1042 news PER "the lancet"


NEWS

Sabato 25 Maggio 2019

Esacerbazioni Bpco, terapia guidata da conta eosinofili non inferiore a trattamento standard #ATS2019

Presentati nel corso dell'edizione annuale del congresso ATS (American Thoracic Society), e contemporaneamente pubblicati su Lancet Respiratory Medicine, i risultati di CORTICO-COP, uno studio che ha mostrato come pazienti con esacerbazioni acute di [...]

Mercoledi 22 Maggio 2019

Ema

Mieloma multiplo, approvazione europea per le triplette a base di lenalidomide e pomalidomide

La Commissione Europea ha approvato due nuovi regimi di associazione con triplette a base di lenalidomide e pomalidomide. Lenalidomide in associazione con bortezomib e desametasone (RVd) è ora indicato a livello europeo nel trattamento di pazienti ad[...]

Domenica 5 Maggio 2019

Hiv: con soppressione virale, trasmissione del virus azzerata nelle coppie gay sierodiscordanti

L'equazione “undetectable = untransmittable” adesso è finalmente provata in maniera incontrovertibile anche nelle coppie maschili omosessuali, i soggetti a maggior rischio di contagio dell'infezione da Hiv. Uno studio europeo appena pubblicato su La[...]

Giovedi 2 Maggio 2019

Fibrosi polmonare idiopatica, conta monociti utile a fini prognostici?

Un incremento della conta di monociti si associa ad outcome sfavorevoli nei pazienti affetti da fibrosi polmonare idiopatica, stando ai risultati di uno studio multicentrico retrospettivo Usa, di recente pubblicazione su Lancet Respiratory Medicine. [...]

Sabato 4 Maggio 2019

Cancro al polmone EGFR +: atezolizumab migliora la sopravvivenza dopo fallimento con un TKI

Atezolizumab più bevacizumab, carboplatino e paclitaxel (ABCP) è un potenziale nuovo standard di cura per i pazienti con carcinoma del polmone non a piccole cellule metastatico (NSCLC) EGFR-positivo dopo il fallimento di un trattamento a base di TKI,[...]

Lunedi 29 Aprile 2019

Malattia epatica correlata all’alcol in aumento, la diagnosi precoce può essere la chiave #EASL2019

Secondo un ampio studio canadese basato sulla popolazione presentato al congresso della European Association For The Study Of The Liver (EASL) 2019 di Vienna, in Austria, la prevalenza della cirrosi epatica legata al consumo di alcol è in aumento, in[...]

Domenica 28 Aprile 2019

Ictus lacunare e demenza vascolare, prevenzione di recidive? Cilostazolo e isosorbide mononitrato al vaglio

I trattamenti che prevengono il ripetersi di tipi di ictus e demenza causati da danni ai piccoli vasi sanguigni nel cervello hanno fatto un passo in avanti, in base a un piccolo studio pubblicato su “EClinicalMedicine”. I farmaci - in questione – oss[...]

Lunedi 15 Aprile 2019

Infezioni basse vie respiratorie pediatriche, microbiota nasofaringeo potrebbe facilitarne diagnosi

Stando ai risultati di uno studio recentemente pubblicato su The Lancet Respiratory Medicine, il microbiota nasofaringeo potrebbe fungere da proxy del microbiota delle vie respiratorie inferiori nelle infezioni pediatriche che si sviluppano in questo[...]

Domenica 14 Aprile 2019

Carcinoma non a piccole cellule del polmone (NSCLC) EGFR-mutato: bevacizumab/erlotinib nuova opzione di prima linea

I risultati dello studio di fase III NEJ026, presentato all'Annual Meeting ASCO del 2018 e ora pubblicato su Lancet Oncology, hanno dimostrato che l'aggiunta di bevacizumab a erlotinib ha permesso di migliorare in maniera significativa la sopravviven[...]

Giovedi 11 Aprile 2019

Sindrome di Wiskott-Aldrich, successo italiano con la terapia genica. Studio su The Lancet

La terapia genica si conferma una cura efficace anche per la sindrome di Wiskott-Aldrich, una malattia genetica rara e potenzialmente fatale che colpisce le cellule del sangue. A dimostrarlo sono i risultati dello studio clinico pubblicato oggi su La[...]

