1009 news PER "omar"


NEWS

Lunedi 13 Giugno 2016

Ipercolesterolemia familiare omozigote: evolocumab in add-on può ridurre le sedute di aferesi

Cominciano a conoscersi sempre più particolari sugli effetti a lungo termine dell'aggiunta di un inibitore della proteina PCSK9 alla terapia standard intensiva ipolipemizzante in una popolazione a rischio molto elevato, costituita prevalentemente da [...]

Martedi 7 Giugno 2016

Risparmiare in oncologia è possibile: basta evitare pratiche inutili

Sotto il nome di ‘Choosing wisely‘ si è diffusa ampiamente negli Stati Uniti un'iniziativa che definisce un nuovo approccio alle cure. Sinteticamente consiste nel limitare esami clinici e pratiche terapeutiche ritenute inutili o ridondanti.

Sabato 4 Giugno 2016

Melanoma: + 27% di sopravvivenza a due anni con pembrolizumab

Il 55% dei pazienti colpiti da melanoma metastatico o non operabile trattati con pembrolizumab, nuova molecola immuno-oncologica anti PD-1, è vivo dopo due anni dall'inizio del trattamento. Si tratta di un netto miglioramento, pari al 27% in più, ris[...]

Venerdi 3 Giugno 2016

Al via fusione Shire – Baxalta, nasce il primo gruppo al mondo nelle malattie rare. In Italia due stabilimenti produttivi

Oggi Shire ha portato a termine la fusione con Baxalta, creando il gruppo leader a livello mondiale nel campo malattie rare e altre patologie altamente specialistiche. Per fare sua l'azienda americana Shire aveva sborsato $32 miliardi. Adesso Shire p[...]

Fda

Colangite biliare primaria, Fda approva l'acido obeticolico

Prima importante approvazione per l'acido obeticolico al quale l'Fda ha dato il via libera definitivo per la terapia della colangite biliare primaria (PBC). Sviluppato dalla biotech americana Intercept, il farmaco sarà messo in commercio con il march[...]

Giovedi 2 Giugno 2016

Duchenne, BioMarin pone fine allo sviluppo di drisapersen

Nel 2014, acquisendo la biotech Prosensa per $680 milioni, BioMarin aveva fatto una grande scommessa su drisapersen, un farmaco in sviluppo per la distrofia di Duchenne. In precedenza, drisapersen aveva già fallito l'end point in uno studio di fase 3[...]

Sabato 21 Maggio 2016

Alto rischio di demenza post-emorragia intracerebrale spontanea: servono strategie preventive

Vi è un rischio considerevole di demenza incidente nei sopravvissuti da un’emorragia intracerebrale spontanea liberi da demenza. Lo dimostrano i risultati di uno studio francese - pubblicato online su Lancet Neurology - secondo il quale un fattore ch[...]

Giovedi 19 Maggio 2016

Linfoma di Hodgkin avanzato, terapia adattata in base alla PET può migliorare la sopravvivenza

Nei pazienti con linfoma di Hodgkin avanzato, l’utilizzo della PET con fluorodeossiglucosio (FDG-PET) per scegliere la terapia ha permesso a un netto miglioramento della sopravvivenza libera da progressione (PFS) a 2 anni nei casi con PET positive do[...]

XX Congresso Nazionale CIPOMO: la sfida dell'oncologia italiana per un futuro migliore

Si apre oggi, presso il Centro Congressi Università Federico II di Napoli, la 20° edizione del Congresso Nazionale CIPOMO - Collegio Italiano dei Primari Oncologi Medici Ospedalieri: un evento dal programma ricco di appuntamenti, che riunirà quasi 20[...]

Martedi 17 Maggio 2016

Ca al colon, scoperto nuovo biomarker, possibili implicazioni terapeutiche

Un deficit della proteina NOD-like receptor X1 (NLRX1) potrebbe rappresentare un potenziale biomarcatore per prevedere la risposta alle terapie nei pazienti affetti da un cancro del colon-retto (CRC), stando ai risultati di uno studio pubblicato di [...]

Sabato 14 Maggio 2016

Naltrexone, a basse dosi produce sollievo in pazienti con fibromialgia

Per i medici in cerca di alternative innovative per il trattamento della fibromialgia, il naltrexone a basso dosaggio potrebbe essere la risposta adatta. Dati recenti, presentati al meeting annuale 2016 della American Academy of Pain Medicine, sugger[...]

