settimana scorsa

Lunedi 1 Aprile 2019

TAVI sicura e praticabile nella stenosi aortica da bicuspidia in pazienti real-world selezionati. #ACC2019

La TAVI in pazienti del mondo reale con stenosi aortica (AS) da bicuspidia è associata a esiti in gran parte simili per metriche-chiave di successo a 30 giorni e 1 anno rispetto a una coorte di pazienti trattati con TAVI con malattia della tricuspide[...]

PCI in STEMI, sorpresa dal SAFARI: l'accesso radiale non dà vantaggi rispetto a quello femorale. #ACC2019

Gli operatori che eseguono l‘intervento coronarico percutaneo (PCI) attraverso l'arteria femorale possono essere certi che la procedura non causa più danni rispetto alla PCI primaria eseguita attraverso l'arteria radiale, secondo i risultati di un nu[...]

Fondazione GIMBE, no alla cancellazione dell’obbligo di certificazione vaccinale

La Fondazione GIMBE esprime profondo sconcerto sull’emendamento che propone di cancellare l’obbligo di certificazione quale requisito di accesso scolastico appena dopo la pubblicazione del report GIMBE che ha dimostrato sua che l’introduzione dell’ob[...]

La sfida della cronicità per il Sistema Sanitario Nazionale: nasce la Linea Embrace di Novartis

E' uno scenario complesso quello che il mondo della sanità si troverà ad affrontare nei prossimi anni, a partire dalla grande sfida della gestione del paziente cronico. Ad oggi, nel nostro Paese, sono 24 milioni i cittadini che presentano una patolog[...]

Silvia Tonolo nominata dalla SIR coordinatrice rete associazioni pazienti

Silvia Tonolo è stata nominata oggi Coordinatore della Rete Associazioni Pazienti presso la Società Italiana di Reumatologia (SIR). Già presidente dell'ANMAR, sarà affiancata da Maddalena Pelagalli (Vice Presidente APMAR)

Esofagite eosinofila e malattie infiammatorie croniche intestinali, sono collegate?

Da una recente ricerca pubblicata su Gut, esofagite eosinofila e malattie infiammatorie croniche intestinali sembrerebbero collegate. Dunque, i pazienti con una di queste malattie sono a rischio più elevato di sviluppare anche l'altra.

Epatite C, glecaprevir/pibrentasvir efficace e sicuro su tutti i genotipi anche in caso di malattia renale cronica

L'associazione glecaprevir/pibrentasvir è sicura ed efficace nei pazienti con epatite C (HCV) e malattia epatica compensata. E' quanto evidenzia una revisione di nove studi clinici di fase 2 e 3 pubblicata su Clinical Infectious Diseases in cui sono [...]

Novartis acquisisce tre nuovi farmaci sperimentali in grado di modificare il sistema immunitario

Novartis espande il suo portafoglio di farmaci contro l'infiammazione con acquisizione di IFM Tre, una start-up con sede a Boston e consociata della compagnia statunitense IFM Therapeutics, specializzata nello sviluppo di piccole molecole per il trat[...]

Terapia genica della talassemia, cosa è e come agisce. Intervista al direttore medico di bluebird bio

Per una parte dei pazienti con beta talassemia si sta per aprire la possibilità di una cura definitiva. Il comitato di esperti dell'Agenzia europea dei medicinali ha dato parere positivo all'approvazione della prima terapia genica che agisce sulla ca[...]

Martedi 2 Aprile 2019

Artrite reumatoide, la gestione dell’osteoporosi concomitante è da migliorare

Nei pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) sono da migliorare decisamente sia gli interventi di prevenzione dell’osteoporosi indotta da glucocorticoidi (GIO) che di quella post-menopausale. Questo il responso di uno studio recentemente pubblicat[...]

Oncologia, dall'istologia al modello mutazionale. Documento di consenso sulla pratica clinica e assistenziale

Presentato il documento di consenso “Il nuovo modello mutazionale in oncologia: cosa cambia nella pratica clinica e assistenziale, nella ricerca e nelle procedure regolatorie”. Il volume, edito dal Pensiero Scientifico Editore con il supporto incondi[...]

Anticoagulanti, disponibile la prima enoxaparina biosimilare prodotta in Italia

Una nuova opzione terapeutica è da oggi disponibile per il medico di medicina generale e per lo specialista: il primo biosimilare di enoxaparina sviluppato e prodotto in Italia che viene prodotto nello stabilimento di Milano di Italfarmaco.

