344 news PER "tiroide"


NEWS

Giovedi 7 Gennaio 2016

Ca renale avanzato, cabozantinib migliora la sopravvivenza libera da progressione

L'inibitore delle tirosin chinasi cabozantinib migliora significativamente la sopravvivenza libera da progressione della malattia (PFS) rispetto a everolimus nei pazienti con carcinoma renale, indipendentemente dallo stato di avanzamento della malatt[...]

Martedi 22 Dicembre 2015

Antivirali ad azione diretta per l'HCV, attenzione alle possibili interazioni con altri farmaci

Molti pazienti che assumono farmaci antivirali ad azione diretta (DAA) per il trattamento del virus dell'epatite C (HCV) sono a rischio di interazioni clinicamente significative tra farmaci (quelle che gli americani chiamano drug-drug interaction o D[...]

Mercoledi 25 Novembre 2015

Inibitori della pompa protonica, raccomandazioni di utilizzo per limitare i danni

Gli inibitori della pompa protonica devono essere prescritti alla più bassa dose e per la durata più breve di tempo in misura appropriata alla condizione da trattare. E' quanto emerge da una recente revisione sistematica delle letteratura, pubblicat[...]

Mercoledi 18 Novembre 2015

Ca anaplastico della tiroide, fattibile e sicuro trattamento con paclitaxel settimanale

Un trattamento settimanale con paclitaxel si è dimostrato sicuro e ben tollerato nei pazienti con carcinoma anaplastico della tiroide, un tumore maligno notoriamente aggressivo, in uno studio di un gruppo di ricercatori giapponesi, il Prospective Cli[...]

Sabato 14 Novembre 2015

Sclerosi multipla, alemtuzumab efficace a lungo termine su recidive con scarsi effetti collaterali

Apparso online sul Multiple Sclerosis Journal, uno studio di follow-up su un gruppo altamente selezionato di pazienti con sclerosi multipla (SM) con scarsi indicatori prognostici, trattati con alemtuzumab nella pratica clinica di routine, ha conferma[...]

Martedi 10 Novembre 2015

Linfoma di Hodgkin, immunoterapie combinate con anti PD-1 possibile nuova frontiera di cura

La prospettiva di combinare gli inibitori del checkpoint immunitario PD-1 con le terapie esistenti, in particolare brentuximab vedotin, sta emergendo come lo sviluppo forse più promettente per il trattamento dei pazienti con linfoma di Hodgkin.

Lunedi 9 Novembre 2015

Osteoporosi, trattamento sequenziale con abaloparatide riduce rischio di frattura

L'adozione di una strategia di trattamento sequenziale, basata sulla somministrazione per 18 mesi di abaloparatide e, successivamente, di alendronato per altri 6 mesi, sembra essere molto efficace nella riduzione del rischio di frattura da osteoporos[...]

Mercoledi 28 Ottobre 2015

Ca midollare della tiroide con RET mutato, cabozantinib allunga la vita

L'inibitore delle tirosin chinasi cabozantinib ha migliorato in modo significativo la sopravvivenza globale (OS) e mostrato un profilo di sicurezza favorevole in pazienti con carcinoma midollare della tiroide positivo alla mutazione M918T del gene RE[...]

Venerdi 9 Ottobre 2015

Sclerosi multipla, effetto del trattamento con alemtuzumab mantenuto a cinque anni

Nuovi dati positivi emergono dallo studio di estensione a cinque anni che ha valutato alemtuzumab in pazienti affetti da sclerosi multipla recidivante remittente (SMRR) sono stati presentati oggi al 31° Congresso ECTRIMS, (European Committee for Tre[...]

Venerdi 18 Settembre 2015

Osteoporosi, trattamento con PTH più efficace da solo anziché associato ad alendronato

Deludono i risultati di una metanalisi recentemente pubblicata online ahead-of-print sulla rivista Journal of Investigative Surgery: l'aggiunta di alendronato (ALN) ad ormone paratiroideo (PTH) nel trattamento dell'osteoporosi (OP) ha ridotto l'abili[...]

Mercoledi 16 Settembre 2015

Osteoporosi malattia sociale: stiamo facendo abbastanza?

Un uomo su 5 dopo i 50 ha nel proprio destino una frattura. Nei prossimi 10 anni casi maschili destinati ad aumentare sino al 15%.

Venerdi 31 Luglio 2015

Fda: lenvatinib terapia fortemente innovativa per il carcinoma renale

L'Fda ha concesso la designazione di terapia fortemente innovativa per l'inibitore multi-target delle tirosin-chinasi lenvatinib per la terapia del carcinoma a cellule renali.

