635 news PER "osteoporosi"


NEWS

Lunedi 17 Dicembre 2018

Ipofosfatemia legata all'X: un rachitismo raro ed ereditario. Al via campagna di sensibilizzazione O.Ma.R

Parlare di malattie rare significa parlare di malattie che colpiscono un ristretto numero di persone, ma vuol dire anche avere a che fare con una varietà di condizioni straordinariamente grande, dato che sono più di 7.000 quelle attualmente identific[...]

Domenica 9 Dicembre 2018

Pensa a cuore e ossa, hanno molto in comune. #ProtectUrLife fa tappa al CosmoSenior 2018 di Rimini

Hai a cuore le tue ossa? Quanto è fragile il tuo cuore? Sono 480 gli screening gratuiti effettuati nell'area “Villaggio #ProtectUrLife” al CosmoSenior di Rimini per la prevenzione dell'osteoporosi e delle patologie cardiovascolari. Medici qualificati[...]

Venerdi 7 Dicembre 2018

Ulcera da stress gastrointestinale, pantoprazolo sicuro quanto il placebo. Studio sul NEJM

I pazienti in trattamento con pantoprazolo per sanguinamento gastrointestinale da ulcera peptica hanno la stessa probabilità di andare incontro a decesso e a eventi clinicamente importanti rispetto a pazienti che hanno assunto il placebo. E' quanto m[...]

Lunedi 3 Dicembre 2018

Fratture da fragilità, un'emergenza sanitaria da affrontare con tempestività e mediante percorsi clinici, terapeutici e assistenziali condivisi

Le fratture da fragilità rappresentano una vera e propria emergenza per il nostro Paese: in Italia, solo nel 2017, si sono verificati circa 600.000 casi che hanno richiesto ospedalizzazione, ma si tratta di un numero altamente sottostimato. Ritardo n[...]

Giovedi 29 Novembre 2018

Medici di famiglia, in 10 anni il lavoro dei medici di famiglia è raddoppiato. Simg "serve il piano sanitario per le cure del territorio”

“Serve un grande Piano Sanitario della Medicina Generale, per ristrutturare completamente il comparto”. È l'appello del dott. Claudio Cricelli, presidente della Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (SIMG), al 35° Congresso nazi[...]

Mercoledi 28 Novembre 2018

Osteoporosi causata da talassemia trasfusione-dipendente, bene denosumab in fase 2

Un trattamento con denosumab, praticato due volte l’anno, è in grado di migliorare la densità minerale ossea a livello del rachide in soggetti affetti da osteoporosi (OP) causata da talassemia trasfusione-dipendente. Lo dimostrano i risultati di uno [...]

Giovedi 22 Novembre 2018

Malattie reumatiche: ogni anno 600mila ricoveri, ma ancora poco conosciute. Al via due campagne di informazione della SIR

Le malattie del sistema osteo-muscolare e del tessuto connettivo ogni anno in Italia causano 600.000 ricoveri in strutture sanitarie. Sono patologie gravi e in forte crescita. Infatti, il 32% degli anziani utilizza farmaci antinfiammatori ed antireum[...]

Mercoledi 21 Novembre 2018

La salute di ossa e cuore va a braccetto. Proteggiamo entrambi. La campagna europea #PROTECTURLIFE arriva in Italia

La salute di cuore e ossa è strettamente collegata. Sono molti infatti i fattori di rischio in comune. Per sensibilizzare la popolazione su questi rischi e sugli stili di vita per prevenirli, Amgen ha lanciato in tutta Europa una campagna informativa[...]

Giovedi 25 Ottobre 2018

Cancro al seno iniziale HR+, acido zoledronico migliora la sopravvivenza senza malattia nelle donne in pre-menopausa. #ESMO18

Il trattamento adiuvante con un farmaco per l'osteoporosi, l'acido zoledronico, più la terapia ormonale con l'inibitore dell'aromatasi letrozolo, aumenta in modo significativo la sopravvivenza libera da malattia (DFS) rispetto al tamoxifene nelle don[...]

