpoint immunitari hanno mostrato una scarsa attività clinica come agenti singoli contro il cancro alla prostata metastatico, resistente alla castrazione, ma una combinazione di un vaccino DNA e un inibitore del che[...]

Mercoledi 30 Novembre 2016

Malattie Rare, assegnati i premi giornalistici OMAR. Tra i vincitori, Emilia Vaccaro, giornalista di PharmaStar

Sono stati annunciati e premiati oggi a Roma nella Sala degli Atti Parlamentari del Senato della Repubblica i vincitori della IV edizione del Premio Giornalistico Omar per le malattie e i tumori rari organizzato da Osservatorio Malattie Rare (Omar) i[...]

Ca al seno HER2- metastatico, livelli di VEGF-A non predicono beneficio di bevacizumab

I livelli plasmatici basali del fattore crescita endoteliale vascolare di tipo A (VEGF-A) non sembrano essere utili per prevedere se le donne con un cancro al seno HER2-negativo (HER2-) metastatico trarranno beneficio dal trattamento con l’anticorpo [...]

Domenica 27 Novembre 2016

Eosinofili nel sangue, nuovi marker nella Bpco?

L’utilizzo di corticosteroidi inalatori, nei pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) mai trattati con gli steroidi, ha influenzato, anche se lievemente, gli eosinofili nel sangue periferico. Lo affermano gli autori di un nuovo studio[...]

Sabato 26 Novembre 2016

Agenti anti-tau come freno all'Alzheimer, cambio di strategia: dall'add-on si passa alla monoterapia

La strategia degli inibitori dell'aggregazione di proteine tau continua a dimostrarsi promettente nei pazienti con malattia di Alzheimer (AD) lieve o moderata. Lo dimostrano i risultati di uno studio di fase III, condotti con leuco-metiltioninio bis [...]

Venerdi 25 Novembre 2016

Ca al seno HER2+, polimorfismi del gene FCGR3A predittivi del beneficio di trastuzumab

Nelle donne con un carcinoma mammario ERBB2/HER2-positivo (HER2+) i polimorfismi del gene FCGR3A sembrano essere correlati con l’entità del beneficio di trastuzumab. È quanto emerge da un’analisi dello studio B-31del National Surgical Adjuvant Breast[...]

Martedi 22 Novembre 2016

Leucemia mieloide cronica, identificati possibili marker prognostici e predittivi

I livelli di espressione dell’L-selectina (CD62L) e di altri marker immunologici sembrano essere correlati alle risposte al trattamento e alla prognosi nei pazienti con leucemia mieloide cronica. A evidenziarlo è una nuova analisi dello studio ENEST1[...]

Mercoledi 9 Novembre 2016

Ca alla vescica metastatico, fallisce il mantenimento con lapatinib

I pazienti con tumore uroteliale della vescica metastatico caratterizzato da un'iperespressione di HER1 o HER2 non hanno mostrato di beneficiare di un ciclo di terapia di mantenimento con lapatinib dopo la chemioterapia. Lo evidenzia uno studio rando[...]

Domenica 6 Novembre 2016

Ca al colon, il lato dove si forma il tumore fa la differenza

Il lato del colon retto su cui si sviluppa un tumore può fare la differenza ai fini degli outcome? Sembra proprio di sì. Ci sono infatti evidenze crescenti che la posizione del tumore primario - sul lato destro o sul lato sinistro del colon - sia un [...]

Giovedi 3 Novembre 2016

Alzheimer, farmaco sperimentale di MSD riduce la placca amiloide in trial di Fase I

Merck & Co. (in Italia MSD) ha reso noto che i dati di studio di Fase I condotto con la terapia sperimentale verubecestat, precedentemente nota come MK-8931, sono stati pubblicati sulla rivista Science Translational Medicine. I risultati dimostrano c[...]

Mercoledi 2 Novembre 2016

Gotta, febuxostat vince il confronto con gli altri farmaci in metanalisi “a rete”

Il trattamento con febuxostat sembra essere il più efficace tra i farmaci ipouricemizzanti attualmente disponibili per il trattamento della gotta, nonché quello più sicuro, essendo associato il suo impiego ad un numero di eventi avverso (AE) sensibil[...]

Lunedi 31 Ottobre 2016

Epatite alcolica acuta, il caffè migliora il quadro clinico in soggetti geneticamente predisposti e forti bevitori di alcol

Negli ultimi anni sono stati pubblicati diversi studi sui potenziali, e in alcuni casi dimostrati, effetti benefici del caffè su problemi epatici. In questo nuovo studio multicentrico, prospettico, osservazionale presentato al congresso annuale dell'[...]

