questa settimana

Lunedi 8 Gennaio 2018

Pfizer esce dalle neuroscienze e rinuncia alla ricerca su Alzheimer e Parkinson

Pfizer ha comunicato la decisione di interrompere la ricerca e lo sviluppo di nuovi farmaci per Alzheimer e Parkinson. La rinuncia comporterà il licenziamento di 300 ricercatori nel settore delle neuroscienze, soprattutto delle strutture di Cambridg[...]

Tumore al seno metastatico HR+/HER2-: via libera alla rimborsabilità per palbociclib

L'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha autorizzato la rimborsabilità per palbociclib con l'indicazione per il trattamento del carcinoma mammario localmente avanzato o metastatico positivo ai recettori ormonali (HR) e negativo al recettore del fatto[...]

Malattie tromboemboliche: disponibile in Italia il primo biosimilare dell'enoxaparina

Il primo biosimilare dell'enoxaparina sodica, principio attivo impiegato nel trattamento di numerose malattie tromboemboliche, è da oggi disponibile anche nel nostro Paese (Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 278 del 28/11/2017). Sarà messo in comme[...]

Artrite reumatoide: la vitamina D funziona in presenza di malattia conclamata?

In presenza di artrite reumatoide (AR) conclamata, è necessario utilizzare dosi più elevate di vitamina D di quelle comunemente impiegate o, in alternativa, ricorrere ad un trattamento in grado anche di correggere la mancata sensitività della vitamin[...]

Celgene si rafforza in ematologia e acquisisce Impact Biomedicines. Affare da $7 mld

Celgene ha annunciato la firma dell'accordo di acquisizione della biotech americana Impact Biomedicines, che sta sviluppando il farmaco fedratinib per mielofibrosi e policitemia vera. Inizialmente, Celgene sborserà $1,1 mld, ma nella migliore delle i[...]

Artrite reumatoide all'esordio, monoterapia con MTX efficace quanto terapia combinazione iniziale con anti TNF

Il trattamento iniziale monoterapico con MTX, successivamente combinato a trattamento con un farmaco anti-TNF dopo 26 settimane, produce risultati a lungo termine sovrapponibili a quelli osservati con il ricorso iniziale alla terapia di combinazione.[...]

Sanofi e Alnylam rivedono l'alleanza: a Sanofi va fitusiran (emofilia) ad Alnyam patisiran (amiloidosi)

In una revisione della sua partnership con la statunitense Alnylam Pharmaceuticals, il gruppo farmaceutico francese Sanofi ha dichiarato di aver ottenuto il diritto di sviluppare e vendere in tutto il mondo fitusiran, un nuovo farmaco per l'emofilia [...]

Linfoma mantellare, lenalidomide/rituximab associazione attiva come terapia iniziale e di mantenimento

La lenalidomide associata a rituximab (anticorpo monoclonale anti-CD20) è una combinazione fattibile, oltre che sicura e attiva, come terapia iniziale e di mantenimento per i pazienti con linfoma a cellule mantellari (MCL). Lo ha detto Jia Ruan, del [...]

Martedi 9 Gennaio 2018

Ablynx respinge le avances da $3,1 mld di Novo Nordisk

La danese Novo Nordisk, il più grande produttore di insulina al mondo, ha offerto $ 3,1 mld (2,6 miliardi di euro) per il gruppo biotecnologico belga Ablynx, alla ricerca di una nuova fonte di crescita e per differenziarsi dal tradizionale business d[...]

Elezioni 2018: la salute delle persone al centro dei programmi politici. Le 9 proposte di GIMBE

Dal Rapporto GIMBE sulla sostenibilità del SSN e dalla successiva consultazione pubblica, arrivano da GIMBE alcune proposte utili a tutte le forze politiche perché, indipendentemente dall'esito delle consultazioni, il prossimo esecutivo ha il dovere[...]

Ipertensione arteriosa polmonare e funzione renale, quale relazione?

In pazienti con ipertensione arteriosa polmonare (PAH) una riduzione del tasso di filtrazione glomerulare stimato (eGFR)>10% potrebbe rappresentare un predittore indipendente di ospedalizzazione per tutte le cause e di sopravvivenza. Lo dimostrano i [...]

Policitemia vera, follow-up a 4 anni del trial RESPONSE: la risposta a ruxolitinib persiste a lungo termine

Secondo un'analisi aggiornata dello studio RESPONSE presentato al meeting annuale ASH 2017 ad Atlanta, le risposte a ruxolitinib (inibitore dei sottotipi JAK1 e JAK2 della Janus chinasi) in pazienti con policitemia vera (PV) sono state mantenute dall[...]

