64 news PER "per cladribina"


NEWS

Sabato 20 Aprile 2019

Sclerosi multipla: arriva in Italia cladribina compresse, primo trattamento orale da assumere per pochi giorni nell'arco di due anni

Ha avuto un lungo percorso di sviluppo ma adesso è finalmente disponibile per i pazienti italiani con sclerosi multipla. Parliamo della cladribina, farmaco orale disponibile in compresse, caratterizzato, oltrechè dal meccanismo di azione e dalla sua [...]

Domenica 24 Marzo 2019

19 nuovi farmaci in commercio

Nuove specialità medicinali: Cleviprex, Clodronato Disodico Teva, Cortivis, Ghemaxan, Lenirit Ungueale, Mavenclad. 7 nuovi farmaci equivalenti

Domenica 2 Dicembre 2018

SM, cladribina sopprime la risposta umorale intratecale. Fattore aggiuntivo che spiega la lunga durata d'azione

Nei pazienti affetti da sclerosi multipla (SM) recidivante remittente (RRSM), il trattamento con cladribina porta a una soppressione duratura, fino a 10 anni, della risposta umorale intratecale. Tale soppressione potrebbe essere un meccanismo aggiunt[...]

Sabato 20 Ottobre 2018

Leucemia mieloide acuta, combinazione cladribina-citarabina a basso dosaggio alternata a decitabina possibile nuovo standard

L'alternanza di una combinazione di cladribina e citarabina a basso dosaggio con decitabina potrebbe un giorno rappresentare il trattamento di prima linea per i pazienti con leucemia mieloide acuta di nuova diagnosi anziani o in cattive condizioni (‘[...]

Mercoledi 17 Ottobre 2018

Sclerosi multipla: sicurezza di cladribina confermata fino a 10 anni, con un'efficacia prolungata #ECTRIMS2018

Ormai non ci sono dubbi: la cladribina è sicura, non è associata ad aumento del rischio di eventi avversi gravi e la sua efficacia si mantiene fino a 4 anni, un periodo ben più prolungato rispetto a quello di dosaggio.

Martedi 25 Settembre 2018

Leucemia mieloide acuta, combinazione di chemioterapici sicura ed efficace nell’anziano

Il trattamento con la combinazione di cladribina e citarabina a basso dosaggio alternata con decitabina è apparso sicuro ed efficace per i pazienti anziani con leucemia mieloide acuta di nuova diagnosi, in uno studio monocentrico di fase 2, in aperto[...]

Sabato 30 Giugno 2018

Sclerosi multipla recidivante, efficacia di cladribina si mantiene nel tempo. Dati dal congresso europeo EAN

In occasione del 4° Congresso dell'Associazione Europea di Neurologia (EAN) tenutosi a Lisbona, è stata presentata una nuova valutazione dell'efficacia e del profilo beneficio-rischio di cladribina compresse.

Giovedi 24 Maggio 2018

Sclerosi multipla: nuovi dati su cladribina evidenziano effetto maggiore in pazienti con elevata attività di malattia

Pubblicati sul Multiple Sclerosis Journal, di dati che evidenziano gli effetti del trattamento con cladribina compresse su due sottogruppi di pazienti con sclerosi multipla (SM) recidivante ad elevata attività di malattia . I risultati confermano l'e[...]

Domenica 8 Aprile 2018

25 nuovi farmaci in commercio

Nuove specialità medicinali: Decadron, Dicloreum Unidie, Epiestrol Septem, Gynocanesten Monodose, Mavenclad, Riflax, Trinomia, Truxima, Valium, Zibenak, Zytiga.12 nuovi farmaci equivalenti

Venerdi 12 Gennaio 2018

Avapritinib, promettente agente orale efficace in fase I contro la mastocitosi sistemica avanzata

Il trattamento con BLU-285 (noto anche come avapritinib) ha indotto un'attività clinicamente significativa in pazienti con una forma avanzata o aggressiva di mastocitosi sistemica (AMS), una rara malattia del sangue che trova origine nei mastociti. È[...]

Martedi 28 Novembre 2017

Sclerosi multipla, da ECTRIMS ulteriori conferme per cladribina

Più di 2.700 pazienti arruolati negli studi clinici, oltre 10mila pazienti/anno valutati per le analisi di sicurezza e un follow up che per alcuni soggetti supera i 10 anni di osservazione. Sono i numeri del programma di sviluppo clinico di cladribin[...]