Martedi 23 Ottobre 2018

Quando si è malati? GIMBE pubblica le linee guida per modificare le soglie di malattia

L'estensione delle definizioni di malattia se da un lato può determinare benefici per i pazienti che possono accedere a trattamenti efficaci, dall'altro rappresenta uno dei driver principali della sovra-diagnosi (overdiagnosis), una vera e propria ep[...]

Venerdi 19 Ottobre 2018

20 ottobre: Giornata mondiale dell'Osteoporosi

Fratture da fragilità, non solo ostacolo all'invecchiamento in buona salute, ma anche minaccia silenziosa per il Sistema Sanitario Nazionale.

Mercoledi 17 Ottobre 2018

World Osteoporosis Day: ipovitaminosi D, fratture vertebrali, aderenza alle terapie. I 3 punti chiave della European Society of Endocrinology

A Bruxelles l'European Society of Endocrinology incontra 10 europarlamentari e propone un'agenda condivisa per arginare l'impatto socioeconomico dell'Osteoporosi in Europa. Lotta all'ipovitaminosi D, diagnosi precoce delle fratture vertebrali, access[...]

Domenica 14 Ottobre 2018

Vitamina D: necessaria ed efficace se prescritta correttamente. La posizione della SIOMMMS

La recente pubblicazione su The Lancet Diabetes & Endocrinology di una metanalisi che mette in discussione gli effetti muscoloscheletrici della supplementazione di Vitamina D ha riacceso il dibattito sull'ormone del sole e la sua supplementazione per[...]

Martedi 9 Ottobre 2018

Raccomandazioni ASBMR: necessario il ricorso ai farmaci per tutti gli anziani con fratture

Nel corso del suo congresso annuale, tenutosi quest’anno in Canada, l’ASBMR (The American Society of Bone and Mineral Research) ha implementato una serie di raccomandazioni per “colmare il gap di trattamento” nei pazienti ultra65enni con frattura all[...]

Lunedi 8 Ottobre 2018

Osteoporosi post-menopausale, combinazione teriparatide-denosumab più efficace con teriparatide a dosaggio elevato

Il ricorso ad una terapia di combinazione a base di teriparatide (a dosaggio elevato) e denosumab risulta associato ad un incremento della densità minerale ossea (DMO) del femore e del rachide in misura maggiore rispetto alla terapia di combinazione [...]

Osteoporosi e osteoartrite: quali effetti sulla qualità dell’osso quando presenti entrambe?

Osteoporosi e osteoartrite, quando si manifestano insieme, influiscono negativamente sulla qualità dell’osso e del muscolo in misura maggiore di quanto farebbero entrambe separatamente. Questo il responso di uno studio di coorte presentato a Montreal[...]

Mercoledi 3 Ottobre 2018

Zoledronato, da un vecchio farmaco una possibile soluzione per l'osteopenia

E' proprio vero che i vecchi farmaci sono una miniera di sorprese! Zoledronato è un bisfosfonato (BSF) impiegato da anni con successo nel trattamento dell'osteoporosi. Ora un nuovo studio, pubblicato su NEJM, ha dimostrato che il rischio di fratture [...]

Asma severo eosinofilico, benralizumab efficace e sicuro anche nel lungo periodo #ERS2018

Nei pazienti con asma grave eosinofilico non controllato, il trattamento aggiuntivo con benralizumab si è dimostrato efficace e sicuro a lungo termine. Nel 74% dei soggetti trattati in modo continuativo non ha comportato nessuna esacerbazione nel sec[...]

Martedi 2 Ottobre 2018

Osteoporosi, vacanza terapeutica da bisfosfonati riduce rischio fratture atipiche

L'interruzione del trattamento con bisfosfonati (“vacanza terapeutica”) in donne affette da osteoporosi (OP) riduce in modo marcato il rischio di fratture atipiche di femore. Sono queste le conclusioni di uno studio recentemente presentato a Montreal[...]

