settimana scorsa

Lunedi 20 Luglio 2020

Leucemia mieloide acuta, promettenti cellule CAR-T con doppio CAR anti-CD33-CLL1. #EHA2020

In uno studio cinese di fase 1 presentato di recente al congresso virtuale della European Hematology Association, sei pazienti su otto con leucemia mieloide acuta recidivata/refrattaria e uno con leucemia mieloide cronica in fase accelerata, non hann[...]

GSK sigla collaborazione strategica con CureVac per 5 vaccini a tecnologia mRNA

GlaxoSmithKline e la biotech tedesca CureVac hanno annunciato la firma di un accordo di collaborazione strategica per la ricerca, lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di un massimo di cinque vaccini a base di mRNA e anticorpi monoclona[...]

Emofilia A nuovi dati rafforzano il profilo di sicurezza di emicizumab

Al congresso virtuale 2020 dell’International Society on Thrombosis and Hemostasis (ISTH), svoltosi pochi giorni fa, sono stati annunciati i risultati della seconda analisi ad interim dello studio di fase IIIb STASEY che rafforzano il profilo di sicu[...]

Buona risposta immunitaria con il vaccino anti Covid di Oxford e AstraZeneca. Studio di fase I/II su Lancet

Il vaccino Covid-19 in fase di sviluppo da parte dell'Università di Oxford e AstraZeneca ha generato una buona risposta immunitaria in uno studio su circa 1.000 pazienti. I risultati preliminari della sperimentazione in corso di Fase I/II condotta da[...]

Martedi 21 Luglio 2020

Nefropatia allo stadio finale, allopurinolo non rallenta il declino della funzione renale

Quando la malattia renale è allo stadio finale, il trattamento con allopurinolo non risulta più efficace. Queste le conclusioni di un trial recentemente pubblicato su NEJM, i cui risultati, tuttavia, per ammissione degli stessi autori, necessitano di[...]

Diabete, frutta, verdura e cereali integrali possono fermare la malattia

Mangiare più frutta, verdura e cibi integrali riduce il rischio di sviluppare il diabete. È noto da tempo che una corretta alimentazione rappresenta il primo intervento utile a migliorare le prospettive dei pazienti diabetici, e arrivano ulteriori co[...]

Diabete, in sviluppo un’insulina ultra rapida e più stabile

I ricercatori dell'Università di Stanford stanno sviluppando una nuova formulazione di insulina che fa effetto quasi immediatamente dopo l'iniezione, con una velocità fino a quattro volte superiore alle attuali insuline ad azione rapida. I risultati [...]

Rinite allergica e artrite reumatoide, metanalisi non scioglie del tutto i dubbi

Stando ai risultati di una metanalisi pubblicata su the Journal of Evidence-Based Medicine, non esisterebbe un'associazione significativa tra la rinite allergica e il rischio di artrite reumatoide, contrariamente a quanto suggerito da alcune osservaz[...]

Farmacogenetica, nel trattamento del dolore da cancro una possibile arma per trattare in maniera mirata

Che impatto ha la farmacogenetica a livello clinico e soprattutto nella prescrizione di oppioidi a un determinato paziente oncologico? E' la domanda che si sono posti un gruppo di ricercatori italiani e a cui hanno cercato di rispondere con una revis[...]

Terapia infiltrativa, dal 30 settembre al 2 ottobre l'VIII simposio nazionale ANTIAGE. Quest'anno in modalità virtuale

Anche quest'anno, nonostante l'emergenza Covid-19, si terrà il consueto appuntamento per tutti coloro che sono specializzati o appassionati di terapia infiltrativa intra-articolare. Dal 30 settembre al 2 ottobre verrà infatti organizzato il congresso[...]

Covid-19: per chi soffre di emoglobinopatie il rischio potrebbe essere maggiore. #EHA2020

Le persone con anemia falciforme, talassemia e altre anemie rare, possono essere più vulnerabili agli esiti negativi del Covid-19, secondo uno studio epidemiologico presentato al convegno annuale della European Society of Hematology (EHA), che quest'[...]

Leucemia mieloide cronica, switch a dasatinib dopo risposta subottimale a imatinib offre benefici. #EHA2020

Nei pazienti affetti da leucemia mieloide cronica in fase cronica, raggiungere rapidamente una risposta molecolare si associa a maggiori probabilità di risposta molecolare profonda (MR4,5) e a una sopravvivenza superiore.

