53 news PER "trial ascend"


NEWS

Domenica 24 Marzo 2019

Nuove linee guida ACC/AHA di prevenzione primaria, in evidenza i determinanti sociali di salute. #ACC2019

L'American College of Cardiology e l'American Heart Association (ACC/AHA) ribadiscono che uno stile di vita sano è il modo più importante per prevenire l'insorgenza di malattia cardiovascolare (CVD) aterosclerotica, insufficienza cardiaca e fibrillaz[...]

Domenica 10 Marzo 2019

Tre piattaforme tecnologiche per saperne di più sulla ricerca clinica in Italia. I pazienti al primo posto

Manca nel nostro Paese una piattaforma che consenta di sapere dove sono in corso le sperimentazioni le cliniche, per quali farmaci e in quali centri. Per cercare di far fronte a questo gap informativo, nel nostro Paese stanno nascendo alcune nuove i[...]

Domenica 27 Gennaio 2019

Aspirina in prevenzione primaria, benefici controbilanciati da rischi di sanguinamento. Lo ribadisce meta-analisi di JAMA

Secondo una meta-analisi appena pubblicata su “JAMA”, i più recenti studi sull'aspirina (ASA) in prevenzione cardiovascolare primaria non hanno inciso sul rapporto rischio-beneficio per le persone relativamente sane.

Martedi 16 Ottobre 2018

Fibrosi polmonare idiopatica, nuove conferme con pirfenidone

A distanza di quasi un mese dal congresso ERS, sono stati recentemente presentati, nel corso del congresso annuale ATS (American Thoracic Society), i risultati di un’analisi post-hoc dei due trial clinici registrativi ASCEND e CAPACITY dai quali è em[...]

Martedi 2 Ottobre 2018

Trial REDUCE-IT, MACE ridotti del 25% con un omega-3 a dosi elevate

Dosi elevate (4 g al giorno) di acido eicosapentaenoico (EPA), un olio omega-3, hanno mostrato un grande beneficio sugli eventi cardiovascolari (CV) nello studio randomizzato in doppio cieco REDUCE-IT. I risultati top-line della sperimentazione sono [...]

Domenica 23 Settembre 2018

Quaderno del congresso ESC 2018, il più importante congresso mondiale di cardiologia

Nel nuovo Quaderno di PharmaStar dedicato al congresso ESC 2018 di Monaco di Baviera, il più importante evento scientifico mondiale di cardiologia, abbiamo parlato dei trial ARRIVE, ASCEND, GLOBAL LEADERS, MITRA-FR, MARINER, COMMANDER, High-STEACS, [...]

Acido acetilsalicilico in prevenzione primaria nell'anziano sano, delusione dal trial ASPREE

Un altro studio clinico su larga scala che ha affrontato l'uso dell'acido acetilsalicilico (ASA) nella prevenzione primaria degli eventi cardiovascolari (CV) - questa volta in soggetti anziani sani - non ha avuto esito positivo. Si tratta del trial A[...]

Sabato 15 Settembre 2018

Aspirina in prevenzione primaria, pochi benefici ma ancora alcune domande

Due studi presentati a Monaco di Baviera, in occasione del congresso annuale ESC, hanno gettato acqua sul fuoco degli entusiasmi derivanti dal beneficio d'impiego di aspirina in prevenzione primaria, pur lasciando ancora alcuni dubbi che necessitereb[...]

Sabato 21 Luglio 2018

Anticorpo monoclonale mirato all'alfa-sinucleina. Una possibile terapia eziologica per il Parkinson?

Uno studio clinico iniziale con un anticorpo monoclonale mirato all'alfa-sinucleina - o meglio agli accumuli delle forme aggregate della proteina che potrebbero essere una delle cause alla base della malattia di Parkinson (PD) - ha mostrato alcuni ri[...]

Venerdi 22 Giugno 2018

Parkinson, MoAb mirato all'alfa-sinucleina aggregata sicuro in fase Ib. Al via la fase II

Un agente biologico sperimentale è apparso sicuro e ben tollerato e ha portato a marcate riduzioni di alfa-sinucleina nel siero ei pazienti affetti da malattia di Parkinson (PD). È il risultato di uno studio clinico di fase Ib, pubblicato online su “[...]

