4408 news PER "risposta alla terapia"


NEWS

Sabato 1 Marzo 2014

Costipazione cronica: stato dell’arte e nuovi trattamenti farmacologici

La costipazione cronica è un problema medico molto diffuso che influisce sulla qualità della vita delle persone affette. Negli ultimi dieci anni i ricercatori si sono focalizzati sulla ricerca dei meccanismi gastrointestinali alla base dell’insorgenz[...]

Doppia infezione da Hcv e Hbv: terapie e rischio di carcinoma epatocellulare

Nei pazienti con doppia infezione, da Hcv e Hbv, il trattamento combinato con interferone pegilato e ribavirina è efficace nel raggiungimento della risposta virologica sostenuta e nel diminuire il rischio di cancro epatocellulare.

Ok a budesonide/formoterolo on demand per controllare l'asma da sforzo

L'associazione budesonide/formoterolo al bisogno determina un miglior controllo della broncocostrizione indotta da esercizio nei pazienti asmatici rispetto ai beta2-agonisti short-acting (SABA) al bisogno e dei corticosteoridi con uso regolare. Quest[...]

Venerdi 28 Febbraio 2014

Psoriasi, entro il 2020 vendite di farmaci sistemici $10,4 miliardi

Nei prossimi sette anni, le vendite di farmaci sistemici impiegati per la cura della psoriasi sono destinate a raddoppiare, passando dagli attuali $5 miliardi a $10,4 del 2020. Queste previsioni provengono dalla società di ricerche di mercato GBI Re[...]

Tocilizumab riduce rapidamente sinovite e osteite, la risonanza magnetica non mente

Un nuovo studio randomizzato e controllato verso placebo conferma l'efficacia di tocilizumab sulla progressione del danno articolare, valutato attraverso la risonanza magnetica nucleare (RMN).

Giovedi 27 Febbraio 2014

Fda

Fast track Fda per l'antibiotico cadazolid (Actelion) attivo contro C. difficile

La svizzera Actelion ha annunciato oggi che la Food and Drug Administration ha designato l'antibiotico cadazolid sia come Prodotto Qualificato per le Malattie Infettive (QIDP ) sia per il programma di sviluppo accelerato (“Fast Track”) per il tratta[...]

Artrite reumatoide, quali sono i fattori predittivi di risposta ai DMARD?

Con l'avvento di tecnologie di misurazione ed analisi più scalabili, replicabili ed economiche, la medicina si sta adattando sempre più alle specifiche caratteristiche ed esigenze del singolo individuo. In questo scenario, la medicina personalizzata [...]

Un manifesto affinché la cefalea primaria cronica sia riconosciuta patologia sociale

Ottenere il riconoscimento legislativo della cefalea primaria cronica come malattia sociale, mettere a punto un sistema di cure più efficiente (ossia modulabile sulle necessità del singolo paziente e differenziato per livelli di gravità), effettuare [...]

Mercoledi 26 Febbraio 2014

Cefalee: al via alleanza di scienza e pazienti per accesso e qualità delle cure

Presentato oggi a Roma il primo Social Manifesto in Italia per i diritti della persona con cefalea, a difesa degli oltre sei milioni di italiani che ne soffrono. Gli obiettivi che il documento si prefigge sono diversi, primo fra tutti di ottenere il [...]

Lunedi 24 Febbraio 2014

Leucemia linfatica acuta, nuovi dati promettenti nell'adulto con l'immunoterapia cellulare

L'immunoterapia con cellule T ingegnerizzate in modo da esprimere un recettore chimerico (CAR) capace di riconoscere un antigene tumorale continua a dare risultati molto promettenti contro la leucemia. Questa volta, uno studio appena pubblicato su Sc[...]

Ca all'utero avanzato, bevacizumab aggiunto alla chemio migliora risposta e sopravvivenza

L'aggiunta di bevacizumab alla chemioterapia ha prolungato in modo significativo la sopravvivenza, sia globale (OS) sia libera da progressione (PFS), rispetto alla sola chemio, in un gruppo di donne con un cancro del collo dell'utero in fase avanzata[...]

Artrite Reumatoide, update da EULAR su efficacia e sicurezza dei trattamenti

Questo febbraio la European League Against Rheumatism ci offre un nuovo aggiornamento sull'efficacia dei biologici e la sicurezza di tutti i trattamenti oggi disponibili per la cura dell'Artrite Reumatoide.

