questa settimana

Lunedi 17 Febbraio 2020

Vedolizumab sottocutaneo, pareggia con la somministrazione IV nel raggiungere e mantenere la remissione nei pazienti con Crohn

La formulazione sottocutanea sperimentale (SC) di vedolizumab si è mostrata sicura ed efficace durante la terapia di mantenimento in pazienti adulti con malattia di Crohn (CD) da moderatamente a gravemente attiva. Lo studio VISIBLE 2 di fase 3 ha val[...]

Malattia di Crohn, risposta clinica e remissione mantenuta grazie a ustekinumab

Il 79% dei pazienti con malattia di Crohn in trattamento con ustekinumab in uno studio di fase III ha mostrato una risposta clinica al farmaco e il 67% era in remissione clinica. E' quanto evidenziano i risultati dello studio STARDUST presentato al 1[...]

Gotta e nefropatia cronica, primi risultati incoraggianti da trattamento treat-to-target

L'adozione di un approccio di trattamento treat-to-target con inibitori di xantina ossidasi in funzione ipouricemizzante potrevve migliorare la funzione renale in pazienti gottosi funzione renale compromessa (nefropatia allao stadio 3). Ciò è quanto [...]

Artrite psoriasica, bene upadacitinib in fase 3

Upadacitinib, inibitore di Jak chinasi prossimamente disponibile per il trattamento dell'artrite reumatoide (AR) in pazienti con risposta insoddisfacente o intolleratanti a MTX, si è dimostrato efficace e sicuro anche nel trattamento dell'artrite pso[...]

Ema

Degenerazione maculare senile essudativa, approvazione europea per brolucizumab 

La Commissione europea ha approvato il brolucizumab – noto anche con la sigla RTH258 – per il trattamento della degenerazione maculare senile essudativa (AMD, age-related macular degeneration). Verrà messo in commercio con il marchio Beovu.

Martedi 18 Febbraio 2020

Asma nell'adulto, identificato nuovo fenotipo di pazienti

Gli adulti asmatici che “ereditano” la malattia dall'infanzia sembrano avere una funzione polmonare maggiormente deteriorata e una maggiore ingravescenza della loro condizione rispetto ai pazienti con asma adulto di nuova insorgenza. Lo dicono i risu[...]

Ema

Amiloidosi da transtiretina, approvazione europea per tafamidis, primo farmaco indicato per la cardiomiopatia indotta dalla malattia

La Commissione europea ha approvato tafamidis, una capsula orale da 61 mg una volta al giorno, per il trattamento dell'amiloidosi da transtiretina wild-type (acquisita) o ereditaria in pazienti adulti con cardiomiopatia (ATTR-CM). 

“Non bruciamo l'albero vascolare”, il progetto per conoscere i rischi del fumo di sigaretta e i nuovi prodotti a tabacco riscaldato

Un miliardo di adulti fumatori a livello mondiale e 7 milioni di decessi l'anno a causa dei danni generati dal fumo di sigaretta. Sono numeri ancora molto elevati che non risparmiano il nostro Paese dove la situazione è sicuramente migliorata con la [...]

Bpco, gli outcome migliorano con la ventilazione domiciliare non invasiva a pressione positiva

Una metanalisi recentemente pubblicata su JAMA (1) suggerisce che la ventilazione domiciliare non invasiva a pressione positiva (NIPPV) potrebbe ridurre la mortalità, l'ospedalizzazione e il rischio di intubazione in pazienti affetti da Bpco e iperca[...]

Mercoledi 19 Febbraio 2020

Integrazione di vitamina D legata a miglioramenti della pressione arteriosa in bambini in sovrappeso

I bambini in sovrappeso o obesi che presentano carenza di vitamina D e che hanno assunto una dose relativamente alta di vitamina D ogni giorno per sei mesi presentavano una pressione arteriosa più bassa e una migliore sensibilità all'insulina rispett[...]

Equivalenza terapeutica sui farmaci contro l'epatite C: quanto è praticabile nella vita reale?

Analizzare l'applicabilità dei criteri sull'equivalenza terapeutica stabiliti dall'Aifa con la Determina 818/2018 al caso delle terapie anti-HCV. E'  questo l'obiettivo di un documento dal titolo "Equivalenza Terapeutica dei farmaci anti-HCV: conside[...]

Diabete gestazionale, ancora controversie nel preferire insulina o farmaci orali

Il trattamento farmacologico del diabete gestazionale rimane una questione controversa, con l'American College of Obstetricians and Gynecologists e l'American Diabetes Association che raccomandano decisamente l'insulina come terapia preferita di prim[...]

