NEWS

Venerdi 26 Aprile 2019

Selonsertib fallisce nello studio STELLAR 3. Per la NASH, Gilead punta sulle associazioni

Dopo i dati non entusiasmanti annunciati due mesi fa su selonsertib e derivanti dallo studio STELLAR-4, sono stati resi noti ieri dei nuovi dati del trial di fase 3, STELLAR 3, che ha valutato la sicurezza e l'efficacia di selonsertib per i pazienti [...]

Martedi 16 Aprile 2019

Diabete di tipo 2, canagliflozin riduce anche il rischio di insufficienza renale. Studio CREDENCE sul NEJM

Al World Congress of Nephrology (WCN) 2019 di Melbourne, in Australia, sono appena stati presentati i risultati dello studio di fase III CREDENCE, in cui canagliflozin ha dimostrato di ridurre significativamente il rischio di insufficienza renale nei[...]

Domenica 14 Aprile 2019

Porfiria epatica acuta, l'anti Rna givosiran riduce gli attacchi acuti. Prima terapia preventiva #EASL2019

Nei pazienti con porfiria epatica acuta il farmaco sperimentale givosiran ha raggiunto l'endpoint primario di riduzione degli attacchi di porfiria rispetto al placebo e una riduzione significativa dell'acido aminolevulinico urinario, una delle cause [...]

Venerdi 12 Aprile 2019

Obesità con sindrome metabolica, la colchicina può aiutare a prevenire il diabete

La colchicina, un farmaco utilizzato per il trattamento della gotta, potrebbe potenzialmente ridurre le complicanze della sindrome metabolica, una combinazione di ipertensione, iperglicemia e altri disordini che aumentano il rischio di malattie cardi[...]

Significativa riduzione di colesterolo-LDL con acido bempedoico in add-on a una statina. #ACC2019

Pazienti ad alto rischio di infarto o ictus che hanno ricevuto un farmaco sperimentale (l'acido bempedoico) in aggiunta a una statina hanno fatto registrare un livello sierico significativamente inferiore di colesterolo-LDL dopo 12 settimane rispetto[...]

Mercoledi 10 Aprile 2019

Diabete, il paracetamolo può aumentare il rischio di ictus nei pazienti anziani

Il paracetamolo è l’analgesico oggi più utilizzato e quasi 60 anni di esperienza ne hanno fatto un farmaco di uso comune e quindi anche nei soggetti diabetici. In questi soggetti, tuttavia, l’uso di paracetamolo ha evidenziato un aumento o del rischi[...]

Lunedi 8 Aprile 2019

Asma non controllato, azitromicina riduce carica batterica H. influenzae

Per quanto l'azitromicina non influenzi la carica batterica totale a livello delle vie aeree respiratorie inferiori nei pazienti con asma persistente non controllato, il ricorso a questo antibiotico si associa ad una riduzione significativa della div[...]

Sindrome ipereosinofilica, dall'anti-asma benralizumab nuove speranze in fase 2

Un piccolo studio di fase 2, di recente pubblicazione su NEJM, ha dimostrato che la somministrazione sottocute di benralizumab, un farmaco recentemente introdotto anche nel nostro Paese per il trattamento delle forme eosinofiliche di asma grave, si è[...]

Domenica 7 Aprile 2019

Alirocumab, una quota dei benefici cardiovascolari si deve alla riduzione della lipoproteina (a). #ACC2019

Una parte sostanziale del declino del rischio di eventi cardiaci osservata in pazienti che assumono alirocumab nello studio ODYSSEY Outcomes può essere attribuita a riduzioni della lipoproteina (a) - o Lp (a) – secondo un'analisi post hoc del trial, [...]

Giovedi 4 Aprile 2019

Ema

Tumore tenosinoviale a cellule giganti, prende il via l'iter registrativo europeo per pexidartinib

L'Ema ha convalidato la domanda di autorizzazione all'immissione in commercio di pexidartinib per il trattamento di pazienti adulti con tumore tenosinoviale a cellule giganti (TGCT) sintomatico, associato a grave morbilità o limitazioni funzionali no[...]

