508 news PER "rituximab"


NEWS

Martedi 21 Gennaio 2020

Ema

Linfoma diffuso a grandi cellule B, approvazione europea per polatuzumab vendotin

La Commissione europea ha approvato in via condizionata polatuzumab vendotin in combinazione con bendamustina più rituximab per il trattamento di adulti con linfoma diffuso a grandi cellule B recidivante o refrattario, che non sono candidati per un t[...]

Domenica 19 Gennaio 2020

Leucemia linfatica cronica, anche a 4 anni ibrutinib/rituximab in prima linea batte la chemioimmunoterapia con FCR.#ASH19

Nei pazienti con leucemia linfatica cronica di età non superiore a 70 anni e non trattati in precedenza, anche con il proseguire del follow-up la combinazione di ibrutinib e rituximab – una terapia ‘chemo-free’ – continua a essere superiore in termin[...]

Venerdi 17 Gennaio 2020

Leucemia linfatica cronica, dati a 4 anni confermano vantaggio della terapia ‘chemo-free' con venetoclax, anche 2 anni dopo lo stop#ASH19

Anche 2 anni dopo averla interrotta, la terapia ‘chemo-free' di durata fissa con venetoclax più rituximab mantiene la sua superiorità ai fini della sopravvivenza rispetto a un regime standard di salvataggio, la doppietta bendamustina più rituximab, n[...]

Martedi 7 Gennaio 2020

Linfoma refrattario a grandi cellule B, conferme a 3 anni per axi-cel, le CAR-T di Gilead.#ASH19

La terapia con le CAR T axi-cel per i pazienti con linfoma a grandi cellule B ricaduti/refrattario mantiene la sua efficacia nel tempo. Lo indicano i risultati di un'analisi a 3 anni dello studio registrativo ZUMA-1, presentata al 61° congresso dell'[...]

Domenica 15 Dicembre 2019

Linfoma non Hodgkin indolente, beneficio di sopravvivenza prolungato con obinutuzumab più bendamustina. #ASH19

In pazienti affetti da linfoma non Hodgkin indolente risultato refrattario a rituximab, la combinazione dell’anticorpo anti-CD20 obinutuzumab più bendamustina ha ridotto del 43% il rischio di progressione o morte rispetto alla sola bendamustina. È qu[...]

Leucemia linfatica cronica, acalabrutinib in prima linea, da solo o in combinazione, allontana la progressione.#ASH19

Il trattamento con l'inibitore di BTK di nuova generazione acalabrutinib, da solo o in combinazione con l'anticorpo anti-CD20 obinutuzumab, può migliorare in modo statisticamente significativo la sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto a [...]

Venerdi 13 Dicembre 2019

Leucemia linfatica cronica: Aifa approva venetoclax, prima terapia di 24 mesi chemio free

L'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha approvato la rimborsabilità in Italia di venetoclax più rituximab per il trattamento dei pazienti affetti da leucemia linfatica cronica recidivante/refrattaria (LLC r/r), che hanno ricevuto almeno una terapia [...]

Martedi 26 Novembre 2019

Vasculiti ANCA-associate, dosi ripetute rituximab meglio di azatioprina nella prevenzione delle recidive #ACR2019

E’ preferibile ricorrere a trattamenti ripetuti a base di rituximab in luogo della somministrazione giornaliera di azatioprina per prevenire gli episodi di recidiva in pazienti con vasculiti ANCA-associate e una storia di ricadute di malattia. Ciò è [...]

Lunedi 25 Novembre 2019

Artrite reumatoide, il prossimo passo sono le Reti e la medicina di precisione. Ce lo conferma il progetto MOMAr 

Istituire un modello di gestione condiviso per tutti i pazienti con artrite reumatoide assistiti in Regione Lombardia con l'obiettivo di favorire la diagnosi precoce della malattia e una medicina di precisione nel ricorso alle terapie. È quanto emerg[...]

