35 news PER "rsv"


NEWS

Sabato 9 Febbraio 2019

Virus respiratorio sinciziale, revisione accelerata per il nuovo farmaco di AstraZeneca

La complessa struttura molecolare del virus respiratorio sinciziale (RSV) ha spesso ostacolato lo sviluppo di un vaccino o di un trattamento per un'infezione che affligge la maggior parte dei bambini americani prima che compiano il secondo anno di et[...]

Martedi 13 Novembre 2018

Sobi acquisisce i diritti Usa di palivizumab da Astrazeneca, affare da $1,5 mld

AstraZeneca ha venduto i diritti statunitensi di palivizumab (Synagis), un anticorpo monoclonale per la prevenzione delle gravi infezioni del tratto respiratorio inferiore causate dal virus respiratorio sinciziale (RSV), alla compagnia biofarmaceutic[...]

Sabato 14 Luglio 2018

Diabete di tipo 2, efficacia della terapia combinata exenatide più dapagliflozin si mantiene anche nel lungo periodo

Nel trattamento a lungo termine del diabete di tipo 2, la terapia combinata con l’agonista del recettore GLP-1 exenatide più l’inibitore del co-trasportatore sodio glucosio di tipo 2 (SGLT-2) dapagliflozin, si è dimostrata efficace nel mantenere la r[...]

Sabato 7 Luglio 2018

Diabete di tipo 2, empagliflozin migliora gli esiti cardiovascolari e riduce il rischio di progressione o nuova malattia renale

Negli adulti con malattia cardiovascolare (CV) e diabete di tipo 2, che è la causa numero uno di insufficienza renale negli Stati Uniti, empagliflozin ha ridotto il rischio di morte CV o di ospedalizzazione per insufficienza cardiaca, e di peggiorame[...]

Martedi 12 Giugno 2018

Quali saranno i 10 farmaci con il maggior fatturato nel 2024?

A livello mondiale, le vendite di farmaci su prescrizione nel 2024 raggiungeranno 1,2 trilioni di dollari, con una crescita annua del 6 percento e il mercato sarà ancora guidato dal blockbuster di AbbVie, Humira (adalimumab), che manterrà il primo po[...]

Venerdi 1 Giugno 2018

Ipercolesterolemia, l’acido bempedoico, si inserirà tra statine e anti PCSK9?

In pazienti con ipercolesterolemia ad alto rischio e intolleranti alle statine, l'acido bempedoico ha raggiunto il suo endpoint primario in uno studio di Fase III, con una diminuzione del 23% del colesterolo LDL a 12 settimane, rispetto all’1% nel gr[...]

Trattamento dei tumori, terapie cellulari in forte espansione a livello globale. Rapporto del Cancer Research Institute

Il Cancer Research Institute (CRI), organizzazione no-profit americana dedicata esclusivamente al miglioramento dell'assistenza ai malati di cancro, ha appena pubblicato un nuovo rapporto sul panorama globale delle terapie cellulari sviluppate per il[...]

Sabato 26 Maggio 2018

Oncologia, dove vanno la ricerca e la spesa farmaceutica? Ce lo dice il report 2018 di IQVIA

Il report annuale sui farmaci anticancro pubblicato da IQVIA, leader mondiale nella raccolta ed elaborazione di dati nel settore farmaceutico, fa il punto sulla recente esplosione della ricerca contro il cancro, sulle numerose terapie innovative in f[...]

Venerdi 25 Maggio 2018

Virus respiratorio sinciziale, al via studio sull'uomo per il vaccino candidato di Pfizer

La già nutrita pipeline di Pfizer nei vaccini si arricchisce di un nuovo candidato per il virus respiratorio sinciziale, che uccide ogni anno circa 120mila bambini in tutto il mondo. Al via uno studio sull'uomo per valutarne efficacia e sicurezza, ch[...]

Lunedi 30 Aprile 2018

Asma infantile, infezione da RSV non sembra influenzarne insorgenza

La prevenzione dell'infezione da virus respiratorio sinciziale in neonati pre-termine in buone condizioni di salute non sembra influenzare più di tanto la condizione di asma infantile (e la funzione pediatrica) a 6 anni. Queste le conclusioni di uno [...]

Giovedi 26 Aprile 2018

BPCO di mezza età, l'infezione da morbillo in età pediatrica ne innalza il rischio

Anche se l'infezione da morbillo in età pediatrica non si lega, in modo indipendente, al rischio di BPCO – o quanto meno di ostruzione del flusso delle vie respiratorie post-broncodilatazione – il morbillo contratto da piccoli può contribuire a raffo[...]