Disturbo da uso di oppioidi, nei giovani aumenta il rischio di decesso per sepsi

Il disturbo da uso di oppiacei potrebbe essere correlato a un aumento del rischio di morte per sepsi, specialmente in pazienti giovani e sani. Sono questi i risultati di uno studio presentato pochi giorni fa al Congresso di terapia intensiva della So[...]

Psoriasi negli adolescenti, buona sicurezza per il gel topico con calcipotriolo e betametasone

Negli adolescenti con psoriasi del corpo e del cuoio capelluto il trattamento topico con una combinazione a dosi fisse di calcipotriolo e betametasone ha dato buoni risultati di efficacia e sicurezza, stando agli esiti di uno studio di fase II pubbli[...]

Psoriasi e artrite psoriasica, aumenta l’uso dei biologici ma anche degli steroidi sistemici

L'uso della terapia biologica per il trattamento della psoriasi e dell'artrite psoriasica è aumentato nel tempo, come quello dei corticosteroidi sistemici, anche se questi ultimi non sono raccomandati dalle linee guida internazionali. Sono i risultat[...]

Diabete di tipo 1, buoni risultati sulla glicemia da nuova molecola orale sperimentale

Negli gli adulti con diabete di tipo 1, un nuovo farmaco sperimentale attivo per via orale in monosomministrazione giornaliera in aggiunta alla terapia insulinica ottimizzata ha dimostrato di ridurre l'emoglobina glicata rispetto al placebo durante u[...]

Artrite reumatoide, importanti novità dalle ultime linee guida EULAR

L'update 2019 delle linee guida EULAR sul trattamento dell'artrite reumatoide (AR) si connota per il pieno riconoscimento del potenziale della classe degli inibitori di Jak chinasi che, stando ad alcune delle nuove raccomandazioni implementate, ha la[...]

Giovedi 20 Febbraio 2020

Nuove tecnologie applicate al diabete, da Roche un nuovo sistema per facilitare il passaggio all'insulina

Presentato oggi a Madrid dove si svolge al 13esimo ATTD (International Conference on Advanced Technologies & Treatments for Diabetes), un nuovo sistema messo a punto da Roche  in grado di dare un supporto alle persone con diabete di tipo 2 che stanno[...]

Medicina Intensiva, microbioma polmonare potrebbe prevedere gli outcome sfavorevoli

Stando ai risultati di uno studio recentemente pubblicato su the American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine, la composizione del microbioma polmonare potrebbe predire i giorni liberi da ventilazione nei pazienti ricoverati in Medicina[...]

Pazienti adulti con malattie infiammatorie croniche intestinali, quali problematiche?

I pazienti con malattie infiammatorie croniche intestinali (IBD) con più di 65 anni non ricevono sempre i farmaci più avanzati e sono spesso sottoposti a trattamento insufficiente e anche a scarsa valutazione del loro stato psico-fisico. E' quanto è [...]

Parkinson, Servier e Oncodesign sviluppano farmaci con nuovi bersagli farmacologici

Servier e la biotech francese Oncodesign hanno reso noto il raggiungimento di un traguardo nella partnership strategica relativa alla ricerca e allo sviluppo di potenziali farmaci per il trattamento del morbo di Parkinson.

Lupus, bassi livelli di idroclorochina indicativi di scarsa compliance

Livelli ridotti di idroclorochina (HCQ) nel sangue in pazienti con LES si associano ad una riduzione dell'aderenza al trattamento, stando ai risultati di una metanalisi pubblicata su Arthritis Care & Research.

Implicazioni cardiache dell'infezione da COVID-19, ecco la guida clinica dell'American College of Cardiology

È stato pubblicato dall'American College of Cardiology (ACC) un bollettino clinico focalizzato sulle implicazioni cardiache dell'attuale epidemia del nuovo coronavirus, oggi noto come COVID-19. Più precisamente il documento, rivisto e approvato dal C[...]

Dermatite atopica, risultati incoraggianti con il JAK inibitore ruxolitinib in crema

Nei pazienti adolescenti e adulti con dermatite atopica, la crema a base del JAK inibitore ruxolitinib ha raggiunto il suo endpoint primario di efficacia senza problemi di sicurezza imprevisti nel programma di studi di fase III TRuE-AD, secondo quant[...]

Un cerotto intelligente per insulina grande quanto una moneta potrà gestire il diabete?

Gli ingegneri biomedici della University of California, Los Angeles (UCLA), in collaborazione con i ricercatori della UNC (University of North Carolina) School of Medicine e del MIT, hanno sviluppato un cerotto intelligente per la somministrazione di[...]