Mielofibrosi, fedratinib si conferma efficace e sicuro a lungo termine. Riduce l'utilizzo di risorse sanitarie. #EHA2020

Al congresso della European Hematology Association (EHA), che quest'anno si è tenuto in modalità virtuale a causa dell'emergenza Covid-19, sono state presentate alcune sottoanalisi degli studi JAKARTA e JAKARTA2, condotte in pazienti con mielofibrosi[...]

Mercoledi 22 Luglio 2020

Neoplasie delle cellule B: profilo di sicurezza favorevole per acalabrutinib. #EHA2020

L'inibitore di BTK di nuova generazione acalabrutinib ha dimostrato di avere un profilo di sicurezza e tollerabilità favorevole quando utilizzato in monoterapia per il trattamento di diverse neoplasie delle cellule B, secondo un'analisi dei dati comb[...]

Sindrome mielodisplastica, meno trasfusioni con imetelstat, capostipite degli inibitori della telomerasi. #EHA2020

Il trattamento con l'inibitore della telomerasi imetelstat ha ridotto in modo significativo la necessità di trasfusioni frequenti di globuli rossi in più del 40% dei pazienti con sindrome mielodisplastica a rischio basso, non portatori della delezion[...]

Leucemia mieloide acuta FLT3+ recidivata/refrattaria, gilteritinib conferma il suo vantaggio sulla chemio anche a lungo termine. #EHA2020

Nei pazienti con leucemia mieloide acuta recidivante o refrattaria che presentano mutazioni del gene FLT3 (FLT3-positiva o FLT3+), il trattamento con l'inibitore di FLT3 gilteritinib continua a dimostrare di migliorare in modo significativo i tassi d[...]

Linfoma di Hodgkin in stadio iniziale sfavorevole, nei pazienti negativi alla PET4 si può evitare radioterapia. #EHA 2020

La maggior parte dei pazienti con linfoma di Hodgkin in stadio iniziale e con prognosi sfavorevole risponde abbastanza bene all'attuale standard di cura costituito da quattro cicli di chemioterapia e può non essere sottoposta alla radioterapia aggiun[...]

Linfoma diffuso a grandi cellule B recidivante o refrattario, promettente l'immunoconiugato loncastuximab tesirina. #EHA 2020

Il coniugato anticorpo-farmaco (ADC) loncastuximab tesirina, progettato per colpire e uccidere le cellule B tumorali che esprimono l'antigene CD19, ha ottenuto risultati promettenti in due trial clinici condotti in pazienti con linfoma diffuso a gran[...]

Vasculiti ANCA-associate, rituximab sicuro anche nel lungo termine

La sicurezza a lungo termine con rituximab (RTX) è consistente con una più breve durata di trattamento in pazienti con granulomatosi con poliangioite (GPA) o poliangioite microscopica (MPA). Questi i risultati di uno studio di fase 4 e, quindi, nella[...]

Artrite reumatoide e remissione libera da farmaci, meglio ridurre prima i farmaci anti-TNF o i farmaci di fondo convenzionali?

La sequenza di riduzione graduale della posologia dei farmaci al raggiungimento della remissione – DMARD prima e anti-TNF poi o viceversa – non ha alcun impatto sul tasso di recidive di sull’attività di malattia in pazienti affetta da artrite reumato[...]

Terapia dell'osteoporosi, la fotografia italiana in uno studio basato sull'algoritmo del rischio di frattura DeFRAcalc79 #EULAR2020

Il grado di appropriatezza prescrittiva dei farmaci contro l'osteoporosi post-menopausale, che tiene conto sia del rischio fratturativo che della rispondenza ai dettami della nota prescrittiva AIFA79 è elevato negli specialisti italiani che si occupa[...]

Giovedi 23 Luglio 2020

Beta talassemia e anemia falciforme, dati preliminari promettenti per CTX001, terapia basata sull’editing genomico. #EHA2020

Il farmaco sperimentale CTX001, costituito da cellule staminali ematopoietiche autologhe modificate tramite la tecnica di editing genomico CRISPR/cas9, ha dato prove di efficacia negli studi di fase 1/2 CLIMB-111 e CLIMB-121, condotti rispettivamente[...]