Venerdi 5 Aprile 2019

Le cattive abitudini alimentari provocano più morti di qualsiasi altro fattore di rischio. Studio su LANCET

Una morte su cinque a livello mondiale, pari a 11 milioni di morti, è dovuta a cattive abitudini alimentari, il più importante fattore di rischio prevenibile per le malattie non trasmissibili, principalmente cardiopatia ischemica, diabete e cancro. L[...]

Ema

Cancro del polmone EGFR mutato, approvazione europea per dacomitinib

La Commissione europea ha approvato il rilascio di un'autorizzazione all'immissione in commercio del medicinale anti cancro dacomitinib destinato al trattamento di pazienti con cancro polmonare non a piccole cellule, localmente avanzato o metastatico[...]

Martedi 2 Aprile 2019

Malattia di Kawasaki ed eventi avversi coronarici, meglio aggiungere ciclosporina a immunoglobuline endovena nelle forme resistenti?

L’aggiunta di ciclosporina alla somministrazione di immunoglobuline endovena (IVIG) potrebbe rivelarsi utile nel prevenire eventi avversi coronarici in pazienti affetti da malattia di Kawasaki resistente al trattamento solo con IVIG. E’ quanto dimost[...]

Domenica 31 Marzo 2019

Malattie infiammatorie intestinali: biosimilare CT-P13 non inferiore all'infliximab di riferimento. Studio su The Lancet

La celebre rivista The Lancet ha pubblicato i dati completi di uno studio controllato e randomizzato denomicato PLANETCD condotto con CT-P13 (infliximab biosimilare) sulla malattia di Crohn (MC). I risultati di fase III dello studio hanno dimostrato [...]

Giovedi 28 Marzo 2019

Acido obeticolico, efficace e sicuro a 3 anni nella colangite biliare primitiva. I dati su The Lancet

Un nuovo studio pubblicato su The Lancet Gastroenterology and Hepatology ha confermato l'efficacia a lungo termine e la sicurezza dell'acido obeticolico nei pazienti con colangite biliare primitiva intollerante o inadeguatamente reattiva all'acido ur[...]

Lunedi 25 Marzo 2019

Ema

Dapagliflozin, primo farmaco orale indicato nel diabete di tipo 1

La Commissione europea ha approvato l'impiego di dapagliflozin negli adulti con diabete di tipo 1 che soddisfino determinati criteri. Il farmaco, un inibitore selettivo del cotrasportatore sodio-glucosio di tipo 2 (SGLT2), è già approvato per l'uso n[...]

Domenica 10 Marzo 2019

Fda

Cancro gastrico metastatico, Fda approva il TAS-102

I pazienti con adenocarcinoma gastrico metastatico, compreso quello della giunzione gastroesofagea, che non rispondono ad altre terapie ora hanno un'altra opzione. L’Fda ha approvato la combinazione trifluridina/tipiracil, nota anche con la sigla TAS[...]

Mercoledi 6 Marzo 2019

Ema

BPCO, approvata in Europa l'estensione delle indicazione per la tripla terapia in formulazione extrafine di Chiesi

La Commissione Europea ha approvato l'estensione dell'indicazione terapeutica per la sua tripla terapia (ICS/LABA/LAMA) in formulazione extrafine, riconoscendone i benefici nella prevenzione delle riacutizzazioni e nel controllo dei sintomi in pazien[...]

Buprenorfina a rilascio prolungato, efficace e sicura nel disturbo da uso di oppioidi

Un lavoro recentemente apparso su The Lancet ha evidenziato che il disturbo da uso di oppioidi può essere ben gestito grazie alla buprenorfina a rilascio prolungato che ha mostrato efficacia e sicurezza in uno studio di fase 3.

Martedi 5 Marzo 2019

Epatite B cronica, cosa succede se si interrompe il trattamento?

Interrompere la terapia con tenofovir disoproxil fumarato in pazienti con epatite B cronica è sicuro e consente di mantenere l'efficacia? Un lavoro pubblicato su The Lancet Gastroenterology and Hepatology esegue un'analisi su pazienti che avevano ass[...]