Farmaco per il diabete potrebbe essere efficace anche contro l'Alzheimer

Un farmaco sviluppato per trattare il diabete di tipo 2 potrebbe rivelarsi efficace contro la perdita di memoria tipica della malattia di Alzheimer. E' quanto emerso da uno studio pubblicato su Brain Research, condotto da un team di esperti della Lan[...]

Ema

Certolizumab pegol: EMA estende l'impiego alle donne in gravidanza e durante l'allattamento

L'EMA, l'Agenzia europea del farmaco, ha approvato l'estensione dell'indicazione di impiego di certolizumab pegol, utilizzato nel trattamento delle malattie croniche reumatiche, nelle donne in gravidanza o durante l'allattamento. Tale decisione è mol[...]

Insulina degludec riduce le ipoglicemie indipendentemente dal raggiungimento del target glicemico

Le persone con diabete 1 e 2 trattate con insulina degludec mostrano meno episodi di ipoglicemia rispetto alle persone trattate con insulina glargine 100 U, indipendentemente dal raggiungimento del target glicemico. E' quanto emerso da una nuova anal[...]

Mercoledi 10 Gennaio 2018

Venetoclax più citarabina ottiene maggiori tassi di risposta completa nei pazienti più anziani con leucemia mieloide acuta

Due terzi dei pazienti più anziani affetti da leucemia mieloide acuta (LMA) hanno ottenuto risposte complete con la combinazione di venetoclax, inibitore della proteina anti-apoptotica BCL-2, e citarabina (AraC), agente chemioterapico antineoplastico[...]

HIV: profilassi pre-esposizione prolungata nel bambino previene il rischio di trasmissione durante l'allattamento

La terapia antiretrovirale nella madre e la profilassi prolungata con nevirapina nel bambino prevengono in modo sicuro il passaggio del virus HIV-1 durante l'allattamento al seno. E' quanto emerso dallo studio di lungo termine PROMISE (Promoting Mate[...]

HIV: test sierologici rapidi non efficaci per la diagnosi nei neonati

Il test sierologico rapido per la ricerca dell'HIV non è efficace per lo screening nei neonati, secondo una ricerca condotta in Uganda e pubblicata sul Journal of Acquired Immune Deficiency Syndromes.

Diabete di tipo 1: la terapia genica potrebbe essere il futuro?

La terapia genica potrebbe rappresentare una nuova speranza per i pazienti affetti da diabete di tipo 1. Secondo uno studio americano pubblicato su Cell Stem Cell questo approccio si infatti è mostrato capace di far regredire la malattia in modelli m[...]

Ema

Fibrosi cistica, ok UE per lumacaftor e ivacaftor nei bambini da 6 a 11 anni

La Commissione europea ha approvato l'estensione dell'Autorizzazione all'Immissione in Commercio per lumacaftor/ivacaftor in bambini con fibrosi cistica (FC) dai 6 agli 11 anni con due copie della mutazione F508del. In Europa vivono circa 3400 piccol[...]

Ema

Asma grave eosinofilo, parere europeo positivo per benralizumab

La Commissione europea ha approvato l'autorizzazione all'immissione in commercio dell'anticorpo monoclonale benralizumab come trattamento di mantenimento aggiuntivo in pazienti adulti con asma grave eosinofilo non adeguatamente controllato nonostante[...]

Alzheimer, idalopiridina fallisce in fase III

L’antagonista del recettore 5-HT(6) idalopiridina ha fallito nel migliorare gli outcome cognitivi dei pazienti con malattia di Alzheimer da lieve a moderata arruolati in tre studi di fase III.

Paracetamolo in gravidanza, nelle bambine potrebbe rallentare lo sviluppo del linguaggio

Si dice che le donne abbiano una marcia in più che sviluppano sin da piccole iniziando in genere a parlare e quindi comunicare prima dei maschi. Oggi arriva una informazione che smonta un po' questo mito, nelle figlie di donne che avevano utilizzato [...]

Diabete, impianto sottocute che rilascia exenatide migliora il controllo glicemico nei pazienti con livelli elevati di emoglobina glicata

La somministrazione continuativa del GLP1-agonista exenatide per via sottocutanea tramite una mini pompa osmotica, migliora significativamente il controllo glicemico nei pazienti adulti con diabete di tipo 2 e valori di emoglobina glicata (HbA1c) ele[...]