Lunedi 27 Luglio 2015

AstraZeneca cede anticancro a Sanofi per $300 mln

Continuano le dismissioni di AstraZeneca per attività considerate non strategiche nello sviluppo della società. Oggi, l'azienda britannica ha comunicato la cessione dell'anticancro vandetanib indicato per la terapia del carcinoma midollare della tiro[...]

Giovedi 23 Luglio 2015

Parecoxib, meno dolore dopo prostatectomia dimezzando il consumo degli oppioidi

Il parecoxib migliora l'analgesia in pazienti sottoposti a intervento chirurgico risparmiando oppioidi ma comporta aumento dei sanguinamenti nelle prime 24 ore dopo prostatectomia radicale a cielo aperto. Questo è quanto emerge dai risultati di uno s[...]

Venerdi 17 Luglio 2015

Disfunzioni tiroidee possibile causa di scompenso e cardiomiopatia dilatativa idiopatica

Secondo una ricerca appena pubblicata online sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism, è stata trovata una chiara associazione tra disfunzioni della tiroide e aumentato rischio di mortalità nei pazienti con cardiomiopatia dilatativa idiopat[...]

Malattie della tiroide nei maschi da non sottovalutare

Buone notizie sui noduli: non tutti fanno paura, l'80% sono benigni

Martedi 26 Maggio 2015

Ipoparatiroidismo, sicuro il trattamento di lunga durata con ormone paratiroideo

Estendere la durata del trattamento con l'ormone paratiroideo umano ricombinante (rhPTH[1-84]) è sicuro e mantiene nel tempo gli effetti fisiologici della terapia nei pazienti con ipoparatiroidismo, secondo uno studio presentato in occasione del 17° [...]

Mercoledi 13 Maggio 2015

Lenvatinib promette bene contro il ca tiroideo avanzato refrattario al radioiodio

L'inibitore multi-target delle tirosin-chinasi lenvatinib si è dimostrato promettente in uno studio di fase II su pazienti con un carcinoma della tiroide differenziato, refrattario al radioiodio e avanzato. Il lavoro è stato da poco pubblicato online[...]

Sabato 9 Maggio 2015

Sclerosi multipla, alemtuzumab mantiene l'efficacia a 4 anni

I pazienti con sclerosi multipla recidivante remittente trattati con alemtuzumab hanno mostrato miglioramenti sostenuti nel tempo e una riduzione del tasso di ricadute della malattia in uno studio di estensione in cui i partecipanti sono stati seguit[...]

Lunedi 27 Aprile 2015

Infezione da virus dell'epatite C non è solo un problema epatico, i dati dal congresso dell'EASL

Ebbene sì, il virus dell'epatite C che solitamente si pensa arrechi problematiche solo al fegato in realtà è alla base dell'insorgenza di danni anche a livello di altri organi. A dirlo a gran voce sono diversi studi presentati durante la 50°esima edi[...]

Giovedi 23 Aprile 2015

Alemtuzumab, efficacia nella SM mantenuta a 4 anni su atrofia cerebrale e lesioni alla RM

Presentati oggi al 67° Meeting Annuale dell'Accademia Americana di Neurologia i nuovi risultati sulle immagini di risonanza magnetica (RM) emersi dal programma di sviluppo clinico di alemtuzumab. Nei pazienti con sclerosi multipla recidivante remitte[...]

Mercoledi 22 Aprile 2015

Fda

Tremelimumab e selumetinib, per Fda farmaci orfani per mesotelioma maligno e melanoma uveale

La Food and Drug Administration americana ha concesso la Orphan Drug Designation, stato di farmaco orfano, a tremelimumab e selumetinib: la prima molecola è un anticorpo monoclonale diretto contro il CTLA-4 per il trattamento del mesotelioma maligno,[...]

Sabato 18 Aprile 2015

Cancro della prostata, con nuovo radiofarmaco 30% di sopravvivenza in più. Presto rimborsato da Aifa.

Una sopravvivenza globale del 30% in più. E’ quella che garantisce il Radio-223 dicloruro (Ra-223), il primo radiofarmaco efficace nei pazienti affetti da tumore della prostata con metastasi ossee.

Domenica 29 Marzo 2015

Fibrillazione atriale in paziente scompensato, l’ablazione transcatetere vince rispetto all’amiodarone

Comunicati a San Diego nel corso di una sessione dell’American College of Cardiology, i risultati a lungo termine del trial AATAC-AF (Ablation vs Amiodarone for treatment of Atrial Fibrillation in Patients with Congestive Heart Failure and an Implant[...]