Venerdi 22 Novembre 2019

Artrite reumatoide, consensus UE su impiego metotressato in combinazione con DMARD biologici o sintetici “a target” #ACR2019

Il trattamento con metotressato (MTX) dovrebbe essere continuato nella maggior parte dei pazienti affetti da artrite reumatoide attiva, in presenza di un trattamento in essere con DMARDb o DMARDts. Questo il messaggio principale emerso dalla presenta[...]

Lunedi 18 Novembre 2019

Artrite reumatoide, tocilizumab batte rituximab nei pazienti con livelli ridotti di cellule B nel tessuto sinoviale #ACR2019

Presentato, nel corso del congresso annuale dell'ACR, un nuovo studio che ha documentato la superiore efficacia di tocilizumab (TCZ), antagonista del recettore di IL-6, rispetto a rituximab (RTX), anticorpo anti CD20, nel raggiungere livelli ridotti [...]

Domenica 17 Novembre 2019

Ema

Linfoma diffuso a grandi cellule B, approvazione europea preliminare per polatuzumab vendotin

Il comitato europeo per i medicinali per uso umano, il Chmp, ha adottato un parere positivo per polatuzumab vendotin in combinazione con bendamustina più rituximab per il trattamento di adulti con linfoma diffuso a grandi cellule B recidivante o refr[...]

Lunedi 7 Ottobre 2019

Roma, al via il 47° Congresso degli ematologi: Italia all'avanguardia per la cura dei tumori del sangue

Con oltre 33mila nuovi casi diagnosticati ogni anno, i tumori del sangue si collocano al quinto posto della classifica dei più frequenti nel nostro Paese ma i passi avanti della ricerca confermano terapie salvavita efficaci. Infatti se da una parte i[...]

Sabato 5 Ottobre 2019

Neuromielite ottica, benefici evidenti in fase 3 dall'anticorpo monoclonale anti-CD19 inebilizumab. #ECTRIMS 2019

Un nuovo farmaco per il trattamento della neuromielite optica (NMO) - disturbo infiammatorio aggressivo e immuno-mediato del sistema nervoso centrale, spesso confuso con una grave forma di sclerosi multipla (SM) - nello studio N- Momentum ha ridotto [...]

Domenica 22 Settembre 2019

SM pediatrica, confronto di efficacia tra i più recenti DMT e i farmaci iniettabili. #ECTRIMS2019

I pazienti con sclerosi multipla (SM) pediatrica trattati con nuovi farmaci hanno avuto meno ricadute, meno lesioni T2 nuove o allargate e un rischio inferiore di sviluppare lesioni captanti gadolinio durante il follow-up rispetto ai trattamenti inie[...]

Venerdi 6 Settembre 2019

Linee guida AAN aggiornate, vaccini raccomandati da usare nella maggior parte dei casi di SM

La maggior parte dei pazienti affetti da sclerosi multipla (SM) dovrebbe ricevere le vaccinazioni raccomandate, compresi i vaccini antinfluenzali annuali. È quanto stabiliscono le linee guida aggiornate dell'American Academy of Neurology (AAN) su imm[...]

Giovedi 5 Settembre 2019

Artrite reumatoide all'esordio, metotressato meglio in combinazione con farmaci biologici che da solo

Una metanalisi di recente pubblicazione su J Gen Intern Med ha ribadito il vantaggio del trattamento di combinazione a base di MTX e un farmaco biologico (anti-TNF o di classe differente) rispetto alla monoterapia con MTX in pazienti adulti con AR al[...]

Mercoledi 24 Luglio 2019

Sindrome antifosfolipidi nell'adulto, nuove raccomandazioni EULAR

E' stato pubblicato su ARD il primo set di linee guida per il trattamento della sindrome antifosfolipidi (APS), un raro disturbo autoimmunitario sistemico associato a formazione di coaguli sanguigni, potenzialmente letale. Le linee guida constano di [...]

Domenica 7 Luglio 2019

Sclerosi multipla recidivante, conferme per ublituximab, nuovo anti CD20

Secondo una ricerca presentata al 5° Congresso annuale dell'Accademia Europea di Neurologia (EAN), le infusioni di ublituximab della durata di un'ora continuano ad essere sicure e ben tollerate in pazienti con sclerosi multipla recidivante (SM).