Lunedi 4 Marzo 2019

Premio GIMBE al virologo Roberto Burioni per la lotta alle fake news

Considerata l'efficacia dei media e l'influenza dei social media nell'orientare le scelte di cittadini e pazienti, la Fondazione GIMBE assegna al prof. Roberto Burioni il Premio Evidence 2019.

Domenica 3 Marzo 2019

Carcinoma della mammella HR+: denosumab in terapia adiuvante migliora la sopravvivenza senza malattia. Studio su The Lancet

Secondo i risultati dello studio ABCSG-18, l’impiego di una dose semestrale di denosumab, farmaco biotecnologico indicato per la terapia dell’osteoporosi, associata alla terapia standard con un inibitore delle aromatasi può ritardare in maniera signi[...]

Sabato 2 Marzo 2019

RIGHT-2: ictus presunto, esiti non migliorati dall'uso rapido preospedaliero di patch di nitroglicerina

Uno studio controllato con sham mostra che un patch con trinitrato glicerilico transdermico (GTN) non migliora gli outcome complessivi se somministrato in ambulanza nella fase ultra-acuta dell'ictus. Lo rivela uno studio presentato a Honolulu (Hawai,[...]

Giovedi 28 Febbraio 2019

Leucemia linfatica cronica, combinazione ibrutinib-obinutuzumab ritarda la progressione, ancor più nei pazienti ad alto rischio. #ASH 2108

Una terapia di prima linea con l’inibitore di BTK ibrutinib e l’anti CD20 obinutuzumab ritarda in modo significativo la progressione della malattia nei pazienti anziani con leucemia linfatica cronica o piccolo linfoma linfocitico e si è dimostrata as[...]

Venerdi 22 Febbraio 2019

Per debellare il cancro dell'utero fondamentali screening e vaccinazione. Studio su Lancet

Un'ampia e rapida diffusione dello screening e del vaccino per il papillomavirus umano (HPV) potrebbero prevenire fino a 13 milioni di casi di cancro del collo dell'utero entro il 2050 e la malattia potrebbe smettere di essere un grave problema di sa[...]

Martedi 19 Febbraio 2019

Epatite C, l'uso dei antivirali ad azione diretta riduce anche mortalità e cancro epatico

Il trattamento con antivirali ad azione diretta (DAA) sembra ridurre il rischio di decesso e cancro del fegato tra i pazienti con infezione da virus dell'epatite C cronica (HCV), compresi quelli con cirrosi. E' quanto mostrato da un nuovo studio pubb[...]

Domenica 17 Febbraio 2019

Ictus, meno emorragie cerebrali con riduzione intensiva della pressione. La disabilità però non migliora

Nei pazienti con ictus ischemico trattati con farmaci trombolitici (alteplase) , una rapida riduzione della pressione arteriosa, superiore gli obiettivi raccomandati, ha ridotto in modo sicuro il rischio di emorragia cerebrale, ma non ha migliorato i[...]

Domenica 10 Febbraio 2019

Parkinson, sintomi motori migliorati da CVT-301, levodopa inalatoria autosomministrata. Ma restano quesiti aperti

La polvere per inalazione di levodopa auto-somministrata può migliorare significativamente la funzione motoria durante i periodi "off" in pazienti con malattia di Parkinson (PD). È quanto suggeriscono i risultati di uno studio di fase 3, pubblicato s[...]

Emorragia intracerebrale, MISTIE III manca l'endpoint primario ma la procedura mininvasiva offre indicazioni incoraggianti

Una tecnica chirurgica minimamente invasiva guidata dall'imaging non riesce a influenzare gli esiti funzionali in pazienti con emorragia intracerebrale (ICH), secondo i dati del trial MISTIE III, pubblicati online su “Lancet”, ma gli esperti ritengon[...]

Giovedi 7 Febbraio 2019

TBC polmonare: linezolid, in aggiunta a terapia standard, non aumenta tasso conversione colture espettorato

L’aggiunta di linezolid (in luogo di etambutolo) al trattamento standard anti-TBC, di durata quindicinale o mensile, non migliora il tasso di conversione delle colture di espettorato rispetto alla sola terapia standard. Questo il responso di uno stud[...]

