4412 news PER "risposta alla terapia"


NEWS

Mercoledi 13 Maggio 2015

Lenvatinib promette bene contro il ca tiroideo avanzato refrattario al radioiodio

L'inibitore multi-target delle tirosin-chinasi lenvatinib si è dimostrato promettente in uno studio di fase II su pazienti con un carcinoma della tiroide differenziato, refrattario al radioiodio e avanzato. Il lavoro è stato da poco pubblicato online[...]

Nuovi antibiotici promettenti contro polmoniti e infezioni intra-addominali resistenti

Due nuovi antibiotici, il primo fluoroketolide ad ampio spettro solitromicina e la nuova fluorociclina eravaciclina, potrebbero rappresentare valide alternative per il trattamento delle polmoniti e delle infezioni complicate intra-addominali resisten[...]

Leucemia linfoblastica acuta, risultati positivi nei bambini per immunoterapia CTL019

I pazienti pediatrici con leucemia linfoblastica acuta ottengono una remissione completa e duratura della malattia quando trattati con una immunoterapia costituita da cellule T modificate, le cosiddette CAR T cell conosciute con la sigla CTL019. E' q[...]

Lunedi 11 Maggio 2015

Ca alla prostata, statine prima della deprivazione androgenica ritardano la progressione

In uno studio pubblicato da poco su JAMA Oncology, gli uomini affetti da cancro alla prostata che già prendevano le statine nel momento in cui hanno iniziato la terapia di deprivazione androgenica (ADT) hanno mostrato di andare in progressione 10 mes[...]

Dolore cronico: in Italia solo il 4% di chi ne soffre riceve una terapia continuativa con oppioidi

Solo il 17% degli italiani che hanno ricevuto una o più prescrizioni di farmaci oppioidi, per il trattamento del dolore, segue di fatto una terapia cronica. Questi dati, e altri ancora sono i trend delle prescrizioni di oppioidi nel 2013 in Italia, o[...]

Sabato 9 Maggio 2015

Terapie ultrashort per l'epatite C, una speranza concreta?

Adesso che l'epatite C si può curare con tassi di guarigione del 95%, anche nella vita reale e in situazioni cliniche molto avanzate, la nuova frontiera della ricerca e della competizione tra le aziende farmaceutiche impegnate in questo settore è div[...]

Epilessia, in Italia arriva il perampanel, capostipite di una nuova classe

Nei giorni scorsi nel nostro Paese è stato messo in commercio il perampanel, un farmaco sviluppato come terapia aggiuntiva per le crisi epilettiche parziali di pazienti adulti (> 12 anni) con o senza crisi parziali complesse secondariamente generali[...]

Fibrosi cistica, la risposta a breve e a lungo termine al trattamento delle riacutizzazioni polmonari

Non esiste una relazione netta tra la risposta sintomatica o respiratoria immediata al trattamento per la riacutizzazione della fibrosa cistica e i conseguenti esiti clinici, quali la funzione polmonare o l'intervallo senza somministrazione endovenos[...]

Ca al polmone ALK-positivo, brigatinib attivo contro le metastasi cerebrali

Brigatinib, un inibitore tirosin chinasico di ALK sperimentale, sviluppato da Ariad Pharmaceuticals, ha dimostrato una significativa attività antitumorale intracranica nei pazienti affetti da un tumore al polmone non a piccole cellule (NSCLC) ALK-pos[...]

Test BRCA : l'arma più efficace per combattere e prevenire il tumore ovarico

In occasione della 3a Giornata Mondiale sul Tumore Ovarico si è svolto un interessante incontro dal titolo “Tumore ovarico: nella genetica il futuro della cura e della prevenzione” organizzato da Acto onlus presso l'Istituto di ricerche Farmacologich[...]

Tumore della prostata, rimozione linfociti B migliora trattamento con oxaliplatino

In un recente studio, alcuni ricercatori dell'Università della California San Diego (UCSD) hanno scoperto che i linfociti B modulano la risposta del tumore prostatico alla immuno-chemioterapia e sono responsabili dell'acquisizione della resistenza al[...]

Venerdi 8 Maggio 2015

Melanoma avanzato, risposte migliori con combinazione ipilimumab-nivolumab

In uno studio di fase II pubblicato sul NEJM, la combinazione delle due immunoterapie nivolumab e ipilimumab ha migliorato la risposta e la sopravvivenza di pazienti con melanoma avanzato. Lo studio è stato anche presentato in occasione del Meeting a[...]