Sabato 29 Giugno 2019

Ema

Ematologia, due nuove indicazioni per ibrutinib hanno il via libera del Chmp

Il comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha raccomandato di ampliare l'attuale autorizzazione all'immissione in commercio di ibrutinib con due nuove indicazioni. ke due nuove indicazioni riguardano[...]

Giovedi 20 Giugno 2019

Leucemia linfatica cronica: acalabrutinib migliora il tempo libero da progressione nei pazienti recidivanti o refrattari #EHA19

Presentati ad Amsterdam al congresso dell’EHA i risultati dettagliati dell'analisi ad interim dello studio di Fase III ASCEND che mostrano come acalabrutinib, un nuovo inibitore della tirosin-chinasi di Bruton, prolunghi significativamente il tempo d[...]

Domenica 16 Giugno 2019

Lupus, associazione rituximab-belimumab promettente, dati da confermare #EULAR2019

L'adozione di un regime di trattamento di combinazione a base di rituximab (RTX) e belimumab (BEL) sembra essere molto efficace nel lupus eritematoso sistemico (LES) in pazienti con malattia severa e refrattaria ai trattamenti in essere. Questo il me[...]

Venerdi 14 Giugno 2019

Pixantrone, dallo sviluppo in Italia all'approvazione definitiva europea

La Commissione Europea ha approvato la conversione dell'approvazione condizionata del chemioterapico pixantrone (Pixuviri) in un'autorizzazione definitiva all'immissione in commercio come monoterapia per il trattamento di pazienti adulti affetti da l[...]

Domenica 2 Giugno 2019

Sclerosi multipla, DMT iniziali ad alta efficacia possono ridurre il rischio di depressione, comune comorbilità

Il trattamento iniziale della sclerosi multipla (SM) con una terapia ad alta efficacia può ridurre i sintomi depressivi, secondo un'analisi ad interim presentata a Seattle, nel corso della riunione annuale del Consortium of Multiple Sclerosis Centers[...]

Mercoledi 29 Maggio 2019

Lupus, studio real world italiano rivaluta rituximab come terapia di mantenimento (ma non per tutti)

Il trattamento con rituximab (RTX) potrebbe rappresentare un'opzione nella terapia di mantenimento di pazienti affetti da lupus sistemico di difficile trattamento, essendo in grado, in un paziente su tre, di impedire il manifestarsi di recidive di ma[...]

Mercoledi 24 Aprile 2019

Lupus e reazioni da infusione, la presenza di anticorpi anti-rituximab le può predire

La presenza di anticorpi anti-rituximab potrebbe avere un ruolo nella mancata risposta o nello sviluppo di reazioni legate all'infusione di farmaco in pazienti affetti da lupus. Lo dimostrano i risultati di uno studio recentemente pubblicato su ARD c[...]

Martedi 9 Aprile 2019

Sindrome da stanchezza cronica, delude rituximab in fase 3

Il trattamento dell’encefalomielite mialgica/sindrome da stanchezza cronica (ME/CFS) con rituximab non ha portato ad un miglioramento clinico di questa condizione. Questo il responso deludente che proviene da uno studio recentemente pubblicato su Ann[...]

Mercoledi 3 Aprile 2019

Linfoma della zona marginale: risposta promettente con umbralisib

Il nuovo farmaco sperimentale umbralisib, che ha come bersaglio PI3K-delta, è ben tollerato ed estremamente attivo in pazienti con linfoma della zona marginale (MZL) recidivato/refrattario, secondo i risultati dello studio clinico di fase II UNITY-NH[...]

Lunedi 25 Marzo 2019

Artrite reumatoide, abatacept vince in sicurezza nei pazienti affetti anche da BPCO

Artrite reumatoide, abatacept vince in sicurezza nei pazienti affetti anche da BPCO

Venerdi 22 Marzo 2019

Linfoma follicolare: obinutuzumab approvato e rimborsato in Italia in prima linea per i pazienti a rischio intermedio e alto

Approvata anche in Italia l'indicazione in prima linea di obinutuzumab in associazione a chemioterapia seguito da obinutuzumab in mantenimento per il trattamento del linfoma follicolare avanzato non pretrattato, con rimborsabilità per i pazienti a ri[...]