Venerdi 27 Marzo 2015

Ema

Cancro tiroideo, parere positivo Ema per lenvatinib nelle forme refrattarie allo iodio radioattivo

Il Chmp dell'Ema ha dato parere positivo all'approvazione di lenvatinib mesilato come trattamento per i pazienti con cancro alla tiroide differenziato progressivo e refrattario allo iodio radioattivo. Sviluppato dalla giapponese Eisai, una volta appr[...]

Fondazione ANT: nel 2014 oltre 10mila malati oncologici assistiti gratuitamente a domicilio

Sono più di 106.000 i Malati oncologici che dal 1985 a oggi, con le proprie famiglie, hanno potuto ricevere a casa propria e in maniera del tutto gratuita l'assistenza specialistica di livello ospedaliero di Fondazione ANT.

Domenica 15 Marzo 2015

Ipotiridismo, necessaria migliore integrazione iodica

«La maggior parte del nostro Paese è a carenza iodica e sono circa 6 milioni, più del 10%, gli italiani affetti da gozzo che rappresenta la manifestazione più visibile di questa carenza», afferma Piernicola Garofalo, Presidente Associazione Medici En[...]

Sabato 14 Marzo 2015

Osteoporosi, abaloparatide bene in fase III nella riduzione delle fratture vertebrali e non

L'analogo sperimentale della proteina correlata all'ormone paratiroideo (PTHrP) abaloparatide ha ridotto in modo significativo le fratture nelle donne in post-menopausa osteoporotiche ad alto rischio. Lo dimostrano i risultati dello studio di fase II[...]

Venerdi 13 Febbraio 2015

Fda

Cancro tiroideo, Fda approva lenvatinib nelle forme refrattarie allo iodio radioattivo

La Food and Drug Administration ha approvato lenvatinib mesilato come trattamento per i pazienti con cancro alla tiroide differenziato progressivo e refrattario allo iodio radioattivo. Sviluppato dalla giapponese Eisai, sarà messo in commercio con il[...]

Giovedi 12 Febbraio 2015

Ca alla tiroide avanzato e refrattario, lenvatinib ritarda la progressione

Lenvatinib, un anti-angiogenesi sperimentale sviluppato da Eisai e attualmente al vaglio delle autorità regolatorie in Giappone, Europa e Stati Uniti, migliora in modo significativo la sopravvivenza libera da progressione (PFS) nei pazienti con un ca[...]

Sabato 31 Gennaio 2015

Diabete, rischio fratture con gli SGLT2-inibitori tutto da valutare

In un commento pubblicato di recente su Lancet Diabetes & Endocrinology, tre esperti del settore invitano a indagare con più cautela la potenziale relazione tra inibitori dell’SGLT2, una delle nuove classi di ipoglicemizzanti per il trattamento del d[...]

Rischio tumori più alto per chi ha il diabete

Un ampio studio osservazionale australiano, appena pubblicato su Diabetes Care, mostra che nei pazienti dianetici, sia quelli con diabete di tipo 1 sia quelli con diabete di tipo si ha una maggiore incidenza di tumori e di decessi dovuti al cancro ri[...]

Giovedi 29 Gennaio 2015

Come si tratta l'ipoparatiroidismo? Ne parliamo con la prof.ssa Maria Luisa Brandi

«E' l'unico disturbo endocrino che non aveva una terapia sostitutiva ormonale». Così ha esordito la prof.ssa Maria Luisa Brandi, Professore Ordinario di Endocrinologia dell'Università di Firenze, ai microfoni di Pharmastar, commentando l'approvazion[...]

Venerdi 23 Gennaio 2015

Fda

Ipoparatiroidismo, Fda approva l'ormone sostitutivo biotech

La U.S. Food and Drug Administration ha approvato Natpara, un farmaco a base dell'ormone paratiroideo ricombinante (rhPTH[1-84]) che potrà essere impiegato per il trattamento dell'ipoparatiroidismo. l farmaco può essere autosomministrato dal pazient[...]

Domenica 28 Dicembre 2014

Cinacalcet può proteggere dalle fratture i pazienti in dialisi

Contrordine sull'agente calciomimetico cinacalcet, anche se le analisi iniziali non avevano trovato nessun effetto protettivo, i risultati aggiustati dello studio EVOLVE mostrano ora che il farmaco potrebbe ridurre il rischio di fratture tra i pazien[...]

Mercoledi 3 Dicembre 2014

Celiachia, una malattia con molteplici manifestazioni

I sintomi che classicamente identificano la malattia celiaca non riflettono più il profilo dei pazienti con nuova diagnosi. Da un nuovo studio tutto italiano emerge la necessità di considerare altri sintomi e manifestazioni della malattia. Questo imp[...]