Malattia di Kawasaki ed eventi avversi coronarici, meglio aggiungere ciclosporina a immunoglobuline endovena nelle forme resistenti?

L’aggiunta di ciclosporina alla somministrazione di immunoglobuline endovena (IVIG) potrebbe rivelarsi utile nel prevenire eventi avversi coronarici in pazienti affetti da malattia di Kawasaki resistente al trattamento solo con IVIG. E’ quanto dimost[...]

Artrite reumatoide, ampia review conferma la sicurezza cardiovascolare di baricitinib

Uno studio pubblicato su Arthritis & Rheumatology ha passato in rassegna i dati di safety CV relativi all'impiego di baricitinib in 9 trial clinici registrativi per il suo impiego nell'artrite reumatoide (AR). Dai risultati, non è emersa l'esistenza [...]

Mercoledi 3 Aprile 2019

Capecitabina in terapia adiuvante: nuovo standard per il carcinoma delle vie biliari

Secondo i risultati dello studio di fase III BILCAP, i pazienti trattati con chemioterapia a base di capecitabina dopo resezione chirurgica per carcinoma delle vie biliari hanno una aspettativa di vita più lunga di oltre un anno rispetto ai pazienti [...]

Mielofibrosi: risultati 'impressionanti' dopo il cambio dello schema di condizionamento del trapianto

In occasione dell'European Society for Blood and Marrow Transplantation (EBMT) Annual Meeting del 2019, un gruppo di ricerca Italiano ha dimostrato che in pazienti con mielofibrosi in procinto di essere sottoposti a trapianto di cellule staminali ema[...]

Leucemia linfoblastica acuta a cellule B: CAR-T sequenziali, anti CD19 e CD22, migliorano la remissione a lungo termine

La somministrazione in sequenza della terapia CAR T che ha come bersaglio gli antigeni CD19 e CD22 ha permesso di ottenere elevate percentuali di remissione completa (CR) e di migliorare la sopravvivenza a lungo termine di pazienti con leucemia linfo[...]

Diabete di tipo 2, possibile prevenzione della terapia sostitutiva con testosterone in soggetti adatti

Normalizzare i livelli di testosterone tramite la terapia sostitutiva potrebbe ridurre il rischio che il prediabete, in uomini con bassi livelli di testosterone e ipogonadismo, progredisca in diabete di tipo 2, oltre a diminuire il rischio cardiovasc[...]

Fibrosi cistica, 25 anni dalla legge 548/93: tanti progressi, manca uniformità di cura

Fibrosi cistica: si allunga l'aspettativa di vita per i pazienti. È il momento di impegnarsi a fondo per migliorarne anche la qualità. È l'appello promosso dalla Lega Italiana Fibrosi Cistica (LIFC) nel corso dell'evento realizzato su iniziativa dell[...]

Colite ulcerosa, qual è la migliore scelta come terapia di seconda linea? La risposta da uno studio italiano

Uno studio di confronto diretto, cha ha coinvolto otto centri di riferimento italiani, pubblicato su Inflammatory Bowel Disease ha evidenziato che vedolizumab è la migliore scelta per la terapia di seconda linea per i pazienti con colite ulcerosa che[...]

Allergia alla penicillina, test cutaneo può escluderla

Pubblicati su The Journal of Allergy and Clinical Immunology: In Practice, i risultati di uno studio prospettico, multicentrico, in aperto, che hanno dimostrato l'elevato valore predittivo negativo di un test cutaneo nel processo di valutazione dell'[...]

SIR: primi positivi risultati delle campagne educazionali “Malattie reumatologiche? No grazie!”

Anziani del nostro Paese sempre più alle prese con le malattie reumatologiche. E' questo l'allarme lanciato oggi dalla Società Italiana di Reumatologia (SIR) in occasione di un convegno nazionale che si tiene presso il Ministero della Salute. La Soci[...]

Tumore del polmone: pembrolizumab e chemio migliorano la sopravvivenza nei pazienti con metastasi epatiche e cerebrali

La combinazione di immunoterapia e chemioterapia è efficace nei pazienti con tumore del polmone non a piccole cellule (NSCLC) non squamoso avanzato, con metastasi epatiche o cerebrali. Sono i principali risultati di un’analisi post-hoc dello studio d[...]

Diabete di tipo 2, per ridurre il rischio può bastare una attività muscolare moderata

Per ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 non serve essere culturisti, si possono ottenere dei benefici anche con un livello moderato di attività muscolare, intesa come capacità di sollevare pesi in palestra, indipendentemente dallo s[...]

