12 news PER "sindrome di tourette"


NEWS

Domenica 27 Gennaio 2019

Maggiore rischio cardiometabolico nei soggetti con sindrome di Tourette e disturbo cronico da tic

Le persone con sindrome di Tourette e disturbo cronico da tic (CTD) hanno quasi il doppio delle probabilità di sviluppare un disturbo cardiometabolico come l'obesità o il diabete rispetto a quelli senza tali disturbi, con un rischio aumentato osserva[...]

Mercoledi 19 Dicembre 2018

Maggior rischio di morte nei bambini trattati con antipsicotici ad alto dosaggio

Nei bambini e nei giovani tra i 5 e i 24 anni di età, l'uso off-label di antipsicotici a dosi superiori a clorpromazina 50 mg comporta un rischio di morte inattesa 3,5 volte superiore rispetto ai coetanei che non assumono questi farmaci. Lo evidenzia[...]

Mercoledi 8 Novembre 2017

Dolore neuropatico associato alla sclerosi multipla, dronabinol sicuro ma con dubbia efficacia

Il dronabinol fornisce un'opzione di trattamento sicuro nei pazienti con sintomi di dolore neuropatico associati a sclerosi multipla, secondo i risultati di un trial randomizzato, in doppio cieco controllato con placebo pubblicato su European Neurolo[...]

Mercoledi 20 Settembre 2017

Scoperto meccanismo che spiega i sintomi della sindrome di Tourette

E' nota anche come sindrome della parolaccia. Parliamo della sindrome di Gilles de la Tourette o più semplicemente di Tourette dal nome del medico francese che per la prima volta l'ha descritta nel 1885. Ne hanno sofferto personaggi famosi come Mozar[...]

Giovedi 13 Aprile 2017

Fda

Fda approva il primo farmaco che aiuta a combattere la discinesia tardiva

La Food and Drug Administration (FDA) ha approvato l’uso della valbenazina come primo e unico farmaco per il trattamento della discinesia tardiva negli adulti. Lo ha annunciato ieri la Neurocrine Biosciences in un comunicato stampa e a breve la valbe[...]

Domenica 5 Febbraio 2017

I 10 farmaci più attesi del 2017

Dopo un anno in cui le novità si sono fatte sospirare, solo 22 nuovi approvati dall'Fda nel 2016, vedremo adesso cosa ci riserverà il prossimo futuro e se i nuovi farmaci appena approvati o di imminente approvazione avranno successo. La società amer[...]

Mercoledi 11 Novembre 2015

Discinesie tardive, farmaco di Teva riceve lo status Fda di terapia fortemente innovativa

Importante riconoscimento al farmaco sperimentale di Teva noto per ora con la sigla SD-809 e studiato per i disturbi ipercinetici del movimento, una condizione patologica che negli Stati Uniti colpisce circa 500mila persone. L'Fda ha concesso a ques[...]

Domenica 19 Ottobre 2014

Stimolazione cerebrale profonda o transcranica, colpiti gli stessi network. Prevarrà la seconda

Per una serie di varie malattie neurologiche e psichiatriche, i siti target utilizzati sia per una tecnica invasiva come la stimolazione cerebrale profonda (DBS) sia per approcci non invasivi, come la stimolazione magnetica transcranica, agiscono sul[...]

Domenica 17 Novembre 2013

Nuove modalità di neurostimolazione nella Malattia di Parkinson

Un gruppo di ricerca dell'Università degli Studi di Milano, della Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano e della Newronika s.r.l. (una società spin-off delle due predette Istituzioni) sta lavorando da circa dieci anni all[...]

Martedi 28 Maggio 2013

Meet the professor, due meeting sui disturbi del movimento ipercinetici

Esperti nazionali e internazionali si confrontano, attraverso l'aggiornamento e la discussione sui percorsi diagnostici e terapeutici sui disturbi ipercinetici del movimento, per sviluppare un linguaggio comune fra neurologi e psichiatri.

Giovedi 21 Marzo 2013

Sindrome di Tourette, niente discinesie tardive con flufenazina e meno tic con ecopipam

Flufenazina, un vecchio antipsicotico potrebbe essere più sicuro di quanto si pensasse per trattare la sindrome di Tourette, mentre un nuovo agente, ecopipam, potrebbe fornire un approccio del tutto nuovo al trattamento di questa condizione, stando a[...]

Venerdi 13 Gennaio 2012

Parkinson, conferme per la stimolazione cerebrale profonda

I risultati del primo studio controllato sulla stimolazione cerebrale profonda (DBS) per il trattamento della malattia del Parkinson (PD), realizzato da St. Jude Medical, sono stati pubblicati dalla rivista Lancet Neurology. Lo scopo dello studio era[...]