oggi

Lunedi 17 Luglio 2017

Speciale di Pharmastar dal congresso EHA (ematologia). Scarica il PDF di 139 pagine

Nuovo Quaderno di PharmaStar dedicato questa volta al congresso dell'EHA, la European Hematology Association (EHA), l'associazione di ematologi più importante in Europa. In quasi 140 pagine, il Quaderno di PharmaStar fa il punto sulle novità più rece[...]

TBC-HIV, citochine predicono recidive TBC in pazienti sottoposti ad ART

I risultati di uno studio sud-africano, pubblicati su Clinical Infectious Diseases, hanno dimostrato che è possibile predire le recidive di TBC in pazienti HIV+ in terapia antiretrovirale (ART) grazie ad alcune citochine, marker biologici noti di inf[...]

Tramadolo ER, efficace nei disturbi da interruzione d’uso di oppioidi

Le formulazioni a rilascio esteso di tramadolo HCl (tramadolo ER) possono fornire un'opzione di trattamento alternativa per ridurre i sintomi dell’interruzione dell’uso di oppioidi in pazienti che presentano disturbi in questa fase (OUD). Questo è qu[...]

Asma, risposta ad omalizumab sembra variare a seconda del fenotipo

Il beneficio derivante dall'impiego di omalizumab è maggiore nei pazienti con asma allergico ad insorgenza precoce o in quelli con asma severo accompagnato da frequenti esacerbazioni di malattia rispetto a quelli con diverso fenotipo asmatico. Queste[...]

Tripletta grazoprevir/rusazuvir/uprifosbuvir efficace nel ritrattamento dopo precedenti antivirali ad azione diretta

La combinazione antivirale di grazoprevir, ruzasvir e uprifosbuvir, con o senza ribavirina, per 16 o 24 settimane è sicura ed efficace per i pazienti con epatite C che avevano precedentemente fallito il trattamento contenente un inibitore di NS5A. Qu[...]

Osteoporosi, Fda non concede approvazione a romosozumab. Servono altri dati

Anziché l'approvazione, dall'Fda per l'anti osteoporosi romosozumab è arrivata una “complete reponse letter” con la richiesta di altri dati, il che come minimo rimanda al prossimo anno la sospirata approvazione dell'agenzia americana.

Ema

Fibrillazione atriale, ok del CHMP per edoxaban nei pazienti sottoposti a cardioversione

Il Comitato Europeo per i Medicinali ad Uso Umano (CHMP) dell'EMA ha raccomandato l'aggiornamento del RCP autorizzando l'utilizzo dell'anticoagulante orale edoxaban, nei pazienti sottoposti a cardioversione preceduta da ecocardiogramma per via transe[...]

Steatosi epatica non alcolica nei pazienti con HIV, quali i fattori di rischio?

Più di un terzo delle persone affette da HIV presenta una malattia epatica alcolica (NAFLD) in assenza di epatite B o C, secondo i risultati di una meta-analisi e una revisione sistematica pubblicata sulla rivista AIDS. I disturbi metabolici tra cui [...]