Mercoledi 1 Novembre 2017

Linfomi indolenti e mantellari, efficace la combinazione bortezomib, cladribina e rituximab

La combinazione di bortezomib, cladribina e rituximab (VCR) si è dimostrata un regime efficace per i pazienti con linfoma a cellule mantellari CD20-positivo o linfoma non-Hodgkin indolente in uno studio in aperto di fase II, pubblicato di recente sul[...]

Giovedi 14 Settembre 2017

Sclerosi multipla e lo sviluppo del nuovo farmaco orale cladribina: ne parliamo con Luciano Rossetti a capo della ricerca di Merck KGaA

Da poche settimane, per la cura della sclerosi multipla, a livello europeo è stato approvato un nuovo farmaco, che prende il nome di cladribina, che apre interessati possibilità terapeutiche per le forme recidivanti di malattia. Per iniziare a conosc[...]

Lunedi 28 Agosto 2017

Ema

Sclerosi multipla, approvazione europea per cladribina compresse

La Commissione europea ha concesso l'autorizzazione all'immissione in commercio di cladribina compresse per il trattamento della sclerosi multipla recidivante con elevata attività di malattia. Sviluppato dalla tedesca Merck, il farmaco sarà messo in[...]

Giovedi 27 Luglio 2017

Cladribina, ridotto tasso di recidive mantenuto dopo conversione a SM clinicamente definita

In un'analisi esplorativa del periodo di mantenimento in aperto del trial ORACLE-MS, sono stati studiati gli effetti del trattamento con compresse di cladribina in pazienti convertiti a sclerosi multipla clinicamente definita in accordo ai criteri di[...]

Sabato 1 Luglio 2017

Sclerosi multipla, come funziona esattamente la cladribina?

I dati presentati al Congresso EAN 2017 portano la comunità di coloro che curano la SM a una migliore comprensione del meccanismo d'azione della cladribina.

Sabato 24 Giugno 2017

Ema

Sclerosi multipla, parere positivo del Chmp all'approvazione di cladribina compresse

Il Chmp dell'Ema ha emesso un parere positivo per l'approvazione di cladribina compresse per il trattamento delle forme recidivanti della sclerosi multipla (RMS) in pazienti con un'elevata attività di malattia. Una volta approvato in via definitiva s[...]

Lunedi 19 Giugno 2017

SM, per cladibrina efficacia ribadita e sicurezza riabilitata da nuova analisi post hoc del CLARITY EXT

Un farmaco per il trattamento della sclerosi multipla (SM) che si considerava ormai senza possibilità di successo, ovvero la cladibrina, ultimamente continua a dare nuove prove di riscatto. Presentata a New Orleans, l'analisi post hoc relativa a due [...]

Domenica 7 Maggio 2017

Sclerosi multipla, cladribina funziona meglio nei pazienti più gravi

Nuove analisi di efficacia e nuovi dati sulla sicurezza di cladribina confermano che l'efficacia del farmaco risulta maggiore nei pazienti a maggior rischio di progressione della malattia. I dati, che provengono dallo studio CLARITY, sono stati prese[...]

Lunedi 20 Febbraio 2017

Sclerosi multipla, cladribina riduce atrofia cerebrale. Dati dello studio di fase III CLARITY

Pubblicata sul Multiple Sclerosis Journal un'analisi post-hoc dello studio di fase III CLARITY nella quale si evidenzia come cladribina compresse abbia ridotto il tasso annualizzato di perdita di volume cerebrale – conosciuta anche come atrofia cereb[...]

Giovedi 17 Novembre 2016

Sclerosi multipla, con cladribina nuove opzioni di cura con la doppia inibizione di linfociti T e B

Vecchi e nuovi target farmacologici per i farmaci contro la sclerosi multipla sono stati al centro di un interessante simposio svoltosi a Venezia durante il 47° congresso della Società Italiana di Neurologia conclusosi da poco a Venezia. Il Simposio,[...]

Domenica 23 Ottobre 2016

Malattie neurologiche, la condizione più diffusa nel mondo occidentale

In Italia sono oltre 1.000.000 le persone affette da demenza, di cui 600.000 quelle colpite da Alzheimer, mentre circa 930.000 sono i pazienti con conseguenze invalidanti dell'Ictus, patologia che ogni anno fa registrare 120.000 nuovi casi. A Venezia[...]