Leucemia mieloide acuta, promettenti i primi dati di SEL24/MEN1703, doppio inibitore orale delle chinasi PIM/FLT3. #EHA2020

Il trattamento con SEL24/MEN1703, un doppio inibitore orale delle chinasi PIM/FLT3, in fase di sviluppo per il trattamento della leucemia mieloide acuta (LMA) ha dato risultati promettenti nella fase di dose escalation dello studio di fase 1/2 DIAMON[...]

Leucemia mieloide acuta, aggiunta di iadademstat ad azacitidina aumenta la risposta nell'anziano. #EHA2020

Il farmaco sperimentale iadademstat, in associazione con azacitidina, ha dimostrato di avere un profilo di tossicità gestibile nei pazienti anziani con leucemia mieloide acuta e i dati preliminari di efficacia suggeriscono che è un candidato adatto p[...]

Linfoma della zona marginale, tasso di risposte promettente con zanubrutinib. #EHA2020

Il trattamento con l'inibitore della tirosin chinasi di Bruton (BTK) di nuova generazione zanubrutinib si è associato a tassi di risposta incoraggianti in uno studio preliminare su 20 pazienti con linfoma della zona marginale presentato al congresso [...]

In fuga dal diabete, come il ciclismo aiuta a vincere la malattia

“Fuga. Due ruote, la strada, il diabete”: un romanzo originale tratto da una vera pagina di sport, ispirato dall’avvincente e affascinante storia di un gruppo di ciclisti professionisti accomunati da una particolarità. Sono tutti persone, e atleti, c[...]

Morena Sangiovanni nuovo Presidente del gruppo Boehringer Ingelheim Italia

Boehringer Ingelheim ha annunciato che dal 1 luglio Morena Sangiovanni sale ai vertici della filiale italiana, andando a sostituire Sabine Greulich, che a sua volta, dal 1 giugno, ha assunto l’incarico di Head of Human Pharma Region per Europa, Canad[...]

Emergenza Covid-19, “Punto X Punto” il progetto informativo per le persone che vivono con l'HIV

Si chiama “Punto per Punto”. E' un progetto informativo che intende fornire una serie di informazioni utili alle persone che vivono con l'HIV per convivere meglio con l'emergenza Covid-19, dal punto di vista sanitario ma anche psicologico. È stato re[...]

Pfizer sale nella classifica stilata dai pazienti

Pfizer guadagna la terza posizione nel ranking che misura la reputazione di 23 aziende farmaceutiche valutate dalle associazioni pazienti che hanno familiarità con queste aziende nel nostro Paese: è quanto emerge dalla recente pubblicazione del VI Ra[...]

Incentivare la cultura della vaccinazione, parlano gli ibidologi di IG-IBD 

Gli specialisti ibidologi delle MICI cambiano il protocollo e la modalità di gestione del paziente IBD, con un maggior uso di forme elettroniche di visita rispetto alla tradizionale ambulatoriale. Serve continuare con la terapia in corso e effettuare[...]

Fibrosi cistica, prolungata esposizione al caldo aumenta rischio alcalosi metabolica

Nei pazienti con fibrosi cistica, l’esposizione prolungata al calore potrebbe portare ad alcalosi metabolica da deficit di cloro come risultato della perdita di elettroliti con la traspirazione. Ciò è quanto sembra suggerire un case report pubblicato[...]

Gotta e disfunzione erettile, esiste una relazione?

Stando ai risultati di una rassegna sistematica della letteratura con annessa metanalisi, pubblicata su Rheumatology International, i pazienti con gotta presenterebbero un rischio maggiore di insorgenza di disfunzione erettile (DE) rispetto alla popo[...]

Diabete di tipo 2 con basso rischio cardiovascolare, conferme su metformina in prima linea

Nei pazienti con diabete di tipo a basso rischio cardiovascolare una metanalisi ha rilevato che l’impiego di metformina come terapia di prima linea è giustificato, come anche raccomandato dalle linee guida. Sono le conclusioni di uno studio pubblicat[...]

Dermatite atopica, il prurito migliora con nemolizumab sottocute in aggiunta alle terapie topiche

Nei pazienti con dermatite atopica l'aggiunta di nemolizumab per via sottocutanea ai trattamenti topici ha migliorato il prurito in modo significativo rispetto al placebo. Sono i risultati di uno studio giapponese di fase III pubblicato sul New Engla[...]