Lunedi 1 Ottobre 2018

Osteoporosi, il rischio di fratture successive è inizialmente maggiore nel sesso maschile

Il rischio di fratture osteoporotiche successive è elevato sia negli uomini che nelle donne, se si considera un periodo di osservazione di 25 anni. Risulta invece più elevato negli uomini soprattutto durante i primi 3 anni di osservazione, a partire [...]

Mercoledi 18 Luglio 2018

Osteoporosi maschile, risultati positivi per romosozumab in fase 3 nello studio BRIDGE

In pazienti di sesso maschile affetti da osteoporosi (OP), il trattamento per 12 mesi con il farmaco sperimentale romosozumab si è dimostrato in grado, grazie al suo meccanismo di azione duale (aumento dei processi di formazione ossea e riduzione co[...]

Martedi 17 Luglio 2018

Hai l'artrite reumatoide? il rischio di eventi avversi da glucocorticoidi è maggiore

Nei pazienti affetti da artrite reumatoide (AR), il rischio di andare incontro ad eventi avversi (AE) legati all'impiego di glucocorticoidi (GC) è di gran lunga superiore a quello osservato in individui in buone condizioni di salute. Questo il respon[...]

Lunedi 16 Luglio 2018

Osteoporosi indotta da glucocorticoidi, denosumab batte risedronato dopo 2 anni trattamento

Uno studio di fase 3, presentato nel corso dell'ultimo congresso EULAR ad Amsterdam, ha documentato un maggior incremento della robustezza ossea in pazienti con osteoporosi indotta da glucocorticoidi, se trattati con denosumab rispetto a risedronat[...]

Sabato 14 Luglio 2018

Fda

Osteoporosi, Amgen e UCB ci riprovano con romosozumab

Amgen e Ucb hanno ripresentato all'Fda una domanda di registrazione per romosozumab chiedendone l'indicazione per il trattamento dell'osteoporosi nelle donne in postmenopausa ad alto rischio di frattura. Lo rendono noto le due aziende con un comunica[...]

Lunedi 25 Giugno 2018

Spondiloartrite assiale e bassa densità minerale ossea: quale ruolo per la vitamina D? #EULAR2018

In pazienti con spondiloartrite assiale (axSpA), bassi livelli di densità minerale ossea (DMO) a livello del collo femorale sono associati con l'attività di malattia e con una condizione di insufficienza vitaminica D, mentre le fratture vertebrali so[...]

Martedi 29 Maggio 2018

Osteoporosi, promossa sequenza anabolici-monoterapia denosumab in pazienti a rischio elevato frattura

In pazienti con osteoporosi e a rischio elevato frattura, precedentemente non trattati, il ricorso ad una strategia di trattamento basata sull'impiego di agenti anabolici, seguiti da monoterapia con denosumab, può minimizzare l'esposizione farmacolog[...]

Giovedi 24 Maggio 2018

Osteoporosi, preoccupa il rischio di frattura durante la sospensione della terapia con bifosfonati

Circa il 15% dei pazienti con osteoporosi che sospendono l'uso di bifosfonati, prendendosi una "vacanza terapeutica" consigliata ai soggetti con rischio ridotto di frattura, sperimenta fratture durante questo intervallo, con un picco di rischio duran[...]

Martedi 22 Maggio 2018

Fda

Osteoporosi da glucocorticoidi, Fda approva denosumab

La Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha approvato l'uso di denosumab per il trattamento dell'osteoporosi indotta da glucocorticoidi (GIOP) negli uomini e nelle donne ad alto rischio di frattura, definita come una storia di frattura oste[...]

Giovedi 17 Maggio 2018

Osteoporosi, con romosozumab benefici sulla densità ossea maggiori nei primi 12 mesi

In donne in postmenopausa con ridotta massa ossea, i benefici di romosozumab sull'aumento della densità minerale ossea (BMD) nel secondo anno di trattamento sono inferiori rispetto al primo anno. Questi i risultati dell'estensione di uno studio di Fa[...]