Domenica 3 Febbraio 2019

Dapagliflozin vicino a diventare il primo farmaco orale indicato nel diabete di tipo 1

Il comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Ema ha raccomandato l'impiego di dapagliflozin negli adulti con diabete di tipo 1 che soddisfino determinati criteri. Il farmaco, un inibitore selettivo del cotrasportatore sodio-glucosio di tipo[...]

Sabato 2 Febbraio 2019

Ema

Cancro del polmone EGFR mutato, parere positivo del Chmp per dacomitinib

Parere positivo del Chmp per dacomitinib nel trattamento di pazienti con cancro polmonare non a piccole localmente avanzate o metastatico, con mutazioni del recettore del fattore di crescita epidermico (EGFR). Sviluppato da Pfizer, una volta approvat[...]

Venerdi 1 Febbraio 2019

Con le statine meno eventi cardiovascolari maggiori anche nei più anziani

Nonostante le minori evidenze rispetto ai soggetti più giovani, una meta-analisi pubblicata su The Lancet dimostra che le statine riducono il rischio di eventi vascolari anche nelle persone di età superiore ai 75 anni. La ricerca non ha mostrato effe[...]

Giovedi 31 Gennaio 2019

Eliminare l'HCV entro il 2030, su The Lancet un modello che stima le strategie da implementare

Un importante studio pubblicato su The Lancet evidenzia come raggiungere la maggior parte degli obiettivi stabiliti nel 2017 dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per eliminare le infezioni da virus dell'epatite C (HCV) in tutto il mondo en[...]

Martedi 22 Gennaio 2019

Mieloma multiplo, terapia di mantenimento con ixazomib dopo il trapianto migliora la prognosi. Studio su The Lancet

Una terapia di mantenimento con ixazomib dopo trapianto autologo di cellule staminali ematopoietiche (ASCT) aumenta la sopravvivenza senza progressione (PFS) in pazienti con mieloma multiplo (MM) di nuova diagnosi. I risultati dello studio sono stati[...]

Domenica 20 Gennaio 2019

Alzheimer, è la fragilità che può rendere le persone più vulnerabili alla demenza. Rivoluzione copernicana?

Una nuova ricerca pubblicata su “Lancet Neurology” suggerisce che la fragilità rende gli anziani più vulnerabili alla demenza di Alzheimer e modera gli effetti dei cambiamenti cerebrali correlati alla demenza sui sintomi della demenza. Questi risulta[...]

Spray a base di cannabinoidi si dimostra efficace contro la spasticità nelle malattie del motoneurone

Nabiximols, uno spray orale a base di cannabinoidi approvato al di fuori dagli Stati Uniti per vari sintomi della sclerosi multipla (SM), mostra benefici nel migliorare la spasticità e il dolore nella malattia del motoneurone quando somministrato com[...]

Venerdi 11 Gennaio 2019

Fibre e cereali integrali, ecco come proteggere la nostra salute. Studio su Lancet

Le persone che assumono cibi contenenti alti livelli di fibre alimentari e cereali integrali hanno tassi più bassi di sviluppare malattie non trasmissibili (diabete, ictus, cancro del colon retto e malattia coronarica) rispetto c coloro che ne assumo[...]

Martedi 18 Dicembre 2018

Malattie del motoneurone, farmaco cannabinoide contrasta i sintomi di spasticità. Studio italiano su The Lancet

Uno studio multicentrico pubblicato su Lancet Neurology mostra per la prima volta l'efficacia di un farmaco cannabinoide nel ridurre la spasticità e altri sintomi correlati nei pazienti con malattie del motoneurone. La terapia utilizzata per lo studi[...]

Sabato 15 Dicembre 2018

Ema

Costipazione indotta da oppiodi, parere positivo del Chmp per nalmedine

La costipazione indotta da oppiacei è un frequente effetto collaterale della terapia con oppioidi; i trattamenti ad oggi disponibili per mitigarla hanno un'efficacia limitata o incoerente. Per questa indicazione il Chmp ha dato parere positivo per l'[...]