Giovedi 12 Maggio 2016

Alzheimer precoce può favorire la comparsa del diabete di tipo 2

I pazienti affetti da malattia di Alzheimer potrebbero essere a rischio aumentato di sviluppare il diabete di tipo 2 a causa di alterazioni del pathway dell’insulina nell'ipotalamo. A suggerirlo è uno studio statunitense sul modello animale, pubblica[...]

Lunedi 9 Maggio 2016

Infezioni acute respiratorie, scarsa correlazione tra livelli CRP e procalcitonina

In pazienti affetti da infezioni acute respiratorie (ARI), la correlazione tra i livelli di CRP e di procalcitonina (PCT), due marker biologici riconosciuti di infezione sostenuta da batteri, è piuttosto scarsa. CRP e PCT, però, sono dotati di una mo[...]

ARDS pediatrica, risultati incoraggianti da terapia steroidea a basso dosaggio

Identificato nuovo trattamento a base di steroidi in grado di migliorare sia la ventilazione che l'ossigenazione del sangue (ma non la mortalità e la durata della ventilazione meccanica) in pazienti con ARDS pediatrica. Lo studio su Frontiers in Pedi[...]

Domenica 8 Maggio 2016

Trattamento mirato con steroidi riduce la GVHD nel trapianto allogenico di staminali

Una profilassi di breve durata con corticosteroidi a basso dosaggio può ridurre l'incidenza della malattia del trapianto contro l'ospite (graft versus host disease, GVHD) nei pazienti che si sottopongono a un trapianto allogenico aploidentico di cell[...]

Melanoma metastatico, aumento impressionante della sopravvivenza a 5 anni con nivolumab

Oltre un terzo dei pazienti con melanoma metastatico pesantemente pretrattati sottoposti alla monoterapia con l’anticorpo monoclonale anti-PD1 nivolumab sono risultati ancora vivi 5 anni dopo aver iniziato il farmaco. Lo dimostrano i dati a lungo ter[...]

Ca al polmone, atezolizumab: espressione di PD-L1 predittiva della sopravvivenza

L’anticorpo monoclonale anti-PD-L1 atezolizumab ha migliorato in modo significativo la sopravvivenza globale (OS) rispetto a docetaxel in pazienti affetti da un carcinoma polmonare non a piccole cellule già trattati e il miglioramento è risultato cor[...]

Mercoledi 4 Maggio 2016

Steatosi epatica non alcolica, arrivano le linee guida europee per diagnosi e gestione

Come identificare un soggetto con steatosi epatica non alcolica (NAFLD)? Quali test eseguire e come gestire il paziente per evitare la progressione verso la NASH? Per rispondere a queste domande sono state da pochi giorni rilasciate delle linee guida[...]

Artrite reumatoide, conferme di efficacia e sicurezza da studio fase I/II per PRTX-100

Il trattamento con il farmaco sperimentale PRTX-100, una forma purificata della proteina A di stafilococco, in aggiunta a MTX o a leflunomide, si è dimostrato efficace e sicuro in in trial di Fase I/II.

Giovedi 28 Aprile 2016

Tumori sconfitti 7 volte su 10. Serve un Fondo Nazionale per l'Oncologia

Aumentano le guarigioni degli italiani colpiti dal cancro, oggi il 68% dei cittadini a cui vengono diagnosticati tumori frequenti sconfigge la malattia. Percentuali che raggiungono il 91% nella prostata e l'87% nel seno, le due neoplasie più diffuse [...]

Domenica 24 Aprile 2016

Cancro al colon, bere caffè può ridurre il rischio

Bere caffè può ridurre di oltre il 25% il rischio di sviluppare un cancro del colon-retto e la riduzione è tanto maggiore quanto più alto è il consumo della diffusissima bevanda. Anche un solo caffè al giorno, comunque, abbassa il rischio. A suggerir[...]

Giovedi 21 Aprile 2016

Fibrillazione Atriale, nuovi dati di real life riconfermano il positivo profilo rischio/beneficio di rivaroxaban

Annunciati oggi i risultati di un nuovo studio su dati di vita reale, REVISIT US. Nello studio sono state evidenziate ridotte percentuali di ictus ischemico accompagnate a una ridotta percentuale di emorragie intracraniche (ICH) con rivaroxaban risp[...]

Martedi 19 Aprile 2016

Tumore testa e collo, nivolumab aumenta del 40% la sopravvivenza

Il farmaco antitumorale di Bristol-Myers Squibb, nivolumab, ha significativamente prolungato la sopravvivenza nei casi di tumore ricorrente della testa e del collo, un dato molto importante per pazienti con la forma più difficile della malattia e che[...]

