76 news PER "treat-to-target"


NEWS

Mercoledi 17 Aprile 2019

Osteoporosi, la riduzione del rischio di frattura è funzione del T-score raggiunto dopo trattamento a lungo termine con denosumab

I risultati di uno studio recentemente pubblicato su JBMR hanno dimostrato come il trattamento a lungo termine con denosumab (10 anni) sia stato in grado di consentire ad un maggior numero di donne affette da osteoporosi post-menopausale di raggiunge[...]

Lunedi 8 Aprile 2019

Artrite reumatoide, da GIMBE linee guida del NICE in italiano

A fronte di oltre circa 400.000 pazienti affetti da artrite reumatoide e circa € 2,5 miliardi di costi, in italia manca una rete integrata di servizi per la gestione di questa invalidante patologia. in assenza di linee guida nazionali aggiornate, per[...]

Giovedi 28 Marzo 2019

Morbo di Paget, pubblicate nuove linee guida su diagnosi e gestione malattia

Sono state recentemente pubblicate sulla rivista JBMR le nuove linee guida sulla diagnosi e la gestione del morbo di Paget, frutto del lavoro congiunto dell'associazione britannica sulla malattia, l'ECTS (the European Calcified Tissues Society) e l'I[...]

Mercoledi 20 Marzo 2019

Artrite idiopatica giovanile sistemica, bene anakinra come trattamento monoterapico di prima linea

L'adozione di un trattamento T2T, basato sull'impiego di anakinra come trattamento monoterapico di prima linea, rappresenta una strategia terapeutica di elevata efficacia nell'indurre e mantenere lo stato di malattia inattiva e nel prevenire il danno[...]

Mercoledi 2 Gennaio 2019

Gotta, quanto allopurinolo somministrare per raggiungere il target di uricemia?

Stando ai risultati di uno studio pubblicato su Arthritis Research & Therapy, non esisterebbe un unico dosaggio quanto uno spettro di dosi di allopurinolo dal quale estrapolare la dose giusta per il singolo paziente con gotta che deve raggiungere il [...]

Mercoledi 14 Novembre 2018

Artrite reumatoide, è possibile prevedere la remissione sostenuta libera da farmaco?

Uno studio pubblicato su Arthritis Research & Therapy ha postulato l’esistenza di alcuni metaboliti in grado di prevedere il raggiungimento della condizione di remissione di malattia libera da farmaco in pazienti affetti da artrite reumatoide sottopo[...]

Giovedi 8 Novembre 2018

Artrite reumatoide, metà dei pazienti non modifica la terapia come previsto dalla strategia treat-to-target #ACR2018

Tra i pazienti con artrite reumatoide con attività di malattia moderata/alta, da uno a due terzi non ha modificato la terapia nell'anno successivo all'inizio del trattamento per ottenere una bassa attività di malattia, come raccomandato dall'American[...]

Mercoledi 3 Ottobre 2018

Diabete, miglior controllo glicemico con insulina degludec rispetto a insulina glargine 100 U. Una analisi post-hoc degli studi SWITCH #EASD2018

Nei pazienti con diabete di tipo 1 e 2 l’insulina degludec consente di ottenere un miglior controllo glicemico rispetto a insulina glargine 100 U, senza un aumento degli episodi di ipoglicemia. Sono i risultati emersi dalle analisi post-hoc degli stu[...]

Lunedi 24 Settembre 2018

Artrite reumatoide, confermata safety approccio treat-to-target (T2T)

L'adozione di un approccio di trattamento treat-to-target (T2T) nella cura dei pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) non si associa ad un incremento di eventi avversi né ad un maggior consumo di risorse. E' quanto dimostrano i risultati di un'a[...]

Sabato 21 Aprile 2018

Diabete con colesterolo alto e retinopatia, lo studio EMPATHY non dimostra la superiorità della terapia intensiva con statine

In pazienti giapponesi con colesterolo alto, diabete di tipo 2 e retinopatia diabetica, la monoterapia intensiva con statine per la prevenzione primaria di eventi cardiovascolari o renali combinati, non si è dimostrata migliore della monoterapia stan[...]