Domenica 25 Marzo 2018

SM secondariamente progressiva, natalizumab riduce la progressione della disabilità agli arti superiori

Sono stati pubblicati online su “Lancet Neurology” i risultati del trial di fase 3 ASCEND, condotto per valutare gli effetti di natalizumab sulla progressione della malattia nei pazienti con sclerosi multipla (SM) secondariamente progressiva (SPMS). [...]

Mercoledi 21 Febbraio 2018

Crohn, con vedolizumab elevata guarigione della mucosa dopo 26 settimane di trattamento. Studio VERSIFY

Lo studio VERSIFY, i cui dati sono stati presentati da Vienna in occasione della 13^ edizione del congresso ECCO, mostra come vedolizumab sia efficace e sicuro nel permettere il raggiungimento della remissione endoscopica e della guarigione mucosale [...]

Martedi 30 Maggio 2017

Fda

Tumore del polmone ALK+, Fda approva ceritinib in prima linea

L’Fda ha ampliato l'indicazione per ceritinib includendo il trattamento di prima linea di pazienti affetti da tumore del polmone non a piccole cellule metastatico (NSCLC) i cui tumori siano ALK-positivi, come rilevato da un test approvato dall’agenzi[...]

Mercoledi 29 Marzo 2017

Fibrosi polmonare idiopatica, pirfenidone allunga la sopravvivenza di quasi 3 anni

Pirfenidone migliora l'aspettativa di vita di quasi 2,5 anni nei pazienti con fibrosi polmonare idiopatica rispetto alle migliori cure di supporto. Sono questi i risultati di uno studio congiunto UK-USA recentemente pubblicato su Journal of Managed C[...]

Lunedi 9 Gennaio 2017

Artrite reumatoide all'esordio, partire con dosi elevate di MTX non migliora gli outcome clinici

Stando ai risultati di una metanalisi pubblicata su Arthritis Care & Research (1), l'impiego iniziale di dosaggi elevati di metotressato (MTX), da solo o in combinazione con DMARDs o glucocorticoidi (GC), non si associa a migliori outcome clinici in [...]

Mercoledi 14 Dicembre 2016

Tumore del polmone: con ceritinib in prima linea 8,5 mesi in più di sopravvivenza libera da progressione

Al congresso mondiale del tumore del polmone, da poco conclusosi a Vienna, sono stati presentati i risultati di fase III dello studio ASCEND-4 che evidenziano un aumento di 8,5 mesi di sopravvivenza nel braccio trattato con ceritinib, un inibitore s[...]

Domenica 6 Novembre 2016

Ca al colon, il lato dove si forma il tumore fa la differenza

Il lato del colon retto su cui si sviluppa un tumore può fare la differenza ai fini degli outcome? Sembra proprio di sì. Ci sono infatti evidenze crescenti che la posizione del tumore primario - sul lato destro o sul lato sinistro del colon - sia un [...]

Lunedi 24 Ottobre 2016

AR, combinazione tofacitinib-metotressato superiore a placebo-MTX, indipendentemente dal dosaggio di MTX

I pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) trattati con la combinazione tofacitinb-metotressato (MTX) presentano outcome di risposta clinica migliori rispetto a quelli trattati con placebo-MTX, indipendentemente dal dosaggio della terapia di backg[...]

Venerdi 7 Ottobre 2016

Concentrazione plasmatica di lipoproteina(a) ridotta del 70% con un oligonucleotide antisenso in fase 2

Una novità si affaccia nel panorama delle terapie ipolipemizzanti: si tratta di IONIS-APO(a)-LRx, una nuova, potente e tollerata terapia per ridurre la concentrazione plasmatica di lipoproteina(a) [Lp(a)].

Sabato 1 Ottobre 2016

Ca al polmone, ceritinib promettente nei pazienti già trattati con crizotinib

Ceritinib ha prodotto risposte durature e clinicamente significative in pazienti affetti da un carcinoma polmonare non a piccole cellule in stadio avanzato, portatori di riarrangiamenti di ALK e già trattati più volte con la chemioterapia e crizotini[...]

