43 news PER "pbc"


NEWS

Domenica 24 Marzo 2019

Endocardite infettiva, passare dal trattamento antibiotico iniettivo a quello orale migliora i risultati terapeutici

I dati a lungo termine dello studio POET confermano che nei pazienti con endocardite infettiva, il passaggio dalla terapia antibiotica endovenosa a quella orale migliora l'efficacia e la sicurezza del trattamento, forse anche grazie a una minor durat[...]

Venerdi 1 Febbraio 2019

Colangite biliare primitiva, l’età incide sulla risposta al trattamento

Più il paziente è anziano, migliore è la risposta alla terapia. Un recente articolo pubblicato su Clinical Gastroenterology and Hepatology ha evidenziato che l’età più anziana tra i pazienti con colangite biliare primitiva (PBC) correla con una migli[...]

Sabato 8 Dicembre 2018

Colangite biliare primitiva, elafibranor centra gli endpoint di fase 2

Elafibranor ha raggiunto il suo endpoint primario di fase 2 di riduzione della fosfatasi alcalina dopo 12 settimane di trattamento in pazienti con colangite biliare primitiva, secondo un comunicato stampa dell'azienda Genfit che si occupa dello svilu[...]

Mercoledi 19 Settembre 2018

Steatosi epatica non alcolica, fase II incoraggiante per farmaco di Viking Therapeutics. Azione raddoppia di valore

Annunciati in questi giorni i dati positivi derivanti da uno studio clinico di fase II condotto in pazienti con steatosi epatica non alcolica (NAFLD) ed elevato colesterolo lipoproteico a bassa densità (LDL-C), trattati per 12 settimane con un farmac[...]

Sabato 8 Settembre 2018

Diabete di tipo 2, le statine proteggono dal rischio cardiovascolare i pazienti fino all'età di 85 anni

Nei pazienti anziani con diabete di tipo 2 l'uso di statine è associato a riduzioni significative dell'incidenza di malattia cardiovascolare aterosclerotica e mortalità per tutte le cause. Questo effetto si è ridotto dopo gli 85 anni fino a scomparir[...]

Giovedi 6 Settembre 2018

Colangite biliare primitiva, una campagna social per far conoscere la malattia

Il 9 Settembre si celebrerà la giornata mondiale dedicata alla Colangite Biliare Primitiva, una giornata per sostenere tutti coloro che sono affetti da questa patologia, ma anche di tutti coloro che, parenti, amici e caregivers, condividono le diffic[...]

Domenica 15 Luglio 2018

Epatopatie con dislipidemia: statine sicure, efficaci e importanti nella maggior parte dei casi. Update AGA

Pubblicata online su “Clinical Gastroenterology and Hepatology”, un'analisi di clinici esperti gastroenterologi ed epatologi offre consigli sulle migliori pratiche per il trattamento della dislipidemia in sei malattie del fegato - danno epatico indot[...]

Sabato 14 Luglio 2018

Diabete di tipo 2, efficacia della terapia combinata exenatide più dapagliflozin si mantiene anche nel lungo periodo

Nel trattamento a lungo termine del diabete di tipo 2, la terapia combinata con l’agonista del recettore GLP-1 exenatide più l’inibitore del co-trasportatore sodio glucosio di tipo 2 (SGLT-2) dapagliflozin, si è dimostrata efficace nel mantenere la r[...]

Sabato 7 Luglio 2018

Diabete di tipo 2, empagliflozin migliora gli esiti cardiovascolari e riduce il rischio di progressione o nuova malattia renale

Negli adulti con malattia cardiovascolare (CV) e diabete di tipo 2, che è la causa numero uno di insufficienza renale negli Stati Uniti, empagliflozin ha ridotto il rischio di morte CV o di ospedalizzazione per insufficienza cardiaca, e di peggiorame[...]

Martedi 12 Giugno 2018

Quali saranno i 10 farmaci con il maggior fatturato nel 2024?

A livello mondiale, le vendite di farmaci su prescrizione nel 2024 raggiungeranno 1,2 trilioni di dollari, con una crescita annua del 6 percento e il mercato sarà ancora guidato dal blockbuster di AbbVie, Humira (adalimumab), che manterrà il primo po[...]

Venerdi 1 Giugno 2018

Ipercolesterolemia, l’acido bempedoico, si inserirà tra statine e anti PCSK9?