Domenica 23 Ottobre 2016

Malattie neurologiche, la condizione più diffusa nel mondo occidentale

In Italia sono oltre 1.000.000 le persone affette da demenza, di cui 600.000 quelle colpite da Alzheimer, mentre circa 930.000 sono i pazienti con conseguenze invalidanti dell'Ictus, patologia che ogni anno fa registrare 120.000 nuovi casi. A Venezia[...]

Sabato 22 Ottobre 2016

Natalizumab per SM, neurofilamenti e proteine tau nel liquor possibili marcatori di risposta

I risultati di uno studio svedese, pubblicato online sull'European Journal of Neurology, suggeriscono che i livelli liquorali (CSF) di proteine neurofilamentose (NFL) e di proteine tau sono correlati con lo sviluppo di atrofia cerebrale e possono ess[...]

Sabato 15 Ottobre 2016

Ca alla vescica metastatico, immunoterapia promettente in prima e in seconda linea

L'immunoterapia ha mostrato risultati promettenti sia in prima linea sia in seconda linea nel trattamento del cancro alla vescica metastatico in due studi di fase II appena presentati al congresso della European Society for Medical Oncology (ESMO), a[...]

Mercoledi 12 Ottobre 2016

Ca del colon retto metastatico, con trifluridina/tipiracil nuove possibilità di cura anche nei pazienti altamente pretrattati

Dal 1957, anno in cui è stato sintetizzato il fluorouracile, le fluoropirimidine orali sono andate incontro a una notevole evoluzione. Nonostante le target therpy e la immunoterapia, la più ‘tradizionale' chemioterapia, anche grazie a nuove molecole [...]

Domenica 9 Ottobre 2016

Tumore del polmone, pembrolizumab in prima linea dimezza rischio di decesso e di progressione di malattia

I risultati degli studi KEYNOTE-024 e KEYNOTE-021 presentati oggi al 41° Congresso dell'ESMO confermano per la prima volta l'efficacia di pembrolizumab come prima linea di trattamento del tumore del polmone NSCLC, sia in monoterapia che in combinazio[...]

Tumore del polmone: in seconda linea con atezolizumab oltre 13 mesi di sopravvivenza

Sono molto positivi i dati dello studio registrativo di fase III OAK condotto con l'anti PD-L1 atezolizumab utilizzato in seconda linea nel tumore del polmone NSCLC. Lo studio dimostra che atezolizumab ha permesso ai pazienti di raggiungere una sopra[...]

Sabato 8 Ottobre 2016

Ca al seno, ribociclib aumenta del 44% il tempo senza progressione di malattia

Arriva dal congresso dell'ESMO appena iniziato a Copenhagen la conferma definitiva sull'efficacia clinica e il ruolo terapeutico di ribociclib, il nuovo inibitore di CDK4/6 (LEE011) sviluppato da Novartis. Aggiunto all'inibitore dell'aromatasi letroz[...]

Giovedi 6 Ottobre 2016

Sindrome coronarica acuta non-ST, strategia invasiva precoce superiore a strategia non invasiva

In pazienti con sindrome coronarica acuta (ACS) senza elevazione del tratto ST, considerati su un follow-up di 15 anni, una strategia basata sul trattamento invasivo precoce – rispetto a una non invasiva - ritarda la comparsa di decesso o di infarto [...]

Ca al seno triplo negativo, risposta promettente con la combinazione veliparib-carboplatino

L'aggiunta di veliparib-carboplatino alla chemioterapia standard sembra migliorare la percentuale di risposta patologica completa nelle donne con un cancro al seno triplo negativo, stando ad alcuni risultati dello studio multicentrico di fase 2 I-SPY[...]

Martedi 4 Ottobre 2016

Spondilite anchilosante, livelli di CRP si legano a progressione malattia in pazienti trattati con golimumab

I livelli di proteina reattiva C possono fungere da biomarker predittivo di progressione radiografica di spondilite anchilosante (AS), nel lungo termine, in pazienti sottoposti a trattamento con golimumab. Lo dimostrano i risultati di uno studio di [...]

Lunedi 3 Ottobre 2016

Proteina neuronale possibile biomarcatore di sclerosi multipla

Uno studio presentato al Congresso dell’European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis (ECTRIMS) 2016 ha sottolineato la presenza di valori elevati di particolari proteine neuronali nel sangue dei pazienti con sclerosi multipla r[...]

Asma, promettente nuovo test diagnostico basato su campioni di saliva

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista Analytical Methods mostra come sia possibile diagnosticare l'asma dalla saliva dei pazienti. Il metodo, che si avvale della spettrometria di massa per la ricerca di marker metabolici, si configura come una pro[...]