Fda

Ca mammario triplo negativo, Fda concede Fast Track a sacituzumab govitecan

L'Fda ha concesso la Fast Track, ovvero la procedura di valutazione accelerata, per sacituzumab govitecan, un anticorpo coniugato sperimentale sviluppato da Immunomedics per la terapia del carcinoma della mammella triplo negativo.

Almeno 25mila i pazienti coinfetti (con Hiv ed epatite C) senza farmaci. Appello della Simit all'Aifa

Le associazioni dei pazienti e la Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali richiamano l'attenzione dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) e del Ministero affinché i pazienti coinfetti possano essere considerati categoria prioritaria per i[...]

Giovedi 7 Maggio 2015

Cefalea da suicidio, ottimi risultati con un nuovo dispositivo di stimolazione del ganglio sfenopalatino

Un dispositivo sperimentale impiantabile mini-invasivo, che facilita il trattamento su richiesta può contribuire ad alleviare il dolore paralizzante e il significativo carico psicosociale nella cosiddetta cefalea da suicidio.

Mercoledi 6 Maggio 2015

Artrite giovanile, buona la risposta ad etanercept

I risultati principali di uno studio presentato nel corso del meeting annuale della British Society of Rheumatology hanno documentato il raggiungimento, in circa la metà dei pazienti con artrite giovanile idiopatica (AIG) sottoposti a trattamento per[...]

Sclerosi sistemica, risultati promettenti con tocilizumab

Sono incoraggianti i risultati di uno studio esplorativo (proof-of-concept), volto a verificare la possibilità di trattamento della sclerosi sistemica diffusa (Ssc) con tocilizumab, presentati recentemente a Manchester nel corso del meeting annuale d[...]

Martedi 5 Maggio 2015

Epatite C: approvata da AIFA la rimborsabilità di daclatasvir

Aifa ha approvato la rimborsabilità di daclatasvir, un potente inibitore pan-genotipico del complesso di replicazione NS5A (in vitro), per l'uso in associazione con altri medicinali nei genotipi 1, 3 e 4 per il trattamento dell'infezione cronica da v[...]

Lunedi 4 Maggio 2015

Arriva NienteMale Alert: un servizio online sul dolore acuto a supporto del medico di medicina generale

l dolore acuto è uno dei primi motivi per cui si chiede un intervento del medico di famiglia e può essere il campanello d'allarme di molteplici patologie. Realizzato col grant educazionale di Angelini, NienteMale Alert è un innovativo strumento digit[...]

Sabato 2 Maggio 2015

Artrite reumatoide, switch tocilizumab da endovena a sottocute non pregiudica efficacia

A distanza di un mese dalla pubblicazione dei dati di una review pubblicata sulla rivista Expert Opinion on Drug Safety (1), che aveva dimostrato come la forma iniettabile più recente dell'anticorpo monoclonale tocilizumab, quella sottocute, fosse si[...]

Mercoledi 29 Aprile 2015

Melanoma, parere positivo Fda per talimogene laherparepvec, primo virus oncolitico

Gli esperti dell'Fda di due diversi team (Cellular, Tissue and Gene Therapies Advisory Committee e Oncologic Drugs Advisory Committee) si sono espressi con 22 voti a favore e solo uno contrario per talimogene laherparepvec, richiedendone l'approvazi[...]

Martedi 28 Aprile 2015

Epatite C, con simeprevir "torna di moda" l'interferone?

Per la lotta all'epatite C questa è l'era dell'uso personalizzato dei farmaci che si hanno a disposizione, in cui vanno considerate sia le nuove terapie interferon-free (soprattutto nei casi più gravi) ma va anche riconsiderato l'interferone. Questo [...]

Risultati positivi per anti PD-1 MPDL3280A nel Ca mammario triplo negativo

I risultati di una nuova analisi di uno studio di fase I condotto in pazienti con tumore della mammella triplo negativo metastatico hanno mostrato che il farmaco sperimentale anti PD-1 messo a punto da Genentech, società controllata da Roche, noto pe[...]

Tumore alla prostata resistente alla castrazione, risultati positivi per olaparib

I pazienti con tumore della prostata resistente alla castrazione che presentano mutazioni nei geni che codificano per proteine coinvolte nel processo di riparazione dei danni al DNA hanno una maggiore probabilità di rispondere alla terapia con il PAR[...]