Osteoartrosi anca, livelli elevati di densità minerale ossea riducono il rischio

Livelli più elevati di densità minerale ossea (BMD) possono ridurre il rischio di osteoartrosi radiografica dell'anca (sROA), stando ai risultati di uno studio di recente pubblicazione su Arthritis Care & Research. Attenzione però: lo stesso studio h[...]

Tripletta basata su atezolizumab promettente in prima linea nei pazienti con linfoma follicolare

La combinazione in prima linea di atezolizumab (anticorpo monoclonale anti-PD-L1, ligando della proteina dell'apoptosi), obinutuzumab (anticorpo monoclonale anti-CD20 di tipo II) e bendamustina (agente alchilante e antimetabolita analogo della purina[...]

Giovedi 11 Gennaio 2018

Shire si divide in due. Cessione delle neuroscienze in vista?

Shire ha deciso di creare due divisioni, neuroscienze e malattie rare, con conti economici ben separati e dunque di fatto due realtà ben distinte. In futuro, queste due realtà potrebbero essere mantenute sotto un unico tetto o diventare entità indipe[...]

Epatite C e malattia renale cronica, efficacia e sicurezza di ombitasvir/paritaprevir/ritonavir

La sicurezza e l'efficacia della combinazione di ombitasvir/paritaprevir /ritonavir è risultata comparabile tra i pazienti con epatite C di genotipo 1b e malattia renale cronica (CDK) e quelli senza malattia renale cronica. E' quanto evidenziato da u[...]

Melanoma: dopo resezione chirurgica, pembrolizumab riduce del 43% il rischio di recidiva

Pembrolizumab, un anticorpo monoclonale umanizzato anti-PD1, riduce del 43% il rischio di recidiva dopo resezione chirurgica del tumore nei pazienti con melanoma, una neoplasia dei tessuti cutanei e del rivestimento della pelle che nel 2017 nel nostr[...]

Autismo: meno rischi se la mamma assume acido folico e vitamine prime e durante la gravidanza

I bambini nati da donne che prima o durante la gravidanza hanno assunto supplementi multivitaminici o di acido folico potrebbero avere un rischio ridotto di sviluppare disordini dello spettro autistico. E’ quanto emerso da uno studio pubblicato sulla[...]

Controllo asma nell'adulto, come predirne l'efficacia con dosi giornaliere ridotte di steroidi inalatori?

E' il picco di flusso espiratorio, piuttosto che la FEV1, ad essere efficace nel predire il controllo a lungo termine dell'asma successivo ad una riduzione del dosaggio giornaliero di sterodi inalatori (ICS), stando ai risultati di uno studio recente[...]

Ranibizumab a basse dosi efficace nella retinopatia del prematuro

Dosi ridotte dell’anti-VEGF ranibizumab sono efficaci nel trattamento dei neonati che soffrono di retinopatia del prematuro (ROP), una malattia rara vasoproliferativa della retina che interessa i neonati pretermine. E’ quanto emerso dai risultati di [...]

Ripetere ogni anno la vaccinazione antinfluenzale aiuta a prevenire le complicanze negli anziani

Più ci si vaccina contro l'influenza, meno rischi di sviluppare forme gravi con complicanze si corrono, specie negli anziani. E' quanto emerge da uno studio spagnolo, pubblicato sul Canadian Medical Association Journal.

Abatacept, farmaco per l'artrite reumatoide, riduce drasticamente il rischio di malattia acuta da rigetto

Un farmaco immunomodulatorio approvato per l'artrite reumatoide, abatacept, ha ridotto drasticamente l'incidenza di GvHD (Graft versus host disease, malattia acuta da rigetto) in pazienti sottoposti a trapianto di cellule staminali da donatore non fa[...]

Farmaci anti-TNF, coesistenza fibromialgia e spondiloartrite assiale: quali target di trattamento considerare?

La presenza concomitante di fibromialgia in pazienti con spondiloartrite assiale sembra influenzare negativamente la risposta al trattamento ai farmaci anti-TNF mediante incremento della severità dei sintomi rilevata dai pazienti. Al contrario, però,[...]

Nestlé in pole position per il consumer health di Merck KGaA

Secondo quanto riporta la testata Bloomberg, Nestlé sarebbe in prima linea per assicurarsi l'acquisizione delle attività consumer di Merck KGaA per un importo vicino ai 5 miliardi di dollari dopo che altri potenziali acquirenti, tra cui Perrigo e le [...]