Nei bambini con diabete, danni ossei già in età precoce

I bambini e gli adolescenti con diabete di tipo 1 valutati in uno studio danese presentavano una significativa riduzione dei marcatori di formazione e riassorbimento osseo rispetto ai coetanei senza diabete, indipendentemente dalla durata della malat[...]

Idrosadenite suppurativa, benefici anche dalla medicina alternativa?

Tra i pazienti con idrosadenite suppurativa è frequente il ricorso alla medicina complementare e alternativa, dato che circa la metà dei soggetti ha riferito di non essere soddisfatta del trattamento convenzionale e in molti hanno dichiarato di avere[...]

Sindrome di Tourette, deutetrabenazina delude in fase III 

Brutta notizia per le persone affette da sindrome di Tourette. L'israeliana ha reso noto che negli studi registrativi ARTISTS 1 e 2, la deutetrabenazina non ha soddisfatto gli endpoint primari di riduzione dei tic motori e verbali nei bambini con sin[...]

Venerdi 21 Febbraio 2020

Ipertensione arteriosa, la scelta di non intensificare il trattamento è sempre inerzia terapeutica?

La decisione di un medico di non intensificare il trattamento dell'ipertensione è spesso una scelta appropriata. Infatti, nei due terzi dei casi in cui i medici di famiglia non hanno modificato il trattamento dei propri assistiti ipertesi, la pressio[...]

Tumore del rene: più del 50% dei pazienti è vivo a 42 mesi dopo  trattamento in prima linea con nivolumab e ipilimumab

Al Genitourinary Cancers Symposium dell’Asco che si è svolto a San Francisco sono stati annunciati i risultati aggiornati dello studio CheckMate -214 di fase 3, che ha valutato la combinazione di nivolumab e ipilimumab rispetto al trattamento con sun[...]

Sabato 22 Febbraio 2020

Basse dosi di naltrexone, utili nel trattamento del dolore nei pazienti con fibromialgia?

Circa la metà dei pazienti con fibromialgia trattati con naltrexone alla dose di 4,5 mg hanno riportato una riduzione del dolore intorno al 30%. E’ quanto evidenziano i risultati di uno studio pubblicato su Pain Medicine. Gli autori sottolineano l’im[...]

Domenica 23 Febbraio 2020

Nuovi farmaci antitumorali, nei trial registrativi non sufficiente attenzione a eventi avversi cardiologici maggiori

Negli ultimi decenni gli studi clinici registrativi di nuovi trattamenti antitumorali (come terapie biologiche, mirate o immunitarie) sembrano aver riportato in difetto il numero degli eventi cardiovascolari, complicando oggi le considerazioni di ris[...]

Fibrillazione atriale acuta, subito shock elettrico o cardioversione iniziale farmacologica? Pari efficacia

I dati emersi dallo studio randomizzato RAFF2 – pubblicato su “The Lancet” - forniscono le stesse prove di efficacia per la cardioversione farmacologica ed elettrica della fibrillazione atriale (AF) acuta, ma indicano anche un potenziale vantaggio pe[...]

Dolore articolare nei pazienti con malattie infiammatorie croniche intestinali, le cose si complicano con coesistente fibromialgia

Oggi sappiamo che fibromialgia e la spondilite anchilosante possono coesistere in soggetti con malattie infiammatorie croniche intestinali (IBD). Discriminare tra le spondiliti correlate alla fibromialgia e alla IBD per soli motivi clinici è una sfid[...]

Vaccinarsi contro l'herpes zoster riduce anche il rischio di ictus

La prevenzione dell'herpes zoster (patologia popolarmente nota come “fuoco di Sant'Antonio”) con vaccino vivo attenuato può ridurre il rischio di ictus successivo anche negli adulti più anziani. È quanto suggerisce il primo studio che esamina questa [...]

Nessun farmaco antiepilettico è associato a disfunzione cognitiva, dato rassicurante per clinici e pazienti

L'ottimizzazione della terapia con farmaci antiepilettici (AED) per ridurre o prevenire le convulsioni è improbabile che influenzi la funzione cognitiva, in quanto nessun AED è associato in modo indipendente alla disfunzione cognitiva, secondo una ri[...]

Emofilia, più vicina l'approvazione Fda per la terapia genica di BioMarin

La Food and Drug Administration ha accettato di rivedere con procedura accelerata la terapia genica sperimentale di BioMarin sviluppata per l'emofilia A e di prendere una decisione circa la sua approvazione entro il 21 agosto. Lo ha reso noto con una[...]

6 nuovi farmaci in commercio

Nuove specialità medicinali: Diclofenac Teva, Ilumetri. 4 nuovi farmaci equivalenti

3 variazioni di prezzo

Nei sopravvissuti all'ictus emorragico ipertensione spesso fuori controllo. Studio Usa

Quasi due terzi delle persone che sopravvivono a ictus emorragico continua a soffrire di pressione elevata perché non prende abbastanza farmaci per controllare l’ipertensione. E’ quanto emerge da uno studio presentato questa settimana alla conferenz[...]