Dermatite atopica, risultati positivi del JAK inibitore upadacitinib in un trial di fase III

Nei pazienti con dermatite atopica da moderata a grave, upadacitinib in monoterapia ha raggiunto gli endpoint primari e secondari nello studio di fase III Measure Up 2. I risultati sono stati presentati da AbbVie, la multinazionale che sta sviluppand[...]

Venerdi 24 Luglio 2020

Mieloma multiplo, mantenimento con ixazomib ritarda la progressione nei pazienti non idonei per il trapianto. #EHA 2020

Una terapia di mantenimento post-induzione con l'inibitore del proteasoma di seconda generazione ixazomib ha prolungato la sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto al placebo in pazienti con mieloma multiplo di nuova diagnosi, non candidab[...]

Mieloma multiplo, belantamab mafodotin attivo e sicuro in combinazione nei pazienti già trattati. #EHA2020

Belantamab mafodotin, un nuovo coniugato anticorpo-farmaco (ADC) diretto contro l'antigene di maturazione delle cellule B (BCMA), in combinazione con bortezomib/desametasone ha dimostrato di essere attivo, con un profilo di sicurezza gestibile, nei p[...]

Epatite C, qual è il peso degli antivirali ad azione diretta sulla mortalità?

Il trattamento con antivirali ad azione diretta è stato associato a una riduzione della mortalità pari al 49% in un campione di oltre 50.000 persone con virus dell'epatite C, indipendentemente dalla presenza di cirrosi, secondo i dati pubblicati su J[...]

Steatoepatite non alcolica, stop a elafibranor. Difficile la ricerca di un farmaco efficace

Non è impresa semplice trovare un farmaco che agisca sulla steatoepatite non alcolica (NASH); questa volta le notizie negative arrivano da elafibranor. In seguito a dati provvisori negativi sulla NASH e la fibrosi, GENFIT, azienda biofarmaceutica fra[...]

Gianfranco Parati nuovo Chairman del Council on Hypertension e futuro presidente sezione ipertensione di ESC

Gianfranco Parati è il nuovo Chairman del Council on Hypertension e in seguito presidente della sezione ipertensione dell'European Society of Cardiology (ESC): un grande riconoscimento per la medicina e la ricerca biomedica italiane.

Oncologia, accordo di Menarini con Radius per lo sviluppo di elacestrant

Il Gruppo Menarini e Radius Health hanno stipulato un accordo di licenza esclusiva globale per lo sviluppo e la commercializzazione di elacestrant. Il farmaco è un SERD orale, un degradatore selettivo del recettore degli estrogeni, attualmente in fas[...]

Ema

Anemia falciforme: parere europeo positivo  per crizanlizumab

Il Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) dell’Agenzia Europea per i medicinali (EMA) ha adottato un parere positivo, raccomandando l’Autorizzazione all’Immissione in Commercio condizionata di crizanlizumab per la prevenzione delle crisi vaso[...]

Amiloidosi da catene leggere, daratumumab sottocute genera risposte ematologiche rapide e profonde. #EHA2020

Il trattamento con l'anticorpo monoclonale anti-CD38 daratumumab somministrato per via sottocutanea (sc), in combinazione con ciclofosfamide, bortezomib e desametasone (D-CyBorD), si è dimostrato superiore alla sola tripletta ciclofosfamide, bortezom[...]

Ema

Artrite reumatoide, parere europeo positivo per il nuovo anti Jak filgotinib

Il comitato di esperti dell’Ema ha dato parere favorevole all’approvazione di filgotinib (compresse dam 100 e 200 mg.), un inibitore selettivo di JAK, da somministrarsi per via orale una volta al giorno per il trattamento di adulti con artrite reumat[...]

Emicrania: fremanezumab, anticorpo monoclonale anti-CGRP, rimborsato dal SSN

Per i pazienti con le forme più gravi di emicrania arriva oggi una terapia mirata che consente di ridurre in maniera significativa la frequenza degli attacchi, aumentando il tempo vissuto pienamente, senza le limitazioni imposte dalla malattia. Dal 2[...]

Lotta alle fake news, “Informing for life” mette a confronto giornalisti ed esperti digitali 

Al via “Informing for life” un progetto promosso da CICAP – Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze – in partnership con Fondazione MSD per contrastare la diffusione in rete delle fake news su scienza e salute. Da og[...]

