4408 news PER "risposta alla terapia"


NEWS

Domenica 17 Dicembre 2017

Prevenzione dell'emicrania, lomerizina efficace anche per aumentato flusso ematico cerebrale interictale

Uno studio pubblicato online sul “Journal of Stroke and Cerebrovascular Diseases” dimostra- in pazienti emicranici dopo trattamento con lomerizina – un aumento significativo del flusso ematico cerebrale regionale (rCBF) interictale. La sovraregolazio[...]

Pembrolizumab promettente nel carcinoma esofageo avanzato

Il trattamento con l'anticorpo monoclonale anti-PD-1 pembrolizumab ha mostrato di possedere un’attività antitumorale duratura, con effetti collaterali gestibili, in pazienti con carcinoma esofageo avanzato PD-L1-positivi, altamente pretrattati, nello[...]

Sabato 16 Dicembre 2017

Linfoma avanzato, con copanlisib risposte rapide e durature nei pazienti recidivati o refrattari

Il trattamento con copanlisib, un inibitore della fosfatidilinositolo 3-chinasi (PIK3), ha portato a ottenere una percentuale incoraggiante di risposte obiettive in pazienti con linfoma indolente recidivante o refrattario, già trattati in precedenza,[...]

Epilessia farmacoresistente e apnea ostruttiva del sonno, la ventilazione a pressione positiva riduce le crisi

Trattare l'apnea ostruttiva del sonno (OSA) nei pazienti con epilessia riduce significativamente le convulsioni, secondo uno studio ritenuto dagli autori il più grande del suo genere effettuato fino a oggi. I risultati sono stati comunicati nel corso[...]

Giovedi 14 Dicembre 2017

Pembrolizumab non attivo nel carcinoma testicolare

L'immunoterapia con l'anticorpo monoclonale pembrolizumab, un inibitore del checkpoint immunitario -PD-1, non ha mostrato di possedere attiva clinica contro il tumore ai testicoli refrattario al trattamento nello studio GU14-206, un trial di fase II [...]

Terapia con incretine e rischio di carcinoma pancreatico, esiste un legame?

Un recente studio retrospettivo di coorte, appena pubblicato su Diabetes Care, evidenzia un rischio di carcinoma pancreatico raddoppiato tra i pazienti diabetici trattati con incretine (o incretino-mimetici), anche se, scrivono gli autori, è improbab[...]

Martedi 12 Dicembre 2017

Antibiotici, ci salvano la vita, ma usiamoli bene. Parte la campagna su radio e TV

Con la Settimana Mondiale dell'antimicrobico-resistenza, arrivano nuove iniziative per sensibilizzare la popolazione su un problema medico-scientifico che sta coinvolgendo sempre più la popolazione, in Italia e non solo. Ogni anno, infatti, nel mondo[...]

Remissione del diabete? Si può con una dieta ipocalorica e tanta costanza

I pazienti con diabete di tipo 2 possono ribaltare la loro condizione patologica se per 3-5 mesi seguono una dieta liquida a bassissimo contenuto calorico e successivamente reintroducono gradualmente il cibo. È la clamorosa scoperta che i ricercatori[...]

Venerdi 1 Dicembre 2017

Melanoma: gli uomini con chili di troppo rispondono meglio alle cure innovative

È il “paradosso” dell'obesità. Gli uomini con chili di troppo colpiti da melanoma metastatico rispondono meglio alle terapie target e all'immuno-oncologia rispetto a chi è normopeso. In particolare migliora la sopravvivenza libera da progressione e l[...]

Martedi 12 Dicembre 2017

Fibromialgia: controversie e sfide nella diagnosi e nella gestione

Una patologia che ha bisogno di test diagnostici oggettivi e di una terapia o piuttosto multiterapia per gestirla. Parliamo della fibromialgia argomento affrontato anche durante il XVI Congresso Nazionale dell'Area culturale del dolore SIAARTI che si[...]

Lunedi 11 Dicembre 2017

Artrite idiopatica giovanile: piccola modifica indice JADAS utile per guidare terapia anti-TNF

Una semplice modifica allo score JADAS (the Juvenile Arthritis Disease Activity Score) potrebbe essere utilizzata nella pratica clinica standard per semplificare il trattamento T2T dei pazienti con artrite idiopatica giovanile (AIG) oligo- e poli-ar[...]

Trattamento del Clostridium difficile, uno sguardo al presente e al futuro

I protocolli di prevenzione dell'infezione da Clostridium difficile (CDI) si sono concentrati sul trattamento dell'infezione e, più recentemente, sulla riduzione del rischio di recidiva. Le future strategie di gestione si concentreranno sulla prevenz[...]