Lunedi 24 Febbraio 2020

Fratture da fragilità: presentato alle Regioni il progetto LICOS (Liguria contro l’Osteoporosi): fratture ridotte del 40 per cento

La prevenzione delle fratture da fragilità ossea e il modello organizzativo ideato e attuato nella ASL3 Genova, per la presa in carico dei pazienti fratturati, sono stati i temi al centro dell’audizione tenuta la scorsa settimana del Dott. Gerolamo B[...]

Sclerosi multipla, al via l’iter registrativo per ofatumumab 

Novartis ha annunciato che le autorità regolatorie di Stati Uniti ed Europa hanno accettato il deposito della domanda di registrazione per ofatumumab per il trattamento delle forme recidivanti di sclerosi multipla (SMR) negli adulti. 

Ibsa rafforza la sua presenza in Repubblica Ceca con nuova acquisizione

IBSA, la più grande azienda farmaceutica in Svizzera a capitale privato, ha acquisito la società IBI, che fino ad ora ne era il distributore in Repubblica Ceca,. La nuova società prende il nome di IBSA Pharma s.r.o. e IBSA ne diviene l’unico azionist[...]

Per l’Oms antivirale di Gilead miglior candidato per combattere il coronavirus. Balzo in borsa delle azioni

Le azioni di Gilead Sciences hanno fatto un balzo in borsa di oltre il 5% dopo che un alto funzionario dell'Organizzazione Mondiale della Sanità ha detto che il farmaco sperimentale dell'azienda potrebbe essere la soluzione migliore per trovare un tr[...]

Epatite B cronica, tenofovir alafenamide può sostituire il tenofovir disoproxil fumarato nei pazienti virologicamente soppressi 

Il trattamento con tenofovir disoproxil fumarato è stato associato a tossicità renale e riduzione della densità minerale ossea, o entrambi, in alcuni pazienti con infezione da virus dell'epatite B cronica (HBV). Uno studio pubblicato pochi giorni fa [...]

Farmaci per sopprimere la secrezione acida, probabile aumento di microrganismi multiresistenti

I farmaci per la soppressione della secrezione acida possono aumentare le probabilità di colonizzazione da parte di microrganismi multiresistenti, secondo una meta-analisi pubblicata su JAMA Internal Medicine.

Martedi 25 Febbraio 2020

Sanofi fonde sei siti in Europa e crea un leader nella produzione di principi attivi 

La casa farmaceutica Sanofi ha reso noto un piano per creare la seconda più grande impresa al mondo per la produzione di principi attivi per il settore farmaceutico, i cosiddetti API (active pharmaceutical ingredient), raggruppando i suoi sei siti di[...]

Fda

Emicrania, Fda approva eptinezumab  di Lundbeck, primo anti CGRP per via endovenosa

L'Fda ha approvato l'anticorpo monoclonale eptinezumab per il trattamento preventivo dell'emicrania negli adulti, rendendolo il primo inibitore CGRP per via endovenosa autorizzato in questa indicazione. Il farmaco, che viene somministrato ogni tre me[...]

Fda

Diabete, l’Fda approva dulaglutide per ridurre gli eventi cardiovascolari. Primo antidiabetico a ottenere il riconoscimento

L’Fda ha approvato l’impiego di dulaglutide per la riduzione dei principali eventi avversi cardiovascolari (MACE) negli adulti con diabete di tipo 2 che al basale presentano una malattia cardiovascolare (CV) o molteplici fattori di rischio cardiovasc[...]

Primo vaccino contro il Coronavirus, ad aprile azienda Usa inizia test sull'uomo. Titolo vola in borsa

La società biotecnologica Moderna ha annunciato oggi di aver rilasciato il primo lotto di mRNA-1273, il vaccino per uso umano sviluppato dalla stessa società contro il nuovo coronavirus. Le fiale di mRNA-1273, da utilizzare nel previsto studio di Fas[...]

Rischio di malattia coronarica nel lungo periodo, un aiuto dalle variazioni di un metabolita intestinale

Un lavoro pubblicato sul Journal of The American College of Cardiology evidenzia nuovi dati longitudinali sul ruolo del metabolita microbico intestinale trimetilammina N-ossido (TMAO) come predittore di malattia coronarica (CHD) nel lungo periodo. Gl[...]

