ieri

Venerdi 23 Settembre 2022

Ipercolesterolemia, Ionis e AstraZeneca abbandonano terapia RNA nonostante i dati positivi di fase II

Funziona ma non abbastanza. Ecco perché AstraZeneca ha deciso di non promuovere alla Fase III il candidato antisenso per l'ipercolesterolemia AZD8233 (ION449), nonostante abbia raggiunto l'endpoint primario di efficacia della Fase IIb. Lo ha annuncia[...]

SLA, Biogen punta all'approvazione di tofersen sulla base del biomarcatore del neurofilamento

Una revisione approfondita dei dati cardine di un anno indica che il tofersen di Biogen, in fase di sviluppo per una rara forma di sclerosi laterale amiotrofica (SLA), rallenta il declino della malattia attraverso l'abbassamento della proteina SOD1 e[...]

L’Intelligenza Artificiale batte l’uomo nella valutazione ecografica della funzionalità cardiaca. Studio Echo-Net RCT #ESC22

Era successo per la prima volta 25 anni nell’ambito di giochi di intelligenza come gli scacchi, quando un computer IBM batté Garri Kasparov, uno dei più grandi scacchisti di sempre. Oggi, in ambito medico, il risultato si ripete: un algoritmo di inte[...]

Pazienti critici con COVID-19. semaforo verde all’anticoagulazione a dose terapeutica. Studio COVID-PACT #ESC22

Semaforo verde all’anticoagulazione a dose piena per ridurre il rischio di complicanze trombotiche venose e arteriose nei pazienti con COVID-19 in condizioni critiche. Lo studio COVID-PACT, presentato al congresso ESC 2022 da David Berg, Brigham and [...]

Ema

Miastenia gravis generalizzata, approvazione europea per ravulizumab

Ravulizumab è stato approvato in Europa come terapia aggiuntiva a quella standard per il trattamento di pazienti adulti affetti da miastenia grave generalizzata (GMG) e positivi agli anticorpi anti-acetilcolina (AChR). Il farmaco è commercializzato c[...]

Coinfezione HCV-HIV, rischio aumentato di infarto del miocardio col passare degli anni

Le persone con HIV e virus dell'epatite C non trattato hanno un rischio maggiore dell'85% di infarto miocardico di tipo 1 per ogni aumento di età di 10 anni. È quanto pubblicato sul Journal of the American Heart Association. Inoltre, le persone con H[...]

IBSA, al via progetto di riqualificazione della sede lodigiana. Investimento di oltre €12 mln

Sostenibilità, innovazione, nuovo impulso a ricerca e sviluppo, produzione all’avanguardia e attenzione alle persone: sono questi gli elementi al cuore dell’ampio piano di riqualificazione della sede di IBSA Farmaceutici a Lodi.

Nuove analisi post-hoc suffragano impiego tezepelumab nei pazienti asmatici gravi #ERS2022

Nel corso del Congresso ERS sono stati resi noti i risultati di nuove analisi dello studio NAVIGATOR di fase 3 e un'analisi dello studio CASCADE di fase 2 che hanno documentato il beneficio del trattamento con tezepelumab su diversi aspetti legati al[...]

Distonia Cervicale: quali sono i problemi che deve affrontare il paziente nel percorso assistenziale?

Pubblicato su Orphanet Journal of Rare Diseases il primo Cervical Dystonia Patients Journey Map (CDPJM), che descrive l'esperienza olistica del paziente affetto da distonia cervicale, dalla pre-diagnosi fino al trattamento a lungo termine. Lo annunci[...]

Al via il 55° congresso nazionale SItI: “costruire saperi e competenze in prospettiva one health”

Dal 28 settembre al 1° ottobre, a Padova, la Società Italiana d’Igiene (SItI) organizza il 55° congresso nazionale, un evento che – a differenza delle ultime due edizioni – si terrà esclusivamente in presenza. Il titolo scelto dagli organizzatori è “[...]

I transgender discriminati anche per il cancro. Ad Assisi le “Giornate dell'etica in Oncologia”

Due sondaggi di ELMA Reasearch, uno su 190 persone transgender e gender non conforming e uno su 305 oncologi, al centro del convegno di AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica) sulle “Giornate dell'etica in oncologia”, in corso fino a domani [...]

Steatoepatite non alcolica, incoraggianti risultati di fase 2 per un analogo del pioglitazone

Sono stati annunciati i risultati istologici positivi dello studio di fase 2 (DESTINY-1) per il trattamento della NASH con un nuovo stereoisomero R del pioglitazone stabilizzato con deuterio. È stato raggiunto l'endpoint primario di efficacia per la [...]

Diabete di tipo 2, nuovi dati confermano l’efficacia della nuova insulina icodec una volta alla settimana

Nei pazienti con diabete di tipo 2, la nuova insulina icodec in monosomministrazione settimanale si è dimostrata un trattamento efficace e non inferiore a insulina degludec a somministrazione giornaliera nei nuovi dati dello studio di fase IIIa ONWAR[...]

Diabete di tipo 1 pediatrico, maggior rischio di ansia e depressione in bambini e familiari

I bambini e gli adolescenti affetti da diabete di tipo 1 presentano rischi elevati di sviluppare depressione, ansia e disturbi legati allo stress, secondo i risultati di uno studio svedese pubblicato sulla rivista Diabetes Care.

Diabete di tipo 2, perdita di massa muscolare scheletrica associata a declino cognitivo negli anziani

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Diabetes and its Complications, nei pazienti affetti da diabete di tipo 2 le diminuzioni della massa muscolare scheletrica sono associate al declino cognitivo, specialmente nei soggetti anziani.

Melanoma avanzato, terapia cellulare con i TIL meglio dell’immunoterapia nel ritardare la progressione. #ESMO22

Un nuovo approccio terapeutico basato sul trattamento con linfociti infiltranti il tumore (TIL) può migliorare in modo significativo la sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto all’immunoterapia standard nei pazienti con melanoma avanzato.[...]

Tumore del polmone non a piccole cellule KRAS G12C-mutato, sotorasib ritarda la progressione #ESMO22

L'inibitore di KRAS sotorasib ha dimostrato di migliorare in modo significativo la sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto allo standard of care, cioè la chemioterapia con docetaxel, nei pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cell[...]

Diabete, l'uso regolare di metformina rallenta la progressione dell'artrosi del ginocchio

I pazienti con diabete di tipo 2 che riferiscono un uso regolare di metformina dimostrano un potenziale rallentamento della progressione dell'artrosi del ginocchio, secondo i dati di uno studio pubblicato sulla rivista Scientific Reports.