Tumore al seno in fase iniziale, palbociclib evidenzia elevata attività antiproliferativa

Al meeting annuale dell'American Association for Cancer Research di New Orleans sono stati presentati i risultati di uno studio in cui palbociclib, farmaco orale e che agisce come inibitore delle chinasi ciclina-dipendenti (CDK) 4 e 6, ha ridotto l'i[...]

Mercoledi 13 Aprile 2016

Minor rischio di sviluppare un cancro al colon nei pazienti con malattia infiammatoria intestinale se trattati con statine

Pazienti affetti da una malattia infiammatoria cronica intestinale (MICI) ai quali erano state prescritte le statine hanno mostrato una probabilità inferiore del 65% di sviluppare successivamente un carcinoma del colorn-retto rispetto ai pazienti con[...]

Martedi 12 Aprile 2016

BPCO, ribadito il no allo screening dei pazienti asintomatici, anche se fumatori

Gli adulti asintomatici non dovrebbero essere sottoposti a screening per la BPCO, stando alle ultime raccomandanzioni pubblicate su Jama dalla US Preventive Services Task Force. Non solo: tale misura preventiva sembra non dare alcun beneficio anche t[...]

Venerdi 8 Aprile 2016

Ema

Tumore del polmone non a piccole cellule non squamoso, la Commissione europea approva nivolumab

La Commissione Europea ha approvato nivolumab in monoterapia in pazienti adulti con tumore del polmone non a piccole cellule (NSCLC) localmente avanzato o metastatico, precedentemente trattati con la chemioterapia.

Ca alla prostata ormonosensibile, terapia androgenica bipolare possibile nuova opzione

Deprivare il cancro alla prostata ormonosensibile del testosterone e poi colpirlo con una dose soprafisiologica sembra essere una strategia efficace per tenere la malattia sotto controllo e garantire una buona qualità di buona qualità di vita. A sugg[...]

Fda

Cirrosi biliare primaria, Fda dà parere positivo per approvazione acido obeticolico

Con un netto 17 a 0, il Gastrointestinal Drugs Advisory Committee dell'Fda si è espresso in maniera unanimemente favorevole per l'approvazione dell'acido obeticolico per la terapia della colangite biliare primaria (PBC). Entro il 29 maggio l'Fda dovr[...]

Martedi 29 Marzo 2016

Fda

Duchenne, PTC taglia 1/5 della forza lavoro Usa dopo no Fda alla domanda per ataluren

PTC Therapeutics, azienda biotech americana impegnata nella ricerca, sviluppo e commercializzazione di terapie innovative orali per il trattamento di patologie gravi e invalidanti, ha annunciato che taglierà circa un quinto della sua forza lavoro neg[...]

Lunedi 28 Marzo 2016

Tomografia a coerenza ottica, nuovo marker predittivo del decorso della sclerosi multipla

I risultati di uno studio multicentrico internazionale – pubblicati online su Lancet Neurology - forniscono la prova dell'utilità del monitoraggio dello spessore dello strato delle fibre nervose retiniche peripapillari (pRNFL) mediante tomografia a c[...]

Linfoma diffuso a grandi cellule B, espressione di due biomarker predittiva del rischio di ricaduta nel SNC

La duplice espressione di MYC e BCL2 è associata a un aumento del rischio di ricaduta nel sistema nervoso centrale nei pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule B, stando ai risultati di uno studio retrospettivo pubblicato su Blood

Lunedi 21 Marzo 2016

Modello preciso ad personam per riconoscere i candidati alle statine in prevenzione primaria

Descritto online su Circulation un metodo messo a punto per la prescrizione di statine, alternativo ai vari criteri attuali, basato su un approccio predittivo personalizzato, in grado di identificare i soggetti a basso rischio cardiovascolare (CV) ch[...]

Mercoledi 9 Marzo 2016

Palbociclib (più fulvestrant) approvato dall'Fda in seconda linea per il ca mammario avanzato/metastatico

Sulla base dei risultati dello studio PALOMA-3, l'Fda ha approvato l'espansione d'utilizzo di palbociclib per includere il trattamento di seconda linea del carcinoma della mammella avanzato o metastatico in combinazione con fulvestrant. L'approvazion[...]

Venerdi 4 Marzo 2016

Ca al colon metastatico chemiorefrattario, aggiunta di panitumumab allunga la vita

L'aggiunta dell'anticorpo monoclonale anti-EGFR panitumumab alla migliore terapia di supporto disponibile ha prolungato la sopravvivenza e ridotto il rischio di decesso del 30% in pazienti con un carcinoma del colon-retto metastatico con gene RAS wil[...]