Mercoledi 3 Aprile 2019

Tumore del polmone: pembrolizumab e chemio migliorano la sopravvivenza nei pazienti con metastasi epatiche e cerebrali

La combinazione di immunoterapia e chemioterapia è efficace nei pazienti con tumore del polmone non a piccole cellule (NSCLC) non squamoso avanzato, con metastasi epatiche o cerebrali. Sono i principali risultati di un’analisi post-hoc dello studio d[...]

Domenica 31 Marzo 2019

Malattie infiammatorie intestinali: biosimilare CT-P13 non inferiore all'infliximab di riferimento. Studio su The Lancet

La celebre rivista The Lancet ha pubblicato i dati completi di uno studio controllato e randomizzato denomicato PLANETCD condotto con CT-P13 (infliximab biosimilare) sulla malattia di Crohn (MC). I risultati di fase III dello studio hanno dimostrato [...]

Venerdi 29 Marzo 2019

Artrite reumatoide, nuovi risultati positivi per filgotinib in fase 3. Bene anche la sicurezza

Gilead Sciences e Galapagos hanno reso noto che uno studio di Fase III (FINCH 1) che valutava filgotinib in soggetti adulti con artrite reumatoide di grado moderato-severo ha soddisfatto il suo endpoint primario di efficacia e alcuni endpoint seconda[...]

Diabete di tipo 2, semaglutide orale mostra dati positivi anche nello studio PIONEER-3

Ancora dati positivi per semaglutide orale. Nei pazienti con diabete di tipo 2 il farmaco GLP-1 agonista ha ridotto i livelli di HbA1c in misura superiore al DPP-4 agonista sitagliptin. Sono i risultati del trial PIONEER-3 presentati al congresso ann[...]

Mercoledi 27 Marzo 2019

Fda

Sclerosi multipla, via libera Fda per siponimod, il primo farmaco orale approvato per le forme secondariamente progressive

L'Fda ha approvato le compresse di siponimod per il trattamento di pazienti adulti con forme recidivanti di sclerosi multipla, che includono la sindrome clinicamente isolata, la malattia recidivante-remittente-remittente e la malattia attiva secondar[...]

Sabato 23 Marzo 2019

Chiusura di aneurismi cerebrali, spirali di idrogel di 2a generazione superano il filo standard di platino puro

Una spirale di idrogel di seconda generazione, già approvata per la commercializzazione negli Stati Uniti, si è rivelata superiore al filo di platino puro per embolizzare gli aneurismi cerebrali in uno studio multicentrico randomizzato con 600 pazien[...]

Martedi 19 Marzo 2019

Diabete, in nuove sottoanalisi dapagliflozin migliora i benefici per il cuore dello studio DECLARE-TIMI 58

Due nuove sotto-analisi dello studio di Fase III DECLARE-TIMI 58 hanno dato risultati positivi per dapagliflozin che ha mostrato una riduzione del rischio relativo di eventi avversi cardiovascolari maggiori del 16% rispetto al placebo negli adulti co[...]

Giovedi 14 Marzo 2019

Diabete gestazionale, possibile prevenzione con i probiotici?

Nelle donne in gravidanza con diabete gestazionale la supplementazione con probiotici per quattro settimane ha comportato una riduzione della glicemia a digiuno e una maggiore sensibilità all'insulina, secondo i risultati di uno studio da poco pubbli[...]

Martedi 12 Marzo 2019

Guarigione della mucosa in pazienti con colite ulcerosa, buoni risultati con etrasimod

Un modulatore orale e selettivo del recettore della sfingosina-1-fosfato, etrasimod, è stato efficace nell'indurre la remissione endoscopica ed istologica, così come la remissione istologica e la guarigione della mucosa nei pazienti con colite ulcero[...]

Domenica 10 Marzo 2019

IMA, quanto più precoce l'avvio della terapia con statine, tanto più ridotti gli esiti clinici avversi a lungo termine

Una terapia precoce con statine - entro 48 ore dal ricovero ospedaliero di pazienti con infarto miocardico acuto (IMA) naïve alle statine - ha ridotto gli esiti clinici a lungo termine rispetto a un inizio più tardivo della terapia statinica. È l'esi[...]