TBC, moxifloxacina non superiore ad etambutolo nelle forme ricorrenti

Nonostante una riduzione del tempo mediano alla conversione colturale, la sostituzione di etambutolo con moxifloxacina non si è rivelata efficace nel trattamento della TBC ricorrente. Sono queste le conclusioni principali di uno studio, della durata [...]

Linfoma della zona marginale: risposta promettente con umbralisib

Il nuovo farmaco sperimentale umbralisib, che ha come bersaglio PI3K-delta, è ben tollerato ed estremamente attivo in pazienti con linfoma della zona marginale (MZL) recidivato/refrattario, secondo i risultati dello studio clinico di fase II UNITY-NH[...]

Osteoporosi in post-menopausa, nuove linee guida della Endocrine Society Usa

Sono state recentemente pubblicate su JCEM le nuove linee guida per la gestione farmacologica dell'osteoporosi (OP) in donne in post-menopausa. Queste linee guida (LG) si sono proposte l'obiettivo di ridurre le ambiguità relative al chi sottoporre a [...]

Tumore del pancreas, mantenimento con rucaparib mostra risposte cliniche in un sottogruppo di pazienti # AACR 2019

Il trattamento di mantenimento con l'inibitore di PARP rucaparib è stato ben tollerato e ha fornito risposte cliniche tra i pazienti con carcinoma pancreatico avanzato BRCA mutato o PALB2 mutato sensibile alla chemioterapia a base di platino. E’ quan[...]

Giovedi 4 Aprile 2019

Sifo insieme all'Associazione europea dei farmacisti ospedalieri per una formazione comune

Lavorare insieme per l'adozione di un quadro di conoscenze comune per la formazione del Farmacista ospedaliero e per il mutuo riconoscimento, tra le nazioni, delle scuole di specializzazione in Farmacia Ospedaliera con la possibilità per gli speciali[...]

Prevenzione del diabete di tipo 2, metformina si conferma sicura ed economica nel lungo periodo

La metformina si conferma un farmaco sicuro, efficace e poco costoso per ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 in una valutazione durata oltre 15 anni, in particolare nei sottogruppi di pazienti con glicemia basale più alta e nelle do[...]

Psoriasi lieve-moderata: per 8 dermatologi su 10 una patologia complessa

Un'indagine, condotta da Doxapharma con il sostegno di LEO Pharma, ha dato la parola ai medici per rilevare in che modo il cambio di passo delle terapie topiche per la psoriasi degli anni recenti abbia impattato sulla gestione della patologia da part[...]

Ema

Tumore tenosinoviale a cellule giganti, prende il via l'iter registrativo europeo per pexidartinib

L'Ema ha convalidato la domanda di autorizzazione all'immissione in commercio di pexidartinib per il trattamento di pazienti adulti con tumore tenosinoviale a cellule giganti (TGCT) sintomatico, associato a grave morbilità o limitazioni funzionali no[...]

TBC, obiettivo terapia breve durata: risultati incoraggianti in pazienti anche sieropositivi al virus HIV

Uno studio di recente pubblicazione su NEJM ha dimostrato come l'adozione di un regime di trattamento di durata ridotta (1 mese) base di rifapentina e isoniazide risulti non meno efficace del regime di trattamento standard (9 mesi) a base di sola iso[...]

Possibile legame tra diabete di tipo 2 e malattia di Alzheimer?

Uno studio condotto della University of Southern California (USC) ha rilevato che, nei pazienti affetti da diabete di tipo 2 non trattato, la malattia di Alzheimer si è sviluppata 1,6 volte più velocemente rispetto ai soggetti senza diabete e a quell[...]

Emofilia A, risultati preliminari promettenti della terapia genica di Sangamo/Pfizer

Una terapia genica sperimentale per i pazienti con emofilia A grave ha avuto successo nel ripristinare l'attività del fattore VIII della coagulazione, una proteina carente o mancante nei pazienti affetti da questo disturbo ereditario del sangue. I da[...]

Tossicità da antinfiammatori non steroidei, uno score per predirla in pazienti con artrosi ed artrite reumatoide

Un punteggio di rischio può aiutare a prevedere la probabilità a 1 anno di avere tossicità maggiore in pazienti, con artrosi e artrite reumatoide, che assumono farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS). E' quanto riportato da uno studio pubblica[...]

Un nuovo approccio nel carcinoma del polmone non a piccole cellule avanzato, aggiunta di savolitinib, un inibitore orale di MET

L'associazione tra savolitinib, un inibitore selettivo orale di MET, e l'inibitore di EGFR osimertinib è attiva nei pazienti con carcinoma del polmone non a piccole cellule (NSCLC) EGFR mutato e diventati resistenti alle precedenti terapie anti-EGFR [...]