Martedi 2 Dicembre 2014

Cancro della prostata avanzato, cabozantinib delude anche in altro studio di Fase III

Dopo il fallimento dello studio COMET-1 annunciato lo scorso mese di settembre, arriva adesso la seconda delusione per le potenzialità di cabozantinib nella terapia del tumore della prostata.

Domenica 30 Novembre 2014

Aumento incidenza tumori alla tiroide: dal 2015 il secondo tumore più frequente nelle donne

Secondo dati recenti, dal 2015 il carcinoma alla tiroide diventerà, nei Paesi economicamente più sviluppati, il secondo tumore più frequente nelle donne. A oggi, siamo di fronte a una vasta e inattesa diffusione di tumori tiroidei.1 Questo uno degli [...]

Giovedi 27 Novembre 2014

Acromegalia, nuove linee guida dell'Endocrine Society

Pubblicata sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism una nuova linea guida sviluppata dall'Endocrine Society sulla valutazione e la gestione dell'acromegalia, malattia rara causata da un tumore non maligno (adenoma) all'ipofisi.

Lunedi 24 Novembre 2014

Ca tiroideo differenziato, meglio una soppressione moderata del TSH che non aggressiva

Nei pazienti con un carcinoma differenziato della tiroide, una soppressione del TSH aggressiva potrebbe non essere la strategia migliore; al contrario, una soppressione moderata dell'ormone sembra funzionare meglio, perfino nei pazienti in cui durant[...]

Giovedi 20 Novembre 2014

Coma mixedematoso trattabile con levotiroxina

Il coma mixedematoso - una complicanza rara, ma grave e potenzialmente fatale, dell'ipotiroidismo non compensato, caratterizzata da bradicardia, ipotermia e deterioramento delle stato mentale - può essere trattato in modo sicuro ed efficace con levot[...]

Ca alla tiroide, nuovi fattori prognostici e predittivi di risposta a sorafenib

Nei pazienti con un carcinoma differenziato della tiroide refrattario allo iodio radioattivo, diverse variabili correlate alla malattia potrebbero servire come fattori prognostici e predittivi degli outcome del trattamento con sorafenib. Lo evidenzia[...]

Domenica 16 Novembre 2014

Sclerosi multipla, alemtuzumab approvato anche negli Usa

Alemtuzumab ha ottenuto l'ok dalla Food and Drug Administration per trattare la sclerosi multipla recidivante remittente, la forma più comune della malattia. Si apre per Genzyme il mercato americano che dal solo vale circa il 60% del totale mondiale.[...]

Giovedi 13 Novembre 2014

Ipertiroidismo, metimazolo da evitare in gravidanza

Attenzione a metimazolo. Uno studio di autori giapponesi appena presentato al congresso dell'American Thyroid Association (ATA) ha evidenziato un'associazione tra questo farmaco, storicamente utilizzato per il trattamento del morbo di Graves e di alt[...]

Martedi 28 Ottobre 2014

Fda, priority review a lenvatinib per il ca tiroideo refrattario allo iodio radioattivo

La Food and Drug Administration (Fda) ha concesso la priority review, un iter accelerato per l'esame del dossier registrativo, a lenvatinib mesilato come trattamento per i pazienti con cancro alla tiroide differenziato progressivo e refrattario allo [...]

Sabato 25 Ottobre 2014

Tumori, crolla la mortalità: dal 1996 meno 18% negli uomini, meno 10% nelle donne

Le morti per cancro sono in netto calo. In circa vent'anni (1996-2014) sono diminuite del 18% fra gli uomini e del 10% fra le donne. Il numero di nuovi casi invece è sostanzialmente stabile rispetto al 2013: saranno infatti 365.500 nel 2014. Sono alc[...]

Venerdi 24 Ottobre 2014

Ca alla tiroide: scoperte due mutazioni, una di sensibilità e una di resistenza a everolimus

Scoperte due nuove mutazioni finora sconosciute nei tumori della tiroide, che possono conferire o sensibilità o resistenza al trattamento con l'inibitore di mTOR everolimus. I risultati dettagliati delle analisi, relative a un singolo paziente, sono [...]

Venerdi 17 Ottobre 2014

Osteoporosi, MK-5442, nuovo antagonista del recettore sensibile al calcio, non aumenta la massa ossea

In uno studio di fase II pubblicato di recente sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism, su un gruppo di donne in postmenopausa con osteoporosi, il trattamento con MK-5442, un’antagonista sperimentale del recettore sensibile al calcio, si è[...]