Lunedi 16 Aprile 2018

Gotta, i diuretici sono utili?

I diuretici, tanto quelli dell'ansa quanto quelli tiazidici, non hanno un effetto significativo nella gestione della gotta. Queste le conclusioni di uno studio recentemente pubblicato su Arthritis Research and Therapy.

Mercoledi 11 Aprile 2018

Artrite reumatoide, individuati i fattori di insuccesso terapeutico del MTX

I pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) che sono più giovani, mostrano sieropositività al fattore reumatoide (RF) e un'attività di malattia iniziale più elevata sono quelli a maggior rischio di insuccesso terapeutico con MTX per manifesta ineff[...]

Sabato 17 Marzo 2018

Artrite psoriasica, risposta precoce a trattamento predice outcome lungo termine

In pazienti con artrite psoriasica (PsA), la risposta iniziale alla terapia (già dopo 3 mesi dall'implementazione del trattamento) ha un valore predittivo significativamente elevato sugli outcome a lungo termine. Queste le conclusioni di un'analisi p[...]

Lunedi 5 Febbraio 2018

Gotta e allopurinolo, quanto è sicuro il trattamento T2T nei pazienti con nefropatia cronica?

Il trattamento T2T con allopurinolo è un'opzione terapeutica sicura ed efficace per ridurre l'iperuricemia nella gotta anche in pazienti con clearance della creatinina (CrCL)

Mercoledi 31 Gennaio 2018

AR all'esordio e progressione radiografica di malattia, MTX meglio in combinazione da subito che da solo

I risultati di uno studio olandese che ha utilizzato i dati provenienti dal registro DREAM - the Dutch Rheumatoid Arthritis Monitoring registry) hanno dimostrato che l'adozione di un protocollo T2T (treat-to-target), basato sulla combinazione di meto[...]

Giovedi 11 Gennaio 2018

Farmaci anti-TNF, coesistenza fibromialgia e spondiloartrite assiale: quali target di trattamento considerare?

La presenza concomitante di fibromialgia in pazienti con spondiloartrite assiale sembra influenzare negativamente la risposta al trattamento ai farmaci anti-TNF mediante incremento della severità dei sintomi rilevata dai pazienti. Al contrario, però,[...]

Lunedi 8 Gennaio 2018

Artrite reumatoide all'esordio, monoterapia con MTX efficace quanto terapia combinazione iniziale con anti TNF

Il trattamento iniziale monoterapico con MTX, successivamente combinato a trattamento con un farmaco anti-TNF dopo 26 settimane, produce risultati a lungo termine sovrapponibili a quelli osservati con il ricorso iniziale alla terapia di combinazione.[...]

Lunedi 11 Dicembre 2017

Artrite idiopatica giovanile: piccola modifica indice JADAS utile per guidare terapia anti-TNF

Una semplice modifica allo score JADAS (the Juvenile Arthritis Disease Activity Score) potrebbe essere utilizzata nella pratica clinica standard per semplificare il trattamento T2T dei pazienti con artrite idiopatica giovanile (AIG) oligo- e poli-ar[...]

Lunedi 13 Novembre 2017

Artrite reumatoide e obesità: quali le conseguenze di questa associazione?

Uno studio presentato nel corso dell'ultimo congresso ACR, tenutosi quest'anno a S.Diego (USA) ha dimostrato che i pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) con indici di massa corporea più elevati tendono ad avere tassi ridotti di remissione e, al[...]

Lunedi 16 Ottobre 2017

Artrite psoriasica, frequentemente disattesi i target di trattamento nella pratica clinica

Quasi due pazienti su tre con artrite psoriasica (PsA) sperimentano il permanere di attività residua di malattia. Ciò nonostante, solo in una minoranza dei casi, di procede ad un aggiustamento della terapia. Queste le conclusioni allarmanti di uno st[...]