Sabato 1 Ottobre 2016

Ca del colon-retto, cetuximab aggiunto a FOLFOX-4 dà un valore aggiunto nei pazienti con RAS wild-type

L'aggiunta di cetuximab alla chemioterapia standard FOLFOX-4 nel trattamento di prima linea dei pazienti con un cancro del colon-retto metastatico con RAS wild-type ha migliorato in modo significativo i risultati di sopravvivenza nello studio TAILOR,[...]

Ca epatocellulare, con regorafenib in seconda linea benefici di sopravvivenza che cambiano il paradigma

Il trattamento di seconda linea con l’inibitore multichinasico regorafenib ha migliorato notevolmente le percentuali di sopravvivenza rispetto al placebo in pazienti con carcinoma epatocellulare progredito durante il trattamento con sorafenib. Il ris[...]

Mercoledi 28 Settembre 2016

Malattie rare, partnership pubblico-privato per una migliore assistenza al paziente

Screening metabolico allargato, un percorso ben strutturato di assistenza sul territorio e un servizio di cure mediche domiciliari. Sono questi i principali bisogni dei pazienti italiani affetti da malattie rare, nei casi in cui ci sia una terapia di[...]

Mercoledi 21 Settembre 2016

Artrite reumatoide, marker predicono risposta al rituximab

Una combinazione basata sulla conta linfocitaria totale e sulla frequenza di plasmablasti permette di identificare i pazienti con AR con ridotta probabilità di beneficiare del trattamento con rituximab (RTX). Sono queste le conclusioni di un nuovo s[...]

Martedi 20 Settembre 2016

Tumori, tre iniziative parlamentari per favorire la rivoluzione terapeutica in corso

Un fondo per i farmaci innovativi oncologici anche attraverso tasse di scopo sul fumo e altre attività potenzialmente cancerogene; indicatori di performance per le strutture sanitarie e sanzioni per le Regioni che non assicurano prestazioni adeguate;[...]

Ca ovarico, avelumab promettente nelle donne altamente pretrattate

L’anticorpo anti-PD-L1 avelumab si è dimostrato attivo, con un profilo di tossicità accettabile, in pazienti con carcinoma ovarico recidivato/refrattario pesantemente pretrattate nello studio di fase Ib JAVELIN Solid Tumor. I dati sono stati presenta[...]

Lunedi 12 Settembre 2016

Gotta, pubblicate nuove linee guida EULAR

Sono state pubblicate a fine luglio, sulla rivista Annals of the Rheumatic Disesases, le nuove linee guida EULAR relative al trattamento della gotta, a distanza di 10 anni dalla loro prima implementazione. Le nuove LG, che recepiscono le nuove conosc[...]

Sabato 10 Settembre 2016

Cancro ai polmoni, atezolizumab efficace in Fase III dopo il fallimento della chemio

In uno studio di Fase III condotto in pazienti con tumore del polmone non a piccole cellule (NSCLC) localmente avanzato o metastatico, atezolizumab ha mostrato un significativo e clinicamente rilevante miglioramento della sopravvivenza globale rispet[...]

Sclerosi multipla, identificate citochine predittive di risposta clinica al glatiramer acetato

Anche se sono necessari ulteriori studi di validazione, una ricerca condotta presso l’Università dello Utah ha permesso di identificare biomarcatori predittivi di risposta clinica al trattamento con glatiramer acetato (GA) nella terapia della scleros[...]

Lunedi 29 Agosto 2016

Vitamina D: indagata speciale anche nella salute del cuore

Un numero sempre maggiore di evidenze indica che bassi livelli circolanti di vitamina D possono essere associati ad un rischio aumentato di malattie cardiovascolari fatali e non.

Sabato 10 Settembre 2016

Artrite reumatoide, vobarilizumab centra tutti gli endpoint in Fase 2b

Ablynx, compagnia biofarmaceutica belga, ha annunciato che il suo farmaco sperimentale anti-IL6R, vobarilizumab, sviluppato grazie alla tecnologia proprietaria Nanobody®, è stato in grado di ridurre in maniera significativa i segni e i sintomi di ar[...]

Domenica 31 Luglio 2016

Fa ben sperare nuova terapia genica contro l'emofilia A

Sono positivi i risultati ottenuti in uno studio di fase I da una nuova terapia genica per l'emofilia A sviluppata da BioMarin e conosciuta con la sigla BMB 270. BMN 270 è costituito da un virus adeno-associato (AAV) che funge da vettore del 'fattor[...]

Lunedi 25 Luglio 2016

Utilizzo della cocaina in soggetti con HIV, accelerata progressione del danno epatico

Il consumo di cocaina è associato a un più alto grado di apoptosi epatica e progressione della fibrosi epatica in pazienti con HIV. E' quanto mostrato da uno studio presentato di recente al congresso internazionale AIDS 2016, che quest'anno si è svo[...]