Domenica 4 Marzo 2018

Sfatato il paradosso dell'obesità: più malattie cardiache e più anni da malati per chi è in sovrappeso

Le persone obese con malattie cardiache in realtà non vivono più a lungo delle persone normopeso con le stesse malattie, vengono solo diagnosticate in più giovane età. Un nuovo studio pubblicato il 28 febbraio su Jama Cardiology smaschera il "parados[...]

Lunedi 5 Giugno 2017

Respiro sibilante nel neonato, attenzione alle infezioni respiratorie virali

Le infezioni respiratorie acute virali (ARI) potrebbero portare a stress ossidativo alcuni neonati, una condizione che gioca un ruolo rilevante nello sviluppo di episodi frequenti di respiro sibilante nella prima infanzia. Questo l'allarme sollevato [...]

Mercoledi 8 Febbraio 2017

Profilassi neonatale con pavilizumab efficace contro il respiro sibilante, non contro l'asma atopico

Il trattamento di neonati pre-termine con pavilizumab, anticorpo monoclonale utilizzato per prevenire il virus respiratorio sinciziale (RSV), riduce la probabilità che questi sviluppino successivamente, nel corso dei primi 6 anni di vita, attacchi fr[...]

Mercoledi 11 Gennaio 2017

Virus respiratorio sinciziale in età neonatale, fattori di rischio e incidenza

I neonati pre-termine mostrano un rischio sostanziale elevato di malattia da virus respiratorio sinciziale (RSV). La giovane età cronologica, il mese di nascita e l'esposizione a soggetti di età pediatrica più grandi consentono di identificare quelli[...]

Venerdi 21 Ottobre 2016

Bronchiolite da virus respiratorio sinciziale: il 7O% dei bambini contrae il virus nel primo anno di vita

Ogni anno nel mondo si osservano 150 milioni di nuovi casi di bronchiolite e il 75% di essi è causato dal Virus Respiratorio Sinciziale (RSV) che nei Paesi in Via di Sviluppo è la seconda causa di mortalità dopo la malaria. Questi i dati dell'Organiz[...]

Mercoledi 13 Aprile 2016

Malattie reumatiche, somministrazione a lungo termine di glucocorticoidi a dose ridotta presenta profilo rischio accettabile

Sono stati recentemente pubblicati online sulla rivista Annals of Rheumatic Diseases i risultati di un report redatto da una Task Force EULAR che ha definito le condizioni sotto le quali il trattamento a lungo termine con glucocorticoidi (GC) potrebb[...]

Martedi 12 Aprile 2016

Gli esperti raccomandano le vaccinazioni in gravidanza, si protegge anche il nascituro

Vaccinare la mamma contro alcune malattie protegge anche il suo bambino: evidenze scientifiche hanno dimostrato che un'efficace trasmissione di anticorpi materni al bambino avvenga soprattutto dopo la 32° settimana di gestazione. Le vaccinazioni in g[...]

Venerdi 20 Novembre 2015

Virus respiratorio sinciziale, antivirale promettente in Fase II contro sintomatologia e carica virale

I risultati di uno studio pilota, pubblicato su NEJM hanno dimostrato come ALS-008176, un inibitore orale della replicazione del virus respiratorio sinciziale (RSV), sia stato in grado di ridurre in maniera statisticamente significatica la carica vi[...]

Mercoledi 4 Novembre 2015

GSK presenta la sua ricerca: 40 nuove molecole entro il 2020, 80% first in class

Accelerare le nuove scoperte, focalizzarsi sull'innovazione, ridurre i costi fissi e aumentare il ritorno sugli investimenti. GlaxoSmithKline (Gsk) nella ricerca ci crede davvero e assicura che entro il 2020 verranno lanciati 40 nuovi farmaci e vacci[...]

Martedi 25 Agosto 2015

Virus respiratorio sinciziale, fase II positiva per vaccino sperimentale

Un vaccino sviluppato dal biotech americana Novavax ha mostrato per la prima volta di essere efficace nel prevenire le infezioni da virus respiratorio sinciziale (RSV) negli adulti di età superiore ai 65 anni.

Venerdi 6 Febbraio 2015

Vitamina D efficace nell’asma ma ancora nessuna evidenza certa

L'evidenza suggerisce che i livelli sierici più elevati di vitamina D sono associati a un ridotto rischio di esacerbazioni asmatiche, ma non esistono ancora delle certezze sull’associazione con l'incidenza, la prevalenza o la severità dell’asma.

Lunedi 24 Novembre 2014

Nuovo approccio non immunitario alla SM con anticorpo monoclonale anti-retrovirus MSRV

Nei pazienti affetti da sclerosi multipla (SM) il profilo di sicurezza e farmacocinetico così come le risposte farmacodinamiche a GNbAC1 (anticorpo monoclonale umanizzato ricombinante della classe delle immunoglobuline IgG4/kappa) è favorevole per un[...]