Lemborexant, nuovo farmaco per l'insonnia in fase 3 sicuro ed efficace nell'anziano

I medici potrebbero presto avere una nuova opzione per il trattamento dell'insonnia nei pazienti più anziani: lemborexant. Lo suggerisce una nuova ricerca presentata ad Atlanta (USA) in occasione dell'edizione 2019 del convegno dell'American Associat[...]

Sabato 9 Marzo 2019

Profilassi Hiv, il nuovo tenofovir funziona come il precedente con migliore tollerabilità

Nella profilassi pre-esposizione dell'infezione da Hiv, la cosiddetta PrEP, la nuova formulazione orale giornaliera a base della combinazione tenofovir alafenamide /emtricitabina ha avuto un effetto protettivo comparabile alla versione più datata ma [...]

Venerdi 8 Marzo 2019

Estrazione del terzo molare inferiore, per il dolore meglio tramadolo/dexketoprofene

La combinazione fissa orale di tramadolo cloridrato/dexketoprofene sale di trometamolo 75/25 mg è efficace e superiore rispetto a tramadolo cloridrato/paracetamolo 75/650 mg nell'alleviare il dolore acuto da moderato a grave dopo la rimozione del ter[...]

Giovedi 7 Marzo 2019

Artroplastica totale dell'anca: paracetamolo, ibuprofene o una combinazione dei due per ridurre la morfina?

In pazienti sottoposti ad artroplastica totale delll'anca, la combinazione di paracetamolo e ibuprofene riduce significativamente il consumo di morfina rispetto al paracetamolo da solo nelle prime 24 ore dopo l'intervento chirurgico di artroplastica [...]

Mercoledi 6 Marzo 2019

Ema

Porfiria epatica acuta, il farmaco di Alnylam basato sulla RNA interference centra la fase III

Alnylam Pharmaceuticals ha reso noto che uno studio di fase III che ha valutato il farmaco sperimentale givosiran per il trattamento della porfiria epatica acuta ha raggiunto il suo endpoint primario di efficacia e la maggior parte degli obiettivi se[...]

Buprenorfina a rilascio prolungato, efficace e sicura nel disturbo da uso di oppioidi

Un lavoro recentemente apparso su The Lancet ha evidenziato che il disturbo da uso di oppioidi può essere ben gestito grazie alla buprenorfina a rilascio prolungato che ha mostrato efficacia e sicurezza in uno studio di fase 3.

Artrite psoriasica, bene impiego precoce golimumab per raggiungere remissione di malattia

In pazienti con artrite psoriasica (PsA) all’esordio, i tassi di remissione di malattia a 22 settimane sono pressochè raddoppiati grazie al trattamento combinato golimumab+MTX rispetto al solo MTX. Questo il responso di un trial randomizzato e contro[...]

Domenica 3 Marzo 2019

Carcinoma della mammella HR+: denosumab in terapia adiuvante migliora la sopravvivenza senza malattia. Studio su The Lancet

Secondo i risultati dello studio ABCSG-18, l’impiego di una dose semestrale di denosumab, farmaco biotecnologico indicato per la terapia dell’osteoporosi, associata alla terapia standard con un inibitore delle aromatasi può ritardare in maniera signi[...]

Sabato 2 Marzo 2019

RIGHT-2: ictus presunto, esiti non migliorati dall'uso rapido preospedaliero di patch di nitroglicerina

Uno studio controllato con sham mostra che un patch con trinitrato glicerilico transdermico (GTN) non migliora gli outcome complessivi se somministrato in ambulanza nella fase ultra-acuta dell'ictus. Lo rivela uno studio presentato a Honolulu (Hawai,[...]

Giovedi 28 Febbraio 2019

Allergia alle arachidi, in studio nuova immunoterapia mensile

Una nuova immunoterapia per l'allergia alle arachidi basata sui peptidi e progettata per essere somministrata una volta al mese, ha mostrato un profilo di sicurezza molto favorevole nei dati di fase I, secondo quanto presentato al congresso dell'Amer[...]