Martedi 12 Luglio 2016

Biopsia liquida, efficacia simile a quella della biopsia tradizionale

La biopsia liquida ha permesso di identificare alterazioni genomiche in pazienti con tumori solidi avanzati con una percentuale di successo simile a quella della biopsia tumorale tradizionale, stando ai dati di un ampio studio (il più ampio eseguito [...]

Domenica 10 Luglio 2016

Ridotto rischio di infarto miocardico fatale dal consumo di pesce e vegetali ricchi di omega-3

Uno studio raggruppato di 19 coorti internazionali di persone di mezza età e anziani senza pregressa malattia cardiaca – pubblicato online su JAMA Internal Medicine - ha scoperto che alti livelli di acidi grassi polinsaturi (PUFA) omega-3 erano corre[...]

Sabato 9 Luglio 2016

Roche interessata a BioMarin?

Negli ultimi giorni le azioni della californiana BioMarin sono in salite del 10 per cento sostenute dalla voci di un possibile interesse della svizzera Roche a rafforzarsi nel campo delle malattie rare. Secondo quanto riporta la rete televisiva ameri[...]

Venerdi 8 Luglio 2016

Al via studio INMARK: valuterà effetto di nintedanib su biomarcatori della fibrosi polmonare

Boehringer Ingelheim annuncia che è stato arruolato il primo paziente in un nuovo studio, chiamato INMARK, che valuterà l'effetto di nintedanib sulle variazioni di specifici biomarcatori sierici che indicano fibrosi (formazione di tessuto cicatrizial[...]

Giovedi 7 Luglio 2016

Linfoma a cellule T periferiche, aggiunta di alemtuzumab al regime CHOP non allunga la vita nell'anziano

L'aggiunta dell'anticorpo monoclonale anti-CD52 alemtuzumab al regime CHOP ha aumentato le percentuali di remissione completa nei pazienti anziani con linfoma a cellule T periferiche, ma non ha migliorato la loro sopravvivenza. Lo rivelano i risultat[...]

Mercoledi 6 Luglio 2016

Gonartrosi, l'introito elevato di grassi saturi aumenta la progressione strutturale di malattia

L'assunzione di quantità elevate di grassi, in modo particolari di quelli saturi (SFA), sembra essere legata ad un incremento del tasso di progressione strutturale di gonartrosi mentre, al contrario, l'assunzione di quantità elevate di grassi insatur[...]

Ca ovarico, confermato il ruolo preventivo dei contraccettivi orali

Ogni 5 anni in più di utilizzo dei contraccettivi orali sono risultati associati a una diminuzione del 13% del rischio di carcinoma ovarico invasivo e si è visto che quest'effetto protettivo persiste per tutti i sottotipi istologici eccetto i tumori [...]

Lunedi 4 Luglio 2016

Congresso EULAR 2016, individuati biomarker predittivi di risposta ai farmaci anti-TNF nell'AR

Dati preliminari provenienti da uno studio presentato nel corso dell'ultimo Congresso EULAR hanno documentato l'identificazione di un marker biologico ematico che potrebbe predire l'efficacia della risposta ai farmaci anti-TNF a 3 mesi in pazienti af[...]

Domenica 3 Luglio 2016

Mieloma multiplo, risposta a daratumumab correlata all’espressione di CD38

L’espressione della proteina CD38 è risultata associata alla risposta alla monoterapia con l’anticorpo monoclonale daratumumab nei pazienti con mieloma multiplo, in uno studio pubblicato di recente su Blood.

Giovedi 23 Giugno 2016

Congresso EULAR 2016, farmaci anti-TNF efficaci e sicuri nella dermatomiosite giovanile

Stando ai risultati di un ampio studio osservazionale, presentato nel corso del congresso annuale EULAR, tenutosi a Londra, i farmaci anti-TNF sembrerebbero configurarsi come una nuova opzione di trattamento efficace e sicura nei pazienti affetti da [...]

Venerdi 17 Giugno 2016

Linfoma diffuso a grandi cellule B, il mantenimento con enzastaurina non funziona

La terapia di mantenimento con enzastaurina, un agente sperimentale diretto contro i tumori a cellule B, non ha migliorato la sopravvivenza libera da malattia (DFS) tra i pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule B ad alto rischio che avevano ott[...]

Giovedi 16 Giugno 2016

“Roche per la Ricerca”: un progetto da €800mila per finanziare la ricerca scientifica indipendente

Roche ha dato vita ad un'iniziativa senza precedenti: un Bando per la Ricerca finalizzato al finanziamento di otto progetti di ricerca volti ad approcci farmacologici nell'ambito della medicina di precisione per un ammontare di 100.000 euro ciascuno.[...]