Martedi 30 Settembre 2014

Johnson & Johnson si espande in virologia con acquisizione da $1,75 mld

Johnson & Johnson ha annunciato un accordo definitivo per l'acquisizione Alios BioPharma , una società biofarmaceutica privata focalizzata sullo sviluppo di terapie per le malattie virali. L'accordo prevede un esborso di 1,75 miliardi dollari in cont[...]

Domenica 18 Maggio 2014

Asma nei bambini piccoli, attenzione all'eccessivo uso di antibiotici

I bambini che ricevono antibiotici durante il primo anno di vita hanno un rischio più elevato di sviluppare asma da grandi. Questo risultato deriva da uno studio che ha coinvolto i ricercatori dell'Università di Manchester ed è stato pubblicato sull[...]

Domenica 4 Maggio 2014

Sicuro ed immunogeno un nuovo vaccino contro l’RSV somministrabile nelle donne in età fertile

E’ risultato sicuro ed altamente immunogeno in uno studio di fase 2 in donne in età fertile il nuovo vaccino a nanoparticelle contro il virus respiratorio sinciziale (RSV). Ne ha dato annucio l’azienda produttice Novavax. Outcome primario del trial e[...]

Mercoledi 26 Giugno 2013

Nanoparticelle d'oro imitano virus in nuova tecnica vaccino

Una nuova tecnica di vaccinazione utilizza nanoparticelle d'oro che imitano i virus. Descritta sulla rivista Nanotechnology, la tecnica si deve a un gruppo di ricerca della Vanderbilt University a Nashville, in Tennessee ed é stata testata in laborat[...]

Farmaci biotech: top 50

Ecco l'elenco dei 50 biofarmaci più venduti al mondo nell'anno 2011 che Ronald A.Rader, presidente del Biotechnology Information Institute, ha stilato per la rivista “Contract Pharma”.

Venerdi 20 Luglio 2012

Bronchiolite, azitromicina non riduce la durata dell'ossigenoterapia

L'azitromicina non riduce la durata della terapia con ossigeno nei pazienti pediatrici ospedalizzati per bronchiolite, uni'nfezione virale acuta delle basse vie respiratorie. E' quanto emerso da uno studio pubblicato sul Journal of Pediatrics.

Sabato 7 Gennaio 2012

Vaccino epatite C sperimentale ideato da ricercatori italiani

Questa è una storia tutta italiana di ricerca biotech all'avanguardia ma anche della nascita di una realtà industriale dal potenziale molto interessante. E' la storia di Okairos, società biotech tutta italiana dai cui laboratori, che si trovano press[...]

Martedi 21 Dicembre 2010

AstraZeneca, alt allo sviluppo di motavizumab

AstraZeneca ha deciso di interrompere lo sviluppo di motavizumab, un anticorpo monoclonale non ancora in commercio studiato per la profilassi dei bambini ad alto rischio di complicanze per le infezioni da virus respiratorio sinciziale (RSV), come ad[...]

Lunedi 30 Agosto 2010

Fda

Motavizumab, l'Fda chiede più dati clinici

MedImmune, la divisione biologica di AstraZeneca, ha ricevuto dall'Fda una "complete response letter" nella quale sono motivate le ragioni del rifiuto dell'approvazione di motavizumab, un anticorpo monoclonale per il quale l'azienda aveva chiesto l'i[...]

Domenica 27 Giugno 2010

Allo studio un vaccino universale contro il virus sinciziale

La società olandese Crucell, specializzata nello sviluppo di vaccini, ha reso noto di aver iniziato un programma di ricerca per la messa a punto di un vaccino universale per l'immunizzazione contro il virus respiratorio sinciziale (RSV). Il vaccino [...]

Lunedi 7 Giugno 2010

Fda

Parere negativo per l'approvazione di motavizumab

Con 13 voti contrari e 4 favorevoli, un panel di esperti dell'Fda ha dato parere negativo all'approvazione dell'anticorpo monoclonale motavizumab per il quale AstraZeneca aveva chiesto l'indicazione nei bambini ad alto rischio di complicanze per le [...]

Sabato 29 Maggio 2010

Fda

Possibili allergie con motavizumab

Motavizumab potrebbe dare luogo a fenomeni di ipersensibilizzazione in misura superiore al prodotto di cui dovrebbe essere il successore, cioè palivizumab. E' quanto emerge da un documento pubblicato dall'Fda in anticipo rispetto al meeting che si te[...]