ieri

Lunedi 12 Febbraio 2018

Spondilite anchilosante e fratture al rachide, quale ruolo per i farmaci biologici?

I farmaci biologici (DMARDb) non sembrano avere un effetto, nel medio termine, sul rischio di frattura spinale legata alla spondilite anchilosante (AS), stando ai risultati di uno studio osservazionale longitudinale di coorte, basato su registro, di [...]

BPCO, scoperti indicatori genetici del rischio di malattia

Alcune variazioni genetiche associate all'anatomia polmonare potrebbero fungere da indicatori utili per l'individuazione di soggetti con funzione polmonare ridotta ma stabile in età precoce – con particolare riferimento a soggetti affetti da BPCO in [...]

Voluntary Harmonization Procedure, il 6 marzo a Roma si fa il punto in un evento SSFA

Consentire la valutazione/autorizzazione coordinata dei clinical trials in un'unica soluzione contemporanea per tutti gli Stati coinvolti nella sperimentazione, evitando separate e difformi procedure nazionali. E' questo lo scopo della VHP (Voluntary[...]

Uveite associata ad JIA, documentata efficacia di adalimumab

Adalimumab rappresenta un trattamento efficace e sicuro in pazienti con uveite associata ad artrite idiopatica giovanile (JIA) cronica, ad insorgenza precoce, o nell'uveite anteriore idiopatica, con risposta non soddisfacente agli steroidi per via to[...]

BPCO, metanalisi passa in rassegna antibiotici per esacerbazioni acute

Diritromicina (un macrolide derivato dell'eritromicina) si associa ad un tasso elevato di guarigione clinica e un tasso ridotto di effetti avversi in pazienti con esacerbazioni acute di BPCO; ofloxacina, ciprofloxacina e trimetoprim-sulfametoxazolo [...]