Martedi 19 Marzo 2019

Ema

Pemfigo volgare, approvazione europea per rituximab

La Commissione europea ha approvato ritixumab per il trattamento delle forme da moderate a severe di pemfigo volgare, una rara malattia autoimmune che porta alla formazione di vesciche e piaghe cutanee gravi, per lo più negli adulti e negli anziani.

Domenica 17 Marzo 2019

Mercato farmaceutico: nel 2018 vanno adagio gli equivalenti, i biosimilari spiccano il volo

Nei 12 mesi del 2018 si è assistito a una performance positiva di tutto il comparto dei farmaci unbranded, equivalenti e biosimilari. Ma sono i biosimilari a registrare la performance più brillante, anche grazie all'arrivo sul mercato di molecole di [...]

Lunedi 4 Marzo 2019

Linfoma diffuso a grandi cellule B: possibile evitare due cicli di chemio su sei, con la stessa efficacia. #ASH 2108

L’attuale terapia standard di prima linea per i pazienti giovani con linfoma diffuso a grandi cellule B a basso rischio è attualmente rappresentata da sei cicli del regime chemioimmunoterapico R-CHOP (rituximab più ciclofosfamide, doxorubicina, vincr[...]

Venerdi 1 Marzo 2019

Leucemia linfatica cronica ricaduta/refrattaria, con ibrutinib più venetoclax MRD negativa dopo un anno in quattro casi su 10. #ASH 2108

Nei pazienti con leucemia linfatica cronica recidivata/refrattaria, la combinazione dell'inibitore di BTK ibrutinib e l'inibitore di BCL2 venetoclax ha mostrato di poter eradicare la malattia minima residua (MRD) nel midollo osseo dopo 12 mesi nel 39[...]

Domenica 3 Febbraio 2019

Roche chiude un buon 2018 sospinta dalle vendite di Ocrevus

Nonostante un calo delle vendite registrato in Europa, dove i biosimilari hanno iniziato ad aggredire il fatturato dei suoi blockbuster biologici, grazie alla forte crescita dei nuovi prodotti, Roche ha archiviato un buon 2018 e guarda con fiducia an[...]

Martedi 29 Gennaio 2019

Artrite reumatoide, punteggio MBDA migliora la predittività di risposta al rituximab

La determinazione di un punteggio “spia” dei livelli di 12 marker di infiammazione, rilevati mediante prelievo ematico (MBDA score), è in grado di migliorare la predittività di risposta al trattamento con rituximab (RTX) in pazienti affetti da artrit[...]

Ema

Leucemia linfatica cronica, il NICE raccomanda venetoclax in combinazione con rituximab per l'impiego nel Servizio Sanitario del Regno Unito

L'Istituto Nazionale per la Salute e l'Eccellenza Clinica del Regno Unito (NICE) ha rilasciato una valutazione finale positiva, raccomandando che venetoclax in combinazione con rituximab venga reso disponibile da parte del Servizio Sanitario del Regn[...]

Sabato 26 Gennaio 2019

Tocilizumab efficace per l'arterite a cellule giganti refrattaria, studio di real life

Nei pazienti con arterite a cellule giganti refrattaria, tocilizumab si è dimostrato efficace nel migliorare le manifestazioni cliniche della malattia e i parametri ematici di fase acuta, anche se ha causato una maggiore suscettibilità a infezioni gr[...]

Domenica 20 Gennaio 2019

SM secondariamente progressiva, rituximab opzione in evidenza nel frenare la disabilità

La progressione della disabilità tra i pazienti con sclerosi multipla secondaria progressiva (SPMS) trattati con l'anticorpo monoclonale anti-CD20 rituximab differisce da quella dei pazienti mai trattati con questo farmaco? È la domanda chiave al qua[...]