Martedi 26 Febbraio 2019

Cancro del pancreas, olaparib centra l'end point in fase III. Primo successo per un PARP inibitore in questo setting

Primo successo in Fase III per un PARP inibitore al di fuori dei confini dei tumori ginecologici e in un setting tra i più difficili, il tumore del pancreas metastatico. Olaparib, il farmaco anti cancro di AstraZeneca e Msd, ha raggiunto l'end point [...]

Lunedi 25 Febbraio 2019

Ema

Costipazione indotta da oppioidi, approvazione europea per naldemedina negli adulti precedentemente trattati con lassativo

La Commissione europea ha concesso l’autorizzazione all’immissione in commercio per naldemedina, farmaco destinato a pazienti adulti con costipazione indotta da oppioidi precedentemente trattata con lassativo. Sviluppato da Shonogi sarà messo in comm[...]

Domenica 24 Febbraio 2019

Parkinson, meno discinesie con dosi giornaliere più frequenti di levodopa. È la LPT (less pulsatile therapy)

Nei pazienti con malattia di Parkinson (PD), una terapia con levodopa meno pulsatile (LPT), ossia con dosi più frequenti (6 al giorno), risulta associata a una bassa incidenza di discinesia indotta da levodopa (LID). È quanto emerge da uno studio di [...]

Ocrelizumab, reazioni da infusione? Dati rassicuranti: di entità lieve-moderata e facilmente gestibili

Pubblicata online su “Multiple Sclerosis and Related Disorders”, un'analisi dei risultati degli studi di fase III OPERA I, OPERA II e ORATORIO – condotti con ocrelizumab su pazienti con sclerosi multipla (MS) recidivante (RMS) [i primi due] o primari[...]

Venerdi 22 Febbraio 2019

AF, dal sottodosaggio off-label dei DOAC nessun beneficio in termini di sicurezza (e rischio di outcome peggiori)

L'uso di una dose inferiore a quella indicata sul foglietto illustrativo è comune nei pazienti con fibrillazione atriale (AF) che assumono anticoagulanti orali diretti (DOAC) e questa pratica può peggiorare gli esiti clinici senza far ottenere benefi[...]

Giovedi 21 Febbraio 2019

Diabete gestazionale, nelle donne obese nessun vantaggio con lo screening precoce

Nelle donne obese lo screening precoce per il diabete gestazionale non è associato a una diminuzione del rischio di esiti avversi perinatali, secondo una ricerca presentata in una relazione al congresso annuale della Society for Maternal-Fetal Medici[...]

Mercoledi 20 Febbraio 2019

Steatoepatite non alcolica, in fase III acido obeticolico centra un end point ma rimangono aspetti da chiarire

Buone notizie in tema di terapia della steatoepatite non alcolica (NASH). Intercept Pharmaceuticals ha annunciato i risultati ad interim di un ampio studio clinico, REGENERATE, da cui si evince che l'acido obeticolico dopo 18 mesi di trattamento ridu[...]

Con la vitamina C glicemia e pressione ridotte nel diabete di tipo 2

Nelle persone con diabete di tipo 2, l'assunzione di vitamina C due volte al giorno per 4 mesi è associata a una riduzione del picco ematico di glucosio postprandiale, a un tempo inferiore in condizioni di iperglicemia e alla riduzione della pression[...]

Martedi 19 Febbraio 2019

Carcinoma della prostata non metastatico: darolutamide riduce il rischio di metastasi e punta sulla tollerabilità. Studio sul NEJM

Nella serrata competizione dei farmaci per la cura del carcinoma della prostata, che vede schierate in prima linea Astellas e Janssen, sta per arrivare un nuovo player. Si tratta di Bayer il cui farmaco darolutamide ha appena superato brillantemente [...]

Domenica 17 Febbraio 2019

Anticoagulazione con inibitori del fattore Xa, l'antidoto andexanet alfa conferma rapida efficacia in caso di emorragie acute maggiori

I risultati finali dello studio ANNEXA-4 non hanno portato sorprese, confermando che andexanet alfa inverte rapidamente gli effetti anticoagulanti degli inibitori del fattore Xa in pazienti con emorragia acuta maggiore, per lo più emorragie intracran[...]