In pazienti con ipercolesterolemia ad alto rischio e intolleranti alle statine, l'acido bempedoico ha raggiunto il suo endpoint primario in uno studio di Fase III, con una diminuzione del 23% del colesterolo LDL a 12 settimane, rispetto all’1% nel gr[...]

Trattamento dei tumori, terapie cellulari in forte espansione a livello globale. Rapporto del Cancer Research Institute

Il Cancer Research Institute (CRI), organizzazione no-profit americana dedicata esclusivamente al miglioramento dell'assistenza ai malati di cancro, ha appena pubblicato un nuovo rapporto sul panorama globale delle terapie cellulari sviluppate per il[...]

Sabato 26 Maggio 2018

Oncologia, dove vanno la ricerca e la spesa farmaceutica? Ce lo dice il report 2018 di IQVIA

Il report annuale sui farmaci anticancro pubblicato da IQVIA, leader mondiale nella raccolta ed elaborazione di dati nel settore farmaceutico, fa il punto sulla recente esplosione della ricerca contro il cancro, sulle numerose terapie innovative in f[...]

Giovedi 3 Maggio 2018

Acido obeticolico nei pazienti con colangite biliare primitiva: la biopsia epatica conferma l'efficacia del trattamento a 3 anni

Le valutazioni tramite biopsia di un trattamento a 3 anni con acido obeticolico (OCA) confermano che la terapia a lungo termine con questa molecola, in grado di agire riducendo l'esposizione del fegato agli acidi biliari, porta alla regressione o all[...]

Martedi 17 Aprile 2018

Acido obeticolico, regressione di fibrosi e cirrosi in pazienti con colangite biliare primitiva. #EASL2018

Dati sulla biopsia epatica del sottostudio di fase 3, POISE, supportano la capacità dell'acido obeticolico (OCA) di indurre regressione o stabilizzare la fibrosi e la cirrosi nei pazienti con colangite biliare primitiva (PBC) a seguito di un trattame[...]

Domenica 4 Marzo 2018

Sfatato il paradosso dell'obesità: più malattie cardiache e più anni da malati per chi è in sovrappeso

Le persone obese con malattie cardiache in realtà non vivono più a lungo delle persone normopeso con le stesse malattie, vengono solo diagnosticate in più giovane età. Un nuovo studio pubblicato il 28 febbraio su Jama Cardiology smaschera il "parados[...]

Mercoledi 13 Dicembre 2017

Steatoepatite non alcolica, dati promettenti per gli agonisti del recettore FXR

Ci sono diverse molecole in studio per la steatoepatite non alcolica (NASH) ma quelle che sembra daranno i migliori risultati sono gli attivatori del recettore FXR. I dati dello studio REGENERATIVE sull'acido obeticolico nel trattamento della NASH ar[...]

Acido ursodesossicolico più bezafibrato, meno prurito nei pazienti con colangite biliare primitiva

La terapia a lungo termine con acido ursodesossicolico combinato e bezafibrato consente la normalizzazione della fosfatasi alcalina in più del 50% dei pazienti con colangite biliare primaria (PBC) e sollievo dal prurito in un'alta percentuale di sogg[...]

Martedi 26 Settembre 2017

Fda

Acido obeticolico, dosi eccessive collegate a danni epatici, report Fda

Dosi eccessive di acido obeticolico possono causare lesioni epatiche in pazienti con colangite biliare primitiva (PBC). Questo è quanto reso noto dall'Fda in una comunicazione di sicurezza in cui viene sottolineato che il farmaco, dosato in modo scor[...]

Venerdi 8 Settembre 2017

Al via “PBC and Me”, una campagna di sensibilizzazione sulla Colangite Biliare Primitiva

Il 10 settembre si celebrerà la giornata mondiale dedicata alla Colangite Biliare Primitiva, una giornata per sostenere tutti coloro che sono affetti da questa patologia, ma anche di tutti coloro che, parenti, amici e caregivers, condividono le diffi[...]

Giovedi 15 Dicembre 2016

Ema

Colangite biliare primaria, approvazione europea per l'acido obeticolico

Importante novità per i pazienti colpiti da colangite biliare primaria (CBP) grazie all’approvazione europea per l’acido obeticolico. Dopo quasi 20 anni di assenza di novità, si tratta del primo nuovo trattamento disponibile per i pazienti con questa[...]