Domenica 10 Dicembre 2017

HFrEF con obesità e ipertensione, benefici di sacubitril/valsartan sotto sforzo non correlati alla lipolisi

I benefici effetti cardiovascolari di sacubitril/valsartan nel trattamento dello scompenso cardiaco con ridotta frazione di eiezione (HFrEF), non possono essere spiegati da cambiamenti nel metabolismo lipidico durante l'esercizio fisico in pazienti a[...]

Sabato 9 Dicembre 2017

Cardiopatie congenite, rischio di AF in giovani adulti molto alto. Richiesti screening più frequenti

I pazienti con cardiopatia congenita (CHD) hanno una probabilità fino a 85 volte maggiore di soffrire di fibrillazione atriale (AF) in età giovane-adulta. È il risultato di uno studio – pubblicato online su “Circulation” – in base al quale gli autori[...]

Diabete di tipo 1: iniziano gli studi nell'uomo con le staminali

Tre anni fa, Doug Melton di Harvard ha pubblicato uno studio che illustrava come aveva usato con successo le cellule staminali per creare cellule beta pancreatiche produttrici di insulina che, una volta trapiantate in topi con diabete, avevano protet[...]

Venerdi 8 Dicembre 2017

Ca al polmone, aggiunta di atezolizumab a bevacizumab ritarda la progressione

L'aggiunta dell''inibitore di PD-L1 atezolizumab a bevacizumab, carboplatino, paclitaxel ha ritardato la progressione o il decesso rispetto al solo bevacizumab più la chemioterapia nei pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC), c[...]

Giovedi 7 Dicembre 2017

Artrite idiopatica giovanile, conferme 'real world' per tocilizumab e inibitori IL-1

Stando ai risultati di uno studio pubblicato su Arthritis Research & Therapy, un'ampia platea di pazienti con artrite idiopatica giovanile (AIG) ad insorgenza sistemica sperimenta una risposta significativa al trattamento con tocilizumab o con gli in[...]

Mercoledi 6 Dicembre 2017

The Human Data Science Company: la missione di IQVIA, il gruppo nato dall'unione di IMS Health e Quintiles

Aria di festa per la riunione annuale di Quintiles IMS, la società nata nel 2016 dalla fusione tra IMS Health e Quintiles. Pochi giorni fa l'azienda ha deciso di cambiare ragione sociale prendendo il nome di IQVIA, a sottolineare un deciso cambio di [...]

Tumore del rene, con nivolumab 4 pazienti su 10 vivi a 3 anni

L'immuno-oncologia ha evidenziato risultati positivi anche nella cura del tumore del rene, consentendo di controllare a lungo la malattia anche nella fase metastatica, migliorando la sopravvivenza con una buona qualità di vita. In particolare, nivolu[...]

Lunedi 4 Dicembre 2017

San Antonio Breast Cancer Symposium, quali studi sotto i riflettori?

Si scaldano i motori per l'apertura del San Antonio Breast Cancer Symposium (SABCS), il congresso di punta per gli oncologi esperti di tumore al seno, arrivato quest'anno alla quarantesima edizione. Gli argomenti caldi di cui si parlerà al simposio s[...]

Sabato 2 Dicembre 2017

Spondilite anchilosante, in 4 pazienti su 5 assenza di progressione radiologica dopo 4 anni di terapia con secukinumab

Presentati di recente in occasione del meeting annuale di American College of Rheumatology nuovi dati a lungo termine sul secukinumab in pazienti con spondilite anchilosante (SA). Secukinumab è il primo inibitore dell'IL-17A interamente umano approv[...]

Dati real-world confermano efficacia clinica a lungo termine di golimumab

I dati di uno studio di real world dimostrano come golimumab apporti miglioramenti negli esiti clinici entro 3 mesi, e mantenuti per 24 mesi, in pazienti naïve alla terapia biologica con diagnosi di artrite reumatoide (AR), artrite psoriasica (Psoria[...]

Venerdi 1 Dicembre 2017

Infezione da Clostridium Difficile, stop a sviluppo vaccino di Sanofi

Sanofi ha reso noto di aver deciso di interrompere lo sviluppo di un vaccino diretto contro il Clostridium difficile, agente patogeno causa di infezioni gravi e difficili da debellare e in una quota non secondaria, anche fatali.