Venerdi 15 Febbraio 2019

Diabete di tipo 2, linagliptin sicuro per il cuore come glimepiride. Studio CAROLINA

L'inibitore della dipeptidil peptidasi-4 (DPP-4) linagliptin, sviluppato congiuntamente da Boehringer Ingelheim e Eli Lilly, ha raggiunto l'endpoint primario nello studio CAROLINA dimostrando di non aumentare il rischio cardiovascolare rispetto a gli[...]

Giovedi 14 Febbraio 2019

Polmoniti comunitarie, omadaciclina efficace quanto le opzioni standard

Uno studio recentemente pubblicato su NEJM (1) ha documentato la non-inferiorità di omadaciclina, -una tetraciclina di nuova generazione approvata due anni fa dalla FDA per il trattamento delle polmoniti comunitarie e delle infezioni delle pelle – ri[...]

Martedi 12 Febbraio 2019

NASH, selonsertib fallisce in fase III nello studio STELLAR-4. Adesso Gilead punta sulle associazioni

Non è facile superare la fase clinica 3 di sperimentazione, molti sono i farmaci che falliscono a questo livello. E' quanto accaduto a selonsertib, inibitore apoptotico sperimentale orale che non ha raggiunto l'endpoint primario di miglioramento dell[...]

Cancro della prostata metastatico ormono sensibile, enzalutamide migliora del 60 per cento la sopravvivenza libera da progressione radiografica

Sono positivi i risultati dello studio di Fase 3 ARCHES condotto con enzalutamide in uomini con cancro alla prostata metastatico sensibile agli ormoni (mHSPC). Lo hanno reso noto le aziende Pfizer e Astellas.

Domenica 10 Febbraio 2019

Statine in prevenzione primaria in soggetti di età =/> 75 anni. Conferme di efficacia da studio retrospettivo

Il trattamento corrente con statine ha un effetto benefico in prevenzione primaria per outcome compositi ed evento individuale di ictus o morte per tutte le cause in soggetti di età pari o superiore a 75 anni. È quanto emerge da uno studio nazionale [...]

Sabato 9 Febbraio 2019

Antidoto per gli anticoagulanti del Xa: studio ANNEXA-4 pubblicato sul NEJM

L'antidoto andexanet alfa ha invertito gli effetti anticoagulanti degli inibitori del fattore Xa nella maggior parte dei pazienti con emorragia maggiore acuta causata da un inibitore del fattore Xa. Lo dimostrano i dati completi dello studio ANNEXA-4[...]

Martedi 5 Febbraio 2019

Glaxo si allea con Merck per immunoterapico sperimentale per il cancro ai polmoni

Continua l'operazione di rafforzamento della pipeline di GlaxoSmithKline in oncologia. Oggi la multinazionale britannica ha reso noto di aver acquisito dalla tedesca Merck la compartecipazione per i diritti su un nuovo immunoterapico, noto come M7824[...]

Domenica 3 Febbraio 2019

Evolocumab, riduzione di LDL-C: effetto forte e costante nella maggior parte dei pazienti. Dati del FOURIER

Poco è noto circa l'eterogeneità nella riduzione dei livelli di colesterolo lipoproteico a bassa densità (LDL-C) con farmaci inibitori della proproteina convertasi subtilisina kexina 9 (PCSK9). Per questo motivo è stato condotto uno studio con l'obie[...]

Mercoledi 30 Gennaio 2019

Cancro della prostata metastatico, apalutamide centra l'end point nei pazienti sensibili alla terapia di deprivazione androgenica

Nello studio di fase III TITAN apalutamide in aggiunta alla terapia di deprivazione androgenica (ADT) ha centrato gli end point di efficacia nei pazienti con tumore della prostata metastatico ormonosensibile (mHSPC) rispetto alla sola ADT. Lo ha reso[...]

Martedi 29 Gennaio 2019

Vuoi perdere peso? Meglio un digiuno intermittente abbinato a dieta ipocalorica

Le donne in sovrappeso che per otto settimane hanno seguito una dieta a basso contenuto calorico e hanno digiunato 3 giorni alla settimana hanno perso più peso e hanno avuto migliori marcatori cardiometabolici rispetto a quelle che hanno unicamente r[...]