Lunedi 14 Gennaio 2019

Vasculiti ANCA-associate, mofetil micofenolato da utilizzare preferibilmente nelle forme a rischio minore recidive

I risultati di uno studio di non-inferiorità pubblicato recentemente su ARD hanno dimostrato che il trattamento con mofetil micofenolato (MMF) non è inferiore a quello con ciclofosfamide nell'indurre remissione di malattia in pazienti affetti da vasc[...]

Mercoledi 19 Dicembre 2018

Leucemia linfatica cronica, ibrutinib da solo nuovo standard per i pazienti anziani non ancora trattati. #ASH2018

L’inibitore della tirosin-chinasi di Bruton (BTK) ibrutinib da solo e in combinazione con l’anticorpo monoclonale anti-CD20 rituximab migliora in modo significativo la sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto alla chemioimmunoterapia stand[...]

Martedi 18 Dicembre 2018

Artrite reumatoide, alcuni polimorfismi genici predicono risposta a tocilizumab e rituximab

La presenza del genotipo FCGR2A rs1801274-TT e dell’allele FCGR3A rs396991-G potrebbe predire la risposta al trattamento con tocilizumab (TCZ) e rituximab (RTX) in pazienti con artrite reumatoide (AR). Queste le conclusioni di uno studio pubblicato [...]

Leucemia linfatica cronica, doppietta ibrutinib-rituximab possibile nuovo standard di prima linea per i pazienti giovani e ‘fit’. #ASH2018

La combinazione dell’inibitore della BTK ibrutinib e dell’anticorpo anti-CD20 rituximab migliora in modo significativo la sopravvivenza globale (OS) e la sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto all’attuale trattamento standard di prima li[...]

Martedi 11 Dicembre 2018

Artrite reumatoide: si può prevenire, trattando la fase prodromica?

Stando ai risultati di uno studio pubblicato su ARD, la deplezione di cellule B – resa possibile dal trattamento con rituximab, potrebbe rappresentare un mezzo efficace per ritardare l’insorgenza di artrite clinica in adulti a rischio elevato. Se con[...]

Linfoma follicolare, lenalidomide con rituximab prolunga la sopravvivenza libera da progressione #ASH 2018

Il trattamento con l’immunomodulatore lenalidomide in combinazione con l’anticorpo anti-CD20 rituximab (regime R2) ha migliorato in modo significativo rispetto al solo rituximab (più un placebo) la sopravvivenza libera da progressione (PFS), riducend[...]

Linfoma diffuso a grandi cellule B, polatuzumab vedotin promettente per i casi non idonei al trapianto. #ASH2018

Il trattamento con il coniugato anticorpo-farmaco polatuzumab vedotin combinato con rituximab più bendamustina (regime BR) ha più che raddoppiato la sopravvivenza globale (OS) rispetto a rituximab più bendamustina in pazienti con linfoma diffuso a gr[...]

Lunedi 10 Dicembre 2018

Leucemia linfatica cronica pretrattata, regime chemo-free con venetoclax abbatte il rischio di progressione e decesso. #ASH2018

Venetoclax, un inibitore selettivo della proteina anti-apoptotica BCL2, combinato con l’anticorpo monoclonale anti-CD20 rituximab (regime VR) riduce drasticamente il rischio di progressione o decesso rispetto a una terapia standard rappresentata dall[...]

Leucemia linfatica cronica, ibrutinib efficace in tutte le popolazioni di pazienti. #ASH2018

In occasione del congresso annuale della American Society of Hematology di San Diego sono stati presentati nuovi risultati di tre studi con ibrutinib nel trattamento della leucemia linfatica cronica (CLL). L'obiettivo di uno dei tre studi, di seguit[...]

Sabato 24 Novembre 2018

Linfoma follicolare indolente avanzato, efficacia duratura per la terapia iniziale chemo-free

Nei pazienti con linfoma follicolare indolente avanzato trattati inizialmente con il solo rituximab senza la chemioterapia, questo trattamento ha dimostrato di avere un effetto duraturo e di essere associato a una bassa tossicità. Lo evidenzia un’ana[...]