Martedi 27 Settembre 2016

Ca al polmone ALK+, ceritinib in prima linea ritarda la progressione

L'inibitore di ALK di seconda generazione ceritinib, utilizzato come trattamento di prima linea, migliora la sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto alla chemioterapia standard nei pazienti con un tumore al polmone non a piccole cellule ([...]

Giovedi 21 Gennaio 2016

Dolore acuto e cronico, cosa c'è di nuovo sul fronte del trattamento?

La valutazione, la prevenzione e il trattamento del dolore anche nei paesi industrializzati non è né sufficienti né equa. Sono necessarie ulteriori ricerche in modo da migliorare il trattamento del dolore e individualizzarlo, in particolare in caso d[...]

Venerdi 30 Ottobre 2015

Fibrosi polmonare idiopatica, trattamento più difficile e mortalità superiore nella ‘real life'

Nei pazienti con fibrosi polmonare idiopatica che si incontrano nella pratica clinica reale, il tasso di mortalità annua è maggiore rispetto a quello dei partecipanti ai trial clinici e la malattia è più grave. Lo evidenzia un'analisi del registro IN[...]

Martedi 29 Settembre 2015

Fibrosi Polmonare Idiopatica, dal congresso ERS conferme per trattamento continuo e a lungo termine con pirfenidone

Al congresso della European Respiratory Society (ERS) in corso ad Amsterdam, verranno presentati nuovi dati clinici ed abstract su pirfenidone nel trattamento della Fibrosi Polmonare Idiopatica (IPF). Un'analisi approfondita degli studi di fase III A[...]

Martedi 21 Luglio 2015

Fibrosi polmonare idiopatica: pirfenidone e nintedanib entrano nelle linee guida internazionali

Avevamo anticipato la notizia qualche settimana fa quando era stata annunciata nel corso del congresso annuale dell'American Thoracic Society. Adesso è ufficiale: le nuove linee guida ATS/ERS/JRS/ALA 2015, appena state pubblicate sull'American Journ[...]

Domenica 14 Giugno 2015

Bpco, nuovi promettenti risultati da farmaco sperimentale di Pharmaxis

Dati incoraggianti arrivano da una fase preliminare dello studio sul nuovo farmaco sperimentale PXS4728A per il trattamento della broncopneumopatia cronica ostruttiva. Ad annunciarlo è la Pharmaxis, azienda farmaceutica che ricerca, sviluppa e commer[...]

Sabato 30 Maggio 2015

Nefropatia da mezzo di contrasto durante PCI, risultati preliminari molto positivi con nicorandil

La somministrazione periprocedurale di nicorandil per infusione previene l’insorgenza di nefropatia da mezzo di contrasto (CIN) in pazienti con scarsa funzione renale avviati a intervento percutaneo coronarico (PCI). Lo dimostrano i dati di uno studi[...]

Domenica 17 Maggio 2015

Insufficienza cardiaca acuta, risposta diuretica precoce marker di riospedalizzazione e mortalità

Una scarsa risposta diuretica precoce dopo il ricovero in ospedale per insufficienza cardiaca acuta (AHF) si associa a bassi valori pressori, diminuita funzione renale, minzione ridotta e aumento del rischio di mortalità o riospedalizzazione precoce [...]

Venerdi 10 Aprile 2015

Stipsi funzionale, buoni risultati da un nuovo agonista del recettore della serotonina 5-idrossitriptamina-4

Un nuovo agonista selettivo del recettore della serotonina 5-idrossitriptamina-4, YKP 10811, risulta superiore al placebo nell'accelerare il transito gastrointestinale (GI) e del colon e nel migliorare la funzione intestinale nei pazienti con stipsi [...]

Mercoledi 26 Novembre 2014

Ca al polmone, ceritinib si conferma efficace anche con metastasi cerebrali

L'inibitore della chinasi del linfoma anaplastico (ALK) di nuova generazione ceritinib ha confermato di avere un'attività antitumorale clinicamente significativa in pazienti con un cancro al polmone non a piccole cellule (NSCLC) ALK-positivo, anche i[...]

Venerdi 17 Ottobre 2014

Ca al polmone, accordo Novartis-BMS per studi su nivolumab combinato con nuovi agenti mirati

Novartis e Bristol-Myers Squibb (BMS) faranno squadra in alcuni studi clinici in cui si valuterà la combinazione dell’inibitore del chekpoint immunitario PD-1 nivolumab con diversi farmaci mirati contro ALK, c-MET e la mutazione T790M dell’EGFR in pa[...]