Giovedi 16 Ottobre 2014

Ipotiroidismo: nuove linee guida ATA, levotiroxina resta il gold standard

La monoterapia con levotiroxina dovrebbe rimanere lo standard per il trattamento dell'ipotiroidismo, nonostante il farmaco venga spesso associato ad altri agenti nei casi difficili. L'indicazione arriva dalle nuove linee guida sulla terapia di questa[...]

Lunedi 13 Ottobre 2014

Stada si espande nei biosimilari tra cui anche quello di teriparatide

La società farmaceutica tedesca Stada ha chiuso una serie di accordi finalizzati ad ampliare il suo portafoglio di biosimilari.

Domenica 5 Ottobre 2014

Diabete tipo 1: improbabile effetto cancerogeno dell'insulina

Un nuovo studio di popolazione presentato a Vienna al congresso della European Society of Diabetes (EASD) evidenzia che, nel complesso, l'incidenza dei nuovi casi di cancro nei pazienti con diabete di tipo 1sembra essere all'incirca la stessa dei paz[...]

Sabato 27 Settembre 2014

Carcinoma differenziato della tiroide, livelli di angiopoietina-2 predittivi per risposta a lenvatinib

Nuove analisi per lo studio di Fase III SELECT (Study of (E7080) LEnvatinib in Differentiated Cancer of the Thyroid) su lenvatinib (E7080) nel trattamento del carcinoma differenziato della tiroide refrattario allo iodio radioattivo, dimostrano che i [...]

Associazione Helicobacter pylori e malattie extraepatiche, quanto sappiamo?

Nel corso dell'ultimo anno, diverse malattie extragastriche sono state studiate per una possibile associazione con l'infezione da Helicobacter pylori e/o ceppi CagA-positivi. Un sottogruppo di patologie come la trombocitopenia purpura idiopatica (IT[...]

Giovedi 25 Settembre 2014

Metformina riduce i livelli di TSH nei pazienti ipotiroidei con diabete

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista Canadian Medical Association Journal ha evidenziato come la terapia con metformina possa alterare i livelli sierici dell'ormone tireotropo (TSH), riducendone la concentrazione in pazienti ipotiroidei con diabe[...]

Lunedi 22 Settembre 2014

Obesità, liraglutide 3 mg efficace sul peso anche nei pazienti diabetici

I pazienti con diabete di tipo 2 (DT2) obesi o in sovrappeso, se trattati con l'analogo del GLP-1 liraglutide, possono ottenere una riduzione del peso corporeo accompagnata da un miglioramento significativo in una vasta gamma di fattori di rischio ca[...]

Giovedi 18 Settembre 2014

Fda

Diabete, Fda approva dulaglutide, nuovo GLP-1 agonista once a week

La Food and Drug Adminisytration ha approvato il nuovo GLP-1 agonista dulaglutide. Dulaglutide è un GLP-1 agonista ad azione prolungata come trattamento in monosomministrazione settimanale per il diabete di tipo 2. sviluppato da Eli Lilly il farmaco [...]

Venerdi 12 Settembre 2014

Sclerosi multipla, efficacia di alemtuzumab mantenuta nel 66% dei pazienti durante il follow up a 4 anni

In occasione del congresso congiunto europeo e americano sulla sclerosi multipla (ACTRIMS-ECTRIMS) in corso a Boston sono stati presentati nuovi dati su alemtuzumab relativi al secondo anno di estensione dello studio nella sclerosi multipla che confe[...]

Fda

Obesità, parere favorevole dell'Fda per uso di liraglutide

Il farmaco liraglutide, un composto sviluppato da Novo Nordisk per la cura del diabete, è sicuro ed efficace per giustificarne l'approvazione per l'uso in pazienti cronicamente obesi con almeno un problema di salute legato al peso. Lo ha stabilito og[...]

Lunedi 8 Settembre 2014

Crcinoma differenziato della tiroide, bene la PFS con Lenvatinib

Le nuove analisi dei sottogruppi condotte su pazienti con metastasi ossee e polmonari saranno presentate in occasione del 38° Congresso annuale della European Thyroid Association

Martedi 2 Settembre 2014

Cabozantinib fallisce in fase III nel tumore della prostata, la biotech Exelis taglia il 70% dei posti

La biotech americana Exelixis ha reso noti i dati top line di uno studio di fase III denominato COMET-1, che ha valutato l’impiego di cabozantinib in uomini con tumore della prostata resistente alla castrazione. Il farmaco non ha raggiunto l’end poin[...]