Sabato 22 Febbraio 2014

Diarrea nei pazienti Hiv, conferme per un farmaco botanico

Il crofelemer, un farmaco indicato per la terapia della diarrea in pazienti con infezione da Hiv e in terapia antiretrovirale, migliora significativamente lo stato diarroico con un buon profilo di sicurezza. Questi i risultati principali dello studio[...]

Venerdi 21 Febbraio 2014

Tossina botulinica rimborsata per la vescica iperattiva idiopatica

La tossina botulinica è stata rimborsata (classe H) per la seguente indicazione: Vescica iperattiva idiopatica con sintomi di incontinenza urinaria, urgenza e frequenza in pazienti adulti che non abbiano una risposta adeguata o siano intollera[...]

Artrite, bene la risposta a certolizumab, ma no alla sospensione nei pazienti in remissione

Lo studio CERTAIN, un trial di fase IIIb randomizzato e controllato in doppio cieco, è stato appena pubblicato su Annals of Rheumatic Diseases. Questo studio si proponeva di valutare l'efficacia e la sicurezza di certolizumab pegol in due distinti br[...]

Farmaco anti-HIV promettente contro le lesioni precancerose del collo dell'utero

Un piccolo studio condotto dall'Università di Manchester suggerisce che un farmaco anti-HIV, cioè la combinazione lopinavi/ritonavir, potrebbe essere un'opzione efficace per prevenire il cancro del collo dell'utero. Un breve ciclo di trattamento col [...]

CAD, effetto pleiotropico di clopidogrel: migliore funzione endoteliale microvascolare

Una ricerca condotta in Australia e pubblicata su Heart, Lung and Circulation, rivela che la terapia con clopidogrel si associa a una migliore funzione endoteliale microvascolare nei pazienti con malattia coronarica stabile (CAD). Questo effetto, sec[...]

Sabato 22 Febbraio 2014

Scompenso cardiaco, un nuovo sensore migliora le cure

Grazie a un sensore innovativo, migliora la terapia di risincronizzazione (Crt) per i pazienti affetti da scompenso cardiaco. Lo dicono gli esperti del Niguarda, illustrando uno studio sulla possibilità di automatizzare l'ottimizzazione della Crt, el[...]

Giovedi 20 Febbraio 2014

Trial italiano di fase II, temozolomide attiva su medulloblastoma/Pnet recidivante

In uno studio italiano multi-istituzionale di fase II, pubblicato su Neuro-Oncology, temozolomide (TMZ) ha dimostrato di essere un agente efficace in bambini e giovani adulti affetti da medulloblastoma/tumore neuroectodermico primitivo (MB/PNET) – pr[...]

Martedi 18 Febbraio 2014

HIV, maggior rischio di decesso se la conta dei CD4 è bassa, anche se la viremia è sotto controllo

Nei pazienti sieropositivi, una bassa conta delle cellule CD4 è associata a un rischio aumentato di mortalità, anche se la terapia antiretrovirale è efficace sul fronte della viremia. A confermarlo è uno studio appena pubblicato online su Clinical In[...]

Lunedi 17 Febbraio 2014

Fda

Priority Review Fda a belinostat nel linfoma periferico a cellule T

L'Fda ha concesso al nuovo pan inibitore dell'istone deacetilasi (HDAC) belinostat la procedura di revisione accelerata (Priority Review) per il trattamento dei pazienti con linfoma periferico a cellule T (PTCL) recidivante o refrattario. Lo ha reso[...]

Novartis compra CoStim e si espande nell'immunoterapia del cancro

Novartis ha annunciato di aver firmato un accordo per acquisire la società americana CoStim Pharmaceuticals e ampliare il proprio programma di ricerca su nuove immunoterapie anticancro, inclusi gli inibitori di PD-1. I termini finanziari dell'accordo[...]

Domenica 16 Febbraio 2014

Semaforo verde agli oppioidi a basse dosi nei pazienti con BPCO in ossigenoterapia

Gli oppioidi a basse dosi non si associano a un aumentato rischio di ospedalizzazione o di decesso nei pazienti con BPCO grave e insufficienza respiratoria. Attenzione, invece, agli oppioidi ad alte dosi e alle benzodiazepine (BZD) che si assocerebb[...]