Martedi 30 Settembre 2014

Tumore del polmone, da ESMO 2014 conferme di efficacia per AZD9291

All'ESMO 2014 il farmaco sperimentale Azd9291 evidenzia una risposta clinica di lungo periodo per i pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule avanzato e mutazione Egfr I risultati dello studio IMPRESS presentati al Congresso ESMO 2014 o[...]

Venerdi 12 Settembre 2014

Fibrosi polmonare, nuove conferme dall'analisi aggregata dei dati di pirfenidone

In occasione del Congresso della European Respiratory Society (ERS) sono stati presentati i risultati delle analisi combinate provenienti dai dati di tre studi clinici multinazionali e randomizzati di fase tre (gli studi ASCEND, CAPACITY 004 e 006) c[...]

Martedi 10 Giugno 2014

Terapia farmacologica della fibrosi polmonare idiopatica, tra nuove opportunità e problematiche aperte

Con la disponibilità attuale di un solo farmaco indicato per il trattamento della fibrosi polmonare idiopatica, quale il pirfenidone, e in attesa di una prossima registrazione di nintedanib, si aprono dopo molti anni reali possibilità di cura per una[...]

Domenica 8 Giugno 2014

Pirfenidone, nuove conferme dell’analisi aggregata dei dati di fase III

In occasione del congresso annuale dell’ American Thoracic Society (ATS) sono stati presentati i risultati di un’analisi di dati aggregati dello studio ASCEND e dei due studi precedenti di fase III denominati CAPACITY che hanno valutato efficacia e s[...]

Sabato 7 Giugno 2014

Sclerosi multipla, la risposta a natalizumab tende a decrescere dopo i 50 anni

Nei pazienti affetti da sclerosi multipla recidivante-remittente (RRMS) il trattamento con natalizumab è approvato - sulla base di uno studio pivotale di fase III - per pazienti di età compresa tra 18 e 50 anni mentre non sono stati eseguiti trial in[...]

Mercoledi 21 Maggio 2014

Fibrosi polmonare idiopatica, il mucolitico non serve

Il trattamento con la sola N acetilcisteina non ha mostrato un beneficio significativo sugli outcome in un gruppo di pazienti con fibrosi polmonare idiopatica nello studio multicentrico PANTHER - IPF appena pubblicato sul NEJM.

Giovedi 8 Maggio 2014

Nuove prospettive di trattamento delle ulcere corneali

Cheratite Neurotrofica: presentati in occasione dell'ARVO Annual Meeting i primi dati dello studio REPARO volto a valutare sicurezza e potenziale efficacia di rhNGF nel trattamento della patologia, rara e attualmente orfana di cura

Venerdi 25 Aprile 2014

SLA, tirasemtiv fallisce l'end point nello studio BENEFIT-ALS

Le azioni della biotech Cytokinetics sono scese del 60 per cento dopo che la società americana ha riferito che in uno studio di fase IIb il farmaco sperimentale tirasemtiv non è riuscito a raggiungere il suo obiettivo principale in uno studio condott[...]

Mercoledi 16 Aprile 2014

Nefropatia diabetica, atrasentan efficace nel ridurre l'albuminuria

L'aggiunta dell'antagonista del recettore dell'endotelina atrasentan al blocco del sistema renina-angiotensina (RAS) si è dimostrata efficace nel ridurre l'albuminuria senza grossi effetti collaterali nei pazienti con nefropatia diabetica in uno stud[...]

Sabato 1 Marzo 2014

Early AR, 10 mg di metotrexate meglio di 20 nella terapia di associazione con adalimumab

Il metotrexate (MTX) è il farmaco più utilizzato nel trattamento dell'artrite reumatoide all'esordio. Efficace e sicuro quanto basta, è sicuramente il DMARD con il miglior rapporto ‘qualità'/prezzo.

Budesonide, efficace nella costipazione cronica anche con un’unica dose giornaliera

La Budesonide alla dose raccomandata di 9 mg/ al giorno può essere somministrata, in caso di malattia di Crohn da lieve a moderata, in regime singolo giornaliero senza inficiare l’efficacia e la sicurezza rispetto al regime terapeutico delle 3 sommin[...]