Artrite reumatoide, denosumab inibisce l'erosione ossea in pazienti con determinati biomarker

Nei pazienti con artrite reumatoide positivi al fattore reumatoide, agli anticorpi anti-citrullina o altri biomarker di malattia, denosumab può rappresentare un'opzione terapeutica per inibire l'erosione ossea. E' quanto emerge dai risultati di uno s[...]

Lunedi 28 Gennaio 2019

Smettere di fumare migliora il controllo metabolico nelle persone con diabete

Le persone con diabete di tipo 1 che smettono di fumare potrebbero veder ridurre la loro emoglobina glicata a livelli simili a quelli dei diabetici non fumatori. Si ridurrebbe anche il rischio di retinopatia e di complicanze renali. Lo si evince da u[...]

Domenica 27 Gennaio 2019

Cancro gastrico avanzato, TAS-102 prolunga la sopravvivenza

In uno studio presentato a San Francisco in occasione del Gastrointestinal Cancers Symposium del 2019 la combinazione trifluridina/tipiracile, nota anche con la sigla TAS-102, ha determinato un aumento della sopravvivenza globale in pazienti con canc[...]

Martedi 22 Gennaio 2019

Mieloma multiplo, terapia di mantenimento con ixazomib dopo il trapianto migliora la prognosi. Studio su The Lancet

Una terapia di mantenimento con ixazomib dopo trapianto autologo di cellule staminali ematopoietiche (ASCT) aumenta la sopravvivenza senza progressione (PFS) in pazienti con mieloma multiplo (MM) di nuova diagnosi. I risultati dello studio sono stati[...]

Domenica 20 Gennaio 2019

Spray a base di cannabinoidi si dimostra efficace contro la spasticità nelle malattie del motoneurone

Nabiximols, uno spray orale a base di cannabinoidi approvato al di fuori dagli Stati Uniti per vari sintomi della sclerosi multipla (SM), mostra benefici nel migliorare la spasticità e il dolore nella malattia del motoneurone quando somministrato com[...]

Sabato 19 Gennaio 2019

Sarcomi dei tessuti molli, olaratumab delude nello studio confermativo. Lilly interrompe la promozione

Nello studio di Fase III ANNOUNCE, i cui dati preliminari sono appena stati resi noti da Eli Lilly olaratumab, in combinazione con doxorubicina, in pazienti con sarcoma dei tessuti molli non ha confermato il beneficio clinico rispetto alla sola doxor[...]

Lunedi 14 Gennaio 2019

Porpora trombotica trombocitopenica, dal New England conferme di efficacia per caplacizumab

Il New England Journal of Medicine, la più autorevole rivista medica a livello mondiale, ha pubblicato i risultati di uno studio di fase III sul trattamento con caplacizumab in una patologia rara della coagulazione del sangue come la porpora tromboti[...]

Mercoledi 2 Gennaio 2019

Gotta, quanto allopurinolo somministrare per raggiungere il target di uricemia?

Stando ai risultati di uno studio pubblicato su Arthritis Research & Therapy, non esisterebbe un unico dosaggio quanto uno spettro di dosi di allopurinolo dal quale estrapolare la dose giusta per il singolo paziente con gotta che deve raggiungere il [...]

Martedi 18 Dicembre 2018

Ema

Melanoma, pembrolizumab approvato in adiuvante

La Commissione Europea ha approvato l'anti-PD-1 pembrolizumab per il trattamento adiuvante di adulti con melanoma di stadio III e coinvolgimento linfonodale che sono stati sottoposti a resezione completa. L'approvazione di pembrolizumab per questa in[...]

Lunedi 17 Dicembre 2018

Rivaroxaban riduce il rischio di tromboembolismo venoso nei pazienti oncologici. #ASH2018

L’anticoagulante orale rivaroxaban può ridurre in modo significativo il rischio di tromboembolismo venoso (TEV) nei pazienti oncologici sottoposti a terapia sistemica in ambito ambulatoriale. A dimostrarlo sono i risultati dello studio multicentrico [...]