Osteoporosi, studio real world dimostra potenziale cardioprotettivo per alendronato

L'impiego di alendronato in pazienti con frattura all'anca si associa anche ad una riduzione significativa della mortalità CV, dell'incidenza di infarto del miocardio e di ictus. E' quanto dimostrano i risultati di uno studio retrospettivo di coorte,[...]

Sabato 12 Maggio 2018

Osteoporosi da glucocorticoidi, denosumab meglio dei bisfofonati per la rimineralizzazione ossea

L'inibitore RANKL denosumab è più efficace del risedronato bifosfonato nell'aumentare la densità minerale ossea (BMD) a livello della colonna lombare nei pazienti che iniziano o proseguono la terapia steroidea. E’ quanto emerso in uno studio internaz[...]

Giovedi 26 Aprile 2018

Un agonista del recettore dell’ormone tiroideo riduce significativamente l’accumulo di grasso epatico

MGL-3196 è una piccola molecola agonista del recettore β dell’ormone tiroideo (THR-β), attivo per via orale e altamente selettivo per il fegato. In uno studio di fase 2 in pazienti con steatoepatite non alcolica (NASH) il trattamento con MG[...]

Martedi 24 Aprile 2018

Nutraceutici e integratori. Il 4 maggio a Milano si fa il punto in un convegno organizzato da SSFA

Come progettare, produrre e sviluppare nutraceutici e integratori alimentari? Come caratterizzare e testare questi prodotti per un utilizzo sicuro ed efficace? Questi i temi al centro di un incontro intitolato “Integratori/nutraceutici: progettare e [...]

Mercoledi 18 Aprile 2018

Osteoporosi, risposta ai farmaci non cambia se si è diabetici

La risposta al trattamento con farmaci destinati alla terapia dell'osteoporosi (OP), in termini di incremento della BMD e di riduzione del rischio di fratture vertebrali, non sembra essere condizionata dalla comorbilità diabetica. Lo dimostrano i ris[...]

Martedi 17 Aprile 2018

Artrite reumatoide e fratture, i glucocorticoidi sembrano aumentare quelle vertebrali

In pazienti con artrite reumatoide (AR), un impiego più lungo e il ricorso a dosaggi più elevati di glucocorticoidi (GC) sembrano aumentare il rischio di fratture vertebrali, ma non di quelle di femore e di quelle non vertebrali. Queste le conclusion[...]

Sabato 24 Marzo 2018

Ema

Osteoporosi, parere negativo del Chmp per abaloparatide

E' uno dei pochissimi farmaci anabolici per la cura dell'osteoporosi e dunque sarebbe particolarmente utile. La sua approvazione in Europa sembra però improbabile dopo la bocciatura del Chmp che ha stabilito che il bilancio tra efficacia e sicurezza [...]

Martedi 13 Marzo 2018

Osteoporosi, conferme di efficacia da analisi sottogruppi per abaloparatide

In donne ultraottuagenarie, il trattamento con abaloparatide si associa ad un incremento significativo della densità minerale ossea a livello della colonna lombare e del femore prossimale ed un numero ridotto di fratture vertebrali e non vertebrali. [...]

Lunedi 5 Marzo 2018

Malattie infiammatorie croniche intestinali: farmaci attuali sicuri anche in bambini e anziani?

I farmaci attualmente utilizzati per trattare le malattie infiammatorie croniche intestinali (IBD) sono sicuri nelle popolazione pediatrica e negli anziani? Queste molecole possono essere utilizzate come negli adulti o sono necessari particolari acco[...]

Lunedi 26 Febbraio 2018

Osteoporosi associata ad iperparatiroidismo primario, denosumab efficace su BMD

Denosumab potrebbe aumentare i livelli di densità minerale ossea (BMD) in donne in età avanzata affette da osteoporosi (OP) legata ad iperparatiroidismo primario. Queste le conclusioni di uno studio longitudinale retrospettivo italiano, pubblicato su[...]

Giovedi 22 Febbraio 2018

La gotta aumenta il rischio di osteoporosi?

Le persone con la gotta affrontano un rischio del 20% superiore per lo sviluppo dell'osteoporosi, rispetto alle persone senza questa patologi. E’ quanto emerge da uno studio appena pubblicato sulla rivista Osteoporosis International.