Martedi 25 Febbraio 2014

Fibrosi polmonare, pirfenidone promosso secondo i dati dello studio Ascend

Pirfenidone segna un punto importante contro la fibrosi polmonare idiopatica (IPF). InterMune, azienda produttrice del farmaco , ha infatti annunciato oggi i dati principali dello studio ASCEND, secondo cui pirfenidone ha soddisfatto l'end-point prim[...]

Venerdi 22 Novembre 2013

Crohn e ricorso ripetuto alla chirurgia, rischio ridotto con tiopurine

Secondo uno studio olandese, già disponibile online e di prossima pubblicazione sul fascicolo di dicembre della rivista Inflammatory Bowel Diseases, le tiopurine sarebbero efficaci nel prevenire la necessità di ricorrere nuovamente all'opzione chirur[...]

Giovedi 14 Febbraio 2013

Cheratite neurotrofica e Nerve Growth Factor, arruolato il primo paziente nello studio REPARO

Arruolato il primo paziente per lo studio clinico di Fase I-II REPARO, primo trial clinico internazionale per valutare l'impiego in oftalmologia di una soluzione per uso topico basata sul Nerve Growth Factor ricombinante umano (rh-NGF) nel trattamen[...]

Sabato 15 Settembre 2012

Pirfenidone, nuovi dati positivi nella fibrosi polmonare idiopatica

I pazienti con fibrosi polmonare idiopatica di grado lieve-moderato trattati con pirfenidone nello studio di estensione RECAP per 60 settimane hanno mostrato una capacità vitale forzata (FVC) e risultati di sopravvivenza simili a quelli dei pazienti [...]

Venerdi 7 Settembre 2012

Molecola italiana testata nel trattamento della cheratite neurotrofica

Avviato lo studio clinico di Fase I sull'impiego del Nerve Growth Factor ricombinante umano (rhNGF), la cui scoperta ha valso il premio Nobel alla professoressa Rita Levi Montalcini, per la cura della Cheratite Neurotrofica (CN), patologia oculare ra[...]

Venerdi 14 Ottobre 2011

Pioglitazone riduce l'infiammazione nella placca aterosclerotica

Pioglitazone può ridurre l'infiammazione della placca aterosclerotica, indipendentemente dalla sua azione ipoglicemizzante. Lo si evince dai risultati di un piccolo trial randomizzato made in Japan pubblicato sul numero di ottobre di JACC: Cardiovasc[...]

Sabato 24 Settembre 2011

Cinaciguat, male la fase II nello scompenso acuto

Cinaciguat, un attivatore della guanilato ciclasi solubile, oggetto di indagine come potenziale trattamento per l’insufficienza cardiaca acuta scompensata ha deluso le aspettative della fase II.

Sabato 12 Febbraio 2011

Etanercept meglio di sulfasalazina nella spondilite anchilosante

L'inibitore del TNF etanercept potrebbe essere più efficace di sulfasalazina in pazienti recentemente diagnosticati per spondilite anchilosante attiva (SpA). E' il risultato di uno studio pubblicato di recente su Arthrits & Rheumatism.

Giovedi 9 Dicembre 2010

Nesiritide sicuro ma poco efficace nell'insufficienza cardiaca acuta

Il trattamento con nesiritide, peptide natriuretico di tipo B, non compromette la funzionalità renale e non aumenta la mortalità ma, al contempo, non migliora la dispnea in pazienti con insufficienza cardiaca acuta scompensata (ADHF), rispetto al pla[...]

Venerdi 17 Settembre 2010

Ema

L'Europa approva tapentadolo, analgesico a doppia azione

Poche settimane fa, il 10 agosto, la Commissione europea ha approvato il nuovo analgesico tapentadolo. Il farmaco ha un duplice meccanismo d'azione che unisce in un'unica molecola l'effetto agonista sul recettore mu degli oppioidi e l'inibizione dell[...]

Martedi 23 Giugno 2009

Tre studi confermano l'efficacia di Etanercept in AR, SpA e SA

Tre studi confermano l'efficacia di Etanercept in AR, SpA e SA