Per un allergico su due, acari della polvere causa di asma e rinite allergica. Disponibile nuova immunoterapia allergene specifica

L'allergia da acari della polvere è in assoluto l'allergia respiratoria più diffusa nei paesi occidentali e, per di più ha le caratteristiche di una condizione perenne. Gli acari della polvere infatti, a differenza dei pollini che causano sintomi con[...]

Venerdi 5 Aprile 2019

Ema

Cancro del polmone EGFR mutato, approvazione europea per dacomitinib

La Commissione europea ha approvato il rilascio di un'autorizzazione all'immissione in commercio del medicinale anti cancro dacomitinib destinato al trattamento di pazienti con cancro polmonare non a piccole cellule, localmente avanzato o metastatico[...]

Fda

Tumore mammario maschile, l'Fda approva palbociclib

L'Fda ha esteso l'approvazione di palbociclib in combinazione con la terapia endocrina per pazienti di sesso maschile con carcinoma mammario recettoriale (HR) positivo, avanzato, HER2-negativo o metastatico.

Tumore della prostata, a Busto Arsizio, Gallarate e Saronno un percorso di cura certificato ed efficace

Un importante traguardo per i tre Presidi Ospedalieri di Busto Arsizio, Gallarate e Saronno dell'ASST Valle Olona, che insieme mettono a segno un goal importante nel trattamento del tumore della prostata: il Percorso Diagnostico-Terapeutico-Assistenz[...]

Le cattive abitudini alimentari provocano più morti di qualsiasi altro fattore di rischio. Studio su LANCET

Una morte su cinque a livello mondiale, pari a 11 milioni di morti, è dovuta a cattive abitudini alimentari, il più importante fattore di rischio prevenibile per le malattie non trasmissibili, principalmente cardiopatia ischemica, diabete e cancro. L[...]

Artrite reumatoide, smentito beneficio di moderata assunzione alcol su attività di malattia

Uno studio di recente pubblicazione su Arthritis Care and Research smonta l'ipotesi, finora accreditata, sia pur con cautela, di un effetto benefico sull'attività di malattia derivante da una moderata assunzione di alcol in pazienti affetti da artrit[...]

Sindrome da congestione pelvica, un disturbo dimenticato?

Uno studio pubblicato su PlosONE, dell'Università di Basilea, parla della sindrome da congestione pelvica come una problematica dimenticata eppure legata allo sviluppo di dolore cronico. Lo studio descrive come identificare queste pazienti e gestirle[...]

Sabato 6 Aprile 2019

Deposizione di ferro nella sostanza grigia periacqueduttale. Un biomarcatore di emicrania cronica?

Rispetto ai pazienti con emicrania episodica e ai controlli sani, i pazienti con emicrania cronica presentano una maggiore deposizione di ferro nel nucleo rosso (RN) e nella sostanza grigia periacqueduttale (PAG), secondo i risultati dei uno studio c[...]

HF, sacubitril/valsartan da iniziare in ospedale. Nuove prove dal PIONEER-HF. #ACC2019

Nei pazienti con scompenso cardiaco (HF) acuto scompensato il passaggio da enalapril alla combinazione di sacubitril/valsartan a otto settimane porta a un'ulteriore riduzione delle concentrazioni di frammento N-terminale del propeptide natriuretico d[...]

Sindrome di Rett, ottimi risultati in fase 2 per trofinetide

In pazienti pediatrici con sindrome di Rett, dosi da 200 mg/kg di trofinetide due volte al giorno migliorano sintomi come comportamenti ripetitivi, problemi respiratori, disregolazione dell'umore e deambulazione. Inoltre, il trattamento è sicuro e be[...]

COACT, sicura un'angiografia non immediata dopo rianimazione post-arresto non STEMI. #ACC2019

Un'angiografia coronarica immediata può non offrire alcun vantaggio in termini di sopravvivenza rispetto a un approccio angiografico ritardato nell'adulto rianimato ma inconscio dopo un arresto cardiaco extra-ospedaliero senza segni di infarto miocar[...]

SM, valutati i cambiamenti dei sottotipi linfocitari durante trattamento con DMF. Positivi dati di sicurezza

È stato pubblicato online su “Neurology” uno studio condotto per valutare i cambiamenti funzionali nel repertorio dei linfociti e le conseguenti implicazioni cliniche in corso di trattamento con dimetilfumarato (DMF) a rilascio ritardato nei pazienti[...]