Martedi 11 Dicembre 2018

Glioblastoma ricorrente, studio italiano: sopravvivenza incoraggiante con regorafenib rispetto a lomustina

La più importante rivista oncologica mondiale, il Lancet Oncology (testata di settore con il più alto indice di impact factor) ha pubblicato sul suo ultimo numero i risultati dello studio REGOMA, un trial ideato e coordinato dall'Istituto Oncologico [...]

Lunedi 10 Dicembre 2018

Leucemia linfatica cronica, ibrutinib efficace in tutte le popolazioni di pazienti. #ASH2018

In occasione del congresso annuale della American Society of Hematology di San Diego sono stati presentati nuovi risultati di tre studi con ibrutinib nel trattamento della leucemia linfatica cronica (CLL). L'obiettivo di uno dei tre studi, di seguit[...]

Lunedi 3 Dicembre 2018

Linfoma diffuso a grandi cellule B, più del 50% dei pazienti trattati con le CAR T-cells axi-cel ancora vivo dopo 2 anni. #ASH2018

Le CAR-T cells somministrate ai pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule B recidivato o refrattario sopravvivono e continuano a funzionare anche a distanza di tempo dall'infusione. La prova arriva, tra gli altri, dai nuovi risultati aggiornati d[...]

Domenica 2 Dicembre 2018

Ictus ischemico, più fattori da considerare per decidere se ricorrere alla trombectomia endovascolare

Nell'ambito della gestione dell'ictus ischemico e nella valutazione degli esiti a distanza dei pazienti colpiti, la combinazione del volume del nucleo (core) ischemico con l'età del soggetto e il tempo atteso dall'imaging alla riperfusione migliorerà[...]

Sabato 24 Novembre 2018

Carcinoma epatocellulare avanzato, nivolumab allunga la vita anche nei pazienti con Child-Pugh B

L'inibitore di PD-1 nivolumab può prolungare la sopravvivenza dei pazienti con carcinoma epatocellulare avanzato, anche quelli in classe Child-Pugh B, oltre che in classe Child-Pugh A. Lo dimostrano nuovi risultati dello studio di fase 2 CheckMate 04[...]

Mercoledi 21 Novembre 2018

Tumore ovarico avanzato, risultati simili con chemio neoadiuvante oppure citoriduzione iniziale

Un'analisi aggregata di due studi randomizzati evidenzia che la chemioterapia neoadiuvante e la chirurgia citoriduttiva iniziale producono esiti simili nelle pazienti con carcinoma ovarico avanzato, anche se quelle con malattia in stadio IV vanno meg[...]

Mercoledi 14 Novembre 2018

Melanoma metastatico: con nivolumab e ipilimumab il 54% dei pazienti vivo a 4 anni. #ESMO2018

Conferme di efficacia a lungo termine per la combinazione di due farmaci immunoterapici  l’anti-PD-1 nivolumab e l’anti-CTLA4 ipilimumab  nel trattamento di prima linea del melanoma metastatico. A fornirle è un aggiornamento dello stu[...]

Martedi 13 Novembre 2018

Cancro al seno HR+/HER2- avanzato, palbociclib allunga la vita nelle donne già trattate. #ESMO18

Il trattamento con la combinazione dell’inibitore delle chinasi ciclina-dipendenti 4 e 6 (CDK4/6) palbociclib permette di ottenere un miglioramento clinicamente significativo della sopravvivenza globale (OS) nelle pazienti con carcinoma mammario avan[...]

Domenica 11 Novembre 2018

Dolore da travaglio, la richiesta di epidurale diminuisce col remifentanil

Le donne trattate con remifentanil per dolore al parto hanno meno probabilità di avere bisogno di un'epidurale durante il travaglio rispetto alle donne che hanno ricevuto la petidina, secondo uno studio pubblicato su Lancet.

Diabete, dapagliflozin riduce del 27 per cento le ospedalizzazioni per scompenso cardiaco. Studio sul NEJM

Doppio lavoro per l'antidiabetico dapagliflozin. Oltre a ridurre e normalizzare la glicemia, ha ridotto anche in maniera sostanziale (-27 per cento) l'incidenza di ospedalizzazioni per scompenso cardiaco dimostrando sempre più come non è solo import[...]