HIV, in studio nuova pillola a rilascio graduale di farmaci da assumere una volta alla settimana

Il futuro della ricerca su nuovi farmaci per la cura dell’infezione da HIV sta andando sempre più verso terapie a lunga durata d’azione e più facili da assumere, allo scopo di aumentare l’aderenza alla terapia stessa.

Venerdi 12 Gennaio 2018

Avapritinib, promettente agente orale efficace in fase I contro la mastocitosi sistemica avanzata

Il trattamento con BLU-285 (noto anche come avapritinib) ha indotto un'attività clinicamente significativa in pazienti con una forma avanzata o aggressiva di mastocitosi sistemica (AMS), una rara malattia del sangue che trova origine nei mastociti. È[...]

Iniziare a mezza età un'attività fisica regolare può prevenire l'insufficienza cardiaca dovuta a sedentarietà

Secondo i risultati di uno studio randomizzato pubblicato online su “Circulation”, due anni di esercizio fisico iniziati nella mezza età possono ripristinare l'elasticità del cuore in adulti precedentemente sedentari e prevenire così lo sviluppo di i[...]

Ema

Sclerosi multipla, approvazione europea per ocrelizumab nelle forme recidivanti e primariamente progressive

La Commissione europea ha approvato ocrelizumab quale terapia per le persone con forma attiva di sclerosi multipla recidivante e da sclerosi multipla primariamente progressiva (SMPP) in fase iniziale. Sviluppato da Roche sarà messo in commercio con [...]

Epatite B, sicurezza confermata e maggiore efficacia con l'aggiunta di interferone peghilato al tenofovir

I risultati di un recente studio pubblicato su Hepatology Reasearch hanno evidenziato che in pazienti con epatite B la terapia a base di interferone peghilato alfa 2b (Peg-IFN-α ) combinato col tenofovir è risultato sicuro in pazienti positivi p[...]

Diabete: in alcuni pazienti, gli eventi cardiovascolari gravi possono aumentare il rischio di ipoglicemie severe

I pazienti adulti con diabete di tipo 2 che presentano episodi ipoglicemici severi hanno un rischio aumentato di presentare un evento cardiovascolare non fatale o di ospedalizzazione per angina instabile, infarto del miocardio non fatale, stroke non [...]

Crohn, dati incoraggianti per nuovo anti-interleuchina 6 nei pazienti refrattari agli anti-TNF

Come gestire i pazienti con malattia di Crohn che falliscono un primo trattamento con farmaci anti-fattore di necrosi tumorale (anti-TNF)? Uno studio da poco pubblicato su Gut, con primo nome Silvio Danese, responsabile del Centro per le Malattie Inf[...]

Dieta mediterranea riduce il rischio di fragilità negli anziani

Gli anziani che seguono la dieta mediterranea sono più attivi e in salute dei coetanei che seguono regimi alimentari differenti. Lo ha dimostrato un team di ricercatori dello University College di Londra, dopo aver condotto una meta-analisi pubblicat[...]

Pacreatite indotta da azatioprina in pazienti con IBD, ecco come è possibile evitarla

Scegliere la terapia più efficace e sicura per i pazienti con malattie infiammatorie croniche intestinali (IBD) in base al profilo genetico del paziente. E' quanto proposto da un gruppo di ricercatori canadesi che hanno studiato la risposta al tratta[...]

Rivoluzione silenziosa in GSK, il nuovo CEO rimpiazza il 40 per cento del management

Emma Walmsley, nuovo CEO di GlaxoSmithKline, in pochi mesi ha sostituito ben 50 top manager, il 40% dei più alti dirigenti di GSK, con una revisione che ha interessato tutti i settori dell'azienda, dall'area consumer care all'oncologia, attraverso pr[...]

Alzheimer, inibitori dell'acetilcolinesterasi riducono il rischio di fratture osteoporotiche

Nei pazienti anziani con malattia di Alzheimer, l'uso di inibitori dell'acetilcolinesterasi è associato a un rischio ridotto di fratture osteoporotiche, secondo uno studio condotto da un team di esperti dell'Hospital Regional Universitario di Malaga [...]

Asma pediatrico, trattamento breve con desametasone efficace alternativa nelle esacerbazioni

Somministrare due dosi di desametasone potrebbe rappresentare un'alternativa efficace ad un ciclo terapeutico di più lunga durata (5 giorni) a base di prednisolone/prednisone nel trattamento delle esacerbazioni asmatiche in età pediatrica. Queste le[...]