Giovedi 12 Ottobre 2017

Artrite reumatoide iniziale, innalzare il dosaggio di MTX in pazienti naive ai DMARD non serve

E' utile nei pazienti con artrite reumatoide all'esordio, naive al trattamento con DMARD, partire sin da principio con dosaggio elevati di MTX? Sembrerebbe di no stando ai risultati di una review di letteratura di recente pubblicazione sulla rivista [...]

Sabato 1 Luglio 2017

Artrite reumatoide, meno sostituzioni del ginocchio seguendo le linee guida sui biologici

Seguire le linee guida paga. Questo, almeno, è quanto accaduto in Danimarca, dove uno studio osservazionale appena presentato al congresso annuale della European League Against Rheumatology (EULAR) ha evidenziato che l'incidenza delle sostituzioni pr[...]

Venerdi 23 Giugno 2017

Artrite reumatoide, dopo il 2000 diminuito l'eccesso di rischio cardiovascolare

I pazienti affetti da artrite reumatoide hanno notoriamente un rischio di malattie o eventi cardiovascolari, tra cui ictus, infarto miocardico, scompenso cardiaco e decesso per cause cardiovascolari, più alto rispetto alla popolazione generale. I ris[...]

Sabato 17 Giugno 2017

Diabete di tipo 2, meno ipoglicemie con insulina degludec nel testa a testa con la glargine. Studio DEVOTE

Simile nel miglioramento del controllo glicemico e non inferiore per la riduzione degli eventi cardiovascolari nei pazienti con diabete di tipo 2 e di alto rischio cardiovascolare. Minore invece il rischio di ipoglicemia grave. E' questo il verdetto [...]

Martedi 30 Maggio 2017

Artrite reumatoide all'esordio, ok all'associazione MTX-prednisone come trattamento iniziale

L'aggiunta di prednisone a MTX come regime iniziale di trattamento treat-to-target nei pazienti con artrite reumatoide all'esordio è in grado di assicurare outcome migliori rispetto a quanto osservato con MTX in monoterapia, riducendo la necessità di[...]

Giovedi 16 Febbraio 2017

Diabete: insulina degludec in classe A anche in bambini e adolescenti

È stata pubblicata il 10 febbraio in Gazzetta Ufficiale la Determina dell'AIFA per la rimborsabilità dell'indicazione in pediatria dell'insulina degludec per il trattamento del diabete tipo 1 in bambini dall'età di 1 anno. In Italia secondo i dati de[...]

Lunedi 13 Febbraio 2017

Artrite idiopatica giovanile, promossa terapia di combinazione etanercept-metotressato

La terapia di combinazione a base di etanercept e metotressato (MTX) si associa ad un più marcato miglioramento clinico dei pazienti affetti da artrite idiopatica giovanile rispetto alla monoterapia con sulfasalazina o con MTX (previa terapia ponte i[...]

Lunedi 5 Dicembre 2016

Artrite reumatoide all'esordio, quali sono i predittori di outcome funzionali e radiografici?

E' possibile predire gli outcome funzionali e radiografici a più di 10 anni in pazienti con AR all'esordio, sottoposti a trattamento aggressivo (T2T) con DMARDcs? Sembra di sì, stando alle conclusioni provenienti da un follow-up a lungo termine di un[...]

Mercoledi 16 Novembre 2016

Artrite reumatoide, finisce pari il confronto fra certolizumab e adalimumab. Studio su The Lancet

Il prestigioso The Lancet ha pubblicato i risultati completi di EXXELERATE, il primo studio di superiorità testa a testa fra due trattamenti con farmaci anti-TNF. Lo studio ha messo a confronto certolizumab pegol più metotrexato (MTX) vs adalimumab p[...]

Lunedi 7 Novembre 2016

Artrite reumatoide all'esordio, conferme di efficacia per regime di trattamento COBRA-Slim

L'adozione di un regime di trattamento basato sull'impiego di metotressato (MTX) e dosi moderate di glucocorticoidi in grado di indurre remissione di malattia (noto con la sigla COBRA-Slim) sembra essere una strategia di trattamento iniziale dell'art[...]