Cure palliative a domicilio in soggetti con patologie gravi, fondamentali negli ultimi 3 mesi di vita

Le cure palliative specialistiche a domicilio in pazienti con cancro progressivo o gravi patologie producono ,negli ultimi 3 mesi di vita, maggiore sollievo dal dolore. E' quanto mostrato dai risultati degli studi pubblicati su BMC Medicine.

Emicrania cronica, la tossina botulinica conferma l’effetto preventivo a lungo termine nel mondo reale

Il trattamento preventivo a lungo termine nel real-world dell’emicrania cronica (CM) con onabotulina tossinA ha mostrato efficacia con una riduzione prolungata della frequenza dei giorni di mal di testa e un significativo miglioramento delle misure d[...]

Diabete e disfunzione ventricolare sinistra, risultati promettenti con il trasferimento genico

Una singola iniezione del gene dell’ormone urocortina 2 tramite una tecnica di trasferimento genico ha migliorato la funzionalità del ventricolo sinistro e la gestione del glucosio nei topi diabetici, aprendo la strada a nuovi potenziali trattamenti [...]

Leucemia mieloide acuta FLT3+ recidivata/refrattaria: gilteritinib aumenta la sopravvivenza globale

Il trattamento con gilteritinib, un inibitore di FLT3 (fms-like tyrosine kinase), migliora la sopravvivenza dei pazienti con leucemia mieloide acuta (Aml) recidivata o refrattaria con una mutazione di FLT3 rispetto alla chemioterapia standard, in bas[...]

Diabete e perdita di peso, sostituti liquidi del pasto di poco superiori alle diete convenzionali

Per aiutare i pazienti diabeti a perdere peso, le diete a base di sostituti del pasto in forma liquida sembrano essere moderatamente più efficaci dei tradizionali regimi alimentari ipocalorici. Sono i risultati di una meta-analisi di studi randomizza[...]

GLASSY, sottostudio GLOBAL LEADERS: ticagrelor in monoterapia non inferiore a DAPT dopo PCI. #ACC2019

Utilizzando un comitato clinico indipendente (CEC) per giudicare i tassi di eventi nello studio GLOBAL LEADERS, i ricercatori hanno scoperto che la monoterapia con ticagrelor dopo 1 mese di duplice terapia antipiastrinica (DAPT) non era inferiore all[...]

Domenica 7 Aprile 2019

Alirocumab, una quota dei benefici cardiovascolari si deve alla riduzione della lipoproteina (a). #ACC2019

Una parte sostanziale del declino del rischio di eventi cardiaci osservata in pazienti che assumono alirocumab nello studio ODYSSEY Outcomes può essere attribuita a riduzioni della lipoproteina (a) - o Lp (a) – secondo un'analisi post hoc del trial, [...]

Associazione entinostat e pembrolizumab, opzione efficace per il melanoma avanzato dopo fallimento di un anti-PD1 #AACR

Combinando entinostat con pembrolizumab si ottiene un’attività clinica in pazienti con melanoma non resecabile o metastatico che sono andati in progression con la precedente terapia anti-PD1. E’ quanto emerge da uno studio presentato ad Atlanta all’a[...]

Farmaci antinfiammatori inefficaci per la prevenzione del morbo di Alzheimer

Da decenni, i ricercatori sanno che l'infiammazione accompagna le lesioni cerebrali della malattia di Alzheimer (AD). Diversi studi hanno suggerito che le "superaspirine" o farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) potrebbero aiutare a evitare la [...]

Fda

Trastuzumab deruxtecan, Daiichi Sankyo anticipa di un anno la domanda di registrazione all'Fda

Daiichi Sankyo ha annunciato l'intenzione di anticipare di un anno la presentazione all'Fda della domanda di concessione della Licenza biologica (BLA) per [fam-] trastuzumab deruxtecan (DS-8201), un farmaco anticorpo-coniugato (ADC) in fase II di svi[...]

Fingolimod in SM recidivante, profilo rischio/beneficio e persistenza real-world a 36 mesi: dati positivi

Fingolimod, in uno studio real life condotto in Germania su pazienti con sclerosi multipla (SM) recidivante e pubblicato online su “Neurology, Neuroimmunology and Neuroinflammation”, ha dimostrato di possedere efficacia sostenuta, elevata persistenza[...]

12 nuovi farmaci in commercio

Nuove specialità medicinali: Flurekain, Kalydeco, Symkevi,Technescan Hdp. 8 nuovi farmaci equivalenti

1 variazione di classe

10 farmaci revocati