Ca mammario e ovarico, bene la combinazione di olaparib e inibitore di PI3K

La combinazione del PARP inibitore olaparib e dell'inibitore di PI3K conosciuto con la sigla BKM120 ha dimostrato un'attività clinica nelle donne con carcinoma della mammella triplo negativo e tumore ovarico di grado severo, in uno studio di fase I p[...]

Ema

Parere positivo del Chmp dell'Ema per penna pre-riempita di abatacept

Il Chmp dell'Ema ha dato parere positivo all'approvazione di una nuova penna pre-riempita per l'autosomministrazione di abatacept. La penna, che prende il nome di ClickJect Pre-Filled Pen, è indicata per il trattamento di pazienti adulti con artrite [...]

AIOM: sei pazienti su dieci oggi sconfiggono il cancro. Evitabile 15% degli esami

Oggi il 57% degli uomini e il 63% delle donne colpiti dal cancro sconfiggono la malattia. In quindici anni (1992-2007) le guarigioni sono aumentate rispettivamente del 18% e del 10%. Particolarmente elevata la sopravvivenza dopo un quinquennio in tum[...]

Lunedi 27 Aprile 2015

Fda

Ca al colon-retto metastatico, Fda approva ramucirumab

L'inibitore dell'angiogenesi ramucirumab è stato approvato dall'Fda in combinazione con il regime chemioterapico FOLFIRI per il trattamento di seconda linea di pazienti con carcinoma del colon retto avanzato o metastatico e in progressione dopo un tr[...]

Dall'ECCMID risultati di fase III positivi per ceftazidime-avibactam e ceftarolina fosamil

In occasione del 25° Congresso Europeo di Microbiologia Clinica e Malattie infettive, sono stati presentati i risultati di tre studi di fase III che hanno dimostrato l'efficacia e la sicurezza di ceftazidime-avibactam, un antibiotico sperimentale svi[...]

Sabato 25 Aprile 2015

Crisi parziali, dosi da aumentare per perampanel se concomitante terapia con induttori CYP3A4

Perampanel dimostra efficacia e sicurezza sia in presenza che in assenza di concomitanti AED induttori dell’enzima CYP3A4 (EIAED) nel trattamento aggiuntivo dell’epilessia parziale con o senza generalizzazione secondaria.

Malattia di Parkinson avanzata, buoni risultati con carbidopa/levodopa per os a lento rilascio

DM-1992, formulazione a rilascio prolungato di carbidopa/levodopa (CD/L-dopa), riducendo le fluttuazioni motorie senza aumentare la discinesia, risponde a una necessità clinica e fornisce un potenziale avanzamento nella terapia con L-dopa per i pazie[...]

Epatite C: con daclatasvir guarigione del 94% nei pazienti trapiantati. Studio presentato all'EASL

In occasione dell'International Liver Congress, il meeting annuale della Società Europea per lo Studio del Fegato (EASL) è stato annunciato da Bristol-Myers Squibb il raggiungimento degli endpoint primari nello studio ALLY-1. Si tratta di uno studio [...]

Epatite C, combinazione simeprevir e sofosbuvir funziona anche nei pazienti più difficili

Al Congresso Internazionale dell'Associazione Europea per lo Studio del Fegato 2015 (EASL) in corso a Vienna, sono stati presentati nuovi risultati positivi su simeprevir,che hanno confermato come la combinazione tra simeprevir e sofosbuvir sia la te[...]

Venerdi 24 Aprile 2015

Ema

Melanoma avanzato, parere positivo del Chmp per l'anti PD-1 nivolumab

Il Chmp dell'Ema, il comitato di esperti chiamati a dare il loro giudizio - non vincolante ma quasi sempre ascoltato - se approvare o meno i farmaci per il loro impiego in Europa, ha dato parere positivo per l'approvazione di nivolumab, un inibitore[...]

Epatite C, conferme per l'efficacia di grazoprevir/elbasvir anche nei pazienti più 'difficili'

A Vienna, al 50° International Liver Congress annuale dell'European Association for the Study of the Liver (EASL), è stato presentato uno dei più vasti programmi di studi clinici sull'epatite C, con lo studio di fase 3 C-EDGE, e gli studi C-SURFER, C[...]

Congresso EASL, per sofosbuvir e ledipasvir conferme nell'epatopatia in stadio avanzato

Incominciano ad arrivare i primi dati dal congresso internazionale sul fegato, International Liver Congress 2015, i n corso a Vienna. Annunciati oggi i risultati derivati da diversi studi clinici di Fase II intesi a valutare alcuni usi sperimentali d[...]