Venerdi 16 Settembre 2016

A volte ritornano. Tutto fa pensare a un finale positivo per cladribina

La cladribina è tornata. Il farmaco, che sembrava essere la prima terapia orale per sclerosi multipla e che poi è stato battuto sul tempo da fingolimod a causa della decisione delle autorità regolatorie di richiedere ulteriori dati per la sua approva[...]

Giovedi 15 Settembre 2016

Sclerosi multipla: meglio colpire subito con farmaci potenti. Lo dimostra studio con cladribina

Al 32° Congresso dell'European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis (ECTRIMS) in corso a Londra sono stati presentati nuovi dati sulla cladribina, una “small molecule” di sintesi orale, in fase di sperimentazione per il trattame[...]

Lunedi 12 Settembre 2016

Sclerosi multipla, al congresso ECTRIMS 2016 Merck presenterà nuovi dati su sicurezza ed efficacia a lungo termine di cladribina compresse

La tedesca Merck annuncia che nel corso del 32° Congresso dell'European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis (ECTRIMS) che si terrà a Londra dal 14 al 17 settembre, ha in programma importanti simposi e più di 30 presentazioni di[...]

Lunedi 18 Luglio 2016

Ema

Sclerosi multipla: l'Ema ha accettato la domanda di registrazione per cladribina. Adesso inizia l'iter regolatorio

L'Ema ha accettato la domanda di autorizzazione all'immissione in commercio (Marketing Authorization Application - MAA) per Cladribina compresse, prodotto sperimentale per il trattamento della Sclerosi Multipla (SM) recidivante-remittente. Adesso l'a[...]

Giovedi 26 Maggio 2016

Congresso dell'European Academy of Neurology, nuovi dati su interferone beta-1a e cladribina

La tedesca Merck ha annunciato oggi che, nel corso del secondo Congresso dell'European Academy of Neurology (EAN), che si terrà dal 28 al 31 maggio 2016 a Copenhagen (Danimarca), presenterà dati clinici sul suo interferone beta-1a ad alto dosaggio e [...]

Giovedi 22 Ottobre 2015

SM recidivante, cladribina scagionata da una meta-analisi di aumentare il rischio di cancro

Scagionata la cladribina, molecola candidata al trattamento della sclerosi multipla recidivante (pwRMS), dall'accusa di aumentare il rischio di cancro nei pazienti, quantomeno nelle dosi utilizzate nei trial CLARITY e ORACLE MS che, nel 2013, avevano[...]

Giovedi 17 Settembre 2015

Leucemia a cellule capellute, dati promettenti con vemurafenib

L'anti-melanoma vemurafenib potrebbe essere utile anche per il trattamento di una neoplasia ematologica, la leucemia a cellule capellute (rara forma di leucemia caratterizzata dalla presenza di linfociti B anomali nel midollo osseo, nella milza e nel[...]

Venerdi 11 Settembre 2015

Sclerosi multipla, Merck ci riprova con cladribina

Dopo aver ritirato il dossier registrativo della cladribina, decisione presa nel 2011, adesso la tedesca Merck intende ripresentare alle autorità regolatorie europee il dossier registrativo per questo farmaco orale anti sclerosi multipla.

Mercoledi 29 Luglio 2015

Combinazione cladribina-citarabina aumenta la sopravvivenza nei bambini con istiocitosi a cellule di Langerhans

In uno studio internazionale di fase II, il trattamento con la combinazione di cladribina e citarabina ha portato ad alte percentuali di sopravvivenza in un gruppo di bambini affetti da istiocitosi a cellule di Langerhans ad alto rischio. Tuttavia, l[...]

Domenica 16 Marzo 2014

Trattare la LLC nel 2014: nuove strategie di terapia in rapporto a biologia e fitness status

In questo articolo il Dott. Marco Montillo, ematologo al Niguarda di Milano, fa un erxcursus sulle più recenti acquisizioni circa la terapia della leucemia linfatica cronica (LLC). questa malattisa rappresenta la forma di leucemia di più frequente r[...]

Venerdi 14 Febbraio 2014

Cladribina in fase 3 aumenta il tempo dal primo evento isolato alla SM conclamata

Utilizzando due diversi dosaggi di cladribina (già dimostratisi efficaci nel trattamento della sclerosi multipla recidivante-remittente [RRSM]) in pazienti colpiti da un primo evento di demielinizzazione, si è ottenuto in entrambi i casi rispetto al [...]