Venerdi 14 Ottobre 2016

Ema

Colangite biliare primaria, parere positivo del Chmp per l'acido obeticolico

Primo passo per l'approvazione europea dell'acido obeticolico al quale il Chmp ha dato parere positivo per la terapia della colangite biliare primaria (PBC). Sviluppato dalla biotech americana Intercept, una volta approvato in via definitiva, il farm[...]

Mercoledi 7 Settembre 2016

Dal New England Journal of Medicine, conferme di efficacia per l'acido obeticolico nella colangite biliare primaria

Sono stati pubblicati da qualche giorno, sul New England Journal of Medicine, i risultati finali dello studio di fase III POISE in cui viene mostrato come l'acido obeticolico (OCA) riesce a ridurre i livelli di fosfatasi alcalina e bilirubina in pazi[...]

Venerdi 3 Giugno 2016

Fda

Colangite biliare primaria, Fda approva l'acido obeticolico

Prima importante approvazione per l'acido obeticolico al quale l'Fda ha dato il via libera definitivo per la terapia della colangite biliare primaria (PBC). Sviluppato dalla biotech americana Intercept, il farmaco sarà messo in commercio con il march[...]

Domenica 17 Aprile 2016

Acido obeticolico: miglior sopravvivenza dei pazienti con colangite biliare primitiva e, grazie alla titolazione, meno prurito

I pazienti con colangite biliare primitiva trattati con acido obeticolico (OCA) da solo o in combinazione con l'acido ursodesossicolico (UDCA) hanno una sopravvivenza libera da trapianto epatico significativamente migliore rispetto a quella ottenuta[...]

Mercoledi 13 Aprile 2016

Malattie reumatiche, somministrazione a lungo termine di glucocorticoidi a dose ridotta presenta profilo rischio accettabile

Sono stati recentemente pubblicati online sulla rivista Annals of Rheumatic Diseases i risultati di un report redatto da una Task Force EULAR che ha definito le condizioni sotto le quali il trattamento a lungo termine con glucocorticoidi (GC) potrebb[...]

Venerdi 8 Aprile 2016

Fda

Cirrosi biliare primaria, Fda dà parere positivo per approvazione acido obeticolico

Con un netto 17 a 0, il Gastrointestinal Drugs Advisory Committee dell'Fda si è espresso in maniera unanimemente favorevole per l'approvazione dell'acido obeticolico per la terapia della colangite biliare primaria (PBC). Entro il 29 maggio l'Fda dovr[...]

Venerdi 5 Febbraio 2016

Aggiunta del fenofibrato all'acido ursodesossicolico, efficacia maggiore della monoterapia nella cirrosi biliare primaria

Il fenofibrato in associazione con l'acido ursodesossicolico è associato a sopravvivenza libera da trapianto, miglioramento della fosfatasi alcalina e di altri esiti nei pazienti con cirrosi biliare primaria che non hanno risposto alla monoterapia co[...]

Mercoledi 3 Febbraio 2016

Farmaci, i magnifici sette del 2016

Quali sono i farmaci che verranno approvati nel 2016 e che raggiungeranno il miglior successo commerciale nei prossimi anni? Secondo il report annuale “Drug to Watch” di Thomson Reuters, quest'anno verranno lanciati sette farmaci “blockbuster”, ognun[...]

Intercept Pharmaceuticals sbarca in Italia. Nuove cure in arrivo per le epatopatie non virali

Arriva in Italia una nuova realtà biofarmaceutica molto interessante. Si tratta di Intercept Pharmaceuticals, società con sede negli Stati Uniti specializzata nei farmaci per la cura delle epatopatie non virali per le quali non sono ancora disponibil[...]

Mercoledi 28 Ottobre 2015

Cirrosi biliare primitiva, acido obeticolico efficace e sicuro anche senza UDCA

Parliamo di acido obeticolico e dei suoi effetti su soggetti con cirrosi biliare primitiva. Tale trattamento, infatti, è risultato molto più efficace del placebo nel diminuire il livelli di fosfatasi alcalina plasmatica (ALP) e nel prolungare la sopr[...]