Leucemia linfatica cronica, ofatumumab migliora del 71% la PFS. Dati su The Lancet

I dati di Fase III pubblicati su The Lancet hanno dimostrato che il trattamento con ofatumumab più clorambucile (una chemioterapia) ha determinato un miglioramento statisticamente significativo della sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispett[...]

Mercoledi 22 Aprile 2015

Leucemia mieloide acuta, trattamento meno intensivo efficace nell'anziano

Il trattamento con clofarabina e citarabina a basso dosaggio (LDAC) alternato con decitabina (DAC) si è dimostrato ben tollerato e molto efficace nei pazienti anziani con leucemia mieloide acuta in uno studio di fase II uscito da poco su Cancer.

Ca alla prostata, l'aspirina non riduce la mortalità

Negli uomini con un cancro alla prostata non metastatico di nuova diagnosi l'assunzione di aspirina non è associata a una riduzione della mortalità, né quella complessiva né quella legata specificamente al tumore.

Martedi 21 Aprile 2015

Tocilizumab non interferisce con le vaccinazioni nei pazienti con artrite reumatoide

Il trattamento di breve durata con tocilizumab non ha effetti sulla risposta immunologica al vaccino anti tetano (TTV) o al vaccino pneumococcico polisaccaridico (PPV23), ma i pazienti con artrite reumatoide dovrebbero aver già ricevuto la vaccinazio[...]

Artrite psoriasica, bene la fase III per ixekizumab

In uno studio di fase III l'anticorpo monoclonale sperimentale diretto contro l'interleuchina-17 (IL-17) ixekizumab si è dimostrato superiore al placebo nel trattamento di pazienti con artrite psoriasica nella forma attiva.

Congresso americano di oncologia AACR 2015, conferme per pembrolizumab in tre tipi di tumore

Al meeting annuale dell'American Association for Cancer Research, AACR, sono stati presentati nuovi dati che confermano l'efficacia di pembrolizumab, anticorpo anti-PD-1 di MSD, nel trattamento di forme tumorali particolarmente aggressive e con limit[...]

Lunedi 20 Aprile 2015

Fda

Depositata all'Fda la domanda per pembrolizumab nel tumore del polmone

Merck ha annunciato di aver depositato all'Fda la richiesta di espansione delle indicazioni di pembrolizumab per includere il trattamento del tumore del polmone non a piccole cellule (NSCLC) avanzato.

Ca al seno triplo negativo iniziale, aggiunta di iniparib alla chemio efficace in fase II

L'aggiunta dell'inibitore di PARP iniparib alla doppietta gemcitabina-carboplatino si è dimostrata attiva ed efficace come terapia neoadiuvante per le donne con un carcinoma mammario triplo negativo e portatrici di mutazioni dei geni BRCA 1 e 2 in un[...]

Venerdi 17 Aprile 2015

Fibrosi polmonare idiopatica, a Roma riuniti i massimi esperti mondiali

La fibrosi polmonare idiopatica è la forma più letale e più frequente fra le malattie polmonari interstiziali diffuse. Sebbene la sua patogenesi sia ancora in parte sconosciuta, sono numerosi i dati emersi nell'ambito della corposa ricerca clinica su[...]

Cancro del polmone, dati promettenti per il farmaco sperimentale AZD9291 di AstraZeneca

AstraZeneca ha annunciato gli ultimi dati relativi allo studio AURA, attualmente in corso su AZD9291 nei pazienti con cancro al polmone non a piccole cellule (NSCLC) in stadio avanzato e positivi sia alla mutazione del recettore del fattore di cresci[...]

Talidomide, efficace nel Crohn pediatrico

Una recente revisione sistematica della letteratura ha mostrato che la talidomide può essere un agente terapeutico efficace per l'induzione della remissione nella malattia di Crohn (CD) pediatrica, sulla base principalmente dei risultati derivanti da[...]

SM, validati al San Raffaele di Milano punteggi predittivi di risposta a lungo termine all'IFN-beta

Nella pratica clinica quotidiana, il Rio score modificato (MRS), rispetto al Rio score (RS) – due sistemi di punteggio che possono identificare i fattori predittivi precoci di progressione della disabilità nella sclerosi multipla recidivante-remitten[...]

Giovedi 16 Aprile 2015

Ca al seno triplo negativo, doppietta cisplatino-gemcitabina migliora gli outcome

Le pazienti con un carcinoma mammario triplo negativo metastatico trattate con la doppietta cisplatino più gemcitabina ottengono risultati migliori in termini di sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto a quelle trattate con paclitaxel pi[...]

Mercoledi 15 Aprile 2015

Ibrutinib sicuro ed efficace contro la macroglobulinemia di Waldenstrom già trattata

L'inibitore della tirosin chinasi di Bruton (BTK) ibrutinib si è dimostrato "molto attivo" e sicuro in pazienti con macroglobulinemia di Waldenstrom già trattati in uno studio di fase II appena pubblicato sul New England Journal of Medicine.

Martedi 14 Aprile 2015

Leucemia mieloide cronica, interferone potrebbe aiutare a interrompere imatinib

Una terapia di induzione con interferone alfa 2a aggiunto a imatinib, seguita da una terapia di mantenimento temporanea con interferone potrebbe aiutare i pazienti colpiti da leucemia mieloide cronica a interrompere il trattamento con l’inibitore del[...]

Lunedi 13 Aprile 2015

Ca alla prostata metastatico, cixutumumab aggiunto alla chemio non migliora la risposta biochimica

L'aggiunta dell'anticorpo monoclonale anti-IGF-1R cixutumumab alla terapia di deprivazione androgenica negli uomini con un cancro alla prostata ormonosensibile metastatico non ha prodotto un miglioramento significativo nella percentuale di non rileva[...]

Ebola, riprendono gli studi sull'uomo del farmaco di Tekmira

La società di Vancouver Tekmira Pharmaceuticals ha annunciato che l'Fda ha deciso di modificare lo status regolatorio di TKM-Ebola, consentendo di ripetere la somministrazione del farmaco in volontari sani alla dose di 0,24 mg/kg/die.

HIV, promettente nuovo anticorpo che blocca il virus

Un team di ricercatori della Rockefeller University di New York ha sviluppato un nuovo anticorpo sintetico capace di bloccare la proliferazione del virus HIV fino a 28 giorni con una singola infusione e in grado di ridurre la quantità di virus presen[...]

Sabato 11 Aprile 2015

Anacetrapib nell'ipercolesterolemia familiare eterozigote: consistente riduzione dei livelli di LDL-C

Nei pazienti con ipercolesterolemia familiare eterozigote, il trattamento con anacetrapib per 1 anno è risultata ben tollerato e ha prodotto una sostanziale riduzione della concentrazione di colesterolo LDL (LDL-C).

Venerdi 10 Aprile 2015

Epatite B, tenofovir efficace come tenofovir-entecavir nei pazienti resistenti ad adefovir

La monoterapia con tenofovir sembra essere efficace quanto la combinazione di tenofovir-entecavir per il trattamento dei pazienti con epatite B cronica resistente alla terapia con adefovir, secondo i risultati di uno studio pubblicato sulla rivista G[...]

Giovedi 9 Aprile 2015

Ca ovarico, fosbretabulina più bevacizumab frena la progressione ma alza la pressione

L'aggiunta di fosbretabulina all'anticorpo monoclonale bevacizumab ha portato a un miglioramento della sopravvivenza libera da progressione (PFS) di 2,5 mesi rispetto al solo bevacizumab nello studio di fase II GOG186i, su donne con carcinoma ovarico[...]

Melanoma avanzato, nivolumab superiore alla chemioterapia

Il trattamento con nivolumab ha portato a una percentuale di risposta obiettiva superiore, con meno tossicità rispetto alla chemioterapia, in pazienti con un melanoma avanzato che aveva progredito dopo il trattamento con un anti-CTLA-4.

Mercoledi 8 Aprile 2015

HIV, TAF più sicuro di tenofovir a livello osseo e renale

Tenofovir alafenamide fumarato, il pro farmaco di tenofovir conosciuto come TAF, ha un profilo di sicurezza migliore a livello renale e osseo rispetto alla formulazione originale del farmaco (tenofovir disoproxil fumarato), quando somministrato in pa[...]

Linfoma mantellare, se resistente a ibrutinib, poco probabile la risposta alla terapia di salvataggio

I pazienti con linfoma a cellule del mantello che sviluppano resistenza all'inibitore della tirosin chinasi di Bruton (BTK) ibrutinib è improbabile che rispondano favorevolmente a una chemioterapia di salvataggio, stando ai risultati di uno studio re[...]