Martedi 1 Marzo 2016

BPCO, eosinofili possibile marker di risposta ai corticosteroidi inalatori

Livelli di eosinofili nel sangue ≥2% o

Lunedi 29 Febbraio 2016

Asma severo, risultati contrastanti per due studi di fase III con lebrikizumab

Roche ha annunciato oggi i risultati preliminari di due studi identici di fase III denominati LAVOLTA I e II. Si tratta di due studi multicentrici, randomizzati in doppio cieco, controllati verso placebo, che hanno valutato efficacia e sicurezza di [...]

Mercoledi 24 Febbraio 2016

Ca al seno ER+/HER2-, pembrolizumab promettente nelle pazienti PD-L1–positive

L'inibitore del checkpoint immunitario PD-1/PD-L1 pembrolizumab sembra essere sicuro e moderatamente attivo nelle donne con un carcinoma mammario avanzato con recettori per gli estrogeni (ER) positivi ed HER2-negativo che esprime il ligando della pro[...]

Martedi 23 Febbraio 2016

Fda

Leucemia mieloide acuta, midostaurina riceve dalla FDA la designazione di “farmaco fortemente innovativo”

La US Food and Drug Administration (FDA) ha concesso a PKC412 (midostaurina) la designazione di “Farmaco fortemente innovativo” (Breakthrough Therapy). Sviluppato da Novartis, PKC412 (midostaurina) è un trattamento sperimentale destinato ai pazienti [...]

Lunedi 22 Febbraio 2016

Artrite reumatoide, sieropositività RF e ACPA predice risposta ad abatacept

Il trattamento con abatacept di pazienti con artrite reumatoide (AR), sieropositivi per la presenza di RF (fattore reumatoide) e di autoanticorpi citrullinati (ACPA), è più efficace rispetto a quanto osservato nei pazienti sieronegativi per i 2 antic[...]

Venerdi 19 Febbraio 2016

Duchenne: dalla conferenza di Roma nuove speranze di cura

Dalle nuove scoperte innovative della ricerca di base agli studi clinici in corso e in avvio, dalla diagnosi alla centralità del paziente nella ricerca clinica. Questi sono stati gli argomenti presentati e discussi lo scorso weekend alla XIV Conferen[...]

Giovedi 11 Febbraio 2016

Ca ovarico platino-resistente e refrattario, promette bene volasertib

Nelle pazienti con un carcinoma ovarico resistente o refrattario al platino recidivato, volasertib si è dimostrato attivo, con effetti avversi gestibili, per lo più di tipo ematologico, in uno studio randomizzato di fase II uscito da poco sul Journal[...]

Sabato 6 Febbraio 2016

Dalla fenitoina un freno alla neurite ottica acuta: preludio al trattamento della sclerosi multipla?

I risultati di un trial di fase 2 – pubblicati online su Lancet Neurology - supportano il concetto di neuroprotezione tramite l’uso di fenitoina per bloccare in modo selettivo i canali del sodio voltaggio-dipendenti in pazienti con neurite ottica acu[...]

Venerdi 5 Febbraio 2016

Ca epatico, sorafenib neoadiuvante promettente in fase II

Dopo essere stato trattato con l'inibitore delle tirosin chinasi sorafenib prima dell'intervento chirurgico, quasi un quarto dei pazienti con carcinoma epatocellulare resecabile ha mostrato una necrosi tumorale non inferiore al 50% nello studio multi[...]

Sabato 30 Gennaio 2016

I lipidi sono mediatori tra il fibrinogeno e l’aterosclerosi: nuove tessere al mosaico delle statine

L'aumentato rischio di aterosclerosi coronarica determinato dai valori plasmatici di fibrinogeno sembra essere rafforzato da alti livelli sierici di lipidi aterogenici che mediano circa il 24% di questo effetto. Lo evidenzia uno studio condotto in Ci[...]

Pembrolizumab promettente nel ca esofageo avanzato

L’inibitore di PD-1 pembrolizumab ha mostrato un’attività antitumorale incoraggiante, con eventi avversi lievi, come trattamento per i pazienti affetti da carcinoma esofageo PD-L1-positivo in un trial di fase Ib, lo studio KEYNOTE-028, presentato di [...]

Tumori neuroendocrini dell'intestino, nuovo radiofarmaco migliora gli outcome

Il trattamento con il nuovo radiofarmaco 177 Lutezio-DOTATATO (Lutatera) ha migliorato la percentuale di risposta complessiva (ORR) e prolungato la sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto a octreotide tra i pazienti con tumori neuroendocr[...]