Giovedi 2 Luglio 2015

Acido obeticolico, verso l'approvazione Europea e Americana per la cirrosi biliare primitiva

L'azienda biofarmaceutica, Intercept Pharmaceuticals, focalizzata allo sviluppo e commercializzazione di nuove terapie per il trattamento delle malattie croniche del fegato, ha annunciato oggi il raggiungimento di due importanti traguardi normativi p[...]

Giovedi 21 Maggio 2015

Cirrosi biliare primaria, conferme sull'efficacia e la sicurezza dell'acido obeticolico

I pazienti con cirrosi biliare primaria trattati con acido obeticolico mostrato miglioramenti della fosfatasi alcalina plasmatica, secondo i risultati presentati al Digestive Disease Week (DDW) 2015.

Domenica 29 Marzo 2015

Anemia falciforme, possibile legame tra carenza di vitamina D e complicanze vaso-occlusive acute

La carenza di vitamina D può essere associata a complicazioni vaso-occlusive nei bambini affetti da anemia falciforme. Lo si evince dai risultati di uno studio osservazionale pubblicato di recente sulla rivista Pediatric Blood and Cancer.

Martedi 17 Marzo 2015

Cirrosi biliare primaria, buoni risultati dall'acido obeticolico

L'acido obeticolico diminuisce efficacemente i livelli di alanina aminotransferasi, gamma-glutamil transpeptidasi e fosfatasi alcalina rispetto al placebo, in pazienti con cirrosi biliare primaria che hanno fallito la terapia precedente con acido urs[...]

Giovedi 13 Novembre 2014

Neuroblastoma, meno dolore con l'evoluzione degli anticorpi anti-GD2

L'anticorpo umanizzato Hu14.18K322A anti GD2 utilizzato nel trattamento del neuroblastoma induce meno dolore rispetto all'anticorpo ch14.18 come riportato da un'analisi retrospettiva pubblicata sulla rivista Pediatric Blood Cancer.

Domenica 24 Agosto 2014

Cirrosi biliare primitiva, più aggressiva nelle popolazioni ispaniche

Pazienti ispanici con cirrosi biliare primitiva mostrano una progressione della malattia più veloce e aggressiva oltre a maggiori complicazioni rispetto ai non-ispanici. Questi dati derivano da un lavoro pubblicato sulla rivista Clinical Gastroentero[...]

Mercoledi 23 Aprile 2014

Cirrosi biliare primitiva, ottimi risultati dall'acido obeticolico

Somministrato a pazienti affetti da cirrosi biliare primitiva, l'acido obeticolico ha prodotto miglioramenti biochimici e clinici significativi. Questi risultati derivano da uno studio internazionale di fase III presentato a Londra al 49° Congresso [...]

Martedi 28 Maggio 2013

Bifosfonati efficaci nell'osteoporosi in pazienti con cirrosi biliare primaria

Il trattamento con alendronato in monosomministrazione settimanale è efficace e sicuro quanto quello con ibandronato in monosomministrazione mensile nel trattamento dell'osteoporosi (OP) in pazienti affetti da cirrosi biliare primaria (PBC). Tuttavia[...]

Mercoledi 20 Marzo 2013

Leucemia mieloide acuta pediatrica, MTX e asparaginasi efficace terapia di salvataggio

Una chemioterapia combinata basata sulla somministrazione sequenziale di metotrexate (MTX) e asparaginasi si è dimostrata efficace come terapia di salvataggio in un piccolo studio retrospettivo su 15 pazienti pediatrici con leucemia mieloide acuta (L[...]

Martedi 6 Luglio 2010

Ema

Roflumilast, approvato in Europa per la Bpco

La commissione Europea ha approvato roflumilast per la terapia di mantenimento della broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) di grado severo. Il farmaco andrà somministrato insieme a un broncodilatatore. Sviluppato dalla svizzera Nycomed, sarà me[...]

Domenica 25 Aprile 2010

Ema

Roflumilast, parere favorevole per la Bpco

Il Chmp dell'Ema (ex Emea) ha dato parere favore all'approvazione di roflumilast per la broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) di grado severo. Il farmaco andrà somministrato insieme a un broncodilatatore. Sviluppato dalla svizzera Nycomed, sa[...]

Martedi 1 Settembre 2009

Roflumilast, primo di una nuova classe di farmaci per la BPCO

Roflumilast, primo di una nuova classe di farmaci per la BPCO