Topiramato ad alte dosi nei primi mesi di gravidanza aumenta il rischio di labio e/o palatoschisi nei nascituri

Un nuovo studio pubblicato su Neurology conferma l'aumento del rischio di sviluppo di labio e/o palatoschisi nei bambini nati da donne trattate con dosi elevate di topiramato, farmaco per il trattamento dell'epilessia, durante i primi mesi di gravida[...]

Ibuprofene e sterilità maschile, esiste un collegamento? La parola all'esperto, il prof. Diego Fornasari

L'allarme è stato lanciato qualche giorno fa e ha fatto il giro del globo in pochissimo tempo. Parliamo dei risultati di un lavoro pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS) da un gruppo francese dell'Inserm in cu[...]

Trial HERCULES, significativi miglioramenti con caplacizumab nella porpora trombotica trombocitopenica

Nello studio di fase III denominato “HERCULES”, pazienti con porpora trombotica trombocitopenica (TTP) acquisita (rara malattia della coagulazione del sangue) che hanno ricevuto il farmaco sperimentale caplacizumab hanno mostrato miglioramenti signif[...]

“Neurologia autoimmunitaria”, sottospecializzazione in rapida crescita distinta dalla neuroimmunologia

Una sottospecializzazione emergente sta guadagnando terreno dato che sempre più borse di studio e un crescente corpo di ricerche stimolano l'interesse nel settore. Si tratta della “neurologia autoimmunitaria”. Lo stato dell'arte è discusso in un docu[...]

Sabato 13 Gennaio 2018

Sindromi coronariche acute in pazienti con artrite reumatoide, statine efficaci in prevenzione primaria

Uno studio taiwanese, pubblicato sull' “International Journal of Cardiology”, ha dimostrato che la terapia con statine è associata a un minore tasso di eventi di sindrome coronarica acuta (ACS) di nuova insorgenza nei pazienti affetti da artrite reum[...]

Mieloma multiplo refrattario, nuovo coniugato farmaco-anticorpo in fase I ottiene una risposta globale del 60%

GSK2857916, un farmaco sperimentale coniugato a un anticorpo che ha come target l'antigene ‘chiave' di maturazione delle cellule B (BCMA), offre risposte "profonde e durature" in pazienti con mieloma multiplo recidivante/refrattario. Lo suggeriscono [...]

Fda

Cancro al seno metastatico con mutazione BRCA, approvazione Fda per olaparib

L'Fda ha approvato l'uso di olaparib per il trattamento delle pazienti con cancro al seno in fase metastatica i cui tumori abbiano la mutazione BRCA. Le pazienti eligibili a trattamento con olaparib saranno selezionate sulla base di un test genetico [...]

Fibromialgia e insufficienza cardiaca cronica, esiste un collegamento?

Un recente lavoro pubblicato sull’European Journal of Rheumatology ha evidenziato che la fibrormialgia è presente in un’elevata percentuale di pazienti affetti da insufficienza cardiaca cronica e che il riconoscimento e il trattamento precoce della f[...]

Fda

Eventi scheletrici da mieloma multiplo, Fda approva denosumab

L'Fda ha approvato l'estensione delle indicazioni di denosumab per comprendere anche la prevenzione di eventi scheletrici in pazienti con metastasi ossee da mieloma multiplo: frattura patologica, radiazione all' osso, chirurgia alla compressione osse[...]

SM recidivante-remittente, tassi di interruzione di terapia iniziale inferiori con rituximab rispetto ai DMT

Mancavano studi comparativi ‘real-world' sull'efficacia delle scelte iniziali di trattamenti modificanti la malattia (DMT) per la sclerosi multipla recidivante-remittente (RRSM) inclusive di rituximab. A colmare la lacuna giunge uno studio svedese di[...]

AF, efficacia e sicurezza di dabigatran costanti indipendentemente dai cambi di funzionalità renale nel tempo

Viene pubblicata online sull' “American Heart Journal” una nuova analisi dello studio RE-LY volta relativa al profilo di sicurezza ed efficacia di dabigatran rispetto a warfarin in pazienti con fibrillazione atriale (AF) in termini di funzione renale[...]