Possibile correlazione tra batteri intestinali buoni e risposta a immunoterapia

I pazienti oncologici che presentano alte concentrazioni di batteri intestinali ‘buoni' sembrano avere maggiori probabilità di rispondere all'immunoterapia, una scoperta che potrebbe aprire una nuova strada per ottimizzare l'impiego degli inibitori d[...]

Martedi 28 Novembre 2017

Sclerosi multipla, da ECTRIMS ulteriori conferme per cladribina

Più di 2.700 pazienti arruolati negli studi clinici, oltre 10mila pazienti/anno valutati per le analisi di sicurezza e un follow up che per alcuni soggetti supera i 10 anni di osservazione. Sono i numeri del programma di sviluppo clinico di cladribin[...]

Fda

Malaria da Plasmodium vivax, GSK chiede a Fda registrazione per tafenoquina

GSK e Medicines for Malaria Venture (MMV) hanno annunciato la presentazione alla Food and Drug Administration (FDA) americana della richiesta di approvazione della tafenoquina monodose per la cura radicale (prevenzione delle recidive) della malaria d[...]

Malattie rare incidono per 1,2% della spesa pubblica, costo tra i piu' bassi d'Europa

La spesa sostenuta complessivamente dal nostro Servizio sanitario per i malati rari esenti è di circa € 1,35 miliardi di euro, pari quindi a 1,2 per cento della spesa pubblica totale. La spesa per malato raro, in media, non si discosta di molto da qu[...]

Domenica 26 Novembre 2017

Lurbinectedina promettente contro il sarcoma di Ewing avanzato

Lurbinectedina ha dimostrato una chiara attività antitumorale come un agente singolo in pazienti con sarcoma di Ewing avanzato o recidivato in uno studio di fase II presentato al congresso annuale della Connective Tissue Oncology Society (CTOS) a Wai[...]

Sabato 25 Novembre 2017

Polmonite associata a ventilazione meccanica, fallisce in Fase III studio con amikacina

Bayer ha annunciato che uno studio di Fase III che indaga su amikacina per via inalatoria somministrata in aggiunta allo standard di cura a pazienti intubati e ventilati meccanicamente con polmonite da Gram-negativi non è riuscita a dimostrare una su[...]

Giovedi 23 Novembre 2017

Ema

Psoriasi, approvazione europea per guselkumab

La Commissione europea ha approvato il farmaco biotecnologico guselkumab per la terapia di pazienti adulti con psoriasi da moderata a severa candidati alla terapia sistemica. Sviluppato da Janssen Biotech, il farmaco sarà posto in commercio con il ma[...]

Ca ovarico, Ema approva niraparib per le donne con recidiva

La Commissione Europea ha approvato l'immissione in commercio di niraparib come monoterapia per il trattamento di mantenimento di pazienti adulte con carcinoma ovarico epiteliale sieroso, carcinoma delle tube di Falloppio o carcinoma peritoneale prim[...]

Lurbinectedina promettente contro il sarcoma di Ewing avanzato

Lurbinectedina ha dimostrato una chiara attività antitumorale come un agente singolo in pazienti con sarcoma di Ewing avanzato o recidivato in uno studio di fase II presentato al congresso annuale della Connective Tissue Oncology Society (CTOS) a Wai[...]

Mercoledi 22 Novembre 2017

Eliminazione dell'epatite C e aumento della massa muscolare scheletrica, c'è un collegamento?

La massa muscolare scheletrica è aumentata significativamente tra i pazienti con epatite C e bassa massa muscolare scheletrica dopo aver raggiunto una risposta virologica sostenuta con terapia antivirale ad azione diretta (DAA). Questo è quanto mostr[...]

Martedi 21 Novembre 2017

Artrite psoriasica, abatacept migliora outcome riferiti dai pazienti

Il trattamento con abatacept migliora molti outcome riferiti dai pazienti affetti da artrite psoriasica (PsA). Lo dimostrano i risultati di uno studio presentato nel corso dell'ultimo congresso ACR, svoltosi a S. Diego, che ha documentato i maggiori [...]

Lunedi 20 Novembre 2017

Emofilia A, efficacia e sicurezza degli agenti bypassanti. Il primo compie 40 anni.

L'emofilia è una malattia genetica rara potenzialmente invalidante per la quale, a tutt'oggi, non è ancora disponibile una cura definitiva. Il 30% dei pazienti sviluppa inibitori verso i quali si può agire con una terapia a base di agenti bypassanti.[...]

Carcinoma renale, cabozantinib rimborsato in Italia

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale (GU n°270) la determina che stabilisce la rimborsabilità di cabozantinib per il trattamento del carcinoma renale avanzato negli adulti precedentemente trattati con terapia contro il fattore di crescita dell'endotelio [...]