Sabato 20 Ottobre 2018

Leucemia mieloide acuta, combinazione cladribina-citarabina a basso dosaggio alternata a decitabina possibile nuovo standard

L'alternanza di una combinazione di cladribina e citarabina a basso dosaggio con decitabina potrebbe un giorno rappresentare il trattamento di prima linea per i pazienti con leucemia mieloide acuta di nuova diagnosi anziani o in cattive condizioni (‘[...]

Giovedi 18 Ottobre 2018

Sclerosi multipla, ottimi risultati dal trapianto di staminali nelle forme aggressive di malattia

Il trapianto di cellule staminali autologhe in 20 pazienti affetti da una forma estremamente aggressiva di sclerosi multipla (MS) naive al trattamento non ha dato evidenza di attività di malattia post-trapianto, secondo i risultati di uno studio pres[...]

Mercoledi 17 Ottobre 2018

Carcinoma mammario HER2+ con malattia residuale, T-DM1 in adiuvante riduce il rischio di recidiva invasiva e di morte

Nei pazienti con carcinoma mammario precoce HER2-positivo con malattia residua dopo terapia neoadiuvante, il trattamento adiuvante con l'anticorpo monoclonale T-DM1 (trastuzumab emtansine) ha ridotto in modo significativo il rischio di recidiva invas[...]

Domenica 14 Ottobre 2018

Vitamina D: necessaria ed efficace se prescritta correttamente. La posizione della SIOMMMS

La recente pubblicazione su The Lancet Diabetes & Endocrinology di una metanalisi che mette in discussione gli effetti muscoloscheletrici della supplementazione di Vitamina D ha riacceso il dibattito sull'ormone del sole e la sua supplementazione per[...]

Venerdi 12 Ottobre 2018

Diabete di tipo 2, benefici renali con lixisenatide nei pazienti con macroalbuminuria #EASD

Nei pazienti con diabete di tipo 2 con malattie cardiovascolari il GLP-1 agonista iniettabile lixisenatide può proteggere dallo sviluppo di danno renale, anche se l'effetto è più pronunciato nei soggetti che hanno già macroalbuminuria. Sono gli esiti[...]

Mercoledi 10 Ottobre 2018

Diabete di tipo 2, albiglutide riduce i principali eventi cardiovascolari, ma non la morte cardiovascolare #EASD

Nei pazienti con diabete di tipo 2 con malattia cardiovascolare, l'agonista GLP-1 albiglutide ha ridotto significativamente i principali eventi avversi cardiovascolari rispetto al placebo senza problemi di sicurezza aggiuntivi. Sono i risultati di HA[...]

Diabete di tipo 2, arrivano le twincretine, con azione su GIP/GLP-1. Studio su The Lancet #EASD

Nei pazienti con diabete di tipo 2, l'uso di un agonista del polipeptide insulinotropico glucosio-dipendente (GIP) e di un agonista del glucagon-like peptide 1 (GLP-1), combinati in un singolo farmaco (LY3298176) soprannominato "twincretina", ha most[...]

Martedi 2 Ottobre 2018

BPCO, tripla terapia ICS/LABA/LAMA batte la combinazione LABA/LAMA a prescindere dal tipo di terapia usata per le riacutizzazioni. #ERS2018

La superiorità della tripla associazione fissa extrafine ICS/LABA/LAMA rispetto alla combinazione fissa di due broncodilatatori (LABA/LAMA) nel ridurre le riacutizzazioni della broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) si mantiene a prescindere dal[...]

Giovedi 27 Settembre 2018

Prediabete, trattare subito per prevenire il passaggio a diabete. Studio su The Lancet

Nei pazienti con prediabete ad alto rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 il trattamento con un triplo regime farmacologico ha significativamente ridotto la probabilità di progressione verso la malattia rispetto alle sole modifiche dello stile d[...]

Martedi 25 Settembre 2018

Leucemia mieloide acuta, combinazione di chemioterapici sicura ed efficace nell’anziano

Il trattamento con la combinazione di cladribina e citarabina a basso dosaggio alternata con decitabina è apparso sicuro ed efficace per i pazienti anziani con leucemia mieloide acuta di nuova diagnosi, in uno studio monocentrico di fase 2, in aperto[...]