Martedi 25 Ottobre 2016

Gotta, verso un approccio T2T (treat-to-target), ma con molte domande ancora insolute

A breve distanza dalla pubblicazione delle nuove LG Eular per il trattamento della gotta sono state pubblicate, sulla Annals of the Rheumatic Diseases, nuove raccomandazioni, formulate da un gruppo internazionale di esperti, relative al trattamento T[...]

Martedi 13 Settembre 2016

Diabete di tipo 2, dall'EASL conferme di efficacia per IdegLira (insulina degludec + liraglutide) senza ipoglicemie

Presentati al 52mo Annual Meeting della European Association for the Study of Diabetes (EASD)1 nuovi dati relativi allo studio DUAL V che dimostrano come IDegLira permetta, in pazienti con diabete di tipo 2 non controllato dalla terapia con insulina [...]

Mercoledi 6 Luglio 2016

Artrite reumatoide, trattamento precoce con tocilizumab più efficace della terapia standard

Nei pazienti con artrite reumatoide (AR) di nuova diagnosi, l'adozione di strategie finalizzate all'impiego precoce di tocilizumab (TCZ), con o senza l'aggiunta di metotressato (MTX) sono più efficaci, mentre hanno un profilo di safety paragonabile a[...]

Lunedi 4 Luglio 2016

Artrite reumatoide e mortalità ridotta: quali i fattori alla base di questo risultato?

I risultati di uno studio osservazionale di popolazione britannico, hanno documentato, nell'ultimo decennio, un deciso miglioramento della sopravvivenza dei pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) rispetto alla popolazione generale. Il migliorame[...]

Mercoledi 29 Giugno 2016

Congresso EULAR 2016, MTX sottocute potrebbe ritardare necessità ricorso ai farmaci biologici nell'AR

I pazienti con artrite reumatoide (AR) moderata-severa, in trattamento iniziale con monoterapia a base di metotressato (MTX) sottocute, potrebbero ricorrere meno ai DMARD biologici rispetto a quelli trattati con MTX in somministrazione orale. Lo dimo[...]

Mercoledi 22 Giugno 2016

Congresso EULAR 2016, somministrazione ecoguidata steroidi da preferire nell'AR associata a tenosinovite

I pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) associata a tenosinovite, rispondono meglio al trattamento con iniezioni peritendinee ecoguidate di glucocorticoidi (GC), rispetto agli steroidi somministrati intramuscolo, sia a 4 che a 12 settimane dall[...]

Mercoledi 15 Giugno 2016

Diabete: nuove conferme per l'insulina degludec, riduce significativamente le ipoglicemie rispetto all'insulina glargine

I dati degli studi SWITCH 1 e SWITCH 2, presentati alla 76esima sessione scientifica dell'American Diabetes Association a New Orleans, mostrano la diminuzione degli episodi totali, di quelli notturni e di quelli severi dopo trattamento con l'insulina[...]

Giovedi 9 Giugno 2016

Congresso EULAR 2016: i reumatologi tendono a sottovalutare l'osteoartrite

La sottovalutazione dell'impatto dell'osteoartrite da parte dei reumatologi è superiore a quella per l'artrite reumatoide (AR), nonostante i pazienti con osteoartrite (OA) sperimentino una condizione dolorosa e un carico di malattia di gran lunga sup[...]

Mercoledi 11 Maggio 2016

Artrite reumatoide, impiego DMARD a lungo termine ritarda necessità ricorso artroplastica

I risultati di uno studio di popolazione canadese hanno indicato che, dopo diagnosi di artrite reumatoide (AR), un'esposizione prolungata al trattamento con i DMARD si associa ad un procrastinamento del ricorso all'artroplastica, con sensibili vantag[...]