Cardiologia, Janssen e Apple danno il via a studio per rilevare la fibrillazione atriale tramite iPhone e Watch

Janssen ha dato il via a uno studio clinico in collaborazione con la Apple che si baserà sull'impiego di iPhone e Apple Watch che dovrebbe aiutare ad acquisire una migliore comprensione del funzionamento del cuore. Denominato Heartline, lo studio è p[...]

Mercoledi 26 Febbraio 2020

Diabete, sempre più vicina la possibilità di rigenerare le beta cellule pancreatiche

I farmaci GLP-1 agonisti, utilizzati ampiamente e con successo per trattare il diabete di tipo 2, potrebbero presto essere impiegati anche come potenti farmaci rigenerativi delle cellule beta, se combinati con un inibitore DYRK1A. E’ quanto emerge da[...]

Prurigo nodularis, speranze per una terapia con l'anticorpo monoclonale nemolizumab

Il trattamento con l'anticorpo monoclonale nemolizumab per il prurigo nodularis, una patologia cutanea per la quale non sono disponibili opzioni terapeutiche approvate, in quattro settimane ha ridotto il prurito del 53%, rispetto a un miglioramento d[...]

Ipovitaminosi D, associata a dolore e altri sintomi della fibromialgia?

Molti studi mostrano che l'ipovitaminosi D svolge un ruolo nel dolore cronico; uno studio recente della Mayo Clinic, pubblicato su Pain Medicine, evidenzia che la carenza di vitamina D può essere associata alla gravità dei sintomi della fibromialgia [...]

Giovedi 27 Febbraio 2020

Artrite reumatoide, si aggiungono nuovi pezzi al puzzle molecolare della malattia

I ricercatori del Walter ed Eliza Hall Institute, in Australia, hanno rivelato nuovi dettagli sui meccanismi di insorgenza dell’infiammazione articolare che si verifica nell’artrite reumatoide e sulle cellule che prolungano l’attacco infiammatorio ne[...]

Coronavirus, quali sono i farmaci in sviluppo in tutto il mondo?

La Cina ha più di 80 studi clinici in corso o che stanno per iniziare su potenziali trattamenti per l'infezione da COVID-19, il coronavirus che finora in Italia ha infettato 400 persone e causato 12 decessi e a livello globale interessa 33 Paesi per [...]

Malattie reumatiche e salute riproduttiva, pubblicate le prime linee guida americane

Pochi giorni fa l'American College of Rheumatology (ACR) ha pubblicato le linee guida 2020 per la gestione della salute riproduttiva nelle malattie reumatiche e muscoloscheletriche. Si tratta delle prime linee guida di pratica clinica basate sull'evi[...]

Artrite reumatoide, livelli adeguati di acido folico nel sangue riducono la mortalità cardiovascolare

La diminuzione dei livelli di folati nel sangue è associata a un aumento del rischio di mortalità cardiovascolare nei pazienti con artrite reumatoide. Questo spiegherebbe perché questi pazienti siano più sensibili alle malattie cardiache e vascolari.[...]

Malattia celiaca, Takeda punta alla leadership mondiale grazie alle nuove acquisizioni

L'affare è pari a 330 milioni di dollari e consentirà a Takeda di acquisire di PvP Biologics con sede a San Diego. Si concluderà subito dopo la conclusione dello studio di fase I su un promettente farmaco per la celiachia (Kuma062). Takeda ha recente[...]

Diabete di tipo 2 non diagnosticato, più complicanze dopo la gravidanza

Le donne con diagnosi di diabete gestazionale che sviluppano il diabete entro un anno dal parto sono a maggior rischio di complicazioni della gravidanza, inclusa la mortalità perinatale. I risultati di una ricerca canadese pubblicata sulla rivista Di[...]

Psoriasi a placche, alti tassi di risposta con quattro anticorpi monoclonali

Nel trattamento sia a breve che a lungo termine della psoriasi a placche da moderata a grave, i farmaci biologici brodalumab, guselkumab, ixekizumab e risankizumab hanno ottenuto i tassi di risposta più elevati, in base ai risultati di una metanalisi[...]

Coronavirus, dalle forme lievi alle polmoniti. Gli pneumologi italiani pronti a intervenire

Per contenere il contagio e trattare i soggetti che hanno contratto l'infezione da COVID 19, tutte le risorse del SSN, delle Istituzioni e della Società Civile devono essere valorizzate e coinvolte. La Pneumologia italiana è allertata e pronta a dare[...]

Mantenere la pressione arteriosa sotto i 120 mmHg può estendere l'aspettativa di vita fino a tre anni

Un nuovo studio condotto da un team di esperti del Brigham and Women's Hospital di Boston spiega in modo più semplice e chiaro quanto era emerso nel 2015 dal trial SPRINT (The Systolic Blood Pressure Intervention Trial) che aveva mostrato come ridurr[...]