Dolore, dopo 41 anni cambia la definizione universalmente accettata

La definizione di dolore elaborata nel 1979, universalmente accettata e utilizzata, è stata per la prima volta riformulata come annunciato nel sito dell'AISD (Associazione Italiana per lo Studio del Dolore), dopo un percorso di analisi e valutazione [...]

Influenza, baloxavir promettente nella profilassi post-esposizione

Una singola dose dell'antivirale baloxavir potrebbe essere utile nel prevenire l'influenza nei familiari a stretto contatto con pazienti influenzati. Lo dimostrano i risultati di uno studio recentemente pubblicato su NEJM (1). Lo studio, multicentric[...]

Sabato 25 Luglio 2020

Decisioni del Chmp di Luglio: 11 nuovi farmaci in arrivo in Europa

Nel meeting di luglio il Comitato di esperti dell'agenzia europea del medicinali (Chmp) ha raccomandato l'approvazione di 11 nuovi farmaci. Acalabrutinib, Amikacina liposomiale, Anello vaginale di dapivirina, Avapritinib, Belantamab mafodotin, Bupiva[...]

Ema

Leucemia linfocitica cronica, parere europeo positivo per acalabrutinib 

Il Comitato di esperti dell'agenzia europea dei medicinali (Chmp) ha adottato un parere positivo per acalabrutinib per il trattamento della leucemia linfocitica cronica (LCC), un tipo di tumore che colpisce i globuli bianchi chiamati linfociti. Svilu[...]

Ema

Infezione polmonare da micobatteri non tubercolari: parere europeo positivo per amikacina liposomiale

Il Chmp ha adottato un parere positivo per l'approvazione di amikacina liposomiale per via inalatoria per il trattamento delle infezioni polmonari non tubercolari sostenute da Mycobacterium avium Complex negli adulti con limitate opzioni di trattamen[...]

Ema

Mieloma multiplo, parere europeo positivo per belantamab mafodotin. Primo agente anti BCMA

Il Chmp ha adottato un parere positivo raccomandando l'approvazione di belantamab mafodotin un nuovo coniugato anticorpo-farmaco come monoterapia per il trattamento del mieloma multiplo in pazienti adulti, che hanno ricevuto almeno quattro terapie pr[...]

Teleangectasia emorragica ereditaria, bevacizumab dimostra grande efficacia. Cambia il paradigma di cura. #EHA 2020 

L'anticorpo monoclonale anti-VEGF bevacizumab si è dimostrato altamente efficace nel trattamento della teleangectasia emorragica ereditaria (HHT), un disturbo raro e progressivo dell'angiogenesi per il quale non esistono attualmente terapie approvate[...]

Emoglobinuria parossistica notturna, pegcetacoplan supera l'attuale standard di cura. #EHA2020

Un nuovo peptide inibitore del componente C3 del complemento, pegcetacoplan, può portare a un miglioramento significativo del livello di emoglobina e di altri risultati clinici alla 16a settimana rispetto all'attuale standard di cura, eculizumab, nei[...]

GVHD resistente agli steroidi, ruxolitinib efficace in numerosi sottogruppi di pazienti. #EHA2020

L’inibitore di JAK ruxolitinib è in grado di indurre una risposta forte e duratura in diversi sottogruppi di pazienti con malattia del trapianto contro l’ospite (Graft Versus Host Disease, GVHD) acuta, refrattaria agli steroidi. Lo dimostrano nuovi d[...]

Dolore, scoperto un gene mutato che renderebbe più sensibili

Un'interessante ricerca pubblicata su Current Biology mostra che un raro gene mutato dell'uomo di Neanderthal potrebbe rendere alcune persone più sensibili al dolore. Si tratta del gene che codifica per il canale al sodio Nav1.7 con tre sostituzioni [...]

Parkinsoniani ricoverati, interventi mirati a somministrare tempestivamente i farmaci migliorano gli esiti

La somministrazione tempestiva di farmaci anti-Parkinson è un problema significativo per i pazienti ricoverati in ospedale con malattia di Parkinson (PD), in quanto a dosi tardive o mancate conseguono ricoveri più lunghi ed esiti peggiori. Come parte[...]

Parkinson, la stimolazione cerebrale profonda non aumenta il rischio di demenza

Buone notizie per le persone con la malattia di Parkinson (PD). Un nuovo studio mostra che la stimolazione cerebrale profonda (DBS, deep brain stimulation) non può aumentare il rischio di sviluppare demenza. Lo rivela uno studio pubblicato online su [...]

