25 news PER "ozanimod"


NEWS

Domenica 2 Dicembre 2018

Malattie infiammatorie croniche intestinali, in arrivo nuovi farmaci per i casi resistenti

La ricerca farmaceutica nell'ambito delle malattie infiammatorie croniche intestinali è molto attiva, e nuovi farmaci biologici sono attualmente in corso di sperimentazione clinica per la malattia di Crohn e per la rettocolite ulcerosa. Se ne è parla[...]

Giovedi 18 Ottobre 2018

Sclerosi multipla, ozanimod migliora la velocità di elaborazione cognitiva e riduce le recidive e le lesioni cerebrali

In pazienti con sclerosi multipla ozanimod ha migliorato la velocità di elaborazione cognitiva e ha ridotto recidive e lesioni rilevate con risonanza magnetica nei pazienti con malattia recidivante precoce. Sono i risultati delle analisi post hoc dei[...]

Lunedi 11 Giugno 2018

Colite ulcerosa, raggiungimento della risposta e della remissione clinica più facile con l'anticorpo monoclonale mirikizumab

Sono stati annunciati pochi giorni fa i dati di efficacia dell'anticorpo sperimentale mirikizumab che consente il raggiungimento di elevati tassi di risposta clinica e remissione nei pazienti con colite ulcerosa. I risultati dettagliati dello studio[...]

Sabato 24 Marzo 2018

Celgene si rafforza in neurologia e acquisisce i diritti di tre farmaci sperimentali

La società biofarmaceutica Celgene ha deciso di rafforzarsi in modo deciso nel settore delle malattie neurodegenerative, settore nel quale è già presente con il farmaco ozanimod in sviluppo per la sclerosi multipla ed altre patologie su base immunita[...]

Sabato 17 Marzo 2018

Small molecules, cosa sappiamo nelle IBD?

Sono farmaci che usiamo da decenni, soprattutto per altre malattie croniche infiammatorie, ma nell'ultimo periodo sono aumentati gli studi sul loro utilizzo nelle malattie infiammatorie croniche intestinali (IBD). Laurent Peyrin-Biroulet del Nancy Un[...]

Lunedi 26 Febbraio 2018

Ozanimod nella colite ulcerosa: remissione clinica, endoscopica e istologica mantenuta fino a 32 settimane

Il modulatore selettivo del recettore della sfingosina 1-fosfato 1 (S1PR1) e 5-fosfato (S1PR5) attivo per via orale, ozanimod, è risultato efficace nell'indurre la remissione clinica, endoscopica ed istologica alla settimana 32 in pazienti con colite[...]

Ricerca farmacologica e progetti per i pazienti, i traguardi di Celgene

Nel corso di un incontro con la stampa svoltosi a Milano presso la sede di Celgene, Jean-Yves Chatelan, amministratore delegato di Celgene Italia, e Gianni De Crescenzo, direttore medico, hanno tratteggiato l'evoluzione della pipeline di ricerca e i [...]

Domenica 17 Dicembre 2017

Scopri i 10 potenziali blockbuster del 2018

Tra i molti lanci previsti nel 2018, ce ne sono 10 particolarmente interessanti anche per il loro potenziale economico perché si riferiscono a farmaci che ci si aspetta possano generare vendite annuali superiori al miliardo di dollari. Leggi l'artico[...]

Sabato 28 Ottobre 2017

Sclerosi multipla recidivante, ozanimod convince nello studio SUNBEAM in fase III

Sono stati presentati ieri a Parigi, nel corso del “MSParis2017 – 7th Joint ECTRIMS – ACTRIMS Meeting” i risultati dettagliati del trial di fase III SUNBEAM che ha valutato l'efficacia e la sicurezza di ozanimod, un nuovo modulatore orale selettivo d[...]

Lunedi 23 Ottobre 2017

Malattie infiammatorie intestinali, ozanimod efficace e sicuro in fase II

Il modulatore selettivo del recettore della sfingosina 1-fosfato 1 (S1PR1) e 5-fosfato (S1PR5) attivo per via orale, ozanimod, ha dimostrato benefici sia nella malattia di Crohn che nella colite ulcerosa in uno studio di fase II i cui risultati sono [...]

Venerdi 20 Ottobre 2017

Crohn, Celgene interrompe due studi clinici su mongersen. Sviluppo finito?

Non è ancora detta la parola “fine” ma poco ci manca. Stiamo parlando di mongersen, un farmaco sperimentale studiato per la cura delle malattie infiammatorie croniche intestinali, il cui sviluppo clinico adesso è posto in serio pericolo in quanto Cel[...]

Mercoledi 19 Luglio 2017

Trattamento delle IBD, cosa possiamo aspettarci nel prossimo futuro?

Per i pazienti con malattie infiammatorie croniche intestinali (IBD) sono in fase di sperimentazione clinica numerose molecole che mirano a diversi pathway infiammazioni coinvolti nella patogenesi di queste malattie. Esperti internazionali, tra cui a[...]