Blocco dell’interleuchina-33 nel futuro delle terapia per l’asma

La nuova frontiera nella terapia dell’asma e delle allergie respiartorie potrebbe essere il blocco dell’interleuchina 33 (IL33). Come evidenzia su Lancet Respiratory Medicine un review condotta dai ricercatori della Airway Disease Infection Section, [...]

Ecco le tecniche efficaci per migliorare l'aderenza alle terapie per la BPCO

reve ed efficace counselling, monitoraggio elettronico e feedback sull'uso dell'inalatore, autogestione da parte del paziente e coordinamento tra medico curante e farmacista. Sono queste le principali strategie per migliorare l'aderenza terapeutica n[...]

Farmaci biologici per la cura delle IBD: cosa dice la letteratura

I farmaci anti-TNF e anti integrina alfa4, fatta eccezione per onercept ed etanercept, mostrano effetti terapeutici benefici sui disturbi infiammatori intestinali ed in particolare in caso di malattia di Crohn refrattaria e colite ulcerosa recidivant[...]

HCV, scoperto un nuovo sito di predisposizione soggettiva all’attacco del virus

La risposta al trattamento contro l’HCV e la capacità naturale di eliminazione del virus dipendono da modifiche di singoli nucleotidi in specifiche zone del cromosoma 19. La scoperta è stata pubblicata su Nature Immunology e spiega la differente pred[...]

Sabato 15 Febbraio 2014

Fda

Fda approva ibrutinib anche per la leucemia linfatica cronica

L'Fda ha approvato ibrutinib come terapia ad agente singolo per il trattamento dei pazienti con leucemia linfatica cronica (LLC) pretrattati con almeno una terapia. Lo scorso novembre, il farmaco era già stato approvato per il trattamento dei pazient[...]

Giovedi 13 Febbraio 2014

Sarcoma dei tessuti molli avanzato, scoperte caratteristiche dei lungosopravviventi trattati con pazopanib

Una delle caratteristiche che fa prevedere una risposta duratura a pazopanib da parte dei pazienti affetti da un sarcoma dei tessuti molli avanzato è un livello di emoglobina normale al basale. Lo ha scoperto un gruppo di ricercatori eseguendo un'ana[...]

Poche cure per i sarcomi retroperitoneali. Servono nuovi farmaci

I pazienti con sarcomi retroperitoneali incapaci di ottenere una resezione completa del tumore dopo un intervento chirurgico iniziale, hanno a disposizione solamente poche opzioni di trattamento per la terapia palliativa. E' quanto emerso da uno stud[...]

Mercoledi 12 Febbraio 2014

MK-3475, nuovo anti- PD-1 di Merck, promettente su vari fronti

C'è tanta carne al fuoco per l'immunoterapia anti-PD-1 MK-3475 (nota anche come lambrolizumab). Merck, che sta sviluppando l'anticorpo, ha infatti annunciato la firma di tre diversi accordi di collaborazione clinica per valutarne le potenzialità in v[...]

Lunedi 10 Febbraio 2014

Mieloma multiplo, carfilzomib sicuro ed efficace dopo bortezomib

L'inibitore del proteasoma carfilzomib potrebbe essere un'alternativa sicura ed efficace a bortezomib nei pazienti con mieloma multiplo la cui malattia è progredita durante o entro le 12 settimane di trattamento con un regime contenente bortezomib. A[...]

Sabato 8 Febbraio 2014

Pregabalin non incide sulla capacità di guida

Il pregabalin non esercita effetti sul sistema nervoso centrale connessi alle misure cognitive durante i test di guida simulata in volontari sani. E’ questo il risultato principale di uno studio clinico randomizzato pubblicato sulla rivista Internati[...]

Epatite C, effetto di eltrombopag nei pazienti cirrotici

Il farmaco eltrombopag, agonista orale del recettore della trombopoietina, innalza le percentuali di risposta virologica sostenuta in pazienti con HCV e trobocitopenia ma produce anche una serie di effetti collaterali di cui bisogna tenere conto. E'[...]

Epatite C, risultati clinici promettenti dal regime sperimentale anti-HCV di Abbvie

AbbVie ha annunciato il completamento del suo programma clinico di fase III nell’epatite C e ha rilasciato i risultati di quattro studi clinici volti a valutare la terapia orale, senza interferone, con o senza ribavirina (RBV), in pazienti con epatit[...]

Linee guida anticolesterolo, le divergenze punto per punto tra Europa e USA

Le linee guida americane per ridurre la colesterolemia e il rischio cardiovascolare, uscite nel novembre scorso, hanno suscitato non poche critiche, negli USA ma soprattutto in Europa. Nell'intento di portare chiarezza, gli Annals of Internal Medicin[...]