Domenica 27 Ottobre 2013

ECTRIMS: proseguono gli studi sulla cladribina

Al recente ECTRIMS di Copenhagen si è tornato a parlare di cladribina (CdA) per il trattamento della sclerosi multipla (SM). Un originale lavoro italiano, per esempio, ha suggerito che questo farmaco sia in grado, al pari dell'interferone beta-1a (IF[...]

Sabato 25 Febbraio 2012

Riorganizzazione (e tagli) in vista per Merck KGaA

Il Gruppo chimico farmaceutico tedesco Merck KGaA ha reso noto di aver intrapreso la messa a punto di un piano di riorganizzazione che ha come obiettivo principale la riduzione dei costi. Tale piano, secondo quanto ha affermato in un comunicato l'am[...]

Sabato 22 Ottobre 2011

Merck-Serono restituisce a Newron i diritti su safinamide

Merck Serono ha deciso di non attendere altri sei mesi per conoscere i risultati dello studio di fase III condotto per valutare l'efficacia e la sicurezza di safinamide nella terapia della malattia di Parkinson. L'azienda tedesca ha quindi deciso di [...]

Mercoledi 19 Ottobre 2011

Nuove prospettive per la cura del linfoma a cellule mantellari

Quasi in concomitanza del congresso nazionale della Società Italiana di Ematologia, svoltosi a Napoli dal 16 al 19 ottobre, è arrivato per temsirolimus l'ottenimento dell'indicazione e la rimborsabilità in ambito ospedaliero da parte del Ssn per il t[...]

Mercoledi 22 Giugno 2011

Sclerosi multipla, Merck KGaA interrompe lo sviluppo di cladribina

A seguito del responso negativo delle due principali agenzie regolatorie mondiali, Ema e Fda, la tedesca Merck KGaA ha deciso di interrompere ogni sforzo inteso a cercare di ottenere l'approvazione del farmaco. La decisione del ritiro della domanda [...]

Mercoledi 2 Marzo 2011

Fda

L'Fda boccia cladribina e chiede più dati di safety

Dopo la bocciatura dell'Ema e il conseguente ritiro del dossier registrativo, adesso anche l'Fda ha preso una decisione del tutto analoga per cladribina, quello che avrebbe dovuto essere il primo farmaco orale per la sclerosi multipla.

Giovedi 17 Febbraio 2011

Ema

Merck KGaA ritira la domanda europea per cladribina nella SM

Alla fine Merck KGaA ha deciso di ritirare la richiesta europea di registrazione per cladribina, un nuovo farmaco orale sviluppato per la terapia della sclerosi multipla recidivante remittente. Lo ha reso noto la European Medicines Agency pubblicando[...]

Venerdi 21 Gennaio 2011

Ema

Sclerosi multipla, nuovo no europeo per cladribina

Dopo la prima bocciatura europea per cladribina, un nuovo farmaco orale sviluppato per la terapia della sclerosi multipla recidivante-remittente, adesso ne è arrivata una seconda. Il primo no, l'Ema lo aveva rilasciato lo scorso mese di settembre p[...]

Domenica 28 Novembre 2010

Fda

Cladribina, si prolunga l'esame dell'Fda

Merck KGaA ha reso noto che l'Fda ha deciso di prolungare fino al prossimo 28 febbraio, la revisione del dossier registrativo di cladribina, una nuova terapia orale sviluppata per la sclerosi multipla.

Lunedi 11 Ottobre 2010

Ema

Merck KGaA si appella contro la bocciatura di cladribina

La multinazionale farmaceutica Merck KGaA ha notificato all'ente regolatorio europeo l'intenzione di chiedere un riesame della domanda di registrazione per cladribina, farmaco orale sviluppato per la cura della sclerosi multipla recidivante remittent[...]

Lunedi 27 Settembre 2010

Ema

Cladribina, bocciatura europea per la SM

Il Comitato di esperti dell'Ema ha espresso un parere negativo in merito alla domanda di autorizzazione all'immissione in commercio di cladribina, un nuovo farmaco orale sviluppato per la terapia della sclerosi multipla recidivante-remittente. Second[...]

Venerdi 10 Settembre 2010

Fingolimod approvato in Russia per la sclerosi multipla

Via libera in Russia alla commercializzazione di fingolimod per il trattamento della sclerosi multipla. Il lancio del prodotto, primo farmaco orale per questa patologia e capostipite della nuova classe dei modulatori dei recettori della sfingosina-1-[...]