Venerdi 28 Febbraio 2020

BPCO: antibiotici e corticosteroidi aiutano anche nelle esacerbazioni lievi 

Anche i pazienti con lievi esacerbazioni croniche della broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) possono beneficiare di antibiotici e corticosteroidi sistemici, secondo una revisione sistematica e meta-analisi pubblicate su Annals of Internal Medi[...]

Ipertensione polmonare, bene la fase II per dispositivo portatile che eroga ossido nitrico

La società Bellerophon Therapeutics, con sede a Warren nel New Jersey, ha annunciato i dati positivi di uno studio di fase II condotto per valutare l'efficacia del dispositivo INOpulse che eroga ossido nitrico in modo pulsatile per il trattamento del[...]

Oncologia, Gilead alla conquista della biotech americana  Forty Seven?

Secondo quanto pubblica la rivista di economia Bloomberg, Gilead sarebbe in trattative per acquisire la biotech californiana Forty Seven. Per ora nulla è ancora definito e rimangono aperte tutte le opzioni. Gilead non commenta la notizia.

Rosacea, possibile nuova opzione terapeutica con minociclina in schiuma

Contro la rosacea papulopustolare da moderata a grave, una nuova forma topica in schiuma a base dell’antibiotico minociclina all’1,5% (FMX103) si è dimostrata efficace, sicura e ben tollerata, secondo quanto emerso da due studi clinici randomizzati d[...]

Per combattere l'Alzheimer Biogen prova anche la terapia genica. Accordo (potenziale) da $2,4 mld con Sangamo 

In un affare che potenzialmente potrebbe svariati miliardi di dollari, Biogen e la società di gene-editing Sangamo Therapeutics hanno deciso di esplorare se la tecnologia di quest'ultima è in grado di trattare una serie di condizioni neurologiche, tr[...]

Ema

Carcinoma ovarico in stadio avanzato, depositata la domanda di registrazione per niraparib in prima linea

L'Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha convalidato la variazione di tipo II (T2V) sottomessa da GlaxoSmithKline per niraparib come trattamento di mantenimento in prima linea per le donne con carcinoma ovarico avanzato, indipendentemente dello s[...]

L'obesità ci fa invecchiare prima. Lo dice studio canadese

L'obesità predispone l'individuo a problemi di salute e alle malattie legate all'età, infatti i meccanismi che favoriscono l'insorgenza precoce delle patologie croniche nell'obesità viaggiano parallelamente a quelli dell'invecchiamento. Sono i risult[...]

L’ipertensione arteriosa polmonare potrebbe nascere dall’intestino

Un team di ricercatori dell’Università della Florida ha osservato una correlazione tra il microbiota intestinale e l’ipertensione arteriosa polmonare. In particolare, gli esperti hanno previsto la presenza della malattia in un gruppo di persone con u[...]

Ema

Antibiotici, parere positivo europeo all’approvazione di cefiderocol, cefalosporina attiva contro i Gram-

Il Chmp dell’Ema ha dato parere positivo all’approvazione di Fetcroja, un farmaco a base del principio attivo cefiderocol, un antibiotico della classe delle cefalosporine, nel trattamento delle infezioni del tratto urinario (cUTI) sostenute dal batte[...]

Sclerosi sistemica, parere europeo positivo per nintetanib per ridurre il declino polmonare

Il Comitato per i prodotti medicinali per uso umano (Chmp) dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha adottato un parere positivo che raccomanda la concessione dell'autorizzazione all'immissione in commercio del nintedanib per il trattamento dell[...]

Dolore da problematiche odontoiatriche, elevato consumo di oppiacei soprattutto in Usa

Uno studio americano pubblicato sull'American Journal of Preventive Medicine ha evidenziato che i pazienti adulti con problemi odontoiatrici fanno spesso uso di oppiacei per un tempo spesso superiore a quello raccomandato nella prescrizione medica e [...]

Etoricoxib, anche dosi più basse sono efficaci nel lenire il dolore da chirurgia facciale

L'antinfiammatorio non steroideo etoricoxib alla dose di 90 mg ha mostrato la stessa efficacia nel lenire il dolore durante e post intervento di chirurgia facciale rispetto alla dose di 120 mg con un profilo di effetti collaterali paragonabile. Quest[...]

Ema

Malattia di Behçet, parere europeo positivo per apremilast

In arrivo una nuova indicazione per apremilast, l'inibitore della PDE4. Il Chmp dell'Ema ha dato parere positivo all'ampliamento delle indicazioni del farmaco per includere anche il trattamento delle ulcere orali negli adulti affetti dalla malattia d[...]