Domenica 19 Novembre 2017

Sclerosi multipla, parola fine al metodo Zamboni. Studio su JAMA

L'intervento di angioplastica per curare la sclerosi multipla, noto come “metodo Zamboni”, sarebbe del tutto inutile, Dopo anni di dibattiti e polemiche che hanno contrapposto la scienza ufficiale con migliaia di pazienti e loro famigliari che invece[...]

Sabato 18 Novembre 2017

Malattia di Pompe, benefici dell'ERT su funzioni muscolari e qualità di vita confermati a lungo termine

Uno studio, pubblicato online su “Neurology”, fornisce una prova di Classe IV che, per i pazienti affetti da malattia di Pompe, la terapia enzimatica sostitutiva (ERT) a lungo termine influenza positivamente la forza muscolare, la funzionalità polmon[...]

SM, dalle catene leggere del neurofilamento nel sangue test predittivo di risposta alla farmacoterapia

Un esame del sangue per monitorare l'effetto del trattamento dei farmaci nella sclerosi multipla (SM) sta facendo registrare buoni progressi, con i dati più recenti che mostrano la sua correlazione con le lesioni della SM, il numero delle recidive, l[...]

Cediranib attivo nel sarcoma alveolare delle parti molli

Il trattamento con l’inibitore delle tirosin chinasi (TKI) del recettore del VEGF cediranib si è associato a una riduzione significativa della somma delle lesioni marker target rispetto al placebo in pazienti affetti da sarcoma alveolare delle parti [...]

Mieloma multiplo, venetoclax promettente nel setting recidivato/refrattario

L'inibitore della proteina anti-apoptotica BCL-2 venetoclax presenta un profilo di sicurezza accettabile e si è dimostrato attivo a dosaggi fino a 1200 mg al giorno in pazienti con mieloma multiplo recidivato/refrattario in uno studio di fase I pubbl[...]

Venerdi 17 Novembre 2017

Ema

Linfoma cutaneo a cellule T CD30-positivo, parere europeo positivo per brentuximab vedotin

Il Comitato per i Medicinali per Uso Umano (CHMP) dell'Agenzia Europea per i Medicinali (EMA), ha espresso parere positivo riguardo all'estensione dell'autorizzazione all'immissione in commercio di brentuximab vedotin, e ne ha raccomandato l'approvaz[...]

Giovedi 16 Novembre 2017

Antibiotico-resistenze, Italia maglia nera in Europa

Il suo nome è KPC: Klebsiella Pneumoniae Carbapenemasi-produttrice. È un super batterio ed è considerato un vero e proprio killer in quanto, in oltre il 50% dei casi, è ormai resistente a tutti gli antibiotici, inclusi i carbapenemi, l'ultimo baluard[...]

Pembrolizumab promettente nel carcinoma esofageo

L'inibitore del checkpoint immunitario PD-1 pembrolizumab ha mostrato una buona attività antitumorale in pazienti con carcinoma esofageo PD-L1-positivo, pesantemente pretrattati, nello studio di fase Ib KEYNOTE-028, da poco pubblicato sul Journal of [...]

Melanoma avanzato, promettente la combinazione T-VEC più ipilimumab

La combinazione di un virus oncolitico - talimogene laherparepvec - più un inibitore dei checkpoint immunitari – ipilimumab – ha migliorato la sopravvivenza rispetto alla monoterapia nei pazienti con melanoma avanzato in uno studio di fase II uscito [...]

Martedi 14 Novembre 2017

Coinfezione HCV-HIV, stessa percentuale di guarigione dei monoinfetti grazie ai DAA

L'uso di terapie antivirali ad azione diretta (DAA) ha dimostrato elevati tassi di risposta virologica sostenuta per l'infezione da virus dell'epatite C in soggetti con infezione da HIV paragonabili ai tassi ottenuti nei pazienti mono-infetti da HCV.[...]

NEJM pubblica i risultati finali dello studio di fase 3 su nusinersen per il trattamento della SMA

Sono stati pubblicati sul prestigioso New England Journal of Medicine (NEJM) risultati finali dello studio di fase 3 ENDEAR sulla terapia nusinersen per l’atrofia muscolare spinale (SMA). Nusinersen è il primo e l’unico farmaco al mondo approvato per[...]

Ca prostatico, 9 pazienti su 10 vorrebbero medici sempre più vicini e maggiore partecipazione nella scelta terapeutica

La strada per sconfiggere il carcinoma della prostata passa anche dall'ascolto dei reali bisogni dei pazienti e dalla condivisione delle strategie terapeutiche: l'87% dei pazienti e il 93% degli urologi ritiene infatti indispensabile il coinvolgiment[...]