Domenica 14 Gennaio 2018

Ipertesi ad alto rischio, agente ad azione RAS + Ca-antagonista in prima linea. Analisi post hoc di ACCOMPLISH

Quando è associata a un inibitore dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ACEi), l'amlodipina (calcio-antagonista, CCB) determina una riduzione del rischio cardiovascolare superiore all'idroclorotiazide, diuretico tiazidico (e questo era già no[...]

AF e prevenzione ictale, profilo migliorato per apixaban da meta-analisi real-world

Nei pazienti affetti da fibrillazione atriale (AF), l'uso di apixaban nella vita reale è associato a un'efficacia generale in termini di riduzione dell'ictus cerebrale e di qualsiasi evento tromboembolico rispetto al warfarin. È stato inoltre riscont[...]

Fibromialgia e problemi di udito, probabile collegamento

Esisterebbe un legame tra fibromialgia e perdita dell'udito. E' quanto mostrato dai risultati di uno studio pubblicato sul Turkish Journal of Medical Sciences che, come precisano anche gli autori, andranno consolidati in uno studio più ampio e in cui[...]

La complessa titolazione della dose di clobazam nella sindrome di Lennox-Gastaut, dall'empirismo all'EBM

In pazienti affetti da sindrome di Lennox-Gastaut (LGS), aumenti del dosaggio di clobazam pari o superiori al 20% nel corso di un trattamento a lungo termine hanno migliorato il controllo delle crisi in più dell'80% dei pazienti con LGS che hanno ris[...]

33 nuovi farmaci in commercio

Nuove specialità medicinali: Crativ, Fidato, Kisqali, Solaraze, Spidifen.24 Nuovi farmaci equivalenti

19 variazioni di prezzo

6 variazioni di classe

Lunedi 15 Gennaio 2018

Asma nei bambini, può dipendere dagli antiacidi assunti dalla mamma in gravidanza

Una ricerca pubblicata su Pediatrics ha evidenziato che la prole di donne che in gravidanza hanno fatto uso di antiacidi ha una probabilità più elevata di sviluppare asma rispetto alla controparte nata da donne che non avevano assunto questi farmaci.[...]

Terapia ormonale sostitutiva previene la depressione in menopausa

La terapia ormonale sostitutiva (TOS) può prevenire lo sviluppo della depressione nel periodo che coincide con l’inizio della menopausa, secondo i risultati di uno studio pubblicato su JAMA Psychiatry.

Diabete, disponibile anche in Italia insulina lispro biosimilare

Da oggi è disponibile anche in Italia il biosimilare di insulina lispro 100 unità/mL sviluppato da Sanofi. Il farmaco è autorizzato in fascia A come trattamento di adulti e bambini con diabete mellito che richiedono insulina per il mantenimento dell'[...]

Sclerosi sistemica, OK trapianto staminali ematopoietiche (previa mieloablazione), con alcune avvertenze

Il trapianto autologo di cellule staminali ematopoietiche (previa mieloablazione) sembra essere più efficace di un ciclo di trattamento farmacologico convenzionale con ciclofosfamide (12 mesi) in pazienti con sclerosi sistemica (SSc) severa. Ciò, tut[...]

Obesità, chi ha un rischio genetico maggiore ottiene più vantaggi da una dieta sana

Uno studio pubblicato sul British Medical Journal suggerisce che i benefici derivanti da una dieta sana pensata per prevenire l'aumento di peso a lungo termine siano maggiori per le persone ad alto rischio genetico per l'obesità rispetto a quelle non[...]

Spondilite anchilosante, positivi primi risultati bimekizumab in Fase II

Con un comunicato stampa, UCB ha annunciato il raggiungimento, con il trial di Fase 2b BE AGAIN, dell'endpoint primario (risposta ASAS40) nel trattamento di pazienti con spondilite anchilosante (AS) con bimekizumab. Se verranno confermari, bimekizuma[...]

Ema

Emofilia A, approvazione europea per Fattore VIII ricombinante long acting di Shire

La Commissione Europea ha concesso l'autorizzazione all'immissione in commercio per Adynovi [Fattore Animofilo (Recombinante), PEGilato], un fattore VIII ricombinante (rFVIII) per uso on-demand e profilattico in pazienti con emofilia A e con età magg[...]

Le vendite di biosimilari corrono, Celltrion triplica capacità del primo impianto oltreoceano

Nel 2018, la società biofarmaceutica sudcoreana Celltrion inizierà i preparativi per costruire il suo primo impianto di produzione oltreoceano. La capacità produttiva sarà di 360mila litri, ovvero il triplo di quanto inizialmente previsto. Entro il m[...]