Ema

Vedolizumab, parere europeo positivo alla formulazione sottocute

Il Comitato per i prodotti medicinali per uso umano (Chmp) dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha raccomandato l'approvazione di una formulazione sottocutanea (SC) del biologico vedolizumab da utilizzare come terapia di mantenimento negli adu[...]

Polmoniti, inefficace trattamento iniziale con antibiotici ad ampio spettro?

L'impiego in prima battuta di antibiotici ad ampio spettro sembrerebbe non essere l'approccio migliore al trattamento iniziale delle polmoniti, stando ad un nuovo studio Usa condotto su più di 88.000 veterani di guerra ospedalizzati e pubblicato su J[...]

Sabato 29 Febbraio 2020

Bevande zuccherate o dietetiche? La prevenzione cardiovascolare inizia da come ci si disseta

Persone adulte di mezza età e più anziane che hanno assunto quotidianamente bevande zuccherate sono a maggior rischio di sviluppare livelli anormali di colesterolo e trigliceridi rispetto a quelle che raramente hanno consumato tali bevande, secondo u[...]

Fumo in gravidanza, meglio astenersi subito

Adesso sono anche i risultati di un nuovo studio pubblicato su BMJ Open a ribadirlo: smettere di fumare prima di pianificare una gravidanza paga: se, infatti, l’astensione dal fumo di sigaretta nel corso del primo trimestre di gravidanza riduce il ri[...]

Ictus dimezzati con una dieta vegetariana ricca di frutta secca, verdure, soia

Le persone che seguono una dieta vegetariana ricca di frutta secca, verdura e soia hanno un rischio minore di ictus rispetto alle persone che seguono una dieta che comprende carne e pesce. E’ il messaggio che emerge da uno studio pubblicato su Neurol[...]

Ictus ischemico dei grandi vasi, per la trombolisi qual è la dose migliore di tenecteplase? La più bassa

Una dose trombolitica di 0,25 mg/kg di tenecteplase (TNK) è altrettanto efficace di una dose più alta da 0,4 mg/g nel facilitare la riperfusione dell'arteria bloccata nei pazienti con ictus ischemico dei grandi vasi prima della trombectomia pianifica[...]

Ematologia, le principali novità dal congresso ASH nel nuovo Quaderno di PharmaStar

Nel nuovo Quaderno di PharmaStar abbiamo cercato di dare conto delle novità più significative dell'ASH per quanto concerne sia le patologie maligne che quelle benigne legate ai problemi della coagulazione. Nel nostro speciale parliamo di CAR T cell, [...]

Miastenia grave generalizzata, esiti migliorati in modo significativo con zilucoplan in fase 2

Zilucoplan, inibitore della frazione C5 del complemento, ha migliorato significativamente la debolezza muscolare e il funzionamento quotidiano in pazienti con forme da moderate a severe di miastenia grave generalizzata (gMG), secondo i risultati – pu[...]

Prevenzione della restenosi dello stent carotideo, una nuova indicazione per cilostazolo? #ISC2020

L'agente antipiastrinico cilostazolo, utilizzato per trattare i sintomi della claudicatio intermittens nei pazienti con malattia vascolare periferica, può essere efficace nel prevenire la restenosi intrastent dopo stenting carotideo. È quanto suggeri[...]

Una "firma" elettroencefalografica predice la risposta agli antidepressivi. Possibili trattamenti su misura?

Il trattamento personalizzato per la depressione potrebbe presto diventare una realtà, grazie a un algoritmo di intelligenza artificiale (AI) che prevede accuratamente l'efficacia dei farmaci antidepressivi in pazienti specifici. Lo rivela una ricerc[...]

Domenica 1 Marzo 2020

Fibrillazione atriale e sostituzione valvolare aortica transcatetere, rivaroxaban efficace in prevenzione ictale #CRT2020

Nei pazienti con fibrillazione atriale (AF) che richiedono una sostituzione valvolare aortica transcatetere (TAVR), rivaroxaban sembra essere efficace quanto il warfarin nel prevenire l'ictus a 3 anni, secondo i risultati di un piccolo studio monocen[...]

Ictus ischemico acuto, prima della trombectomia meccanica è indispensabile la trombolisi endovenosa?

Gli esiti della trombectomia meccanica in pazienti con ictus ischemico acuto causato da occlusioni di grandi vasi appaiono simili, indipendentemente dal fatto che la procedura sia preceduta dalla somministrazione dell'attivatore del plasminogeno tiss[...]

Meno sale a tavola, pressione ridotta: accertata la relazione dose-risposta, più evidente negli anziani

L'entità della diminuzione dei livelli di pressione arteriosa ottenuta con la riduzione dell'assunzione di sodio con la dieta mostrato una relazione dose-risposta ed è maggiore nelle persone più anziane, non caucasiche e con valori pressori più eleva[...]