Lunedi 19 Novembre 2018

Porpora di Henoch-Schonlein, rituximab efficace in casistica pediatrica

Il trattamento con rituximab (RTX) potrebbe rappresentare un’opzione di trattamento efficace nella cura della porpora di Henoch-Schonlein cronicizzata steroido-dipendente. Lo suggeriscono i risultati di uno studio retrospettivo, basato su una casisti[...]

Martedi 13 Novembre 2018

Artrite reumatoide, il tasso di infezioni non aumenta con il numero cicli trattamento rituximab

Il tasso di infezioni gravi in pazienti con artrite reumatoide trattati con rituximab è rimasto sostanzialmente stabile nel corso di un quinquennio di utilizzo del farmaco nella pratica clinica reale: è quanto dimostrano i risultati di uno studio oss[...]

Mercoledi 7 Novembre 2018

Artrite reumatoide a bassa attività, il dosaggio della terapia biologica può essere ridotto, risparmiando anche sui costi #ACR2018

I pazienti con artrite reumatoide che raggiungono una bassa attività di malattia possono ridurre con successo la dose del farmaco biologico, risparmiando sui costi della terapia, secondo i dati di uno studio presentati al congresso annuale all'Americ[...]

Giovedi 1 Novembre 2018

Ema

Leucemia linfatica cronica R/R, approvazione europea per venetoclax più rituximab, primo regime chemio free

La Commissione europea ha approvato l'impiego di venetoclax in combinazione con rituximab per il trattamento di pazienti con leucemia linfatica cronica recidivante/refrattaria (R/R LLC) che abbiano ricevuto almeno una terapia precedente.

Giovedi 11 Ottobre 2018

Linfoma indolente avanzato, rituximab in prima linea efficace a lungo termine

I pazienti con linfoma indolente avanzato possono essere trattati con un regime contenente rituximab come terapia di prima linea e, in alcuni casi, saltare del tutto la chemioterapia. Lo suggeriscono i risultati di due studi del Nordic Lymphoma Group[...]

Leucemia linfatica cronica, ibrutinib batte la chemioimmunoterapia nei pazienti naïve

Nei pazienti con leucemia linfatica cronica non trattati in precedenza, il trattamento con l’inibitore del B-cell receptor (BCR) ibrutinib ha un profilo rischio/beneficio favorevole e in alcuni di essi potrebbe eliminare la necessità della chemiotera[...]

Domenica 23 Settembre 2018

Ema

Leucemia linfatica cronica R/R, parere positivo del Chmp per venetoclax più rituximab, primo regime chemio free

Il Comitato per i medicinali per uso umano dell'Agenzia europea per i medicinali ha espresso parere positivo per l’impiego di venetoclax in combinazione con rituximab per il trattamento di pazienti con leucemia linfatica cronica recidivante/refrattar[...]

Leucemia linfatica cronica, promettente la combinazione bendmustina più obinutuzumab e venetoclax

Il trattamento con bendamustina seguita da obinutuzumab e venetoclax è risultato sicuro ed efficace per i pazienti con leucemia linfatica cronica nello studio di fase II CLL2-BAG, da poco pubblicato su The Lancet Oncology.

Sabato 15 Settembre 2018

Linfoma, 15 settembre giornata mondiale. 16mila colpiti in Italia

Sabato 15 settembre si celebra la Giornata Mondiale della Consapevolezza sul Linfoma, la terza neoplasia più frequente al mondo, che in Italia colpisce ogni anno 16.000 persone .

Venerdi 7 Settembre 2018

Leucemia linfatica cronica, disponibile in Italia ibrutinib anche in pazienti di nuova diagnosi

Unica e prima terapia orale chemio free, ad assunzione giornaliera, da oggi – a seguito della pubblicazione ieri in Gazzetta Ufficiale - è disponibile anche in Italia come prima linea per i pazienti anziani con leucemia linfatica cronica non preceden[...]

Linfoma follicolare iniziale: strategia della ‘vigile attesa’ messa in discussione

La ‘vigile attesa’ (whatchful waiting) è un’opzione valida nella gestione dei pazienti con linfoma follicolare in fase iniziale? È la domanda che si pongono due esperti - Joanna C. Yang, dell'Università della California di San Francisco, e Joachim Ya[...]