Venerdi 6 Maggio 2016

Combinazione di degludec e liraglutide, migliore controllo del diabete e riduzione del peso corporeo rispetto all'insulina glargine

La combinazione di insulina degludec e liraglutide a singola somministrazione iniettiva giornaliera (IDegLira), si è dimostrata più efficace nella riduzione di emoglobina glicata (HbA1c), peso corporeo e tasso di ipoglicemie rispetto a insulina glarg[...]

Giovedi 3 Marzo 2016

Artrite psoriasica, attività ridotta di malattia predice outcome efficacia con golimumab

I pazienti affetti da artrite psoriasica (PsA) che raggiungono la condizione di ridotta attività di malattia a seguito del trattamento con golimumab in 3 visite consecutive di controllo su 4, hanno una probabilità maggiore di presentare outcome di ef[...]

Martedi 2 Febbraio 2016

Diabete, meno ipoglicemie con insulina degludec

Novo Nordisk ha annunciato i risultati dello studio SWITCH 2, il primo di due studi randomizzati, in doppio cieco, cross-over, treat-to-target, disegnati per confrontare l'insulina degludec rispetto alla glargine. Il trial voleva valutare i due tratt[...]

Martedi 24 Novembre 2015

Artrite reumatoide, l'approccio treat-to-target funziona davvero?

I pazienti affetti da artrite reumatoide vanno incontro in misura maggiore a remissione di malattia quando questa rappresenta l'obiettivo del trattamento farmacologico utilizzato. Lo dimostra uno studio presentato nel corso dell'ultimo congresso ACR,[...]

Mercoledi 18 Novembre 2015

Artrite reumatoide, aggiornate linee guida ACR

Presentate, in occasione dell'ultimo congresso annuale dell'ACR (American College Of Rheumatology), le nuove Linee Guida per il trattamento dell'artrite reumatoide. Gli aggiornamenti più importanti hanno fatto riferimento alle nuove terapie emergent[...]

Lunedi 16 Novembre 2015

Artrite reumatoide, l'essere in sovrappeso ritarda la remissione di malattia

L'essere in sovrappeso o obesi potrebbe rallentare il raggiungimeno dell'obiettivo della remissione sostenuta nell'artrite reumatoide (AR) all'esordio. Lo dimostrano i risultati dello studio CATCH (Canadian Early Arthritis Cohort) presentati nell'ult[...]

Martedi 10 Novembre 2015

AR all'esordio, metotressato e triamcinolone bloccano meglio progressione radiografica in presenza adalimumab

Il ricorso ad una strategia di trattamento treat-to-target basata sulla somministrazione di triamcinolone per via intra-articolare e di un DMARD sintetico è in grado di assicurare un controllo molto efficace della progressione radiografica di malatti[...]

Lunedi 26 Ottobre 2015

Artrite reumatoide, livelli elevati metalloproteinasi-3 (MMP-3) predicono danno radiografico

Livelli sierici costantemente elevati di MMP-3 (metalloproteinasi-3) per 3-6 mesi sono in grado di predire la progressione radiografica di artrite reumatoide (AR) ad un anno. Queste le conclusioni di un piccolo studio prospettico di coorte pubblicato[...]

Giovedi 15 Ottobre 2015

Artrite reumatoide, studio suggerisce come ottimizzare la strategia treat-to-target

Treat-to-target (T2T) è una strategia comune di gestione dei pazienti con artrite reumatoide che mira a utilizzare il regime più efficace in termini di raggiungimento dei risultati terapeutici ottimali.

Venerdi 18 Settembre 2015

Artrite reumatoide, recidive di malattia associate a progressione danno articolare

I risultati di uno studio retrospettivo, pubblicati online sulla rivista Arthritis Research & Therapy, hanno dimostrato come i pazienti affetti da artrite reumautoide (AR) che sperimentano recidive di malattia siano soggetti anche ad una progressione[...]

Lunedi 13 Luglio 2015

Infliximab, ottimizzazione della dose soprattutto per colite ulcerosa

Nei soggetti con colite ulcerosa è necessario ottimizzare il dosaggio di infliximab molto prima che nei pazienti con malattia di Crohn. Questo è quanto riportato in uno studio retrospettivo monocentrico pubblicato sulla rivista Journal Crohns Colitis[...]