Gestione del paziente con emofilia A, la nuova frontiera è la terapia personalizzata

La gestione del paziente con emofilia A congenita è cambiata negli ultimi anni ed è in continua evoluzione. Quando si gestisce un paziente con emofilia bisogna tenere in considerazione le caratteristiche del singolo e quindi lo stile di vita, eventua[...]

Lunedi 13 Novembre 2017

Cardiologia, in pazienti selezionati, canakinumab riduce morti e infarti del 25 per cento

Una nuova analisi dello studio CANTOS (Canakinumab Anti-infiammatorio Thrombosis Outcomes Study) ha cercato di rispondere alla domanda circa quali pazienti con sindrome coronarica, se trattati con l'agente antinfiammatorio canakinumab, potessero otte[...]

Lupus, risultati incoraggianti in Fase 2 per ustekinumab

Ustekinumab, inibitore di IL-12/IL-23, sembra avere un'efficacia migliore del placebo su alcuni parametri clinici e laboratoristici legati al lupus eritematoso sistemico (LES), mentre possiede un profilo di sicurezza paragonabile con questi ultimo. Q[...]

Tumore del seno: la biopsia diventa liquida, poche gocce di sangue scoprono la malattia

Poche gocce di sangue per individuare il tumore del seno in fase iniziale e test genomici per personalizzare i trattamenti ed evitare alle pazienti inutili tossicità. La lotta contro la neoplasia più frequente fra le italiane (50.500 nuovi casi stima[...]

Domenica 12 Novembre 2017

Ca tiroideo anaplastico, promettente la combinazione dabrafenib-trametinib

La combinazione dell’inibitore di BRAF dabrafenib e l’inibitore di MEK trametinib ha mostrato di possedere una robusta attività clinica e di essere ben tollerata nei pazienti affetti da carcinoma anaplastico della tiroide positivo per la mutazione BR[...]

Leucemia mieloide cronica, bosutinib potrebbe essere meglio di imatinib in prima linea

Nei pazienti con leucemia mieloide cronica di nuova diagnosi, il trattamento con bosutinib sembra associarsi a risposte citogenetiche e molecolari superiori rispetto al trattamento con imatinib. A indicarlo sono i risultati iniziali dello studio BFOR[...]

Ca ovarico recidivato, meglio non ritardare la chemioterapia a base di platino

Nelle donne che hanno un carcinoma ovarico parzialmente sensibile al platino in progressione non si dovrebbe ritardare la chemioterapia a base di platino a favore di una chemioterapia non a base di platino. È questa la conclusione dello studio MITO-8[...]

Pembrolizumab promettente in due sottotipi di sarcoma dei tessuti molli

L'inibitore del checkpoint immunitario PD-1 pembrolizumab ha mostrato di avere un'attività clinica significativa in pazienti con due sottotipi di sarcoma avanzato, il sarcoma pleomorfico indifferenziato e il liposarcoma dedifferenziato, mentre altri [...]

Primo statement dell'AHA sulla gestione dello shock cardiogeno

La gestione contemporanea dello shock cardiogeno (SC) è al centro di uno statement scientifico redatto dall'American Heart Association (AHA) e pubblicato su “Circulation”. Per la prima volta indicazioni distribuite in diverse linee guida sono raccolt[...]

Venerdi 10 Novembre 2017

BPCO, migliora qualità della vita con LAMA sperimentale

Revefenacina, un antagonista muscarinico a lunga durata d'azione (LAMA) attualmente in fase sperimentale, sembra migliorare la qualità della vita in due studi clinici registrativi, stando ad un'analisi post-hoc presentato nel corso del congresso annu[...]

Giovedi 9 Novembre 2017

SM, prime linee guide europee ECTRIMS/EAN sull'uso dei farmaci ‘disease-modifying'

Le prime vere linee guida sull'utilizzo di terapie che modificano la malattia (DMT) nella sclerosi multipla (SM) sono state rilasciate da una joint venture europea tra l'ECTRIMS (European Committee for Research and Treatment of Multiple Sclerosis) e [...]

Artrite psoriasica, conferme per ixekizumab da dati fase di estensione P2-SPIRIT

Presentati nel corso dell'edizione 2017 del congresso ACR i risultati ad interim della fase di estensione del trial registrativo SPIRIT-P2, relativi all'impiego di ixekizumab in pazienti con artrite psoriasica (PsA) attiva, intolleranti o con rispost[...]