Lunedi 22 Maggio 2017

Sclerosi multipla, nuovo successo in Fase III per ozanimod

Secondo centro per ozanimod, il nuovo farmaco orale in sviluppo per la terapia della sclerosi multipla recidivante remittente. Il farmaco ha raggiunto l'end point in uno studio di Fase III denominato RADIANCE, che valutata il tasso annualizzato di re[...]

Mercoledi 3 Maggio 2017

Sclerosi multipla, ozanimod riduce le ricadute. Nuovi dati dal congresso americano AAN

I pazienti con sclerosi multipla assegnati inizialmente a ricevere il placebo sono in grado di ottenere una riduzione delle ricadute di malattia dopo lo switch al trattamento con ozanimod, secondo i risultati della fase di estensione dello studio di [...]

Venerdi 17 Febbraio 2017

Sclerosi multipla, positivo lo studio di Fase III con ozanimod, nuovo farmaco orale

Nello studio SUNBEAM condotto in pazienti con sclerosi multipla recidivante remittente, il farmaco sperimentale ozanimod ha raggiunto l'end point primario di efficacia. Il trial ha confrontato il nuovo farmaco sviluppato da Celgene con il collaudato [...]

Giovedi 15 Dicembre 2016

Colite ulcerosa, ozanimod efficace nell'indurre la remissione a 360°

Un farmaco orale in fase di sperimentazione clinica, ozanimod, ha indotto la remissione clinica, endoscopica e istologica in pazienti con colite ulcerosa. Questo è quanto deriva da uno studio presentato durante il congresso americano AIBD 2016, in cu[...]

Lunedi 19 Settembre 2016

Sclerosi multipla, ozanimod mantiene l'efficacia a 96 settimane

Alla 32a edizione del Congresso dell'European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis (ECTRIMS) sono stati presentati i dati relativi alla fase di estensione della durata di 96 settimane dello studio di fase II RADIANCE condotto in[...]

Lunedi 21 Marzo 2016

Colite ulcerosa, l'immunomodulatore ozanimod efficace anche sui miglioramenti istologici

Il trattamento con ozanimod alla dose di 1 mg determina miglioramenti nelle caratteristiche istologiche e nella remissione in pazienti affetti da colite ulcerosa moderata-grave trattati per oltre 32 settimane. Questi dati derivano da endpoint esplora[...]

Avanza il fronte della sfingosina-1-fosfato contro la sclerosi multipla: la promessa di ozanimod

Ozanimod, modulatore dei recettori della sfingosina-1-fosfato (S1P), ha significativamente ridotto l'attività lesionale alla risonanza magnetica (RM) in pazienti affetti da sclerosi multipla recidivante remittente (SMRR) partecipanti allo studio RADI[...]

Colite ulcerosa, ozanimod (nuovo immunomodulatore) efficace anche long term

Una elevata percentuale di pazienti con colite ulcerosa da moderata a grave ha raggiunto la remissione clinica e l'ha mantenuto fino alla settimana 32 a seguito del trattamento con un farmaco sperimentale denominato ozanimod. Tale percentuale di sogg[...]

Giovedi 8 Ottobre 2015

Sclerosi multipla, nel 2020 la spesa mondale per i farmaci salirà a $20 mld

Il valore complessivo del mercato delle terapie anti sclerosi multipla salirà lentamente da $17,2 mld nel 2014 a circa $ 20 miliardi entro il 2024, a un tasso di crescita annuo composto (CAGR) dell'1,5%, secondo la ricerca della società di consulenza[...]

Giovedi 10 Settembre 2015

Biogen o Celgene, chi ha speso meglio i propri soldi per i nuovi immunodulatori?

Dopo aver subito di recente alcune delusioni nei suoi progetti di R&D, Biogen cerca ora di rifarsi rafforzando la propria pipeline attraverso l'acquisizione dei diritti su un farmaco per le patologie autoimmuni (MT-1303) attualmente in Fase II di svi[...]

Mercoledi 15 Luglio 2015

Celgene si rafforza in immunologia e per $7,2 mld fa sua la biotech Receptos

Continua lo shopping di Celgene che ha reso noto di aver concluso un accordo del valore di $7,2 mld per acquisire la società americana Receptos finalizzato ad irrobustire il suo portfoglio di farmaci per l'infiammazione e l'immunologia.

Giovedi 21 Maggio 2015

Ozanimod, efficace e sicuro nella colite ulcerosa

Ozanimod, un nuovo modulatore del recettore della sfingosina 1-fosfato, è sicuro ed efficace nel trattamento di pazienti con colite ulcerosa da moderata a grave, secondo i risultati conclusivi dello studio di fase 2 (TOUCHSTONE) che sono stati presen[...]

Venerdi 17 Aprile 2015

Colite ulcerosa, ozanimod conferma l'efficacia anche nel mantenimento

Nella fase di mantenimento dello studio di fase II TOUCHSTONE il farmaco sperimentale ozanimod, conosciuto anche con la sigla RPC1063, ha raggiunto tutti gli endpoint di efficacia in pazienti con colite ulcerosa.