Sabato 27 Giugno 2015

Diabete: IDegLira riduce emoglobina glicata, peso corporeo e ipoglicemie rispetto all'insulina glargine

Nuovi dati presentati alla 75esima Sessione Scientifica Annuale dell'ADA (American Diabetes Association) in corso a Boston attestano che gli adulti con diabete di tipo 2 trattati con IDegLira, una combinazione di insulina degludec e liraglutide a sin[...]

Domenica 7 Giugno 2015

Gotta, trattamento treat-to-target con allopurinolo sicuro ma non efficace in tutti i pazienti trattati

Il ricorso ad una strategia treat-to-target di trattamento con allopurinolo in pazienti affetti da gotta si associa ad una ridotta incidenza di eventi avversi (AE). Tuttavia, solo una minoranza di pazienti è stata in grado di raggiungere il target pr[...]

Giovedi 21 Maggio 2015

Artrite reumatoide, aggiornate le linee guida relative al treat-to-target

A 4 anni dalla loro prima uscita, sono appena stati pubblicati sulla rivista Annals of Rheumatic Diseases gli aggiornamenti relativi al trattamento treat-to-target nell'artrite reumatoide (AR). Il titolo della pubblicazione parla di “aggiornamento al[...]

Mercoledi 20 Maggio 2015

Osteoporosi, ancora lontano l'obiettivo del treat-to-target

E' possibile trattare l'osteoporosi (OP) adottando la strategia del treat-to-target, come avviene per il diabete, l'ipertensione, l'artrite reumatoide e l'ipercolesterolemia?

Mercoledi 13 Maggio 2015

Artrite reumatoide, l'approccio treat-to-target non previene cachessia reumatoide

L'approccio “treat-to-target” al trattamento dell'artrite reumatoide (AR) è efficace nel migliorare l'attività di malattia, indurne la remissione ed arrestarne la progressione, ma non è in grado di prevenire le alterazioni di composizione corporea ti[...]

Sabato 18 Aprile 2015

Artrite reumatoide, efficace aggiunta certolizumab a DMARDs non biologici

Nei pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) con attività di malattia ridotta o moderata, l'aggiunta di certolizumab (CZM) a DMARDs non biologici facilita il raggiungimento della condizione di attività di malattia ridotta o di remissione.

Domenica 30 Novembre 2014

Artrite reumatoide, approccio treat-to-target riduce il rischio di decesso

Nei pazienti colpiti da artrite reumatoide, un trattamento aggressivo volto a raggiungere un punteggio del DAS (Disease Activity Score) non superiore a 2,4 (indice di una bassa attività della malattia) è risultato associato a tassi di mortalità non s[...]

Mercoledi 10 Settembre 2014

Artrite reumatoide, meno dolore e affaticamento se si raggiunge un ‘controllo completo della malattia’

Un'analisi retrospettiva dei dati di tre studi randomizzati su adalimumab più metotressato per il trattamento dell'artrite reumatoide, pubblicata di recente su Annals of the Rheumatic Diseases, mostra che i pazienti in cui si era raggiunto un ‘contro[...]

Martedi 9 Settembre 2014

Artrite reumatoide, efficace la strategia ‘treat to target’ con tocilizumab

Una strategia ‘treat-to-target’ con l'anticorpo monoclonale tocilizumab avente come obiettivo la remissione clinica ha permesso a molti pazienti con artrite reumatoide di mantenere la remissione anche una volta sospeso il farmaco, e ad alcuni di sosp[...]

Sabato 24 Maggio 2014

Artrite Psoriasica: diagnosi più rapida e terapia treat-to-target necessarie soprattutto per le donne

Le donne con artrite psoriascia raggiungono una bassa attività di malattia o la remissione con più difficoltà. Per raggiungere questo obiettivo terapeutico è maggiormente importante diagnosticare subito la malattia ed effettuare un trattamento inizia[...]