Mercoledi 21 Febbraio 2018

BPCO, uso a lungo termine degli steroidi per inalazione aumenta rischio fratture

L'uso a lungo termine di corticosteroidi per via inalatoria (ICS) a dosi elevate è stato associato a un modesto aumento del rischio di fratture ossee in uomini e donne con malattia polmonare ostruttiva cronica (BPCO), secondo quanto riportato da rice[...]

Venerdi 16 Febbraio 2018

Osteoporosi post-menopausale, la co-somministrazione di ibuprofene non altera l'efficacia di bazedoxifene

La co-somministrazione di ibuprofene e bazedoxifene non influisce sulla farmacocinetica di ibuprofene e si traduce in un piccolo incremento dell'esposizione al bazedoxifene, scarsamente rilevante dal punto di vista clinico. Queste le conclusioni di u[...]

Lunedi 12 Febbraio 2018

Spondilite anchilosante e fratture al rachide, quale ruolo per i farmaci biologici?

I farmaci biologici (DMARDb) non sembrano avere un effetto, nel medio termine, sul rischio di frattura spinale legata alla spondilite anchilosante (AS), stando ai risultati di uno studio osservazionale longitudinale di coorte, basato su registro, di [...]

Giovedi 8 Febbraio 2018

Osteoporosi maschile, storia pregressa cadute predice fratture indipendentemente da FRAX

I risultati di una metanalisi, pubblicata su JBMR, hanno dimostrato che una storia pregressa individuale di cadute potrebbe essere di aiuto nella predizione del rischio di fratture ossee, indipendentemente dalla densità minerale ossea e da altri fatt[...]

Martedi 30 Gennaio 2018

Polimialgia reumatica e arterite cellule giganti, il rischio di fratture è elevato

Sia i pazienti affetti da polimialgia reumatica (PMR) che quelli affetti da arterite a cellule giganti (GCA) presentano un innalzamento del rischio fratturativo di pari entità rispetto alla popolazione generale. Lo dimostrano i risultati di uno stud[...]

Giovedi 25 Gennaio 2018

Osteoporosi e rischio frattura, come utilizzare al meglio i marker di neoformazione ossea?

L'osservazione di variazioni legate al trattamento per l'osteoporosi dei marker di formazione ossea potrebbe essere utile nel prevedere la riduzione di fratture vertebrali legata all'impiego di farmaci anti-riassorbimento osseo. Questo il messaggio c[...]

Martedi 23 Gennaio 2018

Muoviti anche tu: l'osteoporosi si vince in 15 mosse

Muoviti anche tu”: è questo il claim della campagna informativa lanciata dalla Società Italiana dell'Osteoporosi del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro (SIOMMMS). Rivolta ai cittadini con osteoporosi, prevede una serie di strumenti[...]

Lunedi 22 Gennaio 2018

Fratture anca, lo screening per l'osteoporosi ne previene una su quattro

Lo screening per l'osteoporosi (OP), pur non riducendo il tasso complessivo di fratture, potrebbe al contrario essere utile per prevedere la riduzione di fratture dell'anca in toto nei 5 anni successivi. Queste le conclusioni di un trial clinico rand[...]

Farmaci anti-TNF nella malattia di Crohn, inficiano la salute dell'osso?

I pazienti con malattia di Crohn (CD) con età inferiore ai 60 anni in trattamento con farmaci anti-TNF sviluppano tassi simili di osteoporosi e osteopenia leggermente più elevati rispetto ai pazienti non trattati con questi farmaci, il trend sembra i[...]

Giovedi 18 Gennaio 2018

Un italiano su due non conosce la prevenzione delle malattie reumatiche

Per aumentare il livello di conoscenza e consapevolezza sulle malattie reumatologiche, la Società Italiana di Reumatologia (SIR) ha presentato oggi al Ministero della Salute la sua prima campagna nazionale itinerante. Si chiama #ReumaDays la SIR inco[...]