Diabete monogenico, trattamento più mirato con diagnosi accurata

Il diabete monogenico viene spesso confuso con le forme di tipo 1 e 2, ma necessita di una diagnosi più accurata e di un approccio terapeutico tramite la medicina di precisione, che adegui il trattamento alle caratteristiche genetiche della malattia [...]

Con nerinetide la neuroprotezione nell'ictus acuto è possibile? Sì, se non si effettua la trombolisi

Un nuovo potenziale agente neuroprotettivo, nerinetide, si è rivelato utile per i pazienti con ictus ischemico acuto sottoposti a trombectomia endovascolare in un ampio studio controllato con placebo, ma solo per quei pazienti che non avevano ricevut[...]

Acne, considerazioni per un uso sicuro dell’isotretinoina

Il trattamento dell'acne grave con isotretinoina merita alcune importanti considerazioni, in relazione al dosaggio ottimale e alla possibilità di effetti collaterali, hanno riferito due esperti nel corso delle loro relazioni al congresso Maui Derm fo[...]

Fda

Emicrania, Fda approva l'anti CGRP rimegepant, primo farmaco orale per gli attacchi acuti

L'Fda ha approvato rimegepant, il primo antagonista del recettore del peptide del gene della calcitonina (CGRP) disponibile in una compressa ad azione rapida che si disintegra per via orale. E' indicato per il trattamento dell'emicrania acuta negli a[...]

Ema

Cancro del polmone ALK+, per brigatinib via libera europeo preliminare come prima linea di cura

Il Chmp dell'Ema ha dato parere positivo per estendere l'uso di brigatinib come trattamento di prima linea nei pazienti affetti da carcinoma polmonare metastatico non a piccole cellule (NSCLC) con espressione della chinasi del linfoma anaplastico (AL[...]

16 nuovi farmaci in commercio

Nuove specialità medicinali:Argonal, Carreflor, Kruxagon, Spididol, Wrom. 11 nuovi farmaci equivalenti

Ipercolesterolemia familiare, evolocumab e aferesi delle lipoproteine a bassa densità: insieme più efficaci

In pazienti con ipercolesterolemia familiare (FH), evolocumab, inibitore del PCSK9, riduce i livelli sierici di colesterolo lipoproteico a bassa densità (LDL-C) e lipoproteina(a) [Lp (a)] in modo più efficace rispetto alla aferesi delle lipoproteine [...]

Lunedi 2 Marzo 2020

Osteoporosi postmenopausale, dosi diradate di zoledronato preservano la massa ossea nel lungo termine

Stando ai risultati di uno studio pubblicato recentemente su JCEM, la somministrazione di due dosi di zoledronato 5 mg, distanziate 6 anni l'una dall'altra, a donne in post-menopausa affette da osteoporosi (OP), sarebbe in grado di scongiurare la per[...]

Colite ulcerosa, importanti miglioramenti con etrasimod

Secondo i risultati di uno studio di fase 2 pubblicato su Gastroenterology, i pazienti con colite ulcerosa da moderata a grave trattati con etrasimod hanno ottenuto importanti miglioramenti clinici ed endoscopici.

Alessandra Favilli a capo delle relazioni esterne e istituzionali di Angelini Holding

Inizia oggi, con l'incarico di External and Institutional Relations Director, il percorso di Alessandra Favilli in Angelini Holding. La funzione di relazioni esterne e istituzionali è nuova nella Holding ed è stata istituita nell'ambito di un progett[...]

Cancro, per gli adolescenti uno tsunami per la vita sociale, sessuale e affettiva

I cambiamenti legati alla malattia e alle terapie oncologiche possono incidere significativamente sulla sessualità, soprattutto in adolescenza. Questo aspetto è però spesso trascurato dallo staff responsabile del trattamento dei giovani pazienti.  “L[...]

Gilead compra la biotech americana Forty Seven, affare da $4,9 miliardi

Con un esborso di $4,9 miliardi in cash, Gilead ha acquisito la biotech californiana Forty Seven per rafforzare la sua presenza in oncologia. Fondata nel 2015, Forty Seven  deve il suo nome al CD47 una immunoglobulina che agisce come un segnale "non [...]

Artrite reumatoide, impiego glucocorticoidi potrebbe essere associato a sarcopenia

I pazienti con artrite reumatoide (AR) che sono in trattamento con glucocorticoidi al dosaggio medio ≥3,25 mg/die presentano rischi maggiori di andare incontro a sarcopenia, stando ai risultati di uno studio pubblicato su Clinical Rheumatology.