NEWS

Martedi 19 Novembre 2019

Sanguinamenti più frequenti nelle donne dopo intervento coronarico percutaneo. Dal GLOBAL LEADERS

Le donne possono avere esiti ischemici simili dopo l’attuale intervento coronarico percutaneo (PCI) rispetto agli uomini, ma continuano ad avere rischi di sanguinamento aumentati indipendentemente dal regime antipiastrinico assegnato. È quanto dimost[...]

Domenica 27 Novembre 2016

Proposto un semplice predittore di rischio emorragico individuale per i trattati con NOAC: il body mass index

Secondo uno studio condotto da ricercatori di Taiwan – e pubblicato on-line su “International Journal of Cardiology” – l'indice di massa corporea (BMI) può migliorare la predittività di un aumentato rischio individuale di sanguinamento nei pazienti c[...]