Venerdi 12 Gennaio 2018

Alzheimer, inibitori dell'acetilcolinesterasi riducono il rischio di fratture osteoporotiche

Nei pazienti anziani con malattia di Alzheimer, l'uso di inibitori dell'acetilcolinesterasi è associato a un rischio ridotto di fratture osteoporotiche, secondo uno studio condotto da un team di esperti dell'Hospital Regional Universitario di Malaga [...]

Domenica 7 Gennaio 2018

Supplementazione di calcio e vitamina D, utile solo a chi ne ha bisogno. Uno studio su JAMA fa discutere

Pubblicata su JAMA una metanalisi i cui risultatati sembrerebbero escludere l'utilità di somnministrare calcio e vitamina D nelle persone anziane. I dati vanno però letti con attenzione e interpretati nel modo giusto per non fare confusione. Una nota[...]

Giovedi 4 Gennaio 2018

Artrite reumatoide e osteoporosi, utilizzo DMARDb e denosumab non aumenta rischio infezioni

L'utilizzo concomitante di denosumab per trattare l'osteoporosi (OP) non aumenta il rischio (peraltro già basso) di infezioni opportunistiche serie in pazienti con artrite reumatoide (AR) sottoposti a trattamento con DMARDb. Queste le conclusioni pri[...]

Mercoledi 6 Dicembre 2017

Integrazione con vitamina D, effetti benefici scheletrici ed extra-scheletrici: il catalogo è questo

Un quadro a tutto tondo degli effetti scheletrici ed extra-scheletrici della vitamina D è stato fornito in un simposio satellite nell'ambito del 16° Congresso Nazionale AME (Associazione Medici Endocrinologi), tenutosi poche settimane fa a Roma. Sono[...]

Sabato 2 Dicembre 2017

Supplementazione con calcio, quale formulazione utilizzare?

La maggior parte dei trial registrativi di farmaci antifratturativi hanno utilizzato il calcio carbonato mentre, soprattutto negli Stati Uniti, ci si è focalizzati sullo studio del calcio citrato. Questo sale presenta molteplici vantaggi rispetto al [...]

Lunedi 20 Novembre 2017

Asma pediatrico e rischio frattura, quale ruolo per gli steroidi inalatori?

L'utilizzo giornaliero di steroidi inalatori (ICS) nel trattamento dell'asma pediatrico moderato e persistente non aumenta in modo significativo il rischio di frattura ossea rispetto al mancato trattamento con questi farmaci. La rassicurazione provie[...]

Domenica 12 Novembre 2017

Attenzione alla troppa magrezza, menopausa precoce nelle donne sottopeso

Le donne che nella prima età adulta e nei primi anni della maturità sono sottopeso o hanno delle notevoli riduzioni cicliche di peso corporeo sviluppano una maggiore probabilità di andare incontro a una menopausa precoce rispetto a coloro che hanno m[...]

Lunedi 6 Novembre 2017

Osteoporosi, quale impatto dalla sospensione bisfosfonati sul rischio di frattura d'anca?

Le donne in “vacanza terapeutica” da bisfosfonati (BSF) per più di 2 anni presentano un rischio significativamente elevato di andare incontro a frattura d'anca rispetto a quelle che non interrompono il trattamento. Questi i risultati di uno studio pr[...]

Mercoledi 1 Novembre 2017

Fibrosi cistica: come vengono trattati i pazienti adulti in Italia

«È più che mai necessario, anche nel nostro Paese, iniziare a pianificare una gestione organica degli adulti affetti da fibrosi cistica.» Questo l'ammonimento lanciato dal dott. Carlo Castellani (Responsabile del Centro Regionale Veneto Fibrosi Cisti[...]

Sabato 28 Ottobre 2017

Osteoporosi: il nuovo Defra 79 test disponibile per tutti i pazienti

Sul sito www.stopallefratture.it è disponibile il nuovo DeFra79 Test online. Si tratta di un tool di “autodiagnosi”, rivisto alla luce della nuova Nota 79 dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), a disposizione di tutti, uomini e donne, che permett[...]