Giovedi 28 Gennaio 2016

Tumore del pancreas, non convincono i primi dati su tarextumab

La società americana OncoMed ha annunciato che nello studio di fase II ALPINE condotto sul farmaco sperimentale tarexumab, che agisce sulle cellule staminali tumorali, è stato osservato un peggioramento significativo del tasso di risposta e della sop[...]

Venerdi 22 Gennaio 2016

Ca al seno triplo negativo, promettente la combinazione atezolizumab/nab-paclitaxel

Sembra promettere bene la combinazione dell’anticorpo anti-PD-L1 atezolizumab (MPDL3280A) con nab-paclitaxel per il trattamento del cancro al seno triplo negativo metastatico. In uno studio di fase Ib presentato all’ultimo San Antonio Breast Cancer S[...]

Mercoledi 20 Gennaio 2016

Venerdi 15 Gennaio 2016

Ca al polmone squamoso, aggiunta di nedaplatin a docetaxel allunga la vita nei pazienti ricaduti

Il trattamento con nedaplatino e docetaxel è in grado di prolungare in modo significativo la sopravvivenza globale (OS) rispetto a cisplatino e docetaxel nei pazienti con un cancro al polmone a cellule squamose in stadio avanzato o recidivato. Lo evi[...]

Mercoledi 13 Gennaio 2016

TBC, test delle urine in dirittura d'arrivo?

Stando ai risultati preliminari di uno studio, presentato in occasione dell'IDWeek (un meeting USA tenuto congiuntamente da 4 associazioni medico-scientifiche statunitensi che si interessano di malattie infettive), una sostanza identificata nelle uri[...]

Martedi 12 Gennaio 2016

Ca uroteliale metastatico, promettente l'anti-PD-L1 avelumab nei pazienti refrattari

L'anticorpo monoclonale anti-PD-L1 avelumab ha dimostrato di possedere un'attività antitumorale con un profilo di sicurezza accettabile in un trial di fase Ib su pazienti con carcinoma uroteliale metastatico refrattario alla terapia standard. I risul[...]

Domenica 13 Dicembre 2015

Ca al seno, chemio a base di antracicline più dannosa per il cervello

Nelle donne sopravvissute a un cancro al seno, l’aver fatto una chemioterapia a base di antracicline sembra essersi associato a maggiori effetti negativi sui domini cognitivi e sulle connessioni cerebrali rispetto a regimi chemioterapici non contenen[...]

Giovedi 10 Dicembre 2015

Milano, Convegno Nazionale su immunoterapia dei tumori, la rinascita di un antico sogno

Come combattere i tumori grazie all'immunoterapia del cancro sarà al centro del Convegno Nazionale “Immunoterapia in Oncologia: attualità e prospettive” che si terrà a Milano l'11 dicembre.

Mercoledi 9 Dicembre 2015

Un mese di astensione dall'alcool, meno rischio di steatosi epatica e di diabete

Le persone che si astengono dal bere alcool per almeno 1 mese hanno un rischio ridotto di steatosi epatica non alcolica e una migliore resistenza all'insulina. E' quanto mostrato dai risultati di uno studio presentato al meeting annuale dell'AASLD a [...]

Domenica 6 Dicembre 2015

Melanoma avanzato, pembrolizumab/ipilimumab a basso dosaggio riduce le tossicità

Una combinazione di pembrolizumab e ipilimumab a basso dosaggio sembra essere attiva e avere un profilo di sicurezza migliore rispetto alla combinazione di nivolumab e ipilimumab a dosaggio pieno nei pazienti con melanoma avanzato. Lo evidenzia uno s[...]

Mercoledi 2 Dicembre 2015

Asma e BPCO, sono efficaci i nuovi agenti terapeutici aventi come target i mediatori di infiammazione?

L'impiego di nuovi agenti terapeutici aventi come target i mediatori di infiammazione in pazienti selezionati affetti da asma e BPCO, e l'individuazione di marker di risposta al trattamento renderà possibile la possibilità di personalizzare il tratta[...]

Martedi 1 Dicembre 2015

Malattie rare, 3 milioni di italiani aspettano una risposta

Si è svolto questa mattina presso la biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini”, nella Sala degli Atti Parlamentari, il workshop organizzato da Federsanità-ANCI e da Motore Sanità dal titolo “Farmaci orfani e malattie rare”. L'evento si è tenuto con [...]

Venerdi 27 Novembre 2015

Artrite reumatoide, i marker di infiammazione migliorano la predittività di recidive associate a interruzione graduale DMARD

Stando ai risultati di uno studio pubblicato sulla rivista Annals of Rheumatic Diseases, i marker infiammatori sarebbero in grado di predire il rischio di recidive di malattia associato a interruzione graduale terapia con DMARD. In combinazione con l[...]