Lunedi 30 Agosto 2010

Teriflunomide, bene la fase III nella sclerosi multipla

Sanofi aventis ha annunciato i risultati preliminari di uno studio di fase III appena concluso che ha confermato l'efficacia del farmaco teriflunomide nella terapia di pazienti con sclerosi multipla.

Mercoledi 28 Luglio 2010

Fda

Priority review Fda per cladribina, farmaco orale per la SM

L'Fda ha accettato il deposito della domanda di registrazione per cladribina, un nuovo farmaco orale sviluppato per la cura della sclerosi multipla. Non solo. Le ha riservato la procedura d'urgenza, che viene concessa solo ai farmaci considerati real[...]

Lunedi 12 Luglio 2010

Cladribina approvata in Russia per la sclerosi multipla

La ex Unione Sovietica sta dando a Merck Serono le soddisfazioni che per ora gli stati Uniti le hanno negato. La Russia è infatti il primo paese al mondo ad aver approvato cladribina, un nuovo farmaco orale sviluppato per la terapia della sclerosi m[...]

Domenica 13 Giugno 2010

Fda

Merck rideposita all'Fda il dossier di cladribina

La tedesca Merck KGaA ci riprova e pochi giorni fa ha ridepositato all'Fda il dossier registrativo per cladribina, un nuovo farmaco studiato per la terapia della sclerosi multipla. Cladribina è una piccola molecola che interferisce con il comportamen[...]

Mercoledi 26 Maggio 2010

Fda

Prolungato di 3 mesi l'esame Fda del dossier di fingolimod

Novartis ha reso noto che l'Fda ha esteso di 3 mesi il periodo di esame del dossier registrativo di fingolimod (Gileania). Una volta approvato, sarà il primo farmaco orale indicato per la terapia della sclerosi multipla. L'agenzia regolatoria america[...]

Conferme dagli Usa per cladribina nella sclerosi multipla

In occasione del 62° Meeting Annuale dell'American Academy of Neurology che sono stati presentati nuovi dati a sostegno di cladribina compresse, una nuova opzione terapeutica per le forme recidivanti di sclerosi multipla (SM). La formulazione orale[...]

Lunedi 1 Marzo 2010

Merck KGaA compra Millipore, leader nei laboratori di ricerca

La tedesca Merck KGaA ha reso noto di aver acquisito l'americana Millipore, strappandola alla rivale Thermo Fischer, anch'essa interessata all'affare. La transazione vale circa 7,2 miliardi di dollari.

Lunedi 22 Febbraio 2010

Sclerosi multipla, priority review Fda per fingolimod

L'Fda ha concesso a fingolimod, nuovo farmaco orale sviluppato da Novartis per la terapia della sclerosi multipla, la priority review, cioè un esame della domanda di approvazione, depositata lo scorso dicembre, con procedura d'urgenza.

Giovedi 21 Gennaio 2010

Cladribina, conferme nella terapia della SM

Sull'ultimo numero del NEJM è stato presentato uno studio condotto con cladribina, un nuovo farmaco orale sviluppato per la terapia della sclerosi multipla. Si tratta dello studio CLARITY, un trial di fase III della durata di 96 settimane, che ha arr[...]

Lunedi 30 Novembre 2009

Fda

FDA, la domanda di registrazione di cladribina non va bene

L'Fda non ha accettato la domanda di registrazione di cladribina, un nuovo e promettente farmaco disponibile per via orale sviluppato per la terapia della sclerosi multipla. Lo ha reso noto Merck KGaA spiegando di aver ricevuto dall'Fda una lettera ([...]

Martedi 28 Luglio 2009

Ema

Depositato all'Emea il dossier registrativo di cladribina

Depositato all'Emea il dossier registrativo di cladribina

Martedi 23 Giugno 2009

In arrivo la prima terapia orale per la sclerosi multipla

In arrivo la prima terapia orale per la sclerosi multipla

Lunedi 4 Maggio 2009

Fingolimod, conferme dagli studi a lungo termine

Fingolimod, conferme dagli studi a lungo termine

Mercoledi 28 Gennaio 2009

Promette bene cladribina, nuovo farmaco orale per la sclerosi multipla

Promette bene cladribina, nuovo farmaco orale per la sclerosi multipla

Martedi 15 Settembre 2009

Positiva la fase II di teriflunomide, anti SM orale

Positiva la fase II di teriflunomide, anti SM orale