Domenica 26 Luglio 2020

Peptide natriuretico cerebrale, biomarcatore di funzione cardiaca tiroidea utile nello scompenso?

Ricercatori del New York Institute of Technology College of Osteopathic Medicine (NYITCOM) e del FuWai Heart Hospital (Pechino, Cina) hanno sviluppato un nuovo uso per un comune esame del sangue comune (ovvero il peptide natriuretico cerebrale [BNP])[...]

Dieci obiettivi per ridurre il rischio di Alzheimer, secondo una meta-analisi di quasi 400 studi

Dieci fattori di rischio sembrano avere un effetto significativo sullo sviluppo della malattia di Alzheimer (AD), molti dei quali potrebbero essere “bersagli” (target) mediante step di prevenzione, secondo una meta-analisi pubblicata sul “Journal of [...]

Ipotiroidismo sublinico e infarto miocardico, la levotiroxina non migliora la funzione ventricolare sinistra

Nei pazienti con infarto miocardico acuto (IM) e ipotiroidismo subclinico lieve (SCH), il trattamento con levotiroxina non migliora la funzione ventricolare sinistra, secondo i risultati dello studio “Thyroid in Acute Myocardial Infarction” (ThyrAMI-[...]

Sindrome coronarica acuta, prasugrel a metà dose efficace e sicuro nei pazienti anziani o a basso peso

Un'analisi per sottogruppi dello studio ISAR-REACT 5, che ha confrontato prasugrel e ticagrelor in pazienti affetti da sindrome coronarica acuta (ACS) gestiti con un approccio invasivo, mostra che l'uso di una dose dimezzata di prasugrel in pazienti [...]

Sclerosi multipla stabilizzata da ocrelizumab in pazienti naive e pretrattati. Studio di vita reale

Pubblicato su “Neurology: Neuroimmunology & Neuroinflammation”, uno studio osservazionale del mondo reale condotto su pazienti con sclerosi multipla (SM) trattati con ocrelizumab, dimostra che tale trattamento può stabilizzare pazienti naive e pretra[...]

Fda

Gilead fa il bis nella terapia con CAR-T: via libera Fda per KTE-X19 nel linfoma mantellare

Kite Pharma, la consociata di Gilead dedicata alla terapia con CAR-T, ha raggiunto un nuovo traguardo. Venerdì scorso la Food and drug administration ha approvato la terapia a base di cellule CAR-T nota con la sigla KTE-X19 come trattamento per i paz[...]

2 farmaci revocati

9 variazioni di prezzo

3 variazioni di classe

14 nuovi farmaci in commercio

Nuove specialità medicinali: Ajovy, Esperoct, Ogivri, Unipitiram. 6 nuovi farmaci equivalenti

Policitemia vera, nei pazienti a basso rischio ropeginterferone alfa-2b batte la flebotomia nel controllo della malattia. #EHA 2020

Nello studio di fase 2 Low-PV, un numero maggiore di pazienti con policitemia vera (PV) a basso rischio trattati con ropeginterferone alfa-2b sono stati in grado di mantenere l’ematocrito a un livello pari o inferiore al 45% rispetto a quelli sottopo[...]

Leucemia linfatica cronica ad alto rischio, promettente la combinazione obinutuzumab-ibrutinib-venetoclax. #EHA 2020

Nei pazienti con leucemia linfatica cronica ad alto rischio, una terapia di prima linea con il regime terapeutico denominato GIVe, costituito dalla combinazione di tre farmaci mirati, obinutuzumab, ibrutinib e venetoclax, ha mostrato tassi di rispost[...]

Mieloma multiplo, switch da bortezomib a ixazomib permette terapia a lungo termine, efficace e senza impatto su qualità di vita. #EHA 2020

Nei pazienti con mieloma multiplo non candidabili al trapianto di cellule staminali, il passaggio da un regime di trattamento contenente un inibitore del proteasoma somministrato per via parenterale, come bortezomib, a un regime basato su un inibitor[...]

Ipercolesterolemia, ezetimibe in add-on a statina più efficace della sola statina a dose doppia

Nei pazienti con ipercolesterolemia, l'aggiunta di ezetimibe alla statina sembra essere più efficace nel ridurre le concentrazioni di colesterolo della lipoproteina a bassa densità (LDL-C) e colesterolo totale (TC) rispetto al raddoppio della dose di[...]