Venerdi 7 Febbraio 2014

Accordo Amgen/Merck per nuova combinazione di immunoterapie anti-melanoma

Amgen e Merck (Msd al di fuori di Stati Uniti e Canada) hanno firmato un accordo di collaborazione per valutare la sicurezza e l'efficacia della combinazione di talimogene laherparepvec (T-vec un'immunoterapia virale oncolitica) e MK-3475 (un'immunot[...]

Terapia genica per il Parkinson con vettore lentivirale, buoni risultati di fase 1/2

In base ai risultati di uno studio apparso su Lancet, una terapia genica per la malattia di Parkinson (PD), denominata ProSavin e basata su un vettore lentivirale, si è dimostrata sicura e ben tollerata nei pazienti con patologia in fase avanzata. In[...]

Pomalidomide più desametasone migliorano sopravvivenza nel mieloma multiplo

Pomalidomide in combinazione con desametasone a basso dosaggio migliora significativamente gli outcome dei pazienti con mieloma multiplo recidivante o refrattario rispetto alla monoterapia con desametasone ad alto dosaggio. A evidenziarlo è lo studi[...]

Giovedi 6 Febbraio 2014

Leucemia linfatica cronica, prospettive sempre migliori con gli anticorpi anti-CD20

L'approvazione da parte della Food and Drug Administration (Fda) di due anticorpi monoclonali anti-CD20 - ofatumumab e, di recente, obinotuzumab - ha migliorato notevolmente le prospettive per la gestione della leucemia linfocitica cronica (LLC). Lo[...]

Ca al seno, la chemio frena la progressione dopo una recidiva locoregionale

La chemioterapia adiuvante ha mostrato di prolungare la sopravvivenza libera da malattia nelle donne che hanno sviluppato una recidiva locoregionale isolata (ILRR) di un cancro al seno nello studio randomizzato CALOR, appena pubblicato su The Lancet [...]

Ca prostatico avanzato, docetaxel più terapia ormonale migliora la sopravvivenza

La somministrazione della chemioterapia in concomitanza con la terapia di deprivazione androgenica (ADT), invece che aspettare a dare il trattamento citotossico fino alla comparsa della progressione, migliora la sopravvivenza globale (OS) negli uomin[...]

Mercoledi 5 Febbraio 2014

Linfomi non-Hodgkin: AIFA concede l'impiego di bendamustina in prima linea

L'Agenzia Italiana del Farmaco ha acconsentito alla richiesta presentata nel 2012 dalla Fondazione Italiana Linfomi che, alla luce delle evidenze positive emerse in uno studio pubblicato su The Lancet, sollecitava l'estensione delle indicazioni terap[...]

Interrompere un anti-TNF prima di un intervento riduce il rischio di infezioni: vero o falso?

Interrompere o non interrompere un anti-TNF prima di un intervento? Questo è il problema (anche per il reumatologo). Ciò che per molti specialisti è ad oggi uno standard di cura, per altri può rappresentare un dubbio amletico. Scherrer e colleghi han[...]

Fda

Fda, Breakthrough Therapy per eltrombopag contro citopenia da anemia aplastica

L'agonista orale dei recettori della trombopoietina eltrombopag ha ottenuto dalla Food and Drug Administration (Fda) la designazione di Breakthrough Therapy per il trattamento della citopenia in pazienti con anemia aplastica grave che non rispondono [...]

Martedi 4 Febbraio 2014

Carcinoma differenziato della tiroide, lenvatinib ritarda la progressione

Il farmaco sperimentale lenvatinib (E7080, sviluppato da Eisai), ha prolungato in modo significativo la sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto al placebo in un gruppo di pazienti con carcinoma differenziato della tiroide, refrattario all[...]

Bassi livelli di Myeloid Progenitor Inhibitory Factor-1 predice buona risposta al methotrexate in pazienti AR

Il methotrexate rimane senza dubbio il farmaco di riferimento per il trattamento dell'artrite reumatoide (AR). Tuttavia, circa il 70% dei pazienti non risponde al methotrexate (MTX) e solo il 30% risponde in maniera del tutto soddisfacente.

Domenica 2 Febbraio 2014

Tumore seno, un test aiuta l'oncologo a decidere la cura “con la genomica nel 15% dei casi si può evitare la chemio”

Con un test innovativo che rivoluziona l’approccio terapeutico alla malattia: si preleva un campione di tessuto malato, nel corso dell’intervento o di una biopsia, e su questo si esegue uno studio ‘genomico’, su 21 geni specifici analizzandone l’inte[...]

Terapia marsupiale e sua efficacia nel controllare il dolore nel neonato

Un recente lavoro di revisione della letteratura pubblicato sul database Cochrane ha analizzato numerosi studi sulla “skin to skin care” per mettere in luce la sicurezza e l'efficacia di tale approccio verso procedure a cui possono essere sottoposti [...]

Epatite B cronica, nuovi approcci terapeutici combinati

Per il trattamento dell’epatite B cronica sono necessari nuovi approcci terapeutici. A tal fine un gruppo di ricercatori tedeschi dell’Istituto di Virologia dell’Ospedale Universitario di Essen hanno valutato una serie di nuove combinazioni di antivi[...]

Epatite C, efficacia e sicurezza di una combinazione di inibitori delle proteasi

Una combinazione, senza interferone, dell'inibitore della proteasi ABT-450 con ritonavir insieme all'inibitore della polimerasi non nucleosidico ABT-333 e la ribavirina ha dimostrato efficacia contro il virus dell'epatite C ( HCV) in uno studio pilo[...]

Terapia con DMARD in AR determina aumento dell'attività fisica abituale

I pazienti con artrite reumatoide (AR) tendono ad evitare l'attività fisica, adottando di conseguenza uno stile di vita più sedentario. Per tale ragione, uno studio pubblicato questo mese su Rheumatology si è proposto di valutare le variazioni dei li[...]

Attenzione al danno polmonare acuto dopo somministrazione di GM-CSF

Cartellino giallo per il GM-CSF: la somministrazione del fattore di crescita è stata infatti correlata all'insorgenza di un danno polmonare acuto (ALI).

Venerdi 31 Gennaio 2014

Tumore al seno avanzato, anche in Italia disponibile everolimus

Disponibile anche in Italia everolimus, primo farmaco mirato per il trattamento del carcinoma mammario in fase avanzata, positivo al recettore per gli estrogeni e HER2-negativo. Questa è la prima terapia a bersaglio molecolare che, in combinazione co[...]

Mercoledi 29 Gennaio 2014

Asma e LABA, i rischi dipendono da alleli rari?

Uno studio appena pubblicato su Lancet Respiratory Medicine suggerisce che la presenza di alcune varianti genetiche rare può spiegare gli eventi avversi, anch'essi rari, ma potenzialmente letali, osservati con i beta agonisti long-acting (LABA ) nel [...]

Diabete, inibitori del SGLT2 potrebbero aumentare la produzione endogena di glucosio

Due nuovi studi appena pubblicati sul Journal of Clinical Investigation mostrano che gli inibitori del co-trasportatore sodio-glucosio di tipo 2 (SGLT2), pur aumentando il glucosio nelle urine,, sembrano aumentare la produzione del glucosio endogeno.

Temozolomide promette nel ca del colon-retto avanzato

La terapia con temozolomide ha dimostrato un'attività clinica promettente ed è risultata generalmente ben tollerata in uno studio di fase II condotto in pazienti con tumore al colon-retto e promotore del gene MGMT metilato. Il trial è stato pubblicat[...]

Martedi 28 Gennaio 2014

Ca prostatico, conferme per enzalutamide prima della chemio

Enzalutamide ha raggiunto gli endpoint primari e secondari di efficacia nello studio di fase 3 PREVAIL condotto con in pazienti con cancro della prostata metastatico, pre-chemioterapia, che avevano fallito la terapia di deprivazione androgenica e ave[...]

Linfomi avanzati, remissione duratura obiettivo raggiungibile coi nuovi vaccini

L'immunoterapia può indurre la regressione di alcuni tumori anche in stadio avanzato e molti di questi pazienti possono avere remissioni della malattia prolungate. Sono tre gli approcci in sperimentazione: l’impiego di immunostimolanti, anticorpi che[...]

Tumore al polmone, bene la terapia a quattro farmaci

La combinazione di carboplatino, paclitaxel, cetuximab e bevacizumab, seguita da una terapia di mantenimento con cetuximab e bevacizumab, ha dimostrato di essere efficace e generalmente ben tollerata nei